Archivio per la categoria ‘Esteri’

    DE BORTOLI E TAINO, MODERNE PREFICHE, PIANGONO IL FUNERALE POLITICO DI ANGELA MERKEL

    E’ divertente notare i contorcimenti di una serie di scribacchini entrati in crisi all’indomani delle elezioni tedesche. Personaggi come Ferruccio De Bortoli e Danilo Taino, mediocri giornalisti che raccontano da sempre una realtà inesistente, sono in preda ad una vera crisi isterica. Per anni hanno magnificato le lodi dell’arcigno ministro delle Finanze crucco Wolfang Schaeuble- vile e sadico pagliaccio trasfigurato in una specie di eroe che ha “salvato l’Europa dalla   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LA RUSSIA E  IL MEDIO ORIENTE

    L’intera regione medio orientale è stata interessata, in questi ultimi tempi, da un generale riassestamento degli equilibri geopolitici il cui risultato appare ogni giorno di più coincidere con un’ascesa irreversibile del ruolo della Russia di Putin, ormai protagonista assoluta nella definizione di tutti i più importanti dossier in agenda. A tutto ciò sta facendo da contraltare una tendenziale ritirata strategica degli USA dalla regione: a partire dall’avvento dell’Amministrazione Trump, a Washington ha iniziato   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    CHI HA UCCISO IL PRESIDENTE JOHN FITZGERALD KENNEDY?

    Trump ha minacciato di rendere pubblici alcuni documenti secretati che riguardano l’omicidio del Presidente J.F.Kennedy avvenuto a Dallas il 22 novembre del 1963. E’ difficile credere che l’attuale inquilino della Casa Bianca sia stato improvvisamente colto da una irrefrenabile voglia di contribuire alla ricerca di una verità accettabile in merito ad uno degli eventi che più hanno condizionato (in peggio) il corso della storia degli ultimi cinquant’anni. Perché dico questo?   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    MEGLIO KURZ CHE NIENTE

    Si è votato in Austria e come era ampiamente prevedibile le “destre” hanno fatto un balzo in avanti grazie all’appeal di tale Sebastian Kurz, giovane stella del firmamento politico asburgico capace di risollevare le sorti di un partito popolare prima depresso. I cosiddetti “populisti” del FPOE si piazzano brillantemente al secondo posto, staccando di un’ incollatura il sempre più anemico e inutile partito socialdemocratico. Tutte le altre forze politiche- dai   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    TRUMP E’ L’ENNESIMO PAPPAGALLO AMMAESTRATO NELLE MANI DELL’ESTABLISHMENT

    L’inaspettata vittoria del presidente Trump aveva fatto credere a molti di noi che il mondo era per davvero cambiato. Hillary Clinton, personificazione dell’arroganza delle presunte élite massonico-globaliste, aveva perso contro un outsider, osteggiato perfino dentro il suo stesso partito. In un mondo orwelliano, dove il male è bene e il bene è male, Trump era riuscito a vincere con le armi del buonsenso, parlando ai lavoratori impoveriti, al ceto medio   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    CATALOGNA OPPORTUNISTA- IL CASO DELLA SECESSIONE CATALANA

    In primo luogo, c’è sempre la stessa questione, quella dei quattrini. Secondo i catalani indipendentisti, infatti, lo stato centrale spagnolo prende troppo dalle casse della regione. O, in alternativa, non concede troppo alle autonomie represse e sfruttate dal “fascismo” di Madrid. Secondo alcuni leader autonomisti di Barcellona, Madrid infatti acquisisce ben 11 o 15 miliardi di Euro l’anno dal fisco regionale; mentre la capitale del Regno sostiene che il guadagno   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    KIM HA IMPARATO LA LEZIONE: MAI FIDARSI DELL’OCCIDENTE

    Di volta in volta il sistema mediatico occidentale, di fatto indirizzato da due o tre grandi agenzie di stampa, crea il “mostro globale”, il “pericolo mortale” che mette a repentaglio la nostra bella civiltà, destinata a combattere senza sosta fino a quando la democrazia liberale e i “diritti umani” non avranno definitivamente trionfato su tutta la Terra. Il “mostro” di turno, naturalmente, è sempre un “pazzo visionario”, un “dittatore sanguinario”   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL NUCLEARE DI PYONGYANG

