Archivio per la categoria ‘Esteri’

    L’ITALIA DI MONTI, COLONIA DEL QUARTO REICH

    In pochi mesi il quadro politico italiano e internazionale è profondamente mutato. In Francia non c’è più quel nano malefico di Sarkozy sostituito da un promettente  Hollande, Obama è finalmente uscito dal colpevole torpore puntando finalmente con forza l’indice contro l’attuale oligarchia di usurpatori che guida l’Europa, in Grecia e in Italia infine, Paesi deboli e subalterni, trattati dalla Troika alla stregua di cavie da laboratorio, si diffonde una consapevolezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    L’ASSE ITALO-TEDESCO FINISCE SEMPRE IN FARSA

    Quando, nel Febbraio scorso, il Presidente statunitense Obama ospitò il suo omologo Mario Monti, i soliti camerieri di regime si affrettarono a sprecare fiumi di inchiostro per veicolare l’immagine di un incontro spacciato come decisivo per le sorti dell’Italia e del mondo. “Grazie all’indiscusso prestigio di Monti”, questo il succo dei resoconti dei nostri provincialissimi scribacchini, “l’Italia è di nuovo al centro della scena internazionale”. Analisi, come al solito, buone   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    DARFUR, TRAGEDIA DIMENTICATA

    Io sono 180.000 morti. Tanti, troppi anche per me. In 18 mesi. 10.000 morti al mese. Più di 300 ogni ventiquattrore. Provate a contarli, uno ad uno, nella mente, ad immaginarne l’età, il sesso, i volti, le espressioni, provateci, almeno per i primi dieci, poi continuate a contare…contate! Non riuscireste a farlo neanche con i morti di un solo giorno. Io invece li ho visti, tutti, in faccia. Uomini, donne,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    DRAGHI, MONTI, BARROSO E VAN ROMPUY USURPANO LA GUIDA DELL’EUROPA

    Tutto quello che viene detto dai media compiacenti sui reali motivi della crisi è falso. Il debito pubblico non c’entra nulla, la rigidità del mercato del lavoro meno di niente, per non parlare della delirante ipotesi che individua nella invadenza dello Stato, in verità già ridotto alla condizione di larva, la vera causa delle crescenti difficoltà economiche. L’Europa ha razionalmente scelto di privilegiare il mercato rispetto al diritto, le merci   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    PAUL KRUGMAN INDICA LA STRADA GIUSTA

    La Grecia è stata un laboratorio. Le sofferenze inflitte al popolo greco non hanno alcuna giustificazione economica. La volontà di alimentare una spirale recessiva è servita alla Troika solo per testare la capacità di resistenza della cavia rispetto ad una serie di torture senza anestesia. In sintesi, la teoria di Mengele applicata alla macroeconomia. Nulla può capitare ai greci di peggiore rispetto a quello che hanno preparato per loro le   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL RUOLO DELLA FRANCIA, LA DIGNITA’ DEL POPOLO GRECO E LA SOLITA DOPPIEZZA ITALIANA

    Arrivano segnali parzialmente incoraggianti dall’incontro tra la Merkel e Hollande. Intanto si è capito con certezza che il tempo in cui la Francia si limitava a recitare il ruolo della brava valletta di supporto alle mire dell’alleato germanico è definitivamente finito. Hollande intende far pesare la sua voce in Europa e non pare subire, a differenza del grottesco Sarkozy, nessun timore reverenziale nei confronti dei vicini tedeschi. “Tutto è sul   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    HOLLANDE SI COMPORTI DA STATISTA

    La figura di Hollande suscita molte speranze. I popoli europei, stanchi di vivere una condizione di cronica sofferenza, vogliono affidarsi ad un uomo capace di cambiare radicalmente le parole d’ordine che guidano la governance europea. Non più spread, mercati, bund, rigore e fiscal compact ma lavoro, crescita, salari, pensioni, sanità ed opportunità. Oggi il nuovo presidente francese incontrerà la Merkel a Berlino con l’intento, rivelano le cronache, di rendere i   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    HANNELORE KRAFT, LA GERMANIA DAL VOLTO UMANO

