imagesCerchiamo di fare un po’ di chiarezza nel mare magnum della disinformazione programmata che avvelena i nostri tempi. Allora, il 14 luglio il solito estremista islamico a Nizza compie l’ennesima strage in barba ai servizi di sicurezza francesi che fanno il loro lavoro molto peggio di come Pellè tiri i rigori. Il giorno dopo un gruppo di avventurieri turchi prova a realizzare un colpo di stato con l’obiettivo, poi fallito, di detronizzare il sultano Erdogan. C’è un nesso fra i due eventi? Io credo di si. Partiamo con il dire che compiere un eccidio in Francia proprio il 14 luglio non può essere casuale. Non c’è bisogno di essere esperti in esoterismo, numerologia, ufo, misteri ed eventi paranormali per intuire il forte significato simbolico che una simile scelta contiene. Colpire il 14 luglio in Francia significa promettere di voler demolire definitivamente le fondamenta dell’ordine mondiale che sorreggono il cosmo da almeno tre secoli a questa parte, fondamenta edificate al grido di “libertà, uguaglianza e fratellanza” dagli avanguardisti che seppero allora abbattere l’ancien regime per inaugurare una nuova éra che indicava nel popolo, e non più nel volere divino appositamente interpretato, la fonte di legittimazione nell’esercizio del potere terreno. La posta in gioco è altissima, stiamo vivendo uno snodo fondamentale e decisivo nella storia dell’uomo. Il futuro dei prossimi secoli dipende per intero dal tipo di equilibrio che verrà fuori alla fine di questo scontro mortale che si combatte alla luce del sole senza che nessuno, o quasi, ne comprenda per davvero le ragioni e le dinamiche. Giornali turchi vicini al presidente Erdogan hanno denunciato  chiaramente alcuni generali statunitensi quali ispiratori e manovratori del fallito golpe. Si tratta di una ricostruzione verosimile, storicamente infatti gli apparati di sicurezza a stelle e strisce hanno dimostrato- in Cile ma non solo- di possedere una certa dimestichezza nell’organizzare putsch destinati in teoria ad issare sul trono il fantoccio di turno. Quelli che pensano che Erdogan si sia fatto il “Golpe da solo” provino invece a recuperare la lucidità perduta. Ammesso l’abbiano mai avuta. E’ simpatico notare come alcuni noti megafoni di regime, da sempre pronti a bollare come “fantasiose” e “complottiste” le tesi di quelli che non credono per esempio alla versione ufficiale sui fatti dell’11 settembre, siano adesso pronti a raccontare con rara sicumera il fallito golpe turco alla stregua di una fiction ordita provocatoriamente dallo stesso presidente turco. E’ iniziata l’era del “complottismo a targhe alterne”. Questo ci mancava a dire il vero. Il golpe, tentato per davvero, molto semplicemente è fallito. Il fallimento del progetto non dimostra di per sé il mancato coinvolgimento di manine straniere, chi pensa in questi termini tradisce una logica zoppicante che scambia suggestioni per verità. Quelli che “se per davvero gli Stati Uniti avessero voluto cacciare Erdogan le cose sarebbero andate diversamente” sono fuori strada. Anche il “golpe Borghese” tentato in Italia nel 1970 finì con l’assumere le sembianze di una parodia, nonostante l’agitarsi di tipi alla Kissinger che notoriamente non amano gli scherzi. In Medio Oriente gli equilibri stanno cambiando. Turchia e Israele, dopo avere spalleggiato la folle politica estera americana volta ad accrescere scientificamente il potenziale dell’Isis, dialogano finalmente con il presidente russo Putin, l’unico leader che ha dimostrato nei fatti di costituire per il Califfo una minaccia mortale. Il fatto che il presidente turco Erdogan abbia sentito il bisogno di ringraziare il presidente Putin significa molto, specie se consideriamo che solo pochi mesi fa l’abbattimento di un aereo russo aprì fra i due Paesi una gravissima crisi diplomatica. Puntare il dito contro gli Stati Uniti in quanto tali d’altronde non ha senso. Di quale America vogliamo parlare? L’America di Donald Trump è una cosa, quella di Hillary Clinton un’altra. Nel malaugurato caso in cui Hillary dovesse vincere le elezioni presidenziali lo spettro di una guerra terribile con la Russia diverrebbe realtà. La Clinton è una globalista fanatica, convinta di dover unificare il mondo per mezzo della diffusione di una nuova “religione laica”, quella che sostituisce i vecchi 10 comandamenti con i nuovi “diritti civili” (ma mai con quelli economici o sociali) costi quel che costi. Le proposte di Trump appaiono invece improntate al buon senso sia in campo economico (il candidato repubblicano ha dichiarato di voler ripristinare lo Steagall Act di rooseveltiana memoria) che in politica estera (“the Donald” garantirebbe il disgelo con la Russia). Nel frattempo Bernie Sanders, da perfetto baro, ha fatto un chiaro endorsement in favore della moglie di Bill. Basterà per far vincere i democratici? Speriamo di no.

    Francesco Maria Toscano

    26/07/2016

    Categorie: Editoriale, Esteri

    17 Commenti

    1. Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

      La Clinton è una globalista fanatica, convinta di dover unificare il mondo per mezzo della diffusione di una nuova “religione laica”, quella che sostituisce i vecchi 10 comandamenti con i nuovi “diritti civili” (ma mai con quelli economici o sociali) costi quel che costi. Le proposte di Trump appaiono invece improntate al buon senso sia in campo economico (il candidato repubblicano ha dichiarato di voler ripristinare lo Steagall Act di rooseveltiana memoria) che in politica estera (“the Donald” garantirebbe il disgelo con la Russia). Nel frattempo Bernie Sanders, da perfetto baro, ha fatto un chiaro endorsement in favore della moglie di Bill. Basterà per far vincere i democratici? Speriamo di no. (Citazione Articolo )

      ——-
      ——-

      Gli haker russi sono entrati nel database del Partito Democratico…e si son fregati tutti i dati contenenti le strategie da adottare contro Trump. (suppongo che il governo russo informi informalmente il Trump…anche perché Trump e Putin…mesi fa si son messi d’accordo per tenersi periodicamente aggiornati sugli sviluppi della situazione…)

      articolo:
      http://www.lastampa.it/2016/06/14/esteri/hacker-del-governo-russo-rubano-i-dati-di-trump-UDmlTlFQP0x79lrTiKNyeI/pagina.html

      pare che gli Haker Russi siano in possesso di migliaia di fail …riguardanti la storia delle e-mail..se Trump va al potere…la Hillary passerà guai seri…(spero )

      da notare: il generale Petreus..per poche e-mail…è stato defenestrato rovinandosi la carriera….la facenda di Petreus è “letteralmente” una inezia rispetto alla facenda delle e-mail della Hillary (una facenda gravissima…andrebbe destituita immediatamente e sbattuta in galera )…e invece un mese fa cosa è successo: l’FBI in una conferenza stampa pubblica ha dichiarato che non si procederà contro la Clinton..perchè non ravvisano gli estremi di un reato grave !!!! (non so se rendo l’idea….;-)

      pare che la Clinton sia in leggerissimo vantaggio (ma che hanno nel cervello milioni di elettori americani???…per dirvi a che punto son ridotti i miei cari amatissimi yankee…mesi fa un giornalista indipendente (Mark Dice ) si è messo in strada ..e a caso fermava i passanti e chiedeva loro di firmare per una petizione da inviare al Partito Democratico per suggerire/proporre il vice presidente in caso di vittoria di Hillary…e sparava nomi di personaggi storici morti…facendo una breve descrizione delle loro virtù…e loro entusiasti firmavano…ad un certo punto ha proposto Karl Marx tessendone le lodi come leader…e tanti hanno firmato (non sapevano chi era karl Marx !!!! io vedevo il video e ridevo allibito…decenni di baseball , holliwood,pop art etc etc ha letteralmente scollato la coscienza sociale….son peggio molto peggio dei nostri piddini…questi ultimi doppiamente colpevoli perché le cose le sanno..è una cosa inspiegabile il “fenomeno piddino “…almeno gli americani se non altro hanno la giustificazione del ammuffimento mentale creato dal sistema ma i piddini no (la famosa “superiorità morale e culturale ” ahahha ) ….io quelle merducchie rosso sbiadito non le capisco…non scherzo …non le capisco proprio..eppure in altri contesti sembrano normali : famiglia, lavoro, studi, professione….mahh..boh..) …dicevo la Clinton il leggerissimo vantaggio…ma comunque pare che quasi la metà degli elettori del Sanders odiano la Clintone e voteranno per Trump (pur non condividendone l’impostazione )…il problema e che molti repubblicani odiando Trump (lo odiano a morte ) siano disposti a votare per la Clinton.

      L’altro giorno il Trumpino ha pubblicamente invitato i russi ad continuare con l’Hakeraggio …hahahah

      e proprio l’altro giorno ha letteralmente urlato in pubblico : NON VOGLIO UN AMERICA GLOBALISTA.

      e proprio qualche giorno fa ha esplicitamente detto : la Crimea va alla Russia…

      Insisto: se ci va la Cinton al potere…finiremo tutti arrostiti per bene perché “quella” la guerra (anche nucleare ) LA FARA’ …

      quindi qui non si tratta di destra o sinistra …si tratta di evitare un ecatombe e finire arrosto .

      Alcuni mesi fa due stimatissimi generali americani si son presentati da Obama e gli anno detto…che non son disposti a seguirli e nel caso continuassero che si sarebbero ribellati (insomma hanno minacciato una sorta di amutinamento /colpo di stato ..) dicendogli di parlare a nome di tantissimi militari che non si vogliono esporre. Essendo questi due generali delle icone nel mondo militare non ha avuto il coraggio di incriminarli li ha solo rimossi da incarichi importanti (ma son due generali quasi in pensione…e se ne si son assunti la responsabilità di un azione gravissima per dei militari …) sintesi: nel mondo militare e dei servizi segreti ..sanno perfettamente in che strada ci stanno portando la Hillary /Obama con i neocon …e non son disposti a seguirli: son tutti con Donald Trump…e il Trump lo sa…per questo è spavaldo …perché il Trump sta sfidando un “establihsment potentissimo in tutti i sensi ” …se andrà al potere…quelli non staranno con le mani in mano…a farsi detronizzare…

      questo è un “momento particolare”…molto particolare…che non riguarda solo gli americani…ma riguarda noi tutti.

      a proposito : Donald Trump…è in continuo contatto con sapete chi ?il famoso “cosiddetto” complottista Alex Jones (che tanto complottista non è: dice semplicemente la verità…anche lui “ben informato ” a uma a uma…da servizi segreti e mondo militare…che gli passano tutte le informazioni perché le renda pubbliche….)non per nulla l’ex consigliere di Nixon ..Roger Stone oggi consigliere di Trump è sempre presente nelle trasmissioni di Alex Jones (il contenuto di quelle trasmissioni non è molto differente come “sostanza” da cio che qua dice il Francesco…)

      • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

        Qui linko il video ove Donald Trump viene intervistato da Alex Jones

        https://www.youtube.com/watch?v=FJqLAleEnKw

        Alex Jones due settimane fa…ha detto che Donald Trump conosce perfettamente gli argomenti che generalmente vengono bollati dispregiativamente “compolottisti ” ..infatti non si mette problemi ad apparire in una trasmissione del genere ….perché semplicemente “sa” che quelli argomenti rispondono più o meno a verità.

        Poi il suo più fidato consigliere…il Roger Stone…e praticamente ospite fisso della trasmissione Infowors.

        Talmente che il New York Times (se non ricordo male ) ….dispregiativamente ha pubblicato un articolo intitolato : Donald Trump si fa consigliare dai complottisti…..;-)

        Guardate che il Trump ..sarà un po cow boy…ma non è legato a nessuna organizzazione massonica…e non ne ha nessuna simpatia (ed è là il loro problema: non possono manovrarlo )…e sa benissimo che certi argomenti cosiddetti “complottisti” rispondono a verità…e TUTTA la sua linea ma proprio TUTTA e diametralmente opposta al programma dei Globalisti.

        Peccato che sia Reganiano e non Keynesiano….sarebbe l’ideale.

        ciauuuuuuuu

        • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

          qui in una trasmissione FOX NEWS Newton Leroy Gingrich …del Partito Repubblicano…anche lui ex candidato alle presidenziali nel 2012 contro Obama…(e da “sempre” contro i Clinton..marito e moglie ) una voce considerata e autorevole negli Stati Uniti..invitato in tutte le trasmissioni che contano…che chiaramente dice che Donald Trump…è un “problema” per un certo establishment …perché non appartiene a nessuna associazione massonica…e quindi sono imprevedibili le sue mosse…perché sfugge ad ogni tentativo di manipolazione (spero che sia cosi…)

          da notare :
          Newton Leroy Gingrich…era cristiano/protestante di confessione luterana…..Il 29 marzo 2009 è stato battezzato nella Chiesa cattolica.

          Il racconto della sua conversione è stato pubblicato il 26 aprile 2011, con il titolo Newt Gingrich: Why I Became Catholic, sul “National Catholic Register”, il più antico periodico cattolico nazionale degli Stati Uniti.(fonte: Wikipedia )

          link trasmissione Fox News

          https://www.youtube.com/watch?v=BEsGLYWm0MI

          dimenticavo : per essere antifascisti oggi …bisogna essere contro la sinistra (tutta) …ormai c’è li ho attaccati alle palle…a differenza di qualche tempo fa qualsiasi cosa dicano mi scivola..son sempre stati delle merde ..)

          potesse nascere un fronte di Destra (rispolverare certi valori etici e morali: famiglia, religione, identità etc etc ma in modo intelligente non becero nel senso fascista del termine del tipo Dio /Patria /Famiglia con un programma economico Keynesiano…sarei strafelice.

          Da loro ormai…anche se li strizzi non ne esce manco sterco.

          i “nuovi partigiani” per assurdo… son quelli che si oppongono ai programmi della sinistra mondiale .

          • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

            c’è li ho attaccati alle palle

            —–
            —–

            correzione:

            oibò che orrore—->> C’E’ invece che CE…son proprio un ignorantone riconvertito alla destra…ahahah (mi manca la famosa sinistra “superiorità culturale” oltreche “morale” (froci egemoni ,politically correct,Lgbt,droga libera,multiculturalismo,islam buono,famiglie strane non eterossessuali di tutti i tipi e generi ,accoglienza illimitata compresi cani gatti e porci ….insomma il dio morale progressista (progressista???) ahahha )

            Bye Bye
            insomma son orgogliosamente omofobo, eurofobo, islamofobo…e via andando con le “fobie” ahahahah (da rieducare ..hihi )

            fottutissimi topini rossi….

            • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

              riuscirò a cancellare la “grave” macchia…di aver per un certo periodo simpatizzato per la sinistra ???? oibò che vergogna….

              • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

                oibò …spero di non sentire che per essere Keynesiani…bisogna essere per forza di sinistra. (alle cazzate non c’è fine …)

                e KEYNES non è l’eredità del MARXISMO (al netto di Kalesky ) …tanto per mettere i puntini sulle cosidette i….(sfido a smentirmi…tanto per riprendere una discussione di qualche tempo fa…)

                sintesi: può essere non compatibile ma compatibilissimo Keynes e Destra o “certa” Destra ..(anche se cosi può non sembrare ) ….l’opportunismo dei topini rossi che si appropriano di tutto è insopportabile

              • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

                e se non è compatibile lo rendo compatibile io ..ahahha (ma puo essere compatibile..e alla grande )

            • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

              ributtare nella monnezza anche molto del 68…e riappropriarsi dei “vecchi valori “..E’IMPORTANTE: fa parte della resistenza all’internazionale neofascismorossastro (ieri ho letto …di alcuni arresti in francia , germania e Inghilterra per aver espresso opinioni in pubblico in tema etico e religioso —->>> avete letto bene : A-R-R-E-S-T-O….altri in Svezia..tolti i figli..perché i genitori son stati giudicati “cristiani fondamentalisti ” e quindi suscettibili di non dar la “giusta ” (stabilita da chi ? ) educazione ai figli…l’elenco è lungo (e questo sia in Europa che negli Stati Uniti )—->> c’è la tendenza ad “imporre” una certa visione (di cosiddetta sinistra ) pena la denuncia, la perdita del lavoro ..ed a non amettere l’”obiezione di coscienza ” .

              Dimenticavo: Donald Trump..a fatto diversi accenni anche su questo…

              se questo è il “progressismo” (e questo si sta rivelando: un oppressione sempre più soffocante ) ben venga anche la più becera destra.

              • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

                o scritto troppo ? Si….ahahah vado a dormì che son quasi le tre (continuo domani ??? …ahaha )

              • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

                non ho messo la H…in tutte le O e A verbo. è grave ???

                oggi son fuori di cocomero …

                ahahahahahh

        • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

          prima di stendermi nel letto:

          DIFENDERE LA RELIGIONE CRISTIANA…(anche se si dovesse essere atei )…SIA DALL’ISLAM CHE DAL PROGRESSISMO ROSSICCIO FASCISTA .

          fa parte della “resistenza” ;-)

          MAI PIU’ SINISTRA…MAAAIIIII PIUUUUUUUUUU’….

          ‘notte ;-)

    2. canaglia scrive:

      buongiorno signori, ma sinceramente credete ancora a un candidato alla presidenza USA libero e nuovo rispetto alle solite politiche della piramide di potere? Andiamo. Se fosse così, avrebbe già avuto un incidente d’auto.
      L’intero staff di Donald Trump è composto da ebrei, non meno di quello della Clinton

      https://thezog.info/who-controls-donald-trump/

      In poche parole, anche se gradirei un chiarimento di Toscano che sicuramente maggiormente coglie, ci sono due facce della stessa medaglia che è WIN-WIN; loro vincono comunque, cambia un pò soltanto l’attore. Poi le cose che attueranno sono le stesse, quelle scritte sull’agenda Bildemberghiana che ha anche Lilli Gruber. Abbiamo avuto Obama democratico e premio nobel per la pace in anticipo, quanto “repubblicanamente” guerrafondaio si è comportato? Per me parecchio, ovvio, non tale da garantire la giustezza della falsa e idiota santità mediatica che aveva ottenuto.

      • Rospo---->> lasinistraèFASCISMO scrive:

        Segnalazione interessante….(io la conoscevo già perché proprio quel link…viene postato spesso in forum americani…è stato messo diverse volte anche nel forum di Infowors ..infatti in un altra pagina di questo forum quando Giò segnalò alcuni personaggi “discutibili ” dell’entourage di Trump …non per nulla io risposi che ce ne son molti ma molti di più ).

        Qui andrebbero fatte tutta una serie di considerazioni ….come funziona “quel” sistema..ove comunque Trump opera .

        su questo:

        In poche parole, anche se gradirei un chiarimento di Toscano che sicuramente maggiormente coglie, ci sono due facce della stessa medaglia che è WIN-WIN; loro vincono comunque, cambia un pò soltanto l’attore. Poi le cose che attueranno sono le stesse, quelle scritte sull’agenda Bildemberghiana che ha anche Lilli Gruber. Abbiamo avuto Obama democratico e premio nobel per la pace in anticipo, quanto “repubblicanamente” guerrafondaio si è comportato? Per me parecchio, ovvio, non tale da garantire la giustezza della falsa e idiota santità mediatica che aveva ottenuto.(Canaglia )

        ——
        ——

        Perdonami lo dico con molto rispetto…e la stessa risposta che avevo dato a Giò che faceva lo stesso ragionamento (che ha un fondo di verità …) …ma in questo caso la situazione per chi la “osserva ” bene…appare diversa rispetto a quadretti passati …e quel ragionamento…alla fine è “scontato” oserei dire banale….

        diverso il “quadretto” Obama …dal “quadretto” Trump. Possibile che non lo vedi ???

        in sintesi (ma ci andrebbe un postone…):

        —–>>> Obama un personaggio venuto dal nulla…costruito da “loro” (si è formato alla Columbia University gestita praticamente da Zibignew Brezinsky…infatti Obama è in tutto per tutto una “sua” creatura: ci credete voi ad un povero venuto dal nulla che stranamente diventa Presidente ? ) super foraggiato da Wall Street (come d’altronde la Clinton “)…super sponsorizzato a livello mondiale da quel “establishment “..con un battage..pubblicitario di tutti i mass media main stream (un pupazzetto costruito ad arte a loro consumo ..) a livello mondiale…

        —>> Trump..un multimiliardario che viene da un establishment elevato…e che propone una linea che in tutto si oppone alla linea dei globalisti…e che al contrario di Obama subisce una demonizzazione costante e pervasiva da tutti i mass media (gli stessi che avevano santificato Obama a livello planetario )..e combattuto da tutte quelle organizzazioni ben conosciute come il : Bilderberg, CFR, Trilateral, Davos …etc etc …che cercano in tutto per tutto di tirar fuori…il peggio di Trump vero e presunt (ultima: cercato di violentare una ragazzina di 13 anni ).. ove gli stessi Repubblicani cercano di stroncarlo (Ted Cruz..se non erro non ha dato l’endorsment per Trump ) …

        Ma soprattutto PUTIN… lo definisce una persona brillante ed auspica che diventi Presidente ….

        La verità a mio parere un altra: che ne è spuntato fuori sto qua (che ha capacità finanziaria autonoma ) …ed ha avuto un notevole e crescente consenso popolare ..ed è un “personaggio”…con il quale loro non sanno come “avvolgere” (potrebbero anche riuscirci…ma al momento per loro è un problema ) …

        Il fatto che abbia una serie di personaggi che possono essere discutibili nel suo entourage…vuol dire tutto e nulla ——–>>> ma voi pensate che sia possibile operare in un “sistema” politico, economico, finanziario, sociale etc etc..letteralmente “pervaso” da quell’establishment ..e non tenerne conto , e non relazionarcisi…? in sintesi il Trump..(secondo i vostri ragionamenti ) per essere al di sopra di ogni sospetto dovrebbe racchiudersi in una specie di non saprei come definirlo “fortino” estromettendo chiunque appartenga direttamente o indirettamente al sistema reale cosi come è : NON FUNZIONA COSI….(lui stesso vien da quell’establishment )

        se vai a guardare certe trasmissioni…ove è presente la figlia di Brezinski come giornalista…gli altri giornalisti si rivolgono a Trump con il termine Mr Trump…lei gli si rivolge con il termina familiare Donald e lui risponde con un familiare Mika….(non vuol dire ASSOLUTAMENTE nulla…in quel mondo si conoscono da sempre: Donalt Trump da imprenditore foraggiava anche la Clinton…e partecipavano agli stessi party…e cenavano insieme: NON VUOL DIRE ASSOLUTISSIMAMENTE NULLA )

        Se poi facciamo sti ragionamenti scontati e banali: tanto son d’accordo…è sempre un gioco a somma zero—–>>> be allora buttiamoci tutti in mare…NON E’ COSI.

        Osservando bene bene tutti gli sviluppi…a me non sembra quel “solito ” gioco: affatto.(potrebbe anche essere…ma allora stavolta è proprio sofisticato …)

        e poi non c’è alternativa: o Lui (sperando che sia quel che dice ) o la Clinton (e allora il “dolore” è assicurato )

      • Rospo-->lasinistraèFASCISMO scrive:

        Se fosse così, avrebbe già avuto un incidente d’auto.(Canaglia)

        —–
        —-

        Donald Trump non è una persona comune facile da uccidere in quel modo.

        Il sistema di protezione è privato…(e non dei servizi segreti ) ..è un corpo di protezione con personale scelto (lui stesso per sua stessa amissione spesso e volentieri è armato ) ed ha un programma di protezione sofisticato interamente finanziato da lui.

        L’unico modo per ucciderlo potrebbe essere quello di abbattere il suo elicottero (non manometterlo per sembrare un incidente per i motivi prima detti ) ….e scoppierebbe un putiferio ..verrebbero accusati immediatamente i suoi avversari…si ritorcerebbe contro .

        correzione :
        “”nel mondo militare e dei servizi segreti ..sanno perfettamente in che strada ci stanno portando la Hillary /Obama con i neocon …e non son disposti a seguirli: son tutti con Donald Trump…e il Trump lo sa (Citazione mio precedente post )
        —-
        —-

        si fa per dire: una parte di essi ..non tutti (c’è malumore …all’interno della polizia, servizi segreti, militari etc etc…ci son persone che credono in quel che fanno..che amano il loro Paese e non vogliono che intraprenda la strada ove lo stanno conducendo i Neocon globalisti ..Hillary,Obama, Bush etc etc …)

    3. Rospo-->lasinistraèFASCISMO scrive:

      quel video ove Newton Leroy Gingrich dice che Trump non appartiene a nessuna “società segreta” e quindi ingestibile è questo (ho sbagliato perché lo ho postato senza visionarlo ..in base al titolo..adesso lo ho risentito —->>> è lungo e il commentatore sostiene esattamente la tesi opposta .

      https://www.youtube.com/watch?v=JgnAWY0RoeE

      Ho scritto poco ???…solo 15 post…ma che volete che sia ??? ahahahahha

    4. Gio scrive:

      E’ paradossale come in politica estera ed economica il duo Clinton-Kaine si posizioni più a destra dello stesso Trump. Deregolamentazione e politiche libero-scambiste in continuità con quanto fatto negli anni passati da “illustri” predecessori.
      Ed è assurdo che un decerebrato sia l’unica alternativa possibile.

    Commenta a Rospo---->> lasinistraèFASCISMO


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    APPELLO AI CITTADINI DI...

    Scritto il 22 - mag - 2019

    0 Commenti

    LE TURBOIDIOZIE DI ALDO...

    Scritto il 7 - apr - 2019

    5 Commenti

    FUSARO SINDACO NEL NOME...

    Scritto il 3 - apr - 2019

    2 Commenti

    L’INFLAZIONE NON E’ UNA...

    Scritto il 28 - dic - 2013

    4 Comment1

    SECONDO MERKEL, MACRON E...

    Scritto il 6 - feb - 2019

    1 Commento

    IN DIFESA DI LIDIA...

    Scritto il 10 - apr - 2012

    5 Comment1

    PER LA SERIE “CHI...

    Scritto il 1 - ott - 2013

    10 Comment1

    MEGLIO IL PRESIDENZIALISMO?

    Scritto il 23 - ott - 2011

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.