1483739_10201489092451751_1134362911_nA fine Gennaio Mario Draghi ha annunciato al mondo intero, e in particolare ai mercati finanziari, il lancio di una politica monetaria “non convenzionale” per rilanciare le economie Europee, combattere la deflazione e gli alti tassi di disoccupazione dell’Eurozona, portando così il vecchio continente fuori da una recessione che dura ormai da più di 5 anni.

    1.080 miliardi per 18 mesi complessivi, 60 miliardi al mese, pompati dall’Eurotower direttamente nelle economie europee stagnanti.

    Il termine “alleggerimento quantitativo” o Quantitative easing è stato coniato in Giappone a metà degli anni ‘90, dove per la prima volta sono state implementate questo tipo di operazioni. Si tratta, essenzialmente, di operazioni di scambio di titoli contro moneta che coinvolgono le banche private e la banca centrale di un paese. L’autorità monetaria acquista i titoli detenuti nei portafogli delle istituzioni di credito, di solito a lunga scadenza, accreditando sui conti correnti detenuti presso di lei a nome delle banche la somma di denaro corrispondente al valore attuale di mercato di quei titoli. In pratica ciò che sta avvenendo è che la BCE sta letteralmente creando moneta per finanziare il suo massiccio programma di acquisto di titoli governativi.

    Questo tipo di politiche vengono definite non convenzionali poiché solitamente le Banche Centrali, per raggiungere i loro obiettivi di politica economica, fissano direttamente il tasso d’interesse cercando di influenzare gli investimenti. In questo caso però i tassi sono bassissimi, alcuni addirittura negativi, quindi la BCE ha deciso che solo una vera e propria pioggia di moneta potrà risolvere la situazione. 

    Con questa operazione, le istituzioni di credito, che si ritroverebbero con un grande quantità di riserve nei loro conti, dovrebbero essere più indotte ad aumentare l’offerta di prestiti agli agenti economici e, di conseguenza, favorire l’attività economica. Tale meccanismo, in apparenza molto semplice, presenta tuttavia aspetti molto discutibili sul piano teorico: se le banche infatti vanno considerate come vere e proprie imprese private, e come tali esse effettuano investimenti solo nel caso che le loro aspettative di profitto siano alte o perlomeno garantite, perché mai dovrebbero prestare denaro verso “l’economia reale” se sanno che essa è in grave difficoltà e probabilmente non potrà ripagare i proprio debiti?

    In più c’è un punto che è stato riportato sotto i riflettori dalla crisi e dalle ultime pubblicazioni della Bank of England: le banche non prestano le riserve, non hanno bisogno di raccogliere depositi per poi concedere prestiti tramite il meccanismo della riserva frazionaria; esse quando concedono un prestito creano un conto corrente a nome del richiedente, espandendo così la quantità di moneta in circolazione (viceversa quando il prestito viene restituito la quantità di moneta si contrae).

    L’idea secondo la quale il QE della Banca Centrale dovrebbe aumentare il credito bancario è basata su una visione determinista del funzionamento dell’economia, che sul piano dei risultati effettivi risulta essere decisamente insoddisfacente.

    Ma andiamo con ordine; gli effetti positivi di questa misura potrebbero essere molteplici: oltre al risultato più evidente (maggiore denaro a disposizione del settore privato), l’incremento della domanda di titoli potrebbe indurrebbe ad un abbassamento del tasso d’interesse di mercato (la relazione tra interesse e prezzi dei titoli è inversa) abbattendo così i costi di finanziamento degli investimenti. Un terzo aspetto positivo verrebbe dall’effetto ricchezza provocato dal rialzo del valore dei titoli sui loro possessori, che potrebbero convincersi a spendere di più (sebbene, come sottolinea il professor Sergio Cesaratto, questo sia vero per gli Stati Uniti, dove il ceto medio possiede una discreta ricchezza finanziaria). Altro impatto positivo sarebbe dato dalla riduzione del rapporto debito/Pil, in quanto un maggiore tasso d’inflazione associato ad una maggiore quantità di moneta presente nell’economia diminuirebbe il tasso d’interesse reale, che è positivamente correlato alla variazione dello stock del debito sul PIL. Minori rendimenti consentirebbero inoltre un servizio del debito meno oneroso, permettendo maggiori spese da parte degli Stati. Un beneficio importante, infine, verrebbe dalla riduzione del valore della moneta, che darebbe un vantaggio competitivo alle esportazioni europee rispetto alle altre divise, grazie ad un tasso di cambio più favorevole.

    In questo senso va vista la mossa di qualche settimana fa della Banca centrale svizzera di abbandonare la convertibilità fissa del Franco con l’Euro, timorosa che il suo cambio fosse trascinato troppo in basso rispetto al dollaro a causa di un Euro più debole (rendendolo meno attrattiva per i capitali esteri).

    Tuttavia c’è da considerare che anche  se il peso del debito sarà meno presente per quei paesi che si trovano con una situazione finanziaria “a rischio”, e anche se la diminuzione dei tassi d’interesse sullo stock di debito potrebbe dare più ampi spazi di manovra di spesa per i Governi, rimane comunque il problema dei trattati Europei vigenti, in particolare quello di Maastricht e il pareggio di bilancio in costituzione che non permettono ai Governi di poter intervenire nell’economia utilizzando la spesa in disavanzo per creare occupazione. Infatti il mandato prioritario della Banca Centrale è ancora quello di combattere l’inflazione fissando il suo tasso obiettivo al 2%, e tutto ciò, come sottolineato dall’economista Emiliano Brancaccio, “indipendentemente (…) dal tasso di crescita o al tasso di occupazione dell’eurozona”.

    Indubbiamente la mossa di Draghi modifica in parte il ruolo che la BCE ha svolto durante questa crisi, segnando (forse) il passaggio ad una nuova fase del processo di integrazione europea. Se l’esposizione verso gli Stati era stata alquanto limitata (tramite, ad esempio, il c.d. Meccanismo europeo di stabilità), o subordinata alla preventiva realizzazione delle riforme strutturali, ora il quadro cominciata a mutare.

    Secondo Andrea Terzi, grazie al QE “la BCE è diventato un attore importante nel mercato dei titoli governativi e, come accade negli Stati Uniti, nella Gran Bretagna o nel Giappone, assicurando liquidità continua affinché questi vengano venduti, rimuovendo il rischio di default.” Di fatto, l’Eurotower con questa operazione si è trasformato in quello che Hyman Minsky definiva prestatore di ultima istanza (lender of last resort), facendo compiere quel salto qualitativo a lungo rimandato (probabilmente fin dai tempi del famoso annuncio sulla disponibilità ad intraprendere qualsiasi azione che garantisse la sopravvivenza della moneta unica) a causa dei veti dei Paesi mittleuropei. Mossa che segue anche alla constatazione che le misure di austerità, a lungo caldeggiate a Bruxelles, non hanno assicurato la ripresa né risolto i problemi per cui erano state pensate (in primis la riduzione del debito pubblico). Una scelta inevitabile anche a fronte della vittoria del fronte della sinistra guidato da Alexis Tsipras, il quale ha più volte ripetuto in campagna elettorale che non avrebbe rispettato le misure ideate dai funzionari della Troika (ossia Fondo Monetario Internazionale, Commissione Europea e, ovviamente, BCE), e che più volte ha chiesto un ruolo più attivo dell’istituto europeo.

    Un effetto che potrebbe avere è su quelli che John Maynard Keynes chiamava gli “animalspirits” , di fatto Draghi con il lancio di questo programma sta dicendo agli attori privati: siamo pronti a garantite il valore di alcuni tipi di attività creando un pavimento sotto il quale non si può scendere. Questa dichiarazione implicita potrebbe invogliare qualcuno ad investire di più, ma non è detto che ciò accada. 

    In piu non bisogna sottovalutare il rischio che la “facilitazione quantitativa” provochi effetti negativi rispetto alle previsioni di Draghi. Infatti sottraendo titoli al settore privato e portandoli nella “pancia” della BCE si sottrae all’economia la rendita garantita da suddetti titoli, rendita che adesso finirà alla Banca Centrale per non essere reinvestita. Ovviamente i bassi tassi d’interesse potrebbero ridurre questo effetto recessivo correlabile al varo del Qe, ma in un momento del genere nessun aspetto andrebbe sottovalutato.

    Le élite Europee sembrano non capire che le semplici politiche monetarie che vogliono stimolare gli investimenti per dare un impulso alla crescita e all’occupazione in questo momento di recessione sono destinate a fallire. Quello di cui ha bisogno l’intera Eurozona adesso è di un programma di investimenti federali, un nuovo New Deal europeo, o per dirla come il nuovo ministro delle finanze Greco YanisVaroufakis un piano Marshall per il vecchio continente.

    Solo con un forte stimolo fiscale che si preoccupi di garantire la piena l’occupazione si potrà creare un processo di crescita trascinato da salari crescenti- a partire da quelli più bassi- socialmente e finanziariamente sostenibile.

    Lanciare dei programmi di occupazione garantita a livello europeo darebbe la possibilità di distribuire meglio il reddito, poiché questa politica fa crescere i salari dei settori lavorativi a più bassa retribuzione. Questo tipo di politiche hanno un impatto maggiore anche sulla crescita, poiché quello che dagli economisti viene definito moltiplicatore della spesa ha un effetto maggiore se i salari pagati vengono diretti verso chi ha una propensione al consumo più alta. Se vengono occupate le persone che sono senza lavoro e in condizione di indigenza (situazione sempre più frequente in questo periodo) si avrà un impatto del moltiplicatore più alto rispetto a stimoli fiscali che tendano semplicemente ad abbassare le tasse o a lanciare programmi d’investimento non mirati principalmente ad occupare chi si trova tagliato fuori dal mercato del lavoro. L’aumento dei consumi aumenterà le vendite e spingerà le imprese ad aumentare la produzione, così facendo aumenterà l’occupazione anche nel settore privato rendendo meno necessaria una forte spesa governativa per mantenere l’occupazione a livello massimo.

    Un processo di crescita economica di questo tipo avrebbe la peculiarità di creare un ecosistema più stabile a livello finanziario, poiché sarebbe garantito un pavimento per i redditi da lavoro ( e indirettamente anche per i profitti, vista la stretta correlazione positiva tra spesa governativa e profitti delle imprese) in grado di evitare che gli agenti economici possano trovarsi in una posizione di esposizione all’indebitamento troppo rischiosa.

    Se questo tipo di politiche non saranno lanciate al più presto, quello che il Vecchio Continente rischia è di sprofondare definitivamente nella morsa della deflazione, con una conseguente desertificazione dell’intero settore produttivo del sud-europa e una marginalizzazione delle aree più povere con alti tassi di povertà e criminalità mai visti prima in Occidente. In più senza una forte espansione dei bilanci governativi e con una domanda globale che ancora fatica a ripartire, gli unici stimoli alla crescita potrebbero venire da boom di investimenti, quindi da conseguenti bolle “settoriali” che finiranno poi per scoppiare e far ricadere l’Europa nel caos.

    Chi oggi si definisce fermamente convinto che il modello sociale europeo e il sogno Spinelliano di costruzione di un Europa unita siano uno dei grandi progetti progressisti generati dalla rivoluzione culturale del secondo dopoguerra ha il dovere morale di dichiararsi a favore di questo tipo di politiche. Chi continua a pensare che si possa ancora lasciare esclusivamente all’agire privato la ripresa è un antieuropeista di fatto. Draghi incluso.

    Francesco Ruggeri e Giuliano Thosiro Yajima

     

     

    Categorie: Economia

    45 Commenti

    1. Luca scrive:

      OT: in merito all’assemblea di Perugia, avrei alcune cose da chiederti. Ho letto sul gruppo Facebook del Movimento che c’è una convenzione con l’Hotel per il pernottamento, il che implica due giorni di lavori o, comunque, un inizio nella prima mattinata del 21. Per coloro che potranno essere presenti soltanto in tarda mattinata del 21 (verosimilmente dopo le 12) cambierebbe qualcosa? Grazie.

      • francoisemari scrive:

        Sono la signora MARIE FRANCOISE BOLTZ di nazionalità francese.
        Sono un individuo che offre prestiti da 5.000 € a 5.000.000 € in tutto il mondo: Francia, Canada, Russia, Belgio, Spagna, Svizzera, Stati Uniti, Argentina, Brasile, Paesi Bassi, Norvegia, Italia , Messico, Dominica, Israele e altri paesi africani anche con un tasso del 2,5% su tutte le esigenze di prestito. in base alla mia esperienza nel campo della ristrutturazione del credito, ho messo il servizio online “offerta di prestito” da offrire in prestiti immobiliari e prestiti per il consumo responsabile, creare progetti, ONG, personale del centro servizi, dove l’azienda, l’acquisto dell’auto, l’edificio della casa, le aziende o qualsiasi altra cosa di cui avete bisogno, siamo a vostra disposizione. Ma prima, vorrei sapere quanto vuoi prendere in prestito in modo da poterti inviare i miei termini di prestito. per favore contattami tramite il mio indirizzo email: arneth5edeltraut@gmail.com
        whatsapp; +1 (786) 588-2165

    2. pietro esposito scrive:

      Ottimo articolo, ricco di spunti e riflessioni, attraverso la necessaria demistificazione di inutili mitologhemi

    3. zetan scrive:

