Archivio per la categoria ‘Editoriale’

    IL SALTO DEL GRILLO

    Guardavo con simpatia al fenomeno politico messo in piedi da Beppe Grillo. Uso il verbo all’imperfetto perché ultimamente alcune scelte del comico genovese mi lasciano molto perplesso. In un particolare momento storico nel quale il consociativismo politico tra destra e sinistra rasenta livelli russi, ritenevo salutare la presenza fuori dagli schieramenti di un movimento politico capace di smascherare la maldestramente celata consustanzialità tra i poli. La rappresentazione del partito di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’EUROPA DI CRONO

    “L’Europa è sull’orlo del precipizio”, ma stavolta a dirlo non è Umberto Bossi, come i più frettolosi avranno pensato, ma il premier polacco Donald Tusk. “I governi”, continua lucidamente Tusk, “sono sottomessi rispetto agli interessi dei mercati. In questo modo non si va avanti: o si riprende il metodo comunitario o si torna agli egoismi nazionali”. Chiarissimo. Si moltiplicano le voci in Europa e nel mondo di chi, anche se   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MARCIO SU ROMA

    “Signore se proprio non puoi aprirgli gli occhi, almeno chiudiglieli”. Leggendo gli emendamenti presentati dal governo Monti, mi è venuta in mente questa preghiera che, si narra, un cardinale avrebbe rivolto al Signore nella speranza che l’Altissimo intervenisse, “in qualche modo”, per ovviare agli errori del suo Papa. In particolare avverto un senso fortissimo di pericolo per la tenuta complessiva della nostra democrazia, reso imminente e gravissimo dalla natura di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA PAURA DEL BABAU

    Sto leggendo con interesse un saggio di Paolo Barnard, “Il più grande crimine”, che analizza da un angolatura molto originale l’attuale crisi del nostro sistema economico. Il dibattito pubblico italiano si concentra in genere su questioni di contorno, sulla bontà o meno di singoli provvedimenti del governo in carica e sui tagli alla casta, ma quasi mai si interroga in profondità su alcune questioni preliminari che, a cascata, finiscono con   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Editoriale
    AVVISI AI NAVIGANTI

    Interessante intervista dell’ineffabile Cazzullo sul Corriere della Sera di oggi ad un Cesare Geronzi in vena di “avvisi ai naviganti”. Il vecchio Cesarone, temutissimo banchiere dai rapporti solidi e trasversalmente consolidati, non se la passa bene anche a causa di una serie di sentenze della magistratura che hanno accertato in sede penale l’ illiceità di alcune condotte a dir poco spregiudicate nella gestione di affari spinosi riguardanti i crac Cirio   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    STESSO SPARTITO, STESSA MUSICA

    Questo governo Monti ricorda molto il governo Ciampi. Stesso profilo, stessa provenienza dal mondo economico, stessi rituali e stesse menzogne sulla fantomatica crisi funzionali al giro di vite contro lavoratori, salariati e pensionati. Manca solo di rivedere Mario Draghi sul “Britannia” e poi il quadretto può dirsi completo. Solo due aspetti divergono chiaramente: uno di ordine preliminare, l’altro di natura emotivo- esperienziale. Riguardo al primo bisogna fare una premessa. Il   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    UN SETTENNATO DA ARCHIVIARE IN FRETTA

    Ho appena finito di ascoltare un’intervista di una troupe di “Servizio pubblico” ad Orazio Fergnani autore di un esposto-querela contro, tra gli altri, il Presidente Napolitano finalizzato all’accertamento dell’eventuale consumazione del reato di Alto tradimento, con l’aggravante dell’ausilio di potenze straniere. Naturalmente, aldilà del merito, tutto finirà in una bolla di sapone, sia perché la costituzione prevede per la messa in stato di accusa del presidente la maggioranza assoluta del   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA VERGINE CUCCIA

    La colpa è nostra. E per nostra intendo quella moltitudine di gente mite e in buona fede che delega la propria porzione di sovranità nelle mani di famelici e odiosi simulatori, capaci di insinuarsi nelle nostra fila per disperdere e congelare forze, energie, speranze ed eroiche resistenze. Il governo Monti è di gran lunga peggiore dell’ultimo governo Berlusconi; anzi è in assoluto il peggiore di tutti i tempi. Un governo   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL KILLER VENUTO DAL FREDDO

    L’uomo venuto dal freddo, Mario Monti, ha cominciato a colpire con impressionante lucidità. Il piano, progettato in sede sovranazionale, volto a dare il colpo il grazia ai ceti medi e proletari italiani dopo un ventennio di colpi ai fianchi, è pronto. Il decreto che il governo si appresta a sottoporre all’attenzione di un Parlamento ridotto a fantoccio è coerente rispetto alla finalità di ridisegnare la nostra società sulla base di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MISTERI CHIARISSIMI

    Ma come si fa a dirsi stupiti delle risultanze emerse dall’inchiesta milanese denominata “Infinito”? Ma lo vogliamo dire, una volta per tutte, che è da almeno un decennio di pubblico dominio il metodo utilizzato dalle classi dirigenti calabresi per scalare i vertici del potere? Ma lo vogliamo dire che la vera notizia non riguarda tanto gli arrestati ma quelli che, seppur citati nelle pagine di tutte le principali inchieste, sono   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    BASTA BALLETTI

    “Il programma del governo Monti non è quello del Pd: se voteremo qualcosa di diverso è perché in una situazione di emergenza ci siamo assunti la responsabilità di sostenere questo esecutivo». Avrei beatamente ignorato una banalità del genere in bocca a personaggi ambigui e senza orizzonte politico come Veltroni, Fioroni, Gentiloni e similari furbacchioni. Siccome invece il nefasto presagio politico di cui sopra è opera del responsabile economico del Pd   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    AMICI DEL GIAGUARO

