Listener[1]Cari amici de “Il Moralista“,

    Solo per comunicarvi che Martedì 18 novembre, ore 11, a Reggio di Calabria, Palazzo della Provincia, l’associazione “New Deal per la Calabria“, affluente regionale del più vasto “Movimento Roosevelt“, presenterà alla pubblica opinione un “Manifesto Politico” nella speranza di costringere le classi dirigenti a ragionare intorno a temi importanti e decisivi per il futuro della nostra terra. Il Manifesto, consultabile in formato Pdf  in calce all’articolo, affronta e declina in chiave locale temi ed argomenti potenzialmente riproponibili ad ogni latitudine. Per ottenere risposte sensate è indispensabile formulare le giuste domande. Siamo perciò felici nell’offrire a tutti questo nostro lavoro, nella certezza di contribuire in tal modo, con animo terzo e disinteressato, a migliorare la qualità complessiva di una campagna elettorale incline alla pacchiana e semplificatoria mistificazione di tipo propagandistico. L’Associazione “New Deal per la Calabria”, ufficialmente registrata presso l’Agenzia delle entrate di Palmi in data 3/11/2014, è libera, aperta e propedeutica alla prossima formalizzazione del Movimento Roosevelt, correttamente operante su un piano nazionale e sovranazionale.  I soci fondatori dell’Associazione “New Deal per la Calabria” sono: Francesco Maria Toscano, Domenico Latino, Roberto Occhiuto, Giuseppe Pedà, Domenico Napoli, Domenico Marino, Giuseppe Giordano, Annalisa Insardà, Bruno Congiustì, Giuseppe Pileggi, Francesco Alessandria, Stefano Ciro, Fedora Costa, Domenico Cento, Antonio Mario Toscano, Giovanni Lollio, Rocco Ortuso, Maurizio Arlacchi, Rosario Schiavone, Pino Toscano, Ilario Morelli, Angelo Lagrotta, Giorgio Dal Torrione, Giuseppe Giurgola, Demetrio Cara, Antonino Gerocarni, Alessandro Cavallaro, Massimo Ripepi ed Antonio Molinari. Come risulta chiaro scorrendo i nomi dei fautori di tale lodevole iniziativa culturale e metapolitica, l’Associazione conta sulla presenza di personalità politiche di destra e di sinistra, di professori universitari e liberi professionisti, pronti però a fare squadra con l’obiettivo di difendere un’idea di democrazia sostanziale, benessere diffuso e sovranità popolare. Tutte le migliori energie calabresi e non solo bussino alla nostra porta. La troveranno spalancata.

    Francesco Maria Toscano

    Presidente associazione “New Deal per la Calabria”

    MANIFESTO NEW DEAL DEF

    Categorie: Attualità

    4 Commenti

    1. Complimenti, che sia l’humus necessario a smuovere la crosta che, mio malgrado, schiaccia, soffoca la libertà popolare!
      Lunga vita!

    2. Finalmente vera luce, finalmente nuova vita di là di una notte che sembrava eterna. Nell’attesa che si concretizzasse questo Manifesto, per ora relativo alla Calabria ma già applicabile alla Sicilia, all’Italia e all’Europa che vorremmo costruire, scrivevo al suo coraggioso artefice Francesco Toscano, il 24 agosto di quest’anno, queste parole: “Ho la ragionevole certezza che la vostra sia l’unica concreta occasione di riscatto che si offre al popolo italiano nell’attuale situazione globale. Dico questo perché mi sono già trovato ad esaminare le ragioni del fallimento politico del M5S, e queste ragioni le ho trovate principalmente nella mancanza di solide basi culturali, indispensabili per combattere quella élite che tu sempre denunci e che io non direi composta da uomini, ma da semidei di stampo ellenico, figli dell’uomo e dei falsi dei del denaro e del potere, capaci di determinare vita e morte di popoli e genti con un pigro movimento del capo. Ora, per combattere un semidio bisogna anzitutto sapere che si tratta di un semidio, e quali siano i suoi poteri e da dove questi poteri provengano. Altresì, è saggio considerare anche dove questo combattimento condurrà. E se Grillo e Casaleggio sanno (?), non molto ancora, bensì poco e confusamente, sanno gli elettori del M5S. Perciò la loro forza politica dirompente non solo si ridimensiona nella qualità politica, ma anche nella quantità, viste le specifiche del popolo italiano, della sua pazienza e del concetto lunare di credibilità politica che esso si è dato nel corso degli anni. Viceversa, mi sembra che la “Roosevelt” disponga di basi culturali più che solide, quindi delle armi giuste per combattere i semidei [...]” Oggi ne sono più che mai convinto.

    3. Pierluigi scrive:

      Lodevole iniziativa.
      Senza nulla togliere alla spinta propositiva e alla visione dell’iniziativa, soprattutto in questo periodo di cupi giorni, mi domando se non manca un punto importante nei 13 del Manifesto.
      Mi domando e domando a Voi in terra di Calabria, non ci dovrebbe essere un punto 14 : quali saranno i rapporti che si dovranno tenere con la criminalità organizzata ?
      Per precisare. Non intendo dire che il problema sia circoscritto alla terra di Calabria. E’ un problema diffuso su tutto il territorio nazionale anche se certe regioni ne sono il baricentro quantomeno dal punto di visto storico.
      Il mio domandare pertanto mi serve per capire come si possa realizzare questa “Utopica” progettualità per il rilancio di un nuovo “New Deal” senza menzionare il secondo fronte, interno e altrettanto pericoloso.

    4. Baggiovara scrive:

      Ilario Morelli è quel simpatico signore di Vibo che a capo di una cooperativa di costruzioni ha venduto appartamenti scadenti a oneste persone a Modena e che poi per 7 anni si è rifiutato di pagare le spese condominiali per i 4 appartamenti che ancora possiede nel complesso peep del nostro quartiere, lasciando un buco di circa 12000 euro??????? BENE…. BELLA GENTE CHE AVETE NEL VOSTRO MOVIMENTO. Se quell’Ilario Morelli coincide con la persona che descrivo ditegli di farsi vivo e onorare prima i suoi debiti…. almeno per questioni di coscienza!!!!

    Commenta


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    IL GOVERNO TECNICO C’E’...

    Scritto il 15 - lug - 2019

    0 Commenti

    LA CRISI IRREVERSIBILE DEL...

    Scritto il 13 - lug - 2019

    0 Commenti

    DALLA VAL BREMBANA CON...

    Scritto il 12 - lug - 2019

    0 Commenti

    L’ENNESIMO CASO DI ISTERIA...

    Scritto il 10 - lug - 2019

    1 Commento

    I NUOVI NAZISTI, COME...

    Scritto il 23 - ago - 2016

    2 Comment1

    CHI HA UCCISO IL...

    Scritto il 22 - ott - 2017

    4 Comment1

    FESTA NAZIONALE DELLO SPORT

    Scritto il 27 - mag - 2011

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.