      Siamo talmente impastati di merda che fatichiamo a sentirne il fetore.
      Già il concetto di moneta a debito è da ritenersi il cardine su cui si regge il sistema attuale con le varie declinazioni, dalle più estreme e reazionarie fino a quelle keinesiane.
      Dal mio punto di osservazione rilevavo che siamo molto distanti dal concetto di moneta avente la funzione di scambio di beni e servizi, distanza che a mio avviso non riescono a colmare nemmeno gli economisti più illuminati.
      La riserva frazionata si fonda sul concetto di moneta quale bene in se, dando potere a chi controlla l’emissione ed ai benefattori che la donano a debito, in regime di monopolio.
      Lo Stato che ha perso la funzione di accreditare la moneta ai suoi cittadini, secondo principi e regole stabilite, perde la sua ragion d’essere e permette ai vari stregoni della finanza di introdurre principi alchemici di ogni tipo, compreso il nuovo ordine mondiale di cui l’europa attuale non risulta che una declinazione.
      Siamo messi male anche perché siamo miseri e piccini io per primo.

      • Questo sì che è un parlare eterodosso!
        Ti ho riconosciuto!

        • zetan scrive:

          Temo di no Leopoldo credo che non ci conosciamo, ma non cambia molto ci stiamo conoscendo adesso. Piacere Zetan.

          • Sì, piacere di conoscerti Zetan.

            Eppure ero convinto che fossi il mio carissimo amico che parla esattamente come te e che da sempre si batte per, ahimé, l’utopia (per ora) della moneta concepita solo come mezzo di scambio, emessa rigorosamente a credito e non a debito. Anche la sua amara ironia ti assomiglia.

            Però in effetti, rileggendoti meglio, il mio amico va ancora più in là perché lui non parla dello Stato che deve accreditarla, ma potrebbe farlo qualsiasi istituto pubblico o associazione privata che riscuota della fiducia della gente.

            Insomma il discorso delle monete alternative locali o complementari, che si autoestinguono grazie all’interesse negativo e quindi azzerando la tentazione congenita al capitalismo di accumularla.

            Lunga vita a te e che non muoia la speranza.
            Ave.

            • zetan scrive:

              Parlo di Stato come entità collettiva necessaria per la gestione pubblica della moneta. Concordo con il tuo amico sulla possibilità di gestione multipolare della moneta che oltrepassa l’idea monetaria in regime di monopolio. Tuttavia rispetto al momento in cui ci troviamo, sarebbe già un passo enorme la possibilità di accreditare risorse con debito passivo dello Stato rispetto a quello attivo attuale che sta distruggendo tutto e tutti.
              Io sono siciliano e lo statuto speciale, ideato dai padri fondatori, prevede questo sistema monetario che è tuttora parte della costituzione italiana, nonostante i tentativi di distruzione che si sono succeduti nel tempo rinasce sempre. Posto un link di una delle organizzazioni, ma è solo un esempio ne esisto altri nell’isola tutte rigorosamente indipendentiste. http://progettosiciliagrano.blogspot.it/

              • Progetto Sicilia:
                una splendida scoperta!

                Finalmente qualcosa di nuovo!
                E mi dici che non è l’unico progetto! Ma allora è vero che ci si sta svegliando!
                Quanta gente conosce il Progetto Sicilia e lo ha compreso?

                Se funzionasse anche il Movimento Roosvelt apparirebbe già vecchio e sorpassato in partenza con la sua proposta di tornare alle politiche keynesiane!

                Ad maiora!

            • zetan scrive:

              http://www.noisicilianiliberi.it/category/rubrica/moneta/
              Ti fornisco un altro link sul tema.
              Grazie per il tuo interessamento e per la sensibilità dimostrata,
              lunga vita a te Zetan.

    4. nathalie scrive:

      un prestito tra particolare personale con condizioni molto semplici. Il mio tasso di interesse per tutta la durata del prestito è del 2% e il rimborso è effettuato mensilmente. Se ogni volta che sono interessati, in contatto con me attraverso la mia e-mail: pretserieux01@gmail.com

    5. lionel scrive:

      Offerta di prestito
      Sei alla ricerca di finanziamenti, sia per aumentare le vostre attività, sia per un progetto o per comprare un appartamento, ma purtroppo la banca vi chiede quali condizioni non si riesce a colmare. Una donna di caso italiano disponibile a concedere prestiti a chiunque in grado di far fronte ai propri impegni. Egli aiutare ottenere il mio prestito di 45.000 € per la mia attività e mi sento sollevato grazie a questa donna, altrimenti il tasso di interesse è del 2% annuo. Si prega di contattare lei che hai bisogno di un prestito
      E-mail: varonealessandra01@gmail.com

    6. allessandro scrive:

