imagesLa strategia dei nazisti tecnocratici, da tempo egemoni su un piano globale, comincia a mostrare la corda. I vari Merkel, Schaeuble, Draghi, Monti e compagnia cantante hanno sbagliato i conti, sottovalutando la capacità di reazione delle forze progressiste e democratiche. I massoni reazionari hanno dormito fino ad oggi sonni tranquilli, dedicandosi perlopiù  alla costruzione mediatica di finte emergenze, tipo lo spread, pensate con l’obiettivo di distruggere il welfare e impoverire il ceto medio. Vinto però da una provvidenziale sindrome di onnipotenza (Dio acceca quelli che vuole perdere), il gotha massonico/nazista raccoltosi intorno alla Ur-Lodge “Der Ring” ha recentemente commesso una serie considerevole di errori. Una cosa è soffiare sulle paure dei cittadini per far digerire loro il veleno dell’austerità; un’altra è tentare in maniera sfacciata e arrogante di commissariare un governo espressione della sovranità popolare. Tsipras ha detto chiaramente che non si lascerà corrompere dai cosiddetti “creditori internazionali”, anteponendo le esigenze del suo popolo rispetto a quelle dei soliti strozzini. Come farà ora il Maestro Venerabile Wolfang Schaeuble a giustificare la cacciata della Grecia dall’euro? Con quale faccia l’altrettanto Venerabile Mario Draghi continuerà a riempirsi la bocca circa “l’irreversibilità della moneta unica”? Il velo di Maya che ha fino ad oggi coperto e nascosto le malefatte dei vari Draghi e Schaeuble è finalmente caduto.  Come ha giustamente sottolineato la dirigenza di Syriza in un comunicato diramato qualche giorno fa, alcuni finti europeisti lavorano in realtà per rinfocolare e dare forza ai tanti rigurgiti fascisti che attraversano il Vecchio Continente. Fino a ieri in pochi credevano che l’obiettivo finale della strategia elaborata fra Bruxelles e Francoforte prevedesse per davvero  la scomposizione caotica della zona euro con relativa e capillare instaurazione di regimi di stampo neonazista. Oggi, invece, in molti hanno dovuto ricredersi. Chi può ancora negare l’esistenza di un nesso di causalità fra la prosecuzione delle politiche di austerità e il ritorno della destra estrema? Delle due l’una: o Draghi e Schaeuble sono così ciechi da non vedere la realtà; o, cosa assai più probabile, entrambi lavorano in maniera felpata e dissimulata per consentire il riemergere della croce uncinata. Fortunatamente non siamo i soli ad avere “mangiato la foglia”. Molti componenti delle èlite trans-nazionali, fino ad oggi remissivi e solidali con i “fratelli” che guidano direttamente il processo di cinesizzazione  dell’Europa, si stanno velocemente riposizionando. Nessuno vuole per davvero contribuire al ritorno in Europa dello spirito di Adolf Hitler, incautamente rievocato da alcuni noti apprendisti stregoni  Chi assumerà su di sé la responsabilità della cacciata della Grecia dall’area euro dovrà presto renderne conto. Draghi e Schaeuble si dimostreranno temerari fino in fondo? La mancata messa in riga dei “descamisados ellenici” val bene la frantumazione del mito europeo? Staremo a vedere. Di sicuro la partita si fa di ora in ora più avvincente. Intanto, chi ha occhi per vedere, avrà notato come da una parta all’altra del globo si moltiplichino i segnali incoraggianti. Jeb Bush, candidato alle presidenziali americane, è stato recentemente spernacchiato da una giovane studentessa brava nel ricordare le responsabilità di George W. Bush in merito all’ esplosione del Califfato (clicca per leggere). Evidentemente il libro di Magaldi, il primo a svelare le gesta della Ur-Lodge Hathor Pentalpha, non è stato letto solo in Italia. In Inghilterra, poi, sulla scia della disfatta di Ed Miliband, si è già aperta la successione per la guida del labour party. Le primarie per l’elezione del nuovo leader si terranno il 12 settembre prossimo. La data appare oltremodo suggestiva. L’11 settembre ricorda tristemente la famosa strage delle Torri Gemelle, organizzata e pianificata proprio dalla Ur-Lodge Hathor Pentalpha, officina sanguinaria che annovera fra i suoi più illustri affiliati anche l’ex premier inglese Tony Blair. Chi non crede nel caso potrebbe pensare che si tratti di un preciso messaggio, volto a palesare al mondo il desiderio di “superare” una volta per tutte una stagione politica infame, quella del New Labour per l’appunto, che affonda le sue radici nel fango, nel sangue e nella imperitura vergogna. L’improvviso e misterioso ritiro dalla corsa del principale candidato “blairiano”, Chuka Umanna, chiude infine il cerchio (clicca per leggere). Da segnalare inoltre alcune buone notizie che arrivano direttamente dagli Stati Uniti d’America, Paese nel quale il banchiere centrale Janet Yellen ha appena bastonato alcune grandi banche d’affari specializzate in frodi d’alto bordo (clicca per leggere), mentre in molte importanti città a stelle e strisce aumenta di molto la previsione del salario minimo per la gioia di tipi alla Massimo Gaggi (clicca per leggere). Insomma cari Draghi e Schaeuble, la pacchia è finita. Gli uomini intelligenti colgono i segnali ed agiscono di conseguenza. L’arroganza e il Superomismo lastricano una strada che, oggi come ieri, conduce sempre nello stesso posto: Norimberga. Meglio non ripetere gli errori del passato.

    Francesco Maria Toscano

    21/05/2015

    Categorie: Editoriale

    33 Commenti

    1. Ma ci facci il piacere scrive:

      Veramente i nazisti tecnocratici atlantoeuropei li ha messi in riga il Sig. Putin e la teoria del multipolarismo protata avanti dai Brics e basata sull’equilibrio di Nash…altro che “capacità di reazione delle forze progressiste e democratiche”…ma dove?…ma quando? Forse le “forse” progressiste e democratiche esistono solo nei fumetti di topolino?

    2. opsoR-Rospo scrive:

      Quello che lascia a me perplesso…e che da una parte sti disgraziati dell ‘ establhisment UE/euro…stanno cercando di conlcudere…il TTIP…(che cambierà definitivamente la struttura economica…ma anche istituzionale dei paesi firmatari…una volta firmato il TTIP…gli Stati non conteranno un cazzo…saranno le multinazionali a dettar legge..e con gli anni ci sarà un depotenziamento progressivo della funzione dello Stato come la conosciamo adesso…)…TTIP che serve a creare una macroarea commerciale comprendente il nord America e l’Europa con quest’ultima pienamente subalterna e funzionale agli USA..

      Il tutto per contrapporsi ai Brics in particolare alla Cina.

      Da un altra parte..però…proprio qualche mese fa..quasi subitaneamente gli Stati Europei più importanti facenti parte della colonne di sostegno dell’Europa…cioè Inghilterra, Germania, Francia e Italia…quasi subitaneamente hanno aderito all’AIIB..la Banca di Sviluppo dei Brics…AIIB creata di recente…con l’intento di creare una sorta di unione monetaria commerciale…basata sulla moneta cinese lo youan….(di fatto è l’inizio del declino dell’egemonia monetaria mondiale del dollaro…e ciò significa anche l’inizio del declino degli Stati Uniti…)

      Una iniziativa che fa a pugni con gli obbiettivi del TTIP…

      c’è qualcosa che non riesco a decifrare…in questa adesione di Inghilterra, Francia, Germania,Italia all’AIIB

      che non si stia sfilacciando qualcosa nei rapporti tra Europa e Stati Uniti ?…strana soprattutto l’adesione dell’Inghilterra…da sempre strettamente in sintonia con gli USA.

    3. Ma ci facci il piacere scrive:

      Le nazioni che hai citato,tra le quali l’Italia,non sono semplici stati aderenti ma sono veri e propri soci fondatori dell’AIIB.
      Per questo soros(anagramma di sorso) puo’ tranquillamente bersi tutti i movimenti liquidi in giro per il mondo…

    4. opsoR-Rospo scrive:

      Devo documentarmi meglio su sto AIIB…ho letto solo qualcosina…mi ricordo che tempo fa avevo letto un articolo dell’economista Giulio Sapelli…ove diceva che l’Inghilterra stava aderendo all’AIIB..e che questo era un segnale..di un primo segnale interessante di un defilarsi dalla linea statunitense..e che era significativo proprio perché l’Inghilterra in tutto è da sempre in sintonia con gli USA…e che l’Europa ora sarebbe finita ancora più marcatamente sotto l’egemonia germanica….invece poche settimane dopo..quasi in contemporanea hanno aderito anche Germania, Francia e Italia..

      il quesito che io mi pongo resta : se si firma quell’incubo chiamato TTIP..che cambierà veramente le nostre economie e le funzioni dei singoli Stati (già depotenziati con l’impianto UE/euro…)..le nostre economie saranno strutturate in funzione e subalterne agli USA…(diritti sociali e welfare come li abbiamo conosciuti addio…sarà veramente un nuovo feudalesimo post moderno…) ..d’altronde e da qualche decennio che piano piano stanno destrutturando il capitalismo solidaristico keynesiano per sostituirlo con il capitalismo neoliberista più che a impronta della scuola di Friedman..sul modello di Hayek..(cioè il peggio del peggio )… cioè stanno preparando il “terreno”…per un altro scenario…

      ‘interrogativo che mi pongo resta : questa adesione (o partecipazione alla co-fondazione )…dell’AIIB..almeno in apparenza è strana: va contro gli interessi degli Stati Uniti..e stride un po con l’obbiettivo del TTIP…

      e qui (almeno a me ) sfugge qualcosa….

      noto anche che su questo stramaletto TTIP..se ne parla “troppo poco ” anche su questo blog…eppure dovrebbe preoccupar molto e non poco. Firmato quello…poi si potra votare per destra o sinistra si potranno fare referendum etc etc..quel poco di democrazia che resta non conterà più nulla: saranno loro a decidere cosa fare o non fare.Tutto cio che andrà contro il “libero mercato ” (secondo la loro visione..)anche che so espresso attraverso referendum poplare..potrà essere stoppato…

      sapete che vi dico: ben vengano i movimenti fortemente nazionalisti. Ormai il vero fascismo è altro.

      C’è qualcosa che mi lascia un po dubbioso del discorso che fa il moralista…a parte l’entusiasmo iniziale di prima lettura del libro di Magaldi,,

      • opsoR-Rospo scrive:

        o forse dipende dal fatto che ho un “pregiudizio di fondo ” sulla Massoneria in quanto tale…non solo su quella reazionaria..anche su quella cosiddetta “progressista “….che comunque è dovuto anche ad una scarsa conoscenza della Massoneria nell’insieme (ne son diffidente…pur riconoscendeo che ha fatto storia, prodotto cultura..etc etc )….sta “fratellanza “…non lo so….c’è un qualcosa che non riesco ad assimilare serenamente. Sti culti esoterici onnipresenti…sti “percorsi” illuminanti…etc etc….mah….

        Tra parentesi Magaldi non ha detto nulla di nuovo..nel libro…l’ottanta per cento del contenuto si conosceva e straconosceva…(i vari piani destabilizzanti di impronta fascistoide in sud america ed europa, il discorso di Galloni, il discorso del documento “crisis of democracy ” il discorso sull’undici settembre e le torri gemelle ,,,etc etc,,

        di interessante è il discorso delle super logge…(ci credo )…però il tutto dovrebbe essere supportato dai documenti resi pubblici (non è come dice il Moralista..un aspetto “secondario”..e un po palloso…invece è importante..),,,invece di depositare il tutto in tre studi notarili…si potevano e si possono scannerizzare..ordinandoli agevolmente secondo gli argomenti del libro…e renderli fruibili a tutti ..mettendoli nel web..(certe considerazioni tecniche ad esempio che faceva il Giannulli…non erano sbagliate…mi riferisco esclusivamente al dettaglio tecnico sui documenti…e non alla sua opinione sul libro..che io invece reputo molto interessante nel complesso …)

        ad esempio: io che Giovanni Paolo ll fosse iniziato alla massoneria e quindi facente parte anche di un certo “percorso ” (suppongo anche spirituale )…ho serie ma serie difficoltà..pur sforzandomi a crederci…(ci credo invece che abbia avuto contatti con Zbigniew Brzezinski o altri …tanto più che era polacco..e perché era ed è un personaggio importante ed influente…ma questo non vuol dire assolutamente nulla…il papa a parte il ruolo spirituale è un capo di una stato…ha avuto contatti anche con dittatori..di destra o sinistra..da Pinochet a Castro..si instaurano relazioni etc etc che son normali…)

        è lecito chiedere (o pretendere ) su certe affermazioni le prove e prove credibili (non è un dettaglio di secondaria importanza..tutt’altro )

        tra tante verità potrebbe essere che so…inserita una “polpetta avvelenata “..si sa che tra Chiesa Cattolica e Massoneria…che tipo di feeling da sempre corre….

