Archivio per la categoria ‘Economia’

    MARIO DRAGHI CONFESSA CHE LA BCE VIOLA IL SUO STATUTO

    Da oltre due anni, sto facendo opera di informazione sui poteri e gli obiettivi statutari della BCE, combattendo una battaglia quasi solitaria contro l’ignoranza quasi universale in materia e la DISINFORMAZIONE strumentale messa in campo dalla stessa BCE, il cui presidente, Mario Draghi, in tre anni e mezzo dacché ha ricevuto il mandato, non ha mai menzionato il secondo obiettivo statutario; con la complicità dell’Unione europea, che nel suo sito   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    CHI DICE UNVERANTWORTLICH. L’ECONOMIA TEUTONICA E LA SUA NARRAZIONE.

    Nelle società contemporanee, dove la democrazia ha trionfato e si è avuto un aumento delle libertà positive di tutti gli individui (dove con il termine libertà si intende sia la “libertà da” che la “libertà di”) assume un ruolo importante l’informazione, che i cittadini hanno a disposizione per potersi orientare nelle scelte di tutti i giorni e nell’applicazione dei diritti e dei doveri che la democrazia richiede. L’insieme di informazioni   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    MONTE PASCHI E MORGAN STANLEY, DUE SCANDALI DIVERSI DI CUI SI PARLA POCO

    Ancora mi stupisco del fatto che, nonostante i miei continui sforzi, alcuni fra i miei commentatori continuino a postare pensierini tendenti ad accreditare la tesi che spiega la crisi economica brandendo il famigerato trittico “sprechi, casta, corruzione”. Aggiungendo poi l’immancabile binomio ‘ndrangheta-mafia con specifico riferimento al degrado che attanaglia in particolar modo le regioni meridionali. Nessuno, per carità, vuole negare né l’esistenza della mafia né quella dei corrotti. La mafia   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Editoriale
    PROGRESSO SOCIALE E PROSPERITA’ PER TUTTI: INTERVISTA A WARREN MOSLER

    Come eliminare la piaga economica, civile e sociale della disoccupazione di massa. Come creare un nuovo modello di coesione sociale nel quale l’energia dello Stato sia posta al servizio delle persone. Come realizzare una società migliore, basata su azioni di cooperazione e collaborazione, in cui vi siano prosperità e benessere a favore di tutti. Questa è una sintesi dell’intervista che l’economista statunitense Warren Mosler ha deciso di concedere in occasione   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DEL QUANTITATIVE EASING

    A fine Gennaio Mario Draghi ha annunciato al mondo intero, e in particolare ai mercati finanziari, il lancio di una politica monetaria “non convenzionale” per rilanciare le economie Europee, combattere la deflazione e gli alti tassi di disoccupazione dell’Eurozona, portando così il vecchio continente fuori da una recessione che dura ormai da più di 5 anni. 1.080 miliardi per 18 mesi complessivi, 60 miliardi al mese, pompati dall’Eurotower direttamente nelle   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    LA BCE DI MARIO DRAGHI NON RISPETTA NEPPURE IL SUO STATUTO

    Ricevo e volentieri pubblico Da almeno un paio d’anni, ho – diciamo così – l’onore e l’onere di evidenziare, anche a docenti universitari di Economia, la loro scarsa conoscenza dello statuto della BCE, della quale o ignorano o, quel che sarebbe peggio, fanno finta di ignorare (ma, in generale, propendo per la prima ipotesi) i reali poteri-doveri, che sono ignoti – sembra – a quasi tutti e che – nell’attuale,   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    LE RECITE DI JENS WEIDMANN E MARIO DRAGHI, ENTRAMBI AFFILIATI PRESSO LA UR-LODGES “DER RING”

    Sabato 13 dicembre, il quotidiano la Repubblica ha pubblicato con grande evidenza una intervista al potente banchiere centrale tedesco Jens Weidmann (clicca per leggere),  presunto falco del rigore teutonico sempre pronto ad infrangere gli altrettanto presunti slanci filantropici maturati dal capo della Bce Mario Draghi. Prima di analizzare le tante fesserie dichiarate nel merito dal biondino Weidmann, una premessa è d’obbligo. Da quasi sette anni il circuito mediatico prevalente ammorba   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Politica
    L’ANTIKEYNESIANO MATTEO SALVINI

    La Lega Nord nasce in Italia sul finire degli anni ottanta sulla scia del crollo dei partiti tradizionali. Le forze politiche identitarie, oggettivo freno per l’espansione di una tecnocrazia ingorda e nichilista, andavano distrutte per aprire la strada alla successiva svendita dei beni di Stato preparata dal Venerabile Maestro Mario Draghi. Molti di voi ricorderanno il cappio portato in Aula da tale onorevole Orsenigo, simbolo di un furore giustizialista che   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Politica
    PRIGIONI MENTALI

    Il dibattito che si sta sviluppando in questi giorni in Italia, dopo le dichiarazioni del primo ministro di voler ridimensionare l’articolo 18, per poter ristrutturare il mercato del lavoro e poter rendere più convenienti gli investimenti da parte degli imprenditori nazionali e esteri, è un buono spunto per capire l’orientamento teorico sottostante le scelte economiche del governo. Volgarizzando il discorso per cercare di riassumerlo in poche righe possiamo dire che   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Politica
    THOMAS PIKETTY, IL CAZZARO DEL XXI SECOLO

    Il fenomeno del momento si chiama Piketty, Thomas Piketty, autore di un fortunato volume dal titolo impegnativo che sta facendo il giro del mondo: “Il Capitale nel XXI secolo”. Mentre le politiche neoliberiste mettono a repentaglio la permanenza in vita della civiltà occidentale, aumentando a dismisura le disuguaglianze e minando le fondamenta della convivenza civile fra le classi, salutai con intima benevolenza l’irrompere sulla scena del prode Piketty. Quindi, animato   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    CRESCITA E COMPETITIVITA’, DUE FALSI MITI DA MANDARE PRESTO IN SOFFITTA

    “Nessun vento è buono per chi non sa dove andare” spiegava Seneca. Ora, dopo anni trascorsi a discutere sui limiti e le storture di una governance europea posta al servizio di una nuova oligarchia dello spirito, è giusto porsi alcune domande. Del tipo: “Che  società intendiamo costruire?”; “quali priorità indichiamo alla pubblica attenzione?”; “che rapporto sussiste fra ingiustizia sociale e libera iniziativa economica?”; “in che misura i pubblici poteri possono   Leggi tutto ...

    L’EUROPA, I TECNICI E L’OLIGARCHIA

    “Non dobbiamo sorprenderci che l’Europa abbia bisogno di crisi, e di gravi crisi, per fare passi avanti. I passi avanti dell’Europa sono per definizione cessioni di parti delle sovranità nazionali a un livello comunitario. È chiaro che il potere politico, ma anche il senso di appartenenza dei cittadini a una collettività nazionale, possono essere pronti a queste cessioni solo quando il costo politico e psicologico del non farle diventa superiore   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Politica
    SE IL TASSO NEGATIVO NON DIVENTA POSITIVO

    Il 5 giugno scorso Mario Draghi ha annunciato il taglio di tre tipologie di tassi di interesse praticate dalla Banca Centrale Europea. Il tasso di rifinanziamento (refi rate) pagato dalle banche quando prendono in prestito del denaro dalla BCE è stato portato dallo 0,25% allo 0,15%. Il tasso marginal lending, utilizzato dalla BCE come strumento di emergenza per fornire liquidità a brevissimo termine in cambio di garanzie è stato portato   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Lavoro
    RENZI, DRAGHI E L’ITALIA CHE AFFONDA

    Spentisi gli effetti euforici della droga mediatica propinata a piene mani nel corso della campagna elettorale da poco conclusasi, le criticità della situazione economica italiana stanno venendo vigorosamente a galla, in tutta la loro drammaticità. Gli ultimi giorni sono stati caratterizzati da una girandola di notizie sull’evoluzione del quadro macroeconomico nazionale e sulle misure che il vero dominus delle politiche economiche europee, la Bce, ha annunciato per bocca del suo   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Politica
    SUL FISCAL COMPACT DECIDANO I CITTADINI

    Gli ultimi dati forniti dall’Istat sull’economia italiana non possono farci dormire sonni tranquilli. Sia quelli sulla crescita che quelli sull’occupazione fotografano la situazione di un paese sull’orlo del precipizio, fermo nella sua incapacità di reagire al ciclo negativo apertosi ormai più di un lustro fa. Nel frattempo Renzi, dopo aver imposto l’inutile bonus Irpef, che, come tanti economisti e le stesse associazioni dei consumatori hanno fatto rilevare, avrà un impatto   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    RENZI PROMETTE “CCHIU’ PIL PE’ TUTTI”!

    A scadenza bimestrale un manipolo di economisti a libro paga del sistema prova ad intontire il popolo vagheggiando una presunta ripresa economica che esiste solo nella mente (e nelle tasche) di politici e giornalisti impiegati nel redditizio ramo della prostituzione intellettuale. Da almeno tre anni i media raccontano la favoletta dell’imminente uscita dell’Italia dalla crisi in virtù dei sacrifici, dolorosi ma necessari, prescritti al Paese da una politica divenuta finalmente   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    DEBITO PUBBLICO IN ECCESSO? ARRIVA IL FONDO EUROPEO DI REDENZIONE

    Che nell’ideologia del rigore oggi dominante nel processo di costruzione europea ci fosse una componente “moralistica”, per non dire addirittura religiosa, l’avevamo capito da un pezzo. Dietro la partizione dell’Unione in paesi “virtuosi” e paesi “spreconi” c’è sempre stata, al di là del dato economico e finanziario in senso stretto, un’idea del debito come “colpa”, da espiare anche al costo di veri e propri supplizi (Grecia docet). Non fa difetto, in questo   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    L’AUSTERITA’ FUNZIONA. PAROLA DI FUBINI IL CERBERO

    “Il fatto che si celebri l’emissione di un bond sui mercati senza discutere della devastazione che resta nella vita delle persone è semplicemente criminale”, spiegò tempo fa il premio nobel per l’economia Joseph Stiglitz al solito Federico Fubini nel corso di una intervista nel complesso troppo generosa nei confronti di Mario Draghi, tra i principali architetti dell’Olocausto europeo ora in atto (clicca per leggere). Il kapò Fubini, allettato dalla possibilità   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Esteri
    LA FAVOLA DELL’EURO: “BOULEVARD OF BROKEN DREAMS”

    Sono ormai passati 5 anni dalla scoppio della crisi finanziaria che ha sconvolto il mondo e che ha travolto le economie più avanzate, dimostrando quanto fragile fosse il periodo di crescita che l’occidente stava vivendo e facendo emergere tutte le contraddizioni del sistema economico e sociale in cui viviamo. L’Europa è al centro di questa “tempesta perfetta”. I paesi facenti parte dell’Unione Monetaria Europea (UME), in particolare, sono quelli che   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    L’EMISSIONE DI TITOLI DI STATO NON FINANZIA LA SPESA PUBBLICA

    In un articolo di qualche tempo fa abbiamo analizzato perché non ha senso accusare il debito pubblico elevato del nostro paese come causa della crisi economica (clicca per leggere). La nostra argomentazione si divideva in due parti: il debito è il motore del capitalismo, permette l’avvio del processo produttivo e senza di esso non ci sarebbe crescita; per capire se un debito è sostenibile è necessario considerare il reddito che lo   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LIBIA: NUOVO SGAMBETTO DI...

    Scritto il 25 - lug - 2017

    2 Commenti

    I NUMERI DEGLI IMMIGRATI

    Scritto il 23 - lug - 2017

    1 Commento

    ELOGIO DELLA RADICALITA’

    Scritto il 23 - giu - 2017

    0 Commenti

    CON CECILE KYENGE PER...

    Scritto il 20 - lug - 2013

    6 Comment1

    LA RICREAZIONE E’ FINITA

    Scritto il 18 - dic - 2011

    0 Commenti

    QUALI MESSAGGI OBLIQUI EVOCA...

    Scritto il 21 - apr - 2013

    5 Comment1

    IL CASO CROTONE: CASINI,...

    Scritto il 12 - mag - 2011

    4 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.