      Offerte di prestito ai privati ​​seri
      siete alla ricerca di un prestito per la vostra attività o il rilancio è per la realizzazione di un progetto, si acquista un appartamento ma purtroppo la banca chiede di condizioni di cui si è preoccupazione incapbles s io sono un individuo j ‘concesso prestiti che variano da 1000 a 500 000 € a tutte le persone in grado di soddisfare la sua anche il tasso di interesse è del 3% annuo. o hai bisogno di soldi per altri motivi, non hesietz in contatto con me per ulteriori informazioni. Successivo: pronta offerta di denaro gratuito sito annuncia prestito di denaro soprattutto Prestito inscrition offre lo studio speciali preparati per gli individui gravi particolarmente grave prestito francese di soldi che fanno annunci di prestito gratuito tra il particolare sito annuncia di prestito di denaro tra individui siti annunci di prestare denaro per offrire gratuitamente annunci di prestiti prestito tra individui di prestito particolare la ricerca di denaro tra individui della siti offrono speciali Depret offerte di prestito tra particolari parigi annunci nuovo sito senza registrazione prestito di denaro pronto contanti particolare serio tra offerta di prestito particolare tra particolare prestito gratuito tra particolare prestito ad Francia sito francese privo di denaro contante in ets particolari che un’offerta seria di prestito di denaro tra individui gravi e honntes. grazie di contattarmi via e-mail:allessandromanca@hotmail.com

    7. Cappelaro scrive:

      Ciao Sto cercando persone con idee gravi o che hanno già iniziato un progetto privo di finanziamenti e le persone che hanno bisogno di credito di emergenza per risolvere una determinata situazione. A priori, io sono grande investitore o un imprenditore. Io sono ingegnere giovane ma altamente motivati per raggiungere la mia esperienza su progetti di terra. Sto cercando persone che hanno una certa conoscenza fare e fiducia nei loro progetti… Il settore non importa molto in anticipo. Per tutti i contatti, Per favore entrare direttamente in contatto con me rispondendo solo per questa lettera per ringraziarvi per la ricezione e presa la briga di leggere correttamente. utilizzando questo indirizzo di posta elettronica che è il mio principale : cappelarot@gmail.com

    8. ceravolo scrive:

      Ciao
      Mr e Mrs
      Sono stati respinti (e) da molte banche?
      Sei sulla privacy bancaria? o lasciare il sovraindebitamento? Posso aiutarti a realizzare le vostre idee, progetti o la creazione della propria attività.
      Rispondo a nome della moglie Françoise BLOTTIÈRE vitali di origine francese che vive in Francia, numero della carta di identità: 020957701298.
      Concedere fondi a breve e lungo termine a qualsiasi persona seria essendo in stato di bisogno, che vanno da € 3.000 a € 15.000.000 a basso tasso di interesse del 2% e senza alcun pretesto. In collaborazione con Londra, la Svizzera e i partner del gruppo AXA Bank, stiamo anche investendo nella creazione di grandi imprese o progetti con ammonta a € 35.000.000. Sono autorizzato dalla legge francese del 2007.N ° 78895687
      Vi prego di contattarmi per ulteriori informazioni sulle mie condizioni.
      E-mail: ceravolofinancerapide@outlook.fr

    9. lucho.delano scrive:

      credito rapido
      Buongiorno sig. e Sig.ra!
      Sognate di possedere la vostra casa, la vostra automobile ma si a rifiutato un mutuo ipotecario a causa di un credito insufficiente? I vostri affari si sono migliorati da un anno. Avevate necessità di denaro per aumentare la vostra attività. Che abbiate, un indebitamento eccessivo, un divorzio o una perdita di posto di lavoro o altri. Potreste avere una seconda possibilità al credito particolare. La vostra situazione finanziaria sarà rivalutata le 48 dopo avere confermare la vostra domanda. Per ulteriori informazioni. Email:lucho.delano@outlook.com

    10. Fernanda Fereira scrive:

      Offerte di prestito tra particolare veloce e affidabile

      Il prestito personale è una parte del credito al consumo. La caratteristica del prestito personale è che non è assegnato ad un progetto specifico e quindi il suo uso è gratuito. Tuttavia, il principio è lo stesso di altri prestiti: un corpo che dà una certa quantità si deve rimborsare ogni mese con gli interessi. Secondo i creditori, il prestito personale può essere chiamato anche: credito classico, credito personale, prestito personale o ammortizzabili di credito. Ma qualunque sia il nome utilizzato, queste sono le stesse condizioni che saranno offertes.Alors contattarci per le vostre particolari richieste di prestito per complessivi € 5000-5000000 per chiunque abbia bisogno di finanziamenti / Finalmente me per favore contattare per posta: fernandafereirachlo@hotmail.com