    Ripenso con tenerezza a quei poveri illusi che meno di un mese fa festeggiavano sguaiatamente la caduta di Silvio Berlusconi. Costoro, vittime incolpevoli di un sistema mediatico costruito ad arte, vengono volutamente fomentati contro un nemico ridicolo e di comodo. La fine politica di Berlusconi, infatti, lungi dal rappresentare una nuova età dell’oro per la nostra povera italietta, ha soltanto imposto una decisa accelerazione nella direzione dello svuotamento dei nostri   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    NON TUTTO E’ PERDUTO

    “Il moralista” qualche giorno fa , prendendo a prestito le parole di Giovenale, si domandava profeticamente e retoricamente “quis custodiet ipsos custodes?” (http://www.ilmoralista.it/ielo-il-milanese-2, clicca qui per leggere). Di fronte infatti al quotidiano stillicidio di notizie riguardanti un sistema di corruzione intrecciato e trasversale che non coinvolge soltanto la politica, ma abbraccia gli apparati, la magistratura e persino il mondo della cultura e dell’informazione, l’inerzia dei poteri di controllo nel colpire   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA GUERRA DI PIERO

    Da segnalare una bella intervista del segretario del Pd Bersani che sul Messaggero di oggi, forse inconsapevolmente, dice cose importanti e sensate. Bersani pone finalmente l’accento su uno dei problemi principali che costringono i popoli europei a vivere una lunghissima stagione di regressione economica costituito dalle dissennate politiche liberiste e recessive in voga da oltre un ventennio. Sarà interessante capire come il capo del Pd (per mancanza di prove in   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA SITUAZIONE E’ GRAVE MA NON SERIA

    Ho letto con attenzione un articolo di tale Marco Gorra sul quotidiano “Libero” di qualche giorno fa. Così come ho ascoltato e riascoltato un’intervista radiofonica che Gioele Magaldi, leader del Grande oriente democratico, ha rilasciato a due giornalisti, Giuseppe Cruciani e David Parenzo, animatori del programma radiofonico “La Zanzara” in onda su “Radio 24”. Non vi nascondo il senso di disagio e di imbarazzo che ho provato nel pensare all’inadeguatezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    SE LA LOGICA E’ UN OPTIONAL

    Il giornalismo italiano vegeta in uno stato comatoso. Il livello delle analisi politologiche dei grandi giornali è scadente, le inchieste strumentali, i conflitti di interesse la regola. Tutto si dimentica in fretta, le verità di ieri, sbandierate con fierezza, vengono accantonate, sconfessate e dimenticate senza che nessuno senta il bisogno di fare la minima autocritica. Da un decennio a questa parte chiunque abbia osato mettere in discussione la costruzione monetaria   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    UN’ALTRA EUROPA

    Fa uno stano effetto vedere il nostro premier Monti concordare un piano economico per l’Italia approvato da capi di Stato stranieri come Merkel e Sarkozy del quale però il nostro Parlamento è completamente all’oscuro. Non mi stupisce il fatto che la linea politica dell’Italia venga influenzata o “suggerita” in separata sede. Accadeva anche in passato. Mi stupisce, e un po’ mi indigna, notare invece come oggi nessuno tenti di salvare   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MODELLO CETTO

    Il buon Giantonio Stella ha colpito ancora. L’illustre penna del Corriere della Sera, noto pure per aver firmato numerosi bestseller anticasta, ha preso di mira la povera onorevole pidiellina Biancofore, colpevole di palese ignoranza grammaticale. L’affondo di Stella è di quelli senza pietà, e a poco è valsa la replica odierna della Biancofiore al giornale di via Solferino che ha sortito soltanto l’ovvio effetto di ridicolizzare ulteriormente la povera malcapitata.   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura, Editoriale
    TEUTOBURGO IN CHIAVE MODERNA

    Ho trovato di straordinaria intensità ed importanza l’intervento del parlamentare europeo inglese Nigel Farage (http://www.youtube.com/watch?v=v-vgp0g42xI) che ha posto in sede ufficiale alcuni problemi circa le evidenti contraddizioni che oggi attanagliano la fragile costruzione europea e rischiano perciò di minarne le fondamenta. Tra tutti gli argomenti interessanti e puntuali toccati da Farage (dalla necessità di garantire la sovranità popolare al riconoscimento della debolezza strutturale dell’Euro così come è stato pensato), uno   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri
    IELO, IL MILANESE

    Tangentopoli non ci ha mai abbandonato. L’inchiesta sugli appalti Enav genera stupore solo negli sprovveduti o in quelli in mala fede. La nostra classe politica è nel suo insieme corrotta non sulla base dell’assunto demagogico che dipinge i politici come “tutti uguali”, ma in ossequio ad una legge non scritta che garantisce la sopravvivenza della specie e che impone una selezione al ribasso di un personale politico dove abbondano figure   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA GEOPOLITICA DEL CORONAVIRUS

    Scritto il 22 - mar - 2020

    0 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    NASCE VOX ITALIA TV

    Scritto il 26 - feb - 2020

    2 Commenti

    COME E PERCHE’ VOX...

    Scritto il 18 - feb - 2020

    0 Commenti

    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    JEB BUSH E HILLARY...

    Scritto il 23 - feb - 2016

    5 Comment1

    L’UOMO SAGGIO E GIUSTO...

    Scritto il 23 - dic - 2013

    2 Comment1

    UNIONE DEI COATTI

    Scritto il 4 - giu - 2012

    2 Comment1

    OBAMA, STATISTA PER CASO

    Scritto il 31 - lug - 2012

    0 Commenti

    IL DETERMINISMO NON E’...

    Scritto il 27 - mar - 2014

    3 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.