    Il comportamento di Kim Jong Un non è affatto irrazionale. Può apparire tale alle anime belle dell’Occidente che hanno espulso la guerra dal loro universo politico, ma dal punto di vista della normale logica strategica, Kim Jong Un ha i suoi buoni motivi. Ecco, comunque, la complessa equazione strategica della Corea del Nord nucleare, con le sue sessanta armi N e le altre venti costruite nel solo 2016. In primo   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LIBIA: NUOVO SGAMBETTO DI MACRON ALL’ITALIA

    Emmanuel Macron, dopo aver ereditato una geopolitica africana e mediorientale rapsodica, banale e propagandistica, come quella del suo inetto predecessore, sta pensando a un progetto unitario per l’Africa, che si sta già sperimentando in Libia. Parigi, nella nostra vecchia colonia, oggi ha idee in continuità ma anche in rottura con quelle che portarono all’operazione anti-gheddafiana di Nicholas Sarkozy. Nessuno ha ancora analizzato fino in fondo quella particolare ratio del presidente   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    I NUMERI DEGLI IMMIGRATI

    Nel 2016 solo il 9,6% ha acquisito, malgrado le maglie larghissime delle nostre normative, lo status di “rifugiato”. Il 47,3% degli accolti vuole la protezione internazionale, e la richiede da noi. Solo il 28,3% degli accolti è già possessore di una protezione umanitaria. Questo ci fa intuire che, sulla base dei dati oggettivi, pochi tra gli accolti provengano da “situazioni di guerra”, che i nostri analfabeti politicanti citano a capocchia.   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LA SUGGESTIONE TRAVOLGE LA RAGIONE. ECCO PERCHE’ IL SISTEMA VINCE (QUASI) SEMPRE

    Sembrerebbe paradossale e invece non lo è. Un popolo esasperato e impoverito come quello francese, tenuto al guinzaglio dalla signora Merkel e assillato da un terrorismo che non dà tregua, si è affidato a Emmanuel Macron, banchiere Rothschild e amico dei sauditi (clicca per leggere). Quindi per uscire fuori da una condizione di emergenza che riguarda in particolare il versante economico e quello della sicurezza, l’elettorato transalpino ha riposto fiducia   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    MACRON E’ IL FIGLIOCCIO DI ATTALI. LA “PLEBAGLIA EUROPEA” E’ AVVISATA

    Dopo un risultato balordo come quello venuto fuori dal primo turno delle elezioni francesi affiorano automaticamente molti interrogativi, alcuni dei quali necessariamente cupi. Ad esempio: ha senso combattere una battaglia titanica per aprire gli occhi a masse disabituate al pensiero critico? Non è il caso di prendere atto che il “sistema” è troppo più forte e arrendersi all’evidenza? Sono domande legittime che, seppur a fatica, vanno respinte. Di sicuro è   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    I VERI NAZISTI STANNO TUTTI CON MACRON

    A poche ore dall’apertura delle urne francesi c’è poco da stare allegri. Emmanuel Macron, candidato dell’establishment assassino che tiene in scacco l’Europa da anni, dovrebbe essere sicuro di andare al ballottaggio. Macron, banchiere di marca Rothschild, si propone quale sfacciato difensore dell’ordine esistente, fatto di tagli allo stato sociale e di sostanziale abbandono delle fasce più deboli, lasciate dolosamente in balia della furia dei “mercati”. Al ballottaggio, come era pressoché   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    ELEZIONI FRANCESI: UN BALLOTTAGGIO LE PEN-MELENCHON E’ LO SCENARIO MIGLIORE

    Fra pochi giorni si vota in Francia. I giornali di “sistema” hanno “pompato” oltremisura un misero personaggio, quel Emmanuel Macron uscito dall’uovo di Pasqua confezionato dai soliti banchieri Rothschild, dinastia di usurai che- dove riesce- impone al potere burattini eterodiretti dalla grande impresa e dalla grande finanza. Macron è in assoluto il personaggio più indegno e nefasto fra quelli sottoposti al giudizio dell’elettorato transalpino; liberista e servo dei padroni, il   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IERI LE ARMI DI “DISTRUZIONE DI MASSA DI SADDAM”, OGGI “LE ARMI CHIMICHE DI ASSAD”. TANTO C’E’ CHI CI CASCA SEMPRE

    Siamo in guerra, l’occidente è in guerra, e in guerra l’uso della menzogna a fini politici è la norma, non l’eccezione. O pensate che solo il nazista Goebbels mentisse mentre tutti gli altri raccontavano la pura verità per non fare peccato? Quindi, per prima cosa- prima ancora di verificare l’attendibilità delle fonti e la verosimiglianza del racconto- bisogna analizzare per bene il contesto geopolitico. Il Medio Oriente rappresenta da sempre   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LA RUSSIA NON E’ UN PERICOLO. SEMMAI L’UNICA SPERANZA DI SALVEZZA

    I leader dei Paesi presuntivamente “liberi” continuano a fare la morale alla Russia di Putin. Con quale coraggio Merkel e company riescano ancora oggi ad ergersi a difensori di un mondo giusto rimane un mistero. La Russia non sarà perfetta, ma la Ue di oggi è la plastica riedizione del nazismo hitleriano, un agglomerato mostruoso che tortura i popoli per mezzo dello “spread” e delle “riforme strutturali”. Passato quasi un   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL LIVELLO DI BUGIE DIFFAMATORIE VEICOLATE DAL SISTEMA MEDIATICO CONTRO LA RUSSIA DI PUTIN HA SUPERATO IL LIMITE DELLA DECENZA

    L’ossessione antirussa dei media occidentali ha raggiunto vette incredibili. A cadenza pressoché giornaliera spunta sempre qualche scriba o fariseo che pubblica idiozie diffamatorie sul conto del paese di Vladimir Putin. A proposito di fake news, quelle  che tanto spaventano la povera Boldrini, Putin viene naturalmente dipinto come un fanatico guerrafondaio, un pericolo per la stabilità del mondo contro il quale non bisogna mai abbassare la guardia. Lo proverebbe l’aggressività dimostrata   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    L’ARRESTO DELL’EX MINISTRO DEL COMMERCIO RUSSO ULJUKAJEV INSEGNA CHE PER I MONDIALISTI AL SOLDO DEI SOLITI USURAI IL TEMPO DELL’IMPUNITA’ E’ FINITO

    “Se non state attenti i media vi faranno odiare le persone oppresse e amare quelle che opprimono”, spiegava Malcolm X. Mi è tornata in mente questa grande verità nel notare come il circuito informativo cosiddetto mainstream  mistifichi di continuo la realtà, mostrificando a prescindere quei personaggi pubblici che sono d’intralcio rispetto alla rapida realizzazione degli scellerati progetti partoriti dalle solite e infami èlite mondialiste. Lo schema si ripete sempre, uguale   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    FILLON E’ INVOTABILE PERCHE’ LIBERISTA. L’UNICA SOLUZIONE PER LA FRANCIA RIMANE MARINE LE PEN

    Dopo le elezioni americane saranno quelle francesi a determinare il definitivo superamento dell’attuale (infame) equilibrio di potere globale. Lo scenario transalpino è già abbondantemente definito. Il presidente Hollande insieme al suo “apprendista” Valls è responsabile della sostanziale e prossima scomparsa del partito socialista francese, svuotato dalla permanenza all’Eliseo di un ignobile personaggio che continua impunemente ad applicare politiche improntate al più feroce darwinismo sociale usurpando storia e simboli di una   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    TRUMP E’ UNA INCOGNITA MA HILLARY E’ UNA SICURA TRAGEDIA

    Il 29 02 di quest’anno pubblicai a beneficio dei lettori de “Il Moralista” un articolo che decriptava i diversi segnali che mi inducevano a pensare che Trump avrebbe infine vinto la competizione elettorale con Hillary Clinton anche a causa di un sicuro futuro aggravamento del quadro indiziario ai danni dell’ex first lady (clicca per leggere). Guarda caso è proprio di questi giorni la notizia della riapertura da parte della polizia   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LUIGI DI MAIO E...

    Scritto il 5 - dic - 2017

    2 Commenti

    E’ PRUDENTE CONTINUARE A...

    Scritto il 4 - dic - 2017

    0 Commenti

    I PROBLEMI NON SONO...

    Scritto il 3 - dic - 2017

    0 Commenti

    IN NOME DELL’O-DIO

    Scritto il 16 - gen - 2015

    23 Comment1

    PODEVAMOS

    Scritto il 27 - giu - 2016

    3 Comment1

    NON VUOI FARTI AMMAZZARE?...

    Scritto il 28 - ott - 2012

    6 Comment1

    MINNITI TEME PER LA...

    Scritto il 1 - set - 2017

    0 Commenti

    LA SVOLTA AUTORITARIA

    Scritto il 29 - apr - 2013

    2 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.