    I carnefici che hanno disegnato questa Europa costellata di disperazione, suicidi e povertà non sono ancora riusciti ad annichilire completamente la civiltà europea. Lo sciagurato proposito con il quale tempo fa Mario Draghi dichiarava finito il modello sociale del Vecchio Continente (da sostituire con quello cinese, ma questo Draghi l’ha solo pensato), non si è ancora irrimediabilmente trasformato in consolidata realtà. Contro questi virus potentissimi e mutevoli che si aggirano   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    ALEXIS TZIPRAS. LA SPERANZA GRECA CHE MANCA ALL’ITALIA

    Per avere qualche possibilità concreta di capire cosa possa capitare al nostro Paese nel futuro prossimo, bisogna innanzitutto smetterla di credere alle analisi di  politologi da strapazzo che riempiono inutilmente pagine di giornali nel tentativo di depistare a pagamento. Da anni predicano la bellezza delle politiche di austerità, presupposto indispensabile per rendere possibili lontani scenari paradisiaci che non arrivano mai. Ai tempi delle manovre vampiresche del governo Amato del 1992   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    TRIONFA HOLLANDE IN FRANCIA E IL CAOS IN GRECIA

    Hollande è il nuovo presidente francese. Il voto transalpino ha rispettato i pronostici della vigilia, consegnando la vittoria al candidato socialista e mandando finalmente in soffitta un personaggio grottesco come Nicolas Sarkozy. La vittoria di Hollande è solo un punto di partenza. Non basta infatti di per sé l’affermazione di un candidato socialista per impedire il definitivo trionfo del modello neoschiavista propugnato dai veri Merkel, Monti, Draghi e il primo   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    MANOLIS GLEZOS SA RICOSCERE UN NAZISTA

    L’attenzione mediatica intorno alle elezioni francesi ha lasciato naturalmente in penombra il caso greco. Anche nella patria di Platone si vota domani per eleggere un nuovo Parlamento che, però, nelle intenzioni della governance europea, non avrà altro compito se non quello di ratificare politiche criminali prese in altre sedi e per conto di potentati che non hanno nulla a che spartire con il popolo greco e i suoi primari bisogni.   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL NAZISMO CLASSICO SOPPIANTERA’ QUELLO FINANZIARIO

    Saranno gli elettori di Marine Le Pen a decidere chi sarà il nuovo presidente di Francia. Uno scenario inedito per un Paese con una consolidata tradizione democratica ed europeista come la Francia. A dispetto delle vecchie categorie di destra e di sinistra, annullate dalla costante supremazia ad ogni latitudine di una tecnocrazia incolore, vincerà Hollande. L’elettorato della Le Pen non è composto dai classici elettori xenofobi che tifano in prima   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    SPECIALE FRANCIA. SE FALLISCE HOLLANDE NON RESTA CHE IL NAZISMO

    Dati alla mano dal primo turno delle elezioni francesi vengono fuori alcune certezze. Sarkozy è il grande sconfitto di questo primo turno elettorale. Hollande è avanti di tre punti, ma nessuno dei due candidati ammessi al secondo turno, previsto tra due settimane, supera la soglia psicologica del 30%. La vera vincitrice della serata è Marine Le Pen, accreditata di quasi il 20% dei consensi, il cui elettorato sarà certamente blandito   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    CRISTINA FERNANDEZ KIRCHNER, LA BUONA POLITICA

    L’Argentina della Presidente Cristina Fernandez Kirchner si dimostra ancora una volta un modello per tutti quei Paesi che, come l’Italia, vivono una profonda crisi economica, politica e sociale. Mentre in Europa la furia del neoliberismo mercatista e dogmatico risveglia i fantasmi totalitari del novecento, in Sud America cresce e si rafforza un’idea di sviluppo compatibile con il rispetto della dignità dell’uomo e capace di guidare i processi politici orientandoli verso   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    STERMINIO IN LODEN