        Perché se Papa Woytila..era massone…per il mondo cattolico non è una quisquilla : è sconvolgente..clamoroso (idem per Giovanni XXIII…di cui l’Web è pieno…)
        è una cosa di quella portata va dimostrata subito (senza che nessuno lo chieda )…altrimenti è lecito ..più che lecito..pensare che potrebbe tra tante magari verità essere inserita una non saprei come dire: “polpetta avvelenata ” be arzigogolate ( e piuttosto avvelenata )….

        il nostro caro simpatico Magaldi (a me sta simpatico,,,e molto del discorso che fa lo condivido…) scannerizzi il tutto e metta tutto sul web in un apposito blog.

        perché no ???

        • Andrea Franco scrive:

          Buon giorno
          trovo e ben fondato il complesso del tuo discorso . C’è un punto ulteriore ,noto agli esoteristi da tempo e confermato anche, in anni recenti, dal Gran Maestro emerito Di Bernardo (F.Pinotti “Poteri Forti”) della collusione ai massimi vertici fra Logge e Cattolicesimo (Gesuitismo soprattutto) per questioni di potere…potere vero quello sulle anime da un lato e sull’”indirizzo” dei fatti storici dall’altro. Potere di verti Quindi reciproche infiltrazioni…a certi livelli e collusioni ai massimi…ed in mezzo, noi i “topolini di laboratorio”? Questo lo vorrebbero loro… Btw lo stesso Magaldi i Gesuiti,stranamente, non li nomina affatto o quasi, mentre “picchia” sulla “copia distorta” della SJ la un tempo,non lontano, potentissima (Woityla) OPus Dei attualmente in un angolo,dopo aver fatto danni incalcolabili, da sola e con le sue creature come Comunione eLIberazione e dintorni. Risse fra “consanguinei” anche qui… Per fortuna non esiste solo il mondo dei preti e dei grembiulini, esiste anche una discreta quantità di coscienze che tendono a risvegliarsi e a non “bere” piu’ da certi fontanili..

        • Ma ci facci il piacere scrive:

          Quindi parlando praticamente un capo di stato(e che stato,il piu’ grande del mondo)come Putin che mangia pane e Intelligence da una vita e al piu’ alto livello e con tutti i problemi geopolitici seri che ha da affrontare coadiuvato da i migliori analisti,scacchisti e logici matematici del mondo…dovrebbe indire una conferenza world wide per chiedere a Magaldi come mai lo pone tra le fila della golden eurasia? :D ahahahahahah

          E poi…della cricca dei bush e del loro retroterra esotericheggiante(tennesee templars) ne parlava gia’ un decennio fa LaRouche inquadrando anche il loro circolo culturale di riferimento e cioe’ il club letterario dei Nashville agrarians animati dalla volonta’ di riportare in chiave internazionalista il razzismo-sudista attraverso destabilizzazioni del quadro mediorentale.

          Oppure si potrebbe parlare dei legami tra Soros e il movimento messianico eretico dei chassid lubavichtz del billionario oligarca giudeo-argentino Eduardo Elsztain che pare essere molto amico del poverello francescano gesuita Bergoglio…ma forse ce ne parlera’ Magaldi nei prossimi libri?..altro che rivoluzioni colorate all’insegna del progressismo…

          Forse bisognerebbe fare luce su quell’ Erdogan,considerato hathor penthalfiano,su cui gira voce che sia un discendente di quei giovani turchi mazziniani e laici che sappiamo bene cosa fecero ai poveri armeni? Ecco forse sarebbe piu’ interessante parlare di questi networks turcofoni piuttosto che di ur lodges…

          Perche’ dovremmo seguire la narrazione urlogistica dove la contrapposizione tra “supposte” logge progressiste e “supposte” logge oligarco-reazionarie di fatto distoglie dal punto reale di contesa tra poteri forti e cioe’ quale sistema di interazione tra stati deve esistere: l’unipolarista oligarco-verticistico-piramidalmassonico degli usa o il multipolarista egalitario antispeculativo dei Brics con a capo la Cristiana Russia…che tanto fa incazzare Soros-Obama-Hillary Company…

    5. opsoR-Rospo scrive:

      non lo dico con sprezzo : certi commenti che leggo da forumisti in questo blog…sofisticati o pretesi tali…a me fanno un po ridere: che bella la semplicità (quella genuina..che è sempre la più veritiera..e “sempre” una spanna più in alto di certe contorsioni dialettiche sofisticate a volte forzosamente e ricercatamente sofisticate ) ….sarò io “sempliciotto ” ma mi sanno di “letterali ” pippe mentali (da leggere: seghe dialettiche…;-)

      in sintesi:quanto è bello parlà come se magna…..(e si puo dire tutto : anche concetti elevati….e più gli si esprime in modo genuinamente semplice e più si elevano….)

      cari simpatici pipparoli dialettici….

      • opsoR-Rospo scrive:

        non sono un anti massone..Keynes era massone…e io amo le sue teorie. Però …pero….non so…c’è un qualcosa che non mi sfagiola bene…

    6. Sfagiola bene? Certo è il rapporto tra POPOLO e politici che non avete ancora capito. Voglio dire che il nostro segretario politico, Francesco Maria Toscano arriva al POPOLO mentre le vostre congetture al massimo arrivano alla carta igienica. Datevi una identità umana, quando si parla di problematiche POPOLARI….

      • opsoR-Rospo scrive:

        Adesso ho altro da fare…magari mi esprimerò dopo…una cosa però la posso dire: tu sei un buffone…e non hai capito nulla. Non fai un buon servizio al MR. E da il poco che ho letto..non hai i requisiti per esprimere un parere, per idiozia congenita e conclamata.

        Congetture di che ?…che c’entra il rapporto con il cosiddetto popolo ???…(non ho espresso nulla sul modo di interagire del il Moralista ma anche di Magaldi..che trovo piacevole e chiaro quando parla ..che reputo ok..il modo come è espresso il discorso va benissimo…discorso che io trovo interessante..e fruibile da tutti..)

        va a coltivare prezzemolo…che è meglio.

        ma che c’entra con cio che ho detto io ???

        ps- ma questo che è lo “scemo del villaggio ” ? (ce ne uno in ogni forum )

        • opsoR-Rospo scrive:

          un bel dilemma..tra leggere sto qua e quelli delle seghe dialettiche elevate al quadrato negativo …;-)

          la vita è difficile …ahahahah

          • opsoR-Rospo scrive:

            se l’”identità ” umana è espressa da sto Protti Miracca….azz…io quasi quasi voglio diventare un Rospo per davvero….ahhah

      • Peppiniello Prugna de Fagiolis scrive:

        Io ho fatto un giro per la piazza del mercato della mia citta’ nella quale mi ero recato per comprare un po’ di fagioli e ho chiesto alla gente li presente, indaffarata in vere problematiche popolari(la spesa),se qualcuno conoscesse certi segretari politici e se fossero “arrivati al popolo”…indovini quale è stata la risposta?

    7. Claudio Zanasi scrive:

      Veramente, a me Shauble, Draghi, Monti, Merkel, e mettiamoci anche Letta, Napolitano Renzi, ecc, non mi sembrano nè Fascisti nè Nazisti: anzi: mi paiono proprio quei rappresentanti delle oligarchie demo-plutocratiche globaliste e massoniche che proprio il Nazismo e il Fascismo hanno combattuto. Non dimentichiamoci mai, per inciso, che la 2° guerra mondiale, l’hanno dichiarata proprio l’Inghilterra e la Francia ad Hitler, che si stava, con Stalin, spartendo la Polonia: ma mi pare che a Stalin non sia stato mai rinfacciato niente. Come mai?

      • Peppiniello Prugna de Fagiolis scrive:

        Questa te la potevi risparmiare…Hitler che combatte le oligarchie massoniche di cui egli stesso era golem…

    8. OpsoR-Rospo; sono stato all’ufficio anagrafe di Mede, per capire se fosse possibile avere una carta d’identità avente il nome da lei proposto, con gioia( da parte mia) l’ufficiale preposto mi ha sorriso, indicandomi la porta… Veda vossia!

