PERCHE’ L’ISIS E’ FUNZIONALE AI PROGETTI DEI MASSONI MONDIALISTI

    I padroni sono indispettiti perché il popolino non si beve più senza discutere tutte le frescacce che i mezzi di comunicazione propinano in nome della “libertà di stampa e di espressione”. La libertà di stampa è una emerita barzelletta, buona per adornare di legittimità ipocrita un sistema nel suo complesso dittatoriale come e peggio degli altri. La differenza fra la “democrazia occidentale” e le dittature propriamente dette consiste nel fatto   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    CASTA, SPRECHI E DEBITO PUBBLICO, IL LOGORO SPARTITO CHE ACCOMUNA BERLUSCONI, RENZI E BEPPE GRILLO

    Di fronte al disastro perpetrato alternativamente da partiti di finta destra e partiti di finta sinistra, tutti etero-diretti dalla massoneria neonazista che si esprime per bocca del Venerabile Mario Draghi, sarebbe normale registrare una crescita esponenziale di un movimento come quello guidato dal duo Grillo-Casaleggio, forza apparentemente calibrata su posizioni di aperta e radicale critica al sistema nel suo insieme. Invece, nonostante l’aggravarsi di una crisi fomentata dai soliti burattini   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    GHERARDO COLOMBO, NOTO CONOSCITORE DI TRAME PIDUISTE, AMMONISCE E DIFFIDA GIORGIO NAPOLITANO

    Tutti i dati macroeconomici indicano che l’Italia sta letteralmente naufragando. La disoccupazione, specie quella giovanile, ha raggiunto picchi drammatici mentre il governo continua ad ingaggiare un surreale braccio di ferro con le opposizioni al fine di alterare irrimediabilmente l’attuale equilibrio costituzionale. L’ostinazione con la quale Matteo Renzi persegue l’obiettivo di rendere non più eleggibili i senatori, dimenticando di fatto i veri drammi socio-economici che scuotono il Paese, ha un non   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    BOSSI, “THE FAMILY” E IL LUNGO PARADOSSO DELLA LEGA

    La politica oggi ha tempi veloci, si sa. Nell’arco di 2-3 anni sono cambiate tante di quelle cose nel nostro paese che della richiesta di rinvio a giudizio per Umberto Bossi e i suoi due figli da parte della Procura di Milano potrebbe, legittimamente, non importare a nessuno. Tra l’altro il loro partito, la Lega Nord, come in molti sostengono, avrebbe pure cambiato pelle, sarebbe ormai un’altra cosa rispetto al movimento che inventò   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    UNA REPUBBLICA FONDATA SUL RICATTO

    Dopo avere ottenuto uno strabiliante risultato alle recenti elezioni europee, il Pd di Renzi si prepara ad approvare le famose riforme istituzionali per dare finalmente “risposte agli italiani”. Questa lettura contiene un duplice imbroglio: da un lato accredita la favoletta che dipinge gli italiani ansiosi di vedere trasformato il Senato in una specie di inutile bivacco popolato da non meglio precisati “rappresentanti delle autonomie locali”; dall’altro insinua surrettiziamente il dubbio   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA RETE DOVREBBE POTERSI ESPRIMERE SULL’ESPULSIONE DI GIANROBERTO CASALEGGIO

    L’articolo pubblicato ieri, destinato a sottolineare le troppe bestialità proposte da Casaleggio in una intervista per il Fatto Quotidiano, ha fatto molto discutere (clicca per leggere). A parte qualche commento screanzato, vergato da sporadici quadrupedi in cerca d’autore, molti lettori del blog hanno avanzato legittimi dubbi e sottili distinguo. Come sanno i visitatori più “anziani”, il Moralista è uno spazio volterriano e socratico che crede nella forza del ragionamento e   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA COSTITUZIONE VA APPLICATA, NON SMANTELLATA

    Il disegno perverso delle élite reazionarie al potere non potrà dirsi  completo fino al definitivo smantellamento della Costituzione. Nata all’indomani della caduta del fascismo, la nostra Carta fondamentale è infatti un inno alla libertà e all’uguaglianza. Dopo aver letto alcuni dei principi cardine, non è difficile comprendere le ragioni che inducono alcuni colossi speculativi come Jp Morgan (clicca per leggere), per il tramite di politicanti servili e infingardi come Matteo   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    RENZI FINIRA’ SUBITO STRITOLATO DALL’ABBRACCIO COL GOVERNO LETTA. E QUESTO E’ UN BENE

    Il pallino della politica italiana è nelle mani di Matteo Renzi, ultimo prodotto di una lunga genia di politicanti pronti ad assecondare i capricci dal capitale finanziario globale. Il sindaco di Firenze gode oggi di un credito fortissimo presso una pubblica opinione delusa, afflitta e frastornata. Spavaldo, diretto e apparentemente genuino, Renzi è oggi avvolto da una aura angelica che gli deriva dal merito di avere spazzato via una vecchia   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    COME VALUTARE LA DENUNCIA DEL MINISTRO ALFANO CIRCA IL POSSIBILE RIEMