untitledCome può conservare la fede cristiano-cattolica un credente che sente il sommo Pontefice annoverare Napolitano e Bonino fra i grandi italiani contemporanei? C’è solo da restare attoniti e sgomenti di fronte a simili posizioni, dovendo tristemente considerare pienamente realizzatasi la profezia di Paolo VI che denunciava l’avvenuto ingresso del “fumo di satana nelle stanze del Vaticano”. Ora siamo ben oltre il fumo. Sulla Bonino non vale la pena spendere alcuna parola. Sapere però che il vicario di Cristo in terra consideri un massone della peggiore specie come Napolitano un autentico modello di virtù è davvero surreale. Un cristiano non può accettare affermazioni così gravi che negano alla radice l’essenza stessa del messaggio evangelico. Napolitano possiede notoriamente tutte le caratteristiche tipiche di un perfetto anticristo di provincia: cinismo, spregiudicatezza e propensione alla manipolazione e alla menzogna per ricavarne vantaggi personali in termini di denaro e di potere . Tutti possono sbagliare, per carità,  non a caso alcuni fra i santi più importanti venerati dalla Chiesa cattolica commisero errori importanti prima di ricevere “l’illuminazione” (vedi San Paolo, già “Saulo”, per tutti). Ma Napolitano non solo non è mai cambiato rispetto al tempo in cui indossava la camicia nera o brindava al sangue ungherese, riuscendo perfino nell’impresa di peggiorare col trascorrere del tempo. Come faccia il Pontefice ad esprimere apprezzamento per un uomo direttamente o indirettamente responsabile di tutti i suicidi da “crisi” avvenuti nell’Italia dell’ultimo decennio per volontà sadica di un manipolo di avvoltoi protetti e sostenuti dall’ex presidente della repubblica Dio solo lo sa. E se all’inizio della “crisi” era ancora possibile riconoscere qualche scusante in capo ad alcuni politicanti forse raggirati in buona fede dai soliti burocrati da strapazzo, oggi nessuna attenuante può  mitigare le responsabilità gravissime dei consapevoli autori di uno dei primi grandi “genocidi incruenti” mai compiuti nella storia dell’Uomo. Il Vangelo predica l’amore per gli ultimi e per i deboli, non per i farisei come Napolitano che, a ben vedere, sembra il perfetto destinatario  di una delle più importante invettive riportate dall’Evangelista Luca: “Guai a Voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi Voi non li toccate neppure con un dito!” (Lc 11, 42-46). A questo Papa piace quindi “l’eroismo patriottico” di uno che, già di per sé ultrabenestante, speculava finanche sul costo dei biglietti aerei al tempo in cui ricopriva l’incarico di europarlamentare (clicca per guardare). Un caso di “eroismo” moderno, non c’è che dire. Poche persone incarnano al pari di  Napolitano la negazione vivente, ostinata e violenta, di tutto ciò che il cristianesimo insegna. Ma le condotte poste in essere nel tempo da Napolitano risulterebbero infime anche prescindendo da una lettura “confessionale” dei fatti.  Anche quelli che possiedono una moralità laica non possono non biasimare l’atteggiamento volgare e vanaglorioso di un anziano signore che nel corso della vita ha servito sempre e soltanto le ragioni del più forte. Nessuna religione, filosofia o dottrina ammanta di virtù sentimenti come la meschinità, la volgarità e il sadismo. Solo ribaltando il concetto stesso di bene e di male è possibile elevare ad esempio personaggi alla Giorgio Napolitano,  guerrafondai incalliti che fino all’altro giorno hanno destabilizzato il Medio Oriente seminando lutti, miserie e determinando conseguentemente l’aumento impetuoso di tragiche migrazioni. Quelle stesse migrazioni che provocano le stragi del mare che non di rado inumidiscono il ciglio del  Papa argentino. Lacrime di coccodrillo. Lo sa il Papa perché quelle povere donne e quei poveri bimbi finiscono inghiottiti fra le onde? Perché nel mondo esistono quelli come Napolitano che, pur di togliersi lo sfizio di trucidare Gheddafi, gettano nella disperazione più nera popoli interi. Solo affidando ad un politicante ossessionato dal consenso dei potenti le cure della Chiesa di Roma sarà possibile archiviarne per sempre la storia ultramillenaria. Non so se questo sia il fine recondito di Papa Francesco o se si tratti soltanto di un effetto collaterale e imprevisto di una strategia che persegue altri e non compresi obiettivi. In ogni caso, al punto in cui siamo, nessuno può escludere che nel prossimo futuro non assisteremo al processo di canonizzazione di Napolitano, ribattezzato per l’occasione San Giorgio, protettore dei migranti, della Merkel e della austerity. Amen.

    Francesco Maria Toscano

    8/02/2016

    Categorie: Editoriale

    41 Commenti

    1. […] il Moralista Come può conservare la fede cristiano-cattolica un credente che sente il sommo Pontefice […]

    2. Il mio cuore è con vossia!

      Lunga vita!

    3. Maurizio scrive:

      Mai d’accordo come ora.
      Analisi durissima, ma lucidamente ficcante.

    4. giovanni scrive:

      Spero tanto nella parabola del Buon Pastore che va a cercare la “pecora nera”.
      Le tante pecorenere vdariconvertire…..

      • London Byrra scrive:

        Cioe’ te potresti spiega’ mejo? Chi sarebbi er buon pastore…ciccio bergojo da buenos aires?

      • giannetto scrive:

        il problema è che il Buon Pastore ..quello …di 2 mila anni fa…non andava a dire alle “pecore nere” da redimere: siete i grandi di oggi….

        Non esprimo per ora un giudizio su il rappresentante del Buon Pastore di 2 mila anni fa….devo capire perché di una “sparata ” del genere..(che questi uomini di chiesa..tanto più se gesuiti…so complicati ,e non dicono nulla per nulla…quando dice una cosa del genere, sa benissimo che suscita a dire perplessità e dire poco…oltreché una dura reazione all’interno di una non indifferente fascia del cattolicesimo e del clero stesso..: perché lo ha detto ? quale è la finalità ?…..la Bonino da sempre ha portato avanti un discorso,che è esattamente l’opposto del credo cristiano….e lui lo sa benissimo..

        • giannetto scrive:

          anzi quello di 2 mila anni fa…diceva chi non è con me (il mio credo ) è contro di me…e diceva pure: il male va perdonato…ma non giustificato…in sintesi: non scendere a compromessi..

          Bisogna aspettare cosa si dirà su questa sparata..nei prossimi giorni, perché farà nascere discussioni fuori e dentro la chiesa…e piano piano seguendo la discussione si dipanerà il motivo per cui ha espresso quello che a mio giudizio..a “caldo” me sembra una gran baggianata…per non dire un puttanata vera e propria.

          • London Byrra scrive:

            ma guarda che un pontefice piu’ radicale,ner senso pannelliano-sorosoide del termine,nun lo potevano trova’.
            Toscano sta a pensa’ a napoletano,pe’ carita’ c’avra’ li ragioni sua,ma me sa che nu se accorto che soros, li grillini, bergojo,obamazzo so pezzi neri su caselle bianche…

        • giannetto scrive:

          Zaccheo era uno strozzino, Matteo idem..strozzinava per conto dei romani, Maria Maddalena partecipava ai festini hard, San Paolo prima conosciuto come Saulo..perseguitava e uccideva i cristiani (tipo isis di oggi )…tutti convertiti …in sintesi a mio parere bisogna capire perché ha detto una cosa del genere: se c’è una finalità giustificativa e che ha senso e spiegazione “teologica” a sta sparata pubblica (non detta per caso…)…aoo..Gesù Cristo andava a casa dei lestofanti..(la finalità c’èra )..e i giusti e presunti tali, gli andavano addosso di brutto..non capendo il suo comportamento…

          • London Byrra scrive:

            Ma nun c’è sta niente da capì…se deve encontrà con Kirill ed ecco che elogia a bonino che forse s’ha ricordano ne la ortodossissima Serbia. A bonino premiata da soros recentemente con er premio “Fred Cuny Award for the Prevention of Deadly conflict”…e nun ridete che nun c’è sta niente da ride…nsomma soros che è notorio come nun c’ha nessun interesse en ucraina… dove me pare che li ortodossi russi nun sa passano tanto bene…

            • giannetto scrive:

              no non rido..lo so..ma tante cose mi lasciano perplesso di sto Papa..anche quando è andato negli Stati Uniti..però “essendo papa”..ed avendo una mia idea in proposito del ruolo di papa…non esprimo giudizi (li tengo sospesi ahaha ). Se fosse in un altro ruolo importante ma non papale (Cardinale o altro )..lo avrei già liquidato . Ma è Papa…ed è un ruolo particolare..e bisogna sminuzzare,osservare, pensare bene tutto cio che fa…perché a volte c’è un senso..che ha anche una non saprei come dire “spiegazione teologica”..che si capisce solo molto tempo dopo.

              Detto questo: molte cose che fa e dice ..lo dico? si lo dico…—>>me fan girar i cojoni…e a “caldo” non le capisco proprio.Non mi sta antipatico come persona (anzi )..ma preferisco Ratzinger e ancor di più Wojtila .C’è qualcosa (fosse solo qualcosa ) della “cordata” cardinalizia di Bergoglio…che non mi piace proprio…ma per nulla….insomma c’è un “qualcosa” che “non mi sfagiola”…

              • London Byrra scrive:

                A formazione bergogliona gioca co sto modulo a zona mista:

                1 bergoglio

                6 obama

                2 Jacenjuk 4 cameron 3 soros

                5 varoukakis

                7 collodi 8 clinton 11hubbard

                9 mazzini 10 windsor

    5. isaia scrive:

      Può qualcuno che è VICARIO di Cristo agire contro Cristo? No , risponde la Chiesa con i PAPI di 2000anni. Conclusion? Il biancovestito (i due biancovestiti di cui uno tace ed acconsente)non può essere ciò che dice d’esser… la cosa si narra che iinizia con Roncalli er primo ad introdur misericordina

    6. isaia scrive:

      comunque Paolo il sesto parlò di fumo di satana in quanto a lui ste cose le sapeva e se le sapeva dato che faceva messe nere e delazioni di nomi di preti da far arrestar da’ comunisti e de massoneria en casa sua se sapeva…quanto all’altro al roncalli fu iniziato in turchia, e se fece metter la berretta cardinalizia dall’ateo sindac de parigi…..leggere CHIESA VIVA di don villa (deceduto 2012 se nun erro) per saper altre notiziuole de sto’tempo utili se uno vole salvarse l’anima

      • Shardan scrive:

        guarda che le cose non stanno cosi..ne per quanto riguarda il uno tace e l’altro acconsente…ne per quella storia del Roncalli iniziato in Turchia (non ci credo….ma qui ci sarebbe un discorso lungo da fare ) ne per Woytila paramassonico…(pubblichi le prove il caro Magaldi…) ..è totalmente sbagliata la teologia dei tradizionalisti è il loro giudizio sul Concilio Vaticano II…(lo è dal punto di vista teologico…anche se apparentemente potrebbe sembrar vera..visto che dopo il Concilio..è iniziato lo sfascio della chiesa..con una “deriva ” pazzesca ..80 mila religiosi hanno abbandonato ..e tantissimi altri se la son dati alla pazza gioia: sesso , droga & rock n roll (si fa per dire …;-)

        Chiesa Viva di Don Villa…scrive..lo posso dire ? “puttanate” per analogia..per render l’idea di quello che voglio dire…dello stesso livello di certo complottismo per quanto riguarda il NWO..il mondialismo..le èlite…etc etc….(però ci sono alcune critiche da parte dei tradizionalisti..che son non solo buone ma ottime..se estrapolate dal loro discorso complessivo )

        Vero invece che la Chiesa si sta sfasciando…e che sta attraversando forse il periodo più difficile e pericolosamente delicato di tutta la storia del cristianesimo… azzeccata la famosa frase di Paolo VI ..”sul fumo di Satanasso che è entrato nella Chiesa ..” verissimo che il Vaticano (da distinguere dalla Chiesa intesa in senso teologico…il “corpo spirituale” che è ben diverso dall’istituzione materiale .) Vero che la Massoneria è a due millimetri della Chiesa Vera..e si confonde con essa nell’apparente “tutt’uno” …vero che all’interno del Vaticano..si fanno riti esoterici, satanici, etc. e qualche Vescovo o Cardinale pure le orgette ( qualche fighetta, molti gay…e anche se magari non proprio in vaticano…dulcis in fundo…qualche minorenne ..)….insomma invece di un covo di santi…sta diventando un covo di serpenti e della peggior specie (specialmente quelli legati direttamente o indirettamente alla Massoneria..) …a un certo punto sta roba esploderà..e la Chiesa sicuramente si spaccherà in due…da una parte una falsa Chiesa progressista seguita dalla maggioranza..e da un’altra le Vera..probabilmente una piccola parte ma autenticamente fedele al vero cristianesimo : questo è quello che si prospetta….(ma ancora ci vorrà qualche tempo…ma non tanto…)

        Bye Bye

        • Shardan scrive:

          Se si maturano opinioni in base a cio che scrive “Chiesa Viva” e le si prende per “roba bona” del fu don Villa….buonanotte….ahaha

          Baggianata senza ne capo ne coda…che Paolo VI…disse quella frase del fumo di satana che è entrato in Vaticano…perché lui stesso partecipava a certi riti: una bagianata colossale (solo Chiesa Viva …e “certa” Massoneria puo dire stronzate del genere…purtroppo molti ci credono…)

          • Shardan scrive:

            Se si maturano opinioni in base a cio che scrive “Chiesa Viva” e le si prende per “roba bona” del fu don Villa….buonanotte….ahaha (Shardan)

            —–

            —-
            certi discorsi li poteva fare solo Don Villa…ora la rivista Chiesa Viva……oppure…oppure—–>> Paolo Franceschetti (il complottista…amico di Magaldi e di Carpeoro..molto interessante quest’ultimo in certi suoi ragionamenti..ho detto interessante..è in errore pure lui..ma è “saggio”.. ) che di religione cristiana non ha capito un piffero…purtroppo hanno seguito…

        • Shardan scrive:

          vero che all’interno del Vaticano..si fanno riti esoterici, satanici, etc. e qualche Vescovo o Cardinale pure le orgette ( qualche fighetta, molti gay…e anche se magari non proprio in vaticano…dulcis in fundo…qualche minorenne ..)…(Shardan)

          —-
          —-

          su questo mi correggo : “pare” che sia vero….

    7. Shardan scrive:

      è radicalmente inconciliabile il percorso cristiano e quello massonico…i cristiani di qualsiasi confessione..che entrano nella “fratellanza” massonica e ne fanno il percorso :

      —>> o son bugiardi (e quindi non son cristiani )
      —->> o son in errore ..e non hanno capito il cristianesimo
      —->> oppure son coscenti ..e quindi “prostituiscono” la loro fede.

      Un cristiano di qualsiasi confessione..può (e deve ) anche dialogare con un Massone..fare anche percorsi di vita insieme …MA NON PUO’ FARNE PARTE…

      • Shardan scrive:

        —->> oppure son coscenti ..e quindi “prostituiscono” la loro fede.(Shardan )

        —–

        far parte della Massoneria…implica alcuni vantaggi per “posizionarsi” nel contesto sociale …e quindi….(o no ?..la carriera…a fin di bene ..sia chiaro…ahahahh)…e quindi….

    8. Rospo scrive:

      Due articoli “contro” la sparata di Bergoglio…

      Maurizio Blondet che ripercorre il curriculum vitae di Napolitano…e conclude con le profezie di Caterina Emerich…che come chi segue queste cose (apparizioni, fenomeni soprannaturali, da una parte…ed esoterismo, occultismo, satanismo , spiritismo etc etc dall’altra…da non mettere nella stessa pentola come fanno “certi”…son due cose distinte…)…predisse che quando nella Chiesa Cattolica ci saranno in contemporanea due papi..sarà l’inizio di una grande turbolenza sia dentro il cristianesimo che nel mondo in generale (secondo ste rivelazioni cosiddette “private” ..non assimilabili a quelle “pubbliche” cioè gli scritti evangelici noti…dal punto di vista “teologico” vengono messe su decisamente due piani differenti…)

      Link Blondet:
      http://www.maurizioblondet.it/bergoglio-elogia-napolitano-e-bonino-esegue-il-programma-2/

      ps: anche Maurizio Blondet..è tradizionalista e contro il Concilio Vaticano II….

    9. Don Rospetto scrive:

      ecco il secondo link..il sistema non me lo fa apparire…lo ho inviato due volte…

        • London Byrra scrive:

          Ah Rospe’ ma dai…ma veramente sor giulietto te leggi? Mo to faccio io un bel blogghe rolle ‘nteressante…Questo è amico de gorbacioffe…pe carita’…

          • opsoR scrive:

            aooo…ma perché sto Giulietto Chiesa lo prendono per il cul tutti….ahahahh (lo ho notato..molte volte..)…qualche cazzata la dice a dire il vero (fosse solo qualche…hahahha )…..però molte cose che dice non sono sbagliate…

            in Russia..è ospite gradito in tutte le televisioni…è citato spesso nei giornali russi e ci scrive anche ..a contatti importanti.non solo Gorbaciov..che sono amici…in Ucraina se non erro gli hanno bloccato il visto (evidentemente da fastidio..e se da fastidio ai nazistelli sorosiani ..vuol dire che dice qualcosa di incisivo ..).

            In Italia..lo prendono per il cul…eppure a me non sembra tutto malvagio cio che dice (ad esempio condivido ciò che dice in questa intervista )

            Mentre a me sembra discutibile l’articolo di Maurizio Blondet…c’è qualcosa di artificioso dal come arzigogola il nesso tra Bergoglio e Napolitano…(non ci credo a cio che dice..o almeno non in quei termini ) è il tipico tradizionalista cattolico con la bile guasta (in altri articoli invece sempre a mio parere vede benino le cose…al netto di un quasi patologico antisemitismo..sente la parola Israele,Ebrei, Sionismo..e si infuria…)

            povero Giulietto Chiesa…tutti gli fanno le pernacchie…ahahhah

      • Don Rospetto scrive:

        faccio copia incolla…senza postare il link…

        Intervista a Giulietto Chiesa:

        Intervista a Giulietto Chiesa a cura di Lucia Bigozzi.

        “Non vedo relazioni tra il Papa e la signora Bonino sul piano della pace: la Bonino è da sempre guerrafondaia, si è sempre schierata dalla parte degli Usa e a favore dell’esportazione della democrazia nel cosiddetto terzo mondo”. “In Napolitano non ci vedo nulla di eroico: per me è stato il peggiore presidente della Repubblica italiana”. E’ dura l’analisi di Giulietto Chiesa, giornalista e scrittore, sulle affermazioni del Pontefice che tanto fanno discutere la Rete. Nella conversazione con Intelligonews affronta anche il tema dell’utero in affitto che considera “peggio di una nuova forma di prostituzione” e apre una finestra inquietante su cosa, in prospettiva, potrebbe delinearsi a livello mondiale.

        Sul web c’è chi approva e chi contesta le parole del Papa sulla Bonino annoverata tra “i grandi italiani di oggi”, non sul piano personale ma per quello che dal punto di vista politico ha impegnato l’esponente dei Radicali su temi quali l’aborto o l’eutanasia. C’è qualcosa che stona nell’affermazione di Francesco?

        «Sì, e stona molto sotto diversi profili. Anzitutto sotto il profilo che mi sembra che per il Papa sia molto importante e cioè quello della pace: la signora Bonino è una guerrafondaia da sempre, si è sempre schierata dalla parte degli Usa e per sostenere l’esportazione della democrazia nel cosiddetto Terzo mondo. Non riesco a capire bene chi ha suggerito al Papa quelle parole perché dal punto di vista dei principi della Chiesa cattolica non vedo relazioni con la signora Bonino. E sul piano della guerra, non vedo molte relazioni tra ciò che sostiene la Bonino e ciò che sostiene il Papa».

        Di Napolitano, il pontefice ha evidenziato “il gesto eroico” nell’accettare il secondo mandato al Colle nonostante l’età. In cosa secondo lei è stato “eroico”, oppure no, l’ex presidente della Repubblica?

        «In me queste parole suscitano una grande perplessità. Ascolto con molta attenzione ciò che scrive il Papa ma nel caso specifico, penso che Napolitano sia stato il peggiore presidente che l’Italia abbia mai avuto. Di eroico non ci vedo assolutamente nulla: è stato un esponente della casta che si è praticamente dimenticato gran parte del suo passato personale. Un presidente della Repubblica italiana ha nel suo mandato la difesa della Costituzione, non la sua interpretazione o modifica o l’introduzione di criteri inventati come quello della moral suasion, infilandosi in continuazione nei procedimenti di formazione delle leggi, mentre non avrebbe dovuto neanche provarci. Ma lo ha fatto con lo smantellamento progressivo della sovranità nazionale dell’Italia e della Costituzione: due cose che non credo gli si possano perdonare sul piano politico; sarà ovviamente la storia a dire ma la storia la fanno i vincitori e i vincitori mentono sempre. Posso solo dedurre che Napolitano si sia schierato dalla parte dei vincitori».

        Così come accadde per l’aborto, non ritiene che anche sull’utero in affitto il nodo sia tra i diritti e una libertà estremizzata, un “capriccio” come lo ha definito il filosofo Fusaro a Intelligonews?

        «Certo è un capriccio, ed è un capriccio dei ricchi; questo è il punto. Dietro tutta questa discussione ci sono criteri e principi consumistici per cui ciascuno ha diritto di esaudire i propri desideri; noi siamo una società di desideri; dietro a questo dibattito non c’è nulla di vero, bensì c’è la prepotenza del consumismo. Purtroppo, in questo caso si tratta del consumismo di corpi umani che si possono vendere e comprare naturalmente per chi ha i soldi».

        C’è il rischio che l’utero in affitto diventi una sorta di nuova forma di prostituzione?

        «E’ molto peggio, perché chi la pratica, di regola lo fa perché ha bisogno e chi la usa lo fa perché ha i soldi; in questo caso lo scambio tra bisogno e denaro riguarda l’intera persona. Io sono un uomo e non sono in grado di giudicare la profondità di questo tema, ma penso che chi coltiva nel suo grembo un essere umano non se ne potrà mai distaccare perché è un pezzo di lei. Ora, che questo pezzo di lei venga acquistato sul mercato – e sappiamo bene la mostruosa prepotenza del mercato – significa che in prospettiva, nel quadro generale mondiale delle nuove regole umane, ci saranno milioni di donne che vivranno per produrre esseri umani per conto terzi: una cosa mostruosa che non ha confronti nella storia dell’umanità, altro che prostituzione. E’ una cosa mostruosa che non ha proporzioni nella vita e nella storia del genere umano». (Fine Articolo )

        bye bye

        Don Rospetto

        • Don Rospetto scrive:

          per le confessioni son disponibile il martedì e il sabato…(l’assoluzione è a pagamento…;-))

          • Don Rospetto scrive:

            chi ha sparlato della MMT non verrà assolto manco a pagamento ;-))

            mo vado a nanna…è quasi l’una..che domani devo celebrar messa presto.

            • Don Rospetto scrive:

              dimenticavo: i massoni saranno pure intelligenti…ma non capiscono un caz….hanno il comprendonio annaquato dall’esoterismo (er Grande Architetto li piglia per il cul…ma non se ne accorgono..o quando se ne accorgono è troppo tardi…;-)
              bye bye

              • Don Rospetto scrive:

                sintesi: una qualsiasi vecchietta analfabeta bigotta che va al vespro un giorno si e pure l’altro magari la più scema di tutte …capisce molto ma molto e ancora molto di più di un signor 33° Grado

    10. Don Rospetto (teologo ) scrive:

      Sfido chiunque a parlar di questi argomenti…..manco i gesuiti mi battono…ahhahahahhah….

      forza…dai….dai su….paura di uscirne pestati per beninooo ehhh…daii…uno che si faccia avanti e mi sfidi….auauauauauau

      • Don Rospetto (teologo ) scrive:

        mi annoio….mi sa che me ne vado nel blog di Giannulli ad intasarlo……(me blocca dopo un po non me fa passà i post….ahahhahah )

      • gio scrive:

        Impossibile rospè. A sparà stronzate non hai rivali.

        • opsoR scrive:

          ma la sfida era su argomenti teologici (mistica, Bibbia,Corano..e anche Occultismo nel senso di Satanismo, spiritismo e robaccia varia..(esclusi i percorsi massonici magici..perché non so di che si tratta..sempre monnezza è…) ..mica su altro..non ti posso mica sfidà sulla MMT che non la conosci — ti sei nutrito per troppo tempo di cio che passa il cortiletto dell’ “”Università del Sannio”" a conduzione semi-para-marxista…e che parliamo di aria fritta ?

          cancella tutto..fai reset…e ricomincia da capo …DA KEYNES alla MMT….mollala quella roba del tizio del Sannio…nun serve a un caz…

          inizia da qua (che io do sempre imput buoni..anche se scrivo a mo di cazzaro…)

          art. di Paul Robert Graigs…mica un economista stronzetto qualunque: plurilaureato, anche in economia…ex editorialista dell’Wall Street Journal..docente universitario..ex vice ministro per l’economia del governo Reagan…di formazione liberista..(ma onesto..che i liberisti son tutti cornuti…)..si è messo contro tutto l’establishment..ed è emarginato dal giro che “conta” ..scrive in un suo blog..ma è seguito in tutto il mondo..(è pro Putin..ed contro la politica americana attuale..)

          Qui un suo articolo su Michael Hudson Hudson..economista MMT (è stato relatore pure a Rimini…) un liberista che dice di un memmetaro: bisognerebbe dargli il premio nobel…(e mica è il solo a riconoscere la bravura di Hudson..)..l’Hudson l’economia dai classici sino ad oggi..te la rivolta come un calzino…pseudo economia yankee ???

          titolo articolo: L’Occidente sta imboccando la strada della rovina economica

          http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=16196

          evidenzio:

          —->>>Michael Hudson è il miglior economista del mondo. Anzi, potrei quasi dire che è l’unico economista nel mondo. Quasi tutto il resto sono neoliberisti, che non sono economisti, ma imbonitori degli interessi finanziari. Se non avete sentito parlare di Michael Hudson questo dimostra semplicemente la potenza della Matrix. Hudson avrebbe dovuto vincere diversi premi Nobel in economia, ma non ne prenderà nessuno.

          —->>>A Wall Street imparò anche come il prestito bancario gonfia i prezzi dei terreni così come il pagamento degli interessi per il settore finanziario. Più le banche prestano, e più i prezzi del settore immobiliare aumentano, incoraggiando così più prestiti bancari. Più il debito ipotecario aumenta, e più il reddito delle famiglie e il valore locativo degli immobili vengono pagati al settore finanziario.

          Quando lo squilibrio diventa troppo grande, la bolla scoppia

          —>>>Hudson imparò che, proprio come gli erogatori di mutui riguardano il reddito da locazione da proprietà come un flusso di denaro che può essere dirottato verso il pagamento di interessi, le banche internazionali riguardano i proventi delle esportazioni di paesi stranieri come ricavi che possono essere utilizzati per pagare gli interessi sui prestiti esteri. Hudson ha imparato che l’obiettivo dei creditori è quello di catturare l’intero surplus economico di un Paese per convertirlo in pagamenti per il servizio del debito. 
Subito i creditori americani e il FMI si misero a prestare i soldi ai paesi indebitati per pagare gli interessi.

          Ciò causò l’aumento del debito estero dei paesi ad interesse composto. Hudson aveva previsto che i paesi indebitati non sarebbero stati in grado di pagare i loro debiti

          —–>>Il governo di Washington rappresenta potenti gruppi di interesse, e non i cittadini americani. Questo è il motivo per cui il 21° secolo è contraddistinto da un attacco contro le protezioni costituzionali dei cittadini in modo che i cittadini stessi possano essere estromessi dal modo di soddisfare le esigenze dell’Impero e dei suoi beneficiari. Hudson ha imparato che la teoria economica è davvero uno strumento per strappare via l’ideologia razzista dell’Untermenschen.
          La teoria del commercio internazionale, afferma che i paesi possono gestire enormi debiti semplicemente abbassando i salari nazionali, al fine di pagare i creditori.

          Questa è oggi la politica attualmente applicata alla Grecia, ed è stata la base dei programmi di adeguamento strutturale o di austerità del FMI imposto ai paesi debitori, essenzialmente una forma di saccheggio che trasforma le risorse nazionali a favore degli istituti di credito esteri. 
Hudson ha imparato che la teoria monetaria si occupa solo di salari e prezzi al consumo, non con l’inflazione dei prezzi delle attività, come quello immobiliare e delle scorte. Si è reso conto che la teoria economica serve come copertura per la polarizzazione dell’economia mondiale tra ricchi e poveri.

          —–>>>Le promesse del globalismo sono un mito. Anche gli economisti marxisti dell’ala di sinistra pensano ad uno sfruttamento in termini di salari e non sono consapevoli che il principale strumento di sfruttamento è l’estrazione di valuta del sistema finanziario nel pagamento degli interessi.

          —–>>Questo è il motivo per il quale l’economia non opera più per la gente comune. La finanza non è più produttiva. E’ diventata un parassita per il sistema economico. Hudson racconta tutta la storia nel suo recente libro, “Killing the Host”(2015).

          I lettori spesso mi chiedono come possono imparare l’economia. La mia risposta è quella di trascorrere molte ore con il libro di Hudson. In primo luogo, rileggere il libro una o due volte al fine di avere un’idea di ciò che è scritto tra le righe. Poi studiare attentamente sezione per sezione.

          Quando hai compreso il suo libro, capirai l’economia meglio di qualsiasi economista da premio Nobel (Rospo: libro che tutti devono leggere…è solo in inglese )

          —->>Se si mette l’analisi della finanziarizzazione di Hudson insieme con la mia analisi dell’impatto negativo della delocalizzazione dei posti di lavoro, si capisce che l’attuale percorso economico del mondo occidentale è la strada verso la distruzione

          Rospo: …a Giò…fai il reset delle minchiate evaquate dal “cortiletto del Sannio ” ..comprate il libro di Hudson “Killing the Host “..rivediti bene bene Keynes e i principi della MMT….

          diventa memmetaro…e poi possiamo parlar…

          cha azz c’èntra sta roba con il post di Bergoglio…boh…

          a Giòò…la da voi cosiddetta pseudo economia yankee memmetara è ROBA BONA….fidati di rospetto.

          convertiti….

          • opsoR scrive:

            pure un video preso a caso…(Rimini )…cosi sbarelli meglio ahahha

            https://www.youtube.com/watch?v=-qsTg87T5gA

            • opsoR scrive:

              nel discorso di Michael Hudson…fondamentalmente contro il “sistema” dell’establishment economico Statunitense (dice che è errato alla radice ) …c’è qualcosa di Gateekiping ?? …ndo sta ???

              • opsoR (gatekeping )Rospo scrive:

                Sta roba del bollare tutto come Gatekiping…..è a sua volta gatekiping.( gatekiping del gatekiping )…certi economisti italiani..vogliono avere l’esclusiva del “discorso” evidentemente..e bollano in quel modo ciò che non viene dal loro cortiletto..soprattutto se vien dall’estero…vedasi :—>>”non abbiamo bisogno di economisti stranieri….” (poi è anche vero..che gli stranieri..in particolare gli statunitensi..non hanno la capacità di “entrare” per motivi di estrazione culturale..nella specificità del sistema italiano ,ma il modello economico MMT è applicabilissimo al sistema italiano con i dovuti adattamenti alla specificità del nostro sistema ( è il miglior programma che io abbia mai letto..soddisfa pienamente gli imput della nostra Costituzione..in particolare l’art. 1..è tecnicamente fattibile..partendo da un quadro di sistema da noi già praticato..quello pre-anni ottanta..con tutta una serie di miglioramenti..e soddisfa pienamente tutte le esigenze delle richieste che la sinistra ,quando era sinistra , portava avanti con le sue “lotte ” (vere e presunte..) e soddisfa anche certe istanze di una certa destra (ad esempio certo cattolicesimo sociale ) …basta leggerselo bene bene..pensarlo un po…e si capisce subito ,senza arzigogoli economici teorici ove è possibile dire tutto e il contrario di tutto , che è il miglior farmaco per la attuale malattia italiana. Se si legge la Costituzione Italiana..e poi il programma MMT-Italia .si capisce subito cosa voglio dire …”OSO” dire che ne rispecchia perfettamente il contenuto e le esigenze…Piaccia o non piaccia.

                Ma è roba yankeeee !!!!!..(direbbero certi economisti italiani ,alcuni anche piuttosto bravi… gatekiper del loro “cortiletto “..perché questa è la vera ragione …) Rospo: ——>>> e chi se ne fotteeee…..

    11. […] argomenti, fermo restando che l’infallibilità pontificia è limitata a un settore ben preciso, e tenendo presente che per un cattolico  sono dovuti al papa attenzione e rispetto. Dandrieu, nel suo libro, sottolinea che non poche […]

    Commenta


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    E’ IN ATTO UNA...

    Scritto il 19 - lug - 2019

    0 Commenti

    IL GOVERNO TECNICO C’E’...

    Scritto il 15 - lug - 2019

    0 Commenti

    LA CRISI IRREVERSIBILE DEL...

    Scritto il 13 - lug - 2019

    0 Commenti

    DALLA VAL BREMBANA CON...

    Scritto il 12 - lug - 2019

    0 Commenti

    E SE LA SINISTRA...

    Scritto il 18 - ott - 2014

    2 Comment1

    IL TERRORISMO FINANZIARIO HA...

    Scritto il 17 - apr - 2015

    7 Comment1

    LO STRANO CASO DI...

    Scritto il 10 - giu - 2019

    0 Commenti

    HOLLANDE: UN SARKOZY PIU’...

    Scritto il 25 - ago - 2012

    4 Comment1

    GIOACCHINO GENCHI RICUSA IL...

    Scritto il 27 - apr - 2012

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.