    11. Fernanda Fereira scrive:

      Prestito di offerte tra particolare

      Ti ho messo con un prestito da 5000 era pari a € 500, 000 € a condizioni molto semplice. Ho anche fare investimenti e prestiti tra particolare di tutti i tipi. Offro i prestiti a breve, medio e lungo termine, in collaborazione con il mio avvocato. Non sappiamo i vostri usi ed i nostri trasferimenti vengono forniti da una banca per la sicurezza della transazione. Per tutte le vostre richieste proposte dei tassi e dei pagamenti di graduazioni e sarò il vostro aiuto. Infine vi prego di contattarmi via mail: fernandafereirachlo@hotmail.com

    12. Fernanda Fereira scrive:

      finanziamento veloce e serio

      Ciao Mr / Mrs
      Offro prestiti tra particolare serio e molto veloce
      Per regolare la vita, hai bisogno di soldi, si è
      bloccato, non hanno accesso al credito bancario, o non hanno il favore di
      banca, è necessario un finanziamento per la costruzione,
      t progetto immobiliare, creando la propria attività, la schiena
      personale, si ha il desiderio di fare e bisogno di fondi,
      un cattivo credito o bisogno di soldi per pagare
      fatture o debiti, si formano un gruppo e le sovvenzioni associato
      qualsiasi importo, e il mio termine di rimborso
      étudie.Contactez a me per ampie informazioni. Infine vi prego di contattarmi via mail: fernandafereirachlo@hotmail.com

    13. GIOVANNI BENETTI scrive:

      Buongiorno vi Ha Sono preparato a farvi un finanziamento di prestito in buona condizione.
      Grazie per mi contattato se volete per le mie condizioni. giovannibene75@gmail.com

      Grazie per mi risponda rapidamente.

    14. Luciania Berti scrive:

      Nella situazione economica attuale del nostro paese.
      Aujourd ‘ oggi – anche per quelli che sono già imprenditori, la situazione è difficile.
      Quindi, pensando sull’argomento, abbiamo decidere di aiutare ogni persona avente progetti dove vorreste un prestito per realizzare le loro attività.
      Volete li contattate con questo smalto:
      Simonasanmartino0@gmail.com

    15. marileine scrive:

      Bonjour
      Nous avions bénéficier d’un prêt de 10.000€ chez LENGLET SOPHIE qui fait des offres de prêt a toutes les personnes dans le besoin et sérieux. Donc si vous êtes intéressé ou vous avez une personne ou parents qui est dans le besoin pour toutes autre informations . Veuillez La contacte par Email: lengletsophie6@gmail.com

    16. Nadia scrive:

      Ciao a tutti.
      Io sono un particolare la concessione di prestiti
      che vanno da 1 000 a 3 000.000€ a qualsiasi
      persona seria. Il tasso è del 3 % a 5 % di interesse su tutta la durata del rimborso poiché è in particolare non voglio violare la legge sull’usura. Potete rimborsare su 5 a 30 anni a seconda della somma prestata.
      Spetta a voi di vedere per i pagamenti mensili.
      Se la mia offerta siete interessati non esitate a contattarmi all’indirizzo: nadia.financiere@gmail.com

    17. gardine0011 scrive:

      Ciao, io sono un individuo che fornisce prestiti internazionali. Con capitale
      che verrà utilizzato per fare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
      4000 euros a 500.000 euros a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
      interesse è 2% l’anno. I fornisce prestiti finanziari, mutuo per la casa, prestito di investimento,
      Prestito auto, prestito personale. Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in una durata massima di 3 giorni dal ricevimento del modulo di domanda.
      Persona non seria astenersi. Mi ha contattato per posta: agatiadriana@gmail.com

    18. gardine0011 scrive:

      Ciao
      cara; Concede prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza
      finanziaria. Questo è un prestito tra singoli personali con condizioni
      molto semplice. Il mio tasso di interesse sopra la durata del prestito è
      di 2% e rimborso avviene mensilmente. Se qualsiasi momento siete
      interessati, contattatemi tramite il mio: aureliagarda111@gmail.com

    19. GAREZ scrive:

      Offerta di finanziamento tra individui serio e onesti in Italia

    20. pablo scrive:

      Aiuto finanziario per i privati
      Buongiorno
      Contattate da parte di Whatsapp su questo numero: 0033673300607
      In visto di migliorare la situazione delle persone in difficoltà
      o respinto dalla banca, li ho decisi di venire in
      aiuto facendo loro prestiti a lunga durato ed ad uno
      tasso di 2%; dunque se siete nella necessità, non esitate
      a contattarlo per ulteriori informazioni.
      Contatto: pablo.hernandez014@gmail.com

    21. Giovanni scrive:

      Salve,sono un mediatore creditizio tra privati, se le interessa un prestito o un finanziamento di qualsiasi genere, mi faccia sapere.. giovanni.d1963@outlook.com

    22. giovanni scrive:

      Bisogno Di Prestito URGENTE

      Si perde il sonno durante la notte se non come ottenere un prestito.
      * Alla ricerca di un prestito per pagare il debito
      * Alla ricerca di un prestito per avviare la propria attività
      * Siete alla ricerca di prestiti per grandi progetti
      * Hai un sogno e ti rendi conto che non è possibile
      Sono un creditore privato in collaborazione
      abbastanza banche che sono in grado di fornire la vostra
      esigenze di cassa. Non perdere tempo,
      contattarmi via mail: giovannidieci1@hotmail.com

    23. MARTINEZ scrive:

      offrono prestiti tra particolare

      Stai cercando di ottenere un prestito dalla banca non ha funzionato?
      Un disperato bisogno di denaro per uscire del debito?
      Hai bisogno di soldi per l’espansione o la creazione
      di la propria attività?
      Per ulteriori informazioni, si prega di contattare
      via e-mail: martinemartinez437@gmail.com

    24. gerard rafinon scrive:

      Avete bisogno di un prestito?
        Rufus la banca per voi
      Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente,
      Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo
      In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità.
      Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto
      Scrivici (gerardrafinon@gmail.com)

    25. gerard scrive:

      offrono prestiti tra particolare

      Avete bisogno di un prestito?
        Rufus la banca per voi
      Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente,
      Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo
      In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità.
      Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto
      Scrivici (gerardrafinon@gmail.com)

    26. gerard scrive:

      offrono prestiti tra particolare

      Avete bisogno di un prestito?
        Rufus la banca per voi
      Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente,
      Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo
      In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità.
      Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto
      Scrivici (gerardrafinon@gmail.com)

      WHATSAPP : +33756897323

    27. gerard scrive:

      offrono prestiti tra particolare

      Avete bisogno di un finanziamento per la vostra casa,
      la vostra attività, comprare auto, comprare moto,
      per creare il proprio business,per il raggiungimento
      dei vostri
      progetto , per risolvere i vostri problemi
      finanziari e di
      per le vostre esigenze personali;

      senza dubbio, Possiamo fornire i propri crediti
      con un tasso di interesse del 3% indipendentemente
      dalla quantità. non esitate a contattarci ,
      siamo a vostra disposizione 24 ore su 24

      Scrivici (gerardrafinon@gmail.com)

      WHATSAPP : +33756897323

    28. gerard rafinon scrive:

      Offerta di prestito tra privato

      Si perde il sonno di notte se non come ottenere un prestito.
      * Alla ricerca di un prestito per pagare il debito
      * Alla ricerca di un prestito per iniziare la propria attività
      * Stai cercando prestiti per grandi progetti
      * Hai un sogno e ti rendi conto che non puoi
      Sono un creditore privato collaborativo
      abbastanza banche che sono in grado di fornire il loro
      i bisogni di denaro. Non perdere tempo, contattami via:

      e-mail: gerardrafinon@gmail.com

      whatsapp: +33756897323

    29. gerard rafinon scrive:

      Offerta di prestito tra privato

      Si perde il sonno di notte se non come ottenere un prestito.
      * Alla ricerca di un prestito per pagare il debito
      * Alla ricerca di un prestito per iniziare la propria attività
      * Stai cercando prestiti per grandi progetti
      * Hai un sogno e ti rendi conto che non puoi
      Sono un creditore privato collaborativo
      abbastanza banche che sono in grado di fornire il loro
      i bisogni di denaro. Non perdere tempo, contattami via:

      e-mail: gerardrafinon@gmail.com

      whatsapp: +33756897323

    30. ak scrive:

      Sono un prestatore di prestiti privati e investitori, è necessario un
      prestito legale, onesto, affidabile e veloce? Posso aiutarti
      Offerta di prestito con garanzia del 100% per aziende e privati
      Prestiti, Plus finanzia anche tutti i tipi di lavori. per
      ulteriori informazioni kowaanna22@gmail.com

    31. morales scrive:

      Ciao a tutti

      offerta di prestito tra privato

      Approfittate delle migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in generale (acquisto di auto, alloggi di studio per i vostri bambini ecc …).
      Finanzia tutti i tuoi progetti con un credito tra individui
      Costruisci la tua ricchezza riducendo le tasse.
      Preparati per il futuro, abbiamo il tasso di interesse che ti serve!
      Se sei interessato Contattami in modo che possa aiutarti a risolvere i tuoi problemi finanziari.
      Email: moralesjohnny21372@gmail.com

    32. gerard rafinon scrive:

      offrono prestiti tra particolare

      Stai cercando di ottenere un prestito dalla banca non ha funzionato?
      Un disperato bisogno di soldi per uscire del debito?
      Hai bisogno di soldi per l’espansione o la creazione della propria attività?
      Non perdere tempo, ci danno la quantità e il termine di rimborso del prestito
      Attesa per la risposta
      E-mail: gerardrafinon@gmail.com
      Whataspp: +33756897323

    33. gerard rafinon scrive:

      offrono prestiti tra particolare

      Avete bisogno di un prestito urgente da un creditore privato affidabile che vi concederà il denaro senza stress? Se sì, allora siete nella giusta direzione. Ottenere i vostri soldi entro 5 ore. Io sono GERARD RAFINON, un uomo d’affari e anche un finanziatore privato. Io dare fuori di prestito a tasso di interesse del 3%. scrivere a me attraverso questo :
      E-mail: gerardrafinon@gmail.com
      Whataspp: +3935109075767

    34. gerard rafinon scrive:

      offrono prestiti tra particolare

      Avete bisogno di un prestito urgente da un creditore privato affidabile che vi concederà il denaro senza stress? Se sì, allora siete nella giusta direzione. Ottenere i vostri soldi entro 5 ore. Io sono GERARD RAFINON, un uomo d’affari e anche un finanziatore privato. Io dare fuori di prestito a tasso di interesse del 3%. scrivere a me attraverso questo :
      E-mail: gerardrafinon@gmail.com
      Whatsapp: +393510907576

    35. Céline scrive:

      Ciao signora e signore!
      Per esigenze urgenti di prestito online in tutta onestà con sicurezza garantita, contattaci all’indirizzo: caravelleceline59@gmail.com. Grazie per la fiducia accordata.

    36. Denise scrive:

      offerta di prestito tra privati

      Alla ricerca di un credito senza complicazioni, molto facile e veloce.

      Propongo un prestito per grandi progetti e la costruzione di società,

      appartamenti e altri che vanno da 50.000 euro a 500.000 euro, la mia offerta è

      disponibile a chiunque sia serio e molto onesto nel bisogno.

      Offriamo anche un prestito di 2.000 euro per 50.000 euro per il tuo

      piccoli problemi finanziari ad un tasso del 2%.

      mail: denisebergeon@gmail.com
      whatsapp: +33644674494

    37. Donatella scrive:

      Sono un’infermiera di professione e dopo aver divorziato da mio marito, ho chiesto prestiti da molte banche per rifarmi con i miei 2 figli, ma mi hanno respinto e ho deciso di trovare un prestito particolare che potesse farmi questo prestito. Ero molto preoccupato. Ma poi ha ricevuto una visita dal nostro testimone di nozze che avevo raccontato della mia situazione e che mi ha consigliato un signore di nome Francesco. Un uomo molto onesto e soprattutto puntuale. Ho iniziato le procedure che sono durate 3 giorni, dopo aver ricevuto la conferma di un trasferimento dell’importo della mia domanda di 30.000 euro sul mio conto e aver consultato molto presto il mio conto bancario. Con mia grande sorpresa, il trasferimento è arrivato. Non siamo riusciti a trovare una posizione accurata. Vi consiglio di contattarlo se necessario: (quattrocchifrancesco@outlook.fr) vi garantisco che sarete in grado di trovare questo prestito che state cercando. Da parte mia, ora sono soddisfatto con i miei figli e pago i miei pagamenti mensili ogni mese. Per ulteriori informazioni dalla sua organizzazione ecco il suo numero whatsapp: 0033 756 80 30 10

    Commenta a gerard rafinon


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    3 Commenti

    VOX ITALIAE. PARTE IL...

    Scritto il 3 - ott - 2019

    4 Commenti

    E’ IN ATTO UNA...

    Scritto il 19 - lug - 2019

    2 Commenti

    IL GOVERNO TECNICO C’E’...

    Scritto il 15 - lug - 2019

    0 Commenti

    EURO-DA-FE’

    Scritto il 4 - apr - 2013

    2 Comment1

    MALAPIANTA

    Scritto il 14 - apr - 2011

    0 Commenti

    LA NAVE DEI VELENI

    Scritto il 14 - dic - 2011

    0 Commenti

    LE RECITE DI JENS...

    Scritto il 15 - dic - 2014

    6 Comment1

    DALLA PARTE DI LUIGI...

    Scritto il 28 - ott - 2018

    3 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.