      • opsoR-Rospo scrive:

        caro “scemo del villaggio”….se all’angrafe avessero visionato la tua identità “Protti Miracca”….avrebbero fatto letteralmente carte false pur di darti la nuova denominazione rospacea…;-)))

        ma…ma….e ancora ma…..tu ..”scemunito” …lo sei sempre stato…o lo sei diventato con il tempo…???

        ti dedico sto brevissimo (ma significativo ) video…

        https://www.youtube.com/watch?v=Wa4nogdWN_A

        quello “sfiato” finale fatto dal dinosauro ….esprime al meglio la qualità del tuo pensiero…hahahahh

    9. Tubalcain scrive:

      Interessante pare che si siano accesi i riflettori sul blog di Toscano … incominciano a fioccare i trolls

      • Gennaro Laforgia da Catania scrive:

        E’ vero questi troll che vogliono controbbattere alla pregevolissima analisi geopolitica di Toscano.
        Le oscure officine latomistiche reazionarie ormai scoperte e messe all’angolo da questo new deal come è sotto gli occhi di tutti stanno tremando..e questo perche’loro non si aspettavano che venisse rivelato in anteprima mondiale l’esistenza delle urlogge…altro che Putin come dice qualcuno tse’…

      • Tu ball' o rock'n'roll scrive:

        Ma tutto quello che non la trova d’accordo o fornisce una lettura differente di un articolo Lei lo chiama trollismo?
        Mi sarei aspettato un intervento piu’ originale o con piu’ sapiente gestione del tenore di fiamma da uno che si firma addirittura tubailcain…che cosa ci voleva suggerire con questo nome? Forse che Lei è un vulcano di idee? Un nome come john smith o pinco pallino non le piaceva?

    10. gae scrive:

      Mario Monti non avrà convocato una conferenza stampa, ma come tutti ben ricordano, ha drasticamente smentito la sua appartenenza massonica in una trasmissione di La7.

      Pertanto, non sarebbe utile alla causa del movimento e alla credibilità di Magaldi verso l’opinione pubblica mostrare e/o rendere disponibili i documenti riguardanti la sola persona di Monti e la sua appartenenza alla ur lodge menzionata nel libro massoni?

      • opsoR-Rospo scrive:

        sono d’accordo…oltretutto ..quel “triste figuro”…non solo ne ha negato l’appartenenza…ma “ridicolmente” ha detto pure…che ..”non sa esattamente in modo chiaro cosa sia la massoneria..” ..facendo intendere che ne è talmente lontano da averne un idea vaga….

        (di fatto a mio parere la domanda della Gruber e la risposta di Monti…erano concordate…come succede sempre in quel tipo di trasmissioni o nei talk show..ove certi invitati ..sanno già in anticipo cosa verrà loro domandato…)

        —-
        —-

        Per Turbalcain che scrive:

        —->>>> “..Interessante pare che si siano accesi i riflettori sul blog di Toscano … incominciano a fioccare i trolls…”

        dico: questo si sente dire spesso nei forum…dove si fa un certo discorso…se si dissente un po…tac..subito si è taciati di “trollismo”…..pensavo che questo forum ne fosse immune..invece a quanto pare….

        quindi in definitiva per non essere “troll”…bisogna condividere tutto il discorso…non essere critico…non porre interrogativi…non aver dubbi…: insomma vorresti un forum autoreferenziale , ove tutti se la suonano cantano e ballano….

        ma va là…..

        insomma si “sacralizza” il discorso…e come tutte le religiosamente cose sacre…non si mettono in discussione ma si “accettano” a mo di dogma….insomma il libro di Magaldi (che trovo interessante..) a mo di Bibbia….mi ci devo pure inginocchiare ??? …

        a quando il “”"Catechismo del MR..?”"”

        • opsoR-Rospo scrive:

          comunque visto che almeno io sono stato scoperto…lo confermo: sono un agente prezzolato al servizio dell’Hathor Pentalpha…e non son qui per caso.

          • Ma, il mondo è variegato, indi opsoR-Rospo ha diritto di vivere ed essere apprezzato. Ti voglio bene, anzi vado a comperarti lo zucchero filato… Sei contento!

            • opsoR-Rospo scrive:

              affatto…preferisco la marmellata alle prugne.Se me le porti…ti regalo un ciuppa ciuppa…

              mi concedi il diritto a vivere…sei un vero massone illuminato (e illuminante )….lusingato…eppure ad essere apprezzatooo (questo è troppooooo…..sono letteralmente in un brodo di giugiolee )

              averne amici come te….(sei proprio un “fratello”….)

              lo hai notato come si sta elevando il “livello ” del forum?…lo hai “notato”…?????…e poi dicono che i rospi…..

              • Cerberus scrive:

                Non sarebbe meglio che ti affidassi a commenti pieni e sintetici e ad evitare di brigare con chicchessia?

                Non vorrai certo far passare il messaggio che i “dissidenti” sono in fin dei conti solo dei disturbatori?

                Cui prodest creare “commentatori critici” prolissi e che vanno spesso off-topic?

                Pertanto gentile opsoR se sei un critico verace e in bona fide non farti provocare commentiziamente distogliendo cosi i lettori dalla domanda essenziale e cioe’: “le analisi geosociopolitiche” diffuse da questi articoli hanno o meno una certa cifra di fondatezza?

            • opsoR-Rospo scrive:

              beh…(almeno per quel che mi riguarda )..troll..nel senso che si intedende del termine..non lo sono affatto…(poi con “protti miracca ” mi lascio andare al tipico cazzeggio un po futile…perché il “protti miracca ” si presta bene e mi “ispira “.

              Ti do ragione: non per nulla ho scritto ironicamente che il livello del forum si sta “alzando” (cioè scadendo…causa prima espressa )..

              Il libro di Magaldi in prima lettura mi ha colpito favorevolmente..e dirò che ha fatto (in parte e sottolineo il ” in parte “…non ho molto simpatia per le “fratellanze” a circolo chiuso ) cadere una mia opinione decisamente negativa sulla massoneria (tutta..)..dovuti sia a “pregiudizi” sia a una decisamente scarsa conoscenza..della medesima.

              Credo che fondamentalmente..il quandretto descritto dal Magaldi…sia più o meno veritiero (che ste superlogge ci siano e siano operanti, influenti e determinanti…quanto non lo so..)..detto questo …sto cercando di capire “quanto sia veritiero “…(in alcuni punti son dubbioso..in altri tendo a non crederci (li ho espressi nei primi post )…

              sui post di il Moralista…interessante cio che scrive (da seguire )…anche qui è da capire sino a che punto sia esatta l’analisi…(il quadro di fondo ci sta..)..è tutto da vedere.(io sono anti euro..e dispostissimo a votare anche il peggior fascista o “nazionalista ” o quello che voi in funzione anti establishment UE/euro …insomma fa a pugni con cio che dice il Moralista…ancora non so come valutare..cio che dice: ma è interessente..e “serve”come punto di vista…)

              ho notato una cosa: rispetto a tempo fa …non vedo post interessanti…(c’èra molta più partecipazione e molto più “succo” nel contenuto degli interlocutori forumisti…di qualche tempo fa…

              il”mi faccia il piacere ” fa osservazioni validissime.(condivisibili o meno )

              • opsoR-Rospo scrive:

                ho notato una cosa: rispetto a tempo fa …non vedo post interessanti…
                —-
                —-

                mi riferisco ai post dei forumisti non de Il Moralista.

    11. Ovidio G scrive:

      L’uscita di Umunna l’avevo capita anche io che aveva a che fare con spinte da parte di qualche circuito che non gradiva la sua presenza.
      Spero effettivamente che il partito laburista possa veramente esprimere una personalita’ veramente progressista, anti-neoaristocratica e che sia in grado di redistribuire opportunita’ e ricchezze soprattutto alla popolazione.

    Commenta


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA NOSTRA COSTITUZIONE E’...

    Scritto il 9 - nov - 2018

    1 Commento

    LA PARABOLA DI TRUMP,...

    Scritto il 7 - nov - 2018

    1 Commento

    NEL 2019 SCATTERA’ IL...

    Scritto il 2 - nov - 2018

    3 Commenti

    IL GOVERNO IGNORI IL...

    Scritto il 1 - nov - 2018

    1 Commento

    IL SERMONE DELLA DOMENICA

    Scritto il 13 - gen - 2014

    0 Commenti

    IL GIOCO (PERICOLOSO) DELLE...

    Scritto il 10 - ago - 2018

    1 Commento

    LO STATO NON PROCESSERA’...

    Scritto il 11 - mar - 2012

    1 Commento

    LA RIPRESA NON ARRIVA?...

    Scritto il 4 - nov - 2013

    11 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.