    Mi piacerebbe capire che differenza passa tra gli stermini violenti messi in atto dalla Germania nazista guidata da Hitler contro zingari ed ebrei, e quelli moderni perpetrati dalle politiche della Troika che affamano e uccidono lentamente le popolazioni dell’Europa meridionale a partire dalla Grecia. Non è un’ iperbole né una domanda retorica con finalità provocatorie. L’Unicef certifica che oggi  in Grecia i bambini denutriti sono quasi mezzo milione (clicca per   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    MODELLO CINESE

    La stampa italiana non si capacita del fatto che in Argentina esista un governo, libero dai condizionamenti della grande speculazione finanziaria internazionale, che lavora con l’obiettivo di rendere migliore la vita dei suoi cittadini e non con quello di sentirsi adulato e riconosciuto da fantomatici “mercati” ( clicca per leggere ). L’idea che i cittadini possano riappropriarsi del potere di eleggere rappresentanti politici che agiscono democraticamente in nome dell’interesse pubblico,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LO SBARCO DEI PIRATI

    In Europa cresce il fermento politico. Nuove forze si affacciano all’orizzonte, sottraendo linfa alle stanche formazioni politiche tradizionali dovunque avvertite come intercambabili comitati d’affari dediti alla gestione del potere senza nessun afflato ideale. Il commissariamento della politica ad opera della tecnocrazia speculare alla grande finanza, provoca alla lunga radicati sentimenti di rigetto che favoriscono la nascita di movimenti politici nuovi e spesso immaturi. La vera sfida dei sinceri democratici europei,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL RINASCIMENTO SPIRA DALLA FRANCIA

    Nella Costituzione francese del 1789 era scritto:”Quando il governo viola i diritti del popolo, l’insurrezione è per il popolo il diritto più sacro e il più indispensabile dei doveri”. Un messaggio profondo  e responsabilizzante, frutto del genio di un legislatore lungimirante, consapevole dei futuri assalti di un’idea aristocratica, classista e schiavista, sempre pronta a riemergere tra i curvoni disattenti della storia. E oggi, a distanza di oltre due secoli, nel   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    MELENCHON: L’UOMO CHE PROMETTE DI RISVEGLIARE LA FRANCIA

    Le elezioni in Francia, scossa dal mostro di Tolosa Muhammad Murah, rivestono una importanza decisiva per il futuro dell’Europa. Sarkozy, uno dei pilastri insieme al cancelliere Merkel di questa Europa dal volto feroce, rischia infatti di uscire rapidamente dalla scena politica. Tutti i sondaggi di opinione transalpini sono concordi nell’indicare come  favorito per la corsa all’Eliseo il socialista Francois Hollande, il quale si è recentemente  meritato l’ostentata e irrituale freddezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL CASO ARGENTINO SMASCHERA LE BUGIE DI REGIME

    Di Grecia non si parla più. I giornali non ne parlano, le proteste non arrivano e quindi evidentemente il problema non esiste più. I greci sono al collasso ma le euro burocrazie sono contente perché il temutissimo default è stato evitato grazie alla “generosità” degli strozzini del Fondo monetario internazionale che condizionano l’arrivo di risorse al definitivo commissariamento della democrazia ellenica. Anche sulle elezioni previste in Grecia per il mese   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA QUARTA TEORIA POLITICA....

    Scritto il 23 - giu - 2019

    1 Commento

    LE FORZE DELLA TERRA...

    Scritto il 22 - giu - 2019

    0 Commenti

    SENZA ANCORARSI AD UNA...

    Scritto il 21 - giu - 2019

    0 Commenti

    BRUXELLES DELENDA EST

    Scritto il 20 - giu - 2019

    1 Commento

    IL PRIMO CONGRESSO DEL...

    Scritto il 18 - giu - 2019

    0 Commenti

    FRIEDMAN E DE BORTOLI...

    Scritto il 17 - feb - 2014

    18 Comment1

    GLI OTTO PUNTI DI...

    Scritto il 6 - mar - 2013

    3 Comment1

    LA STAFFETTA FRA DI...

    Scritto il 16 - mag - 2018

    0 Commenti

    80 EURO IN BUSTA...

    Scritto il 19 - apr - 2014

    3 Comment1

    LA TERZA GUERRA MONDIALE...

    Scritto il 7 - giu - 2012

    1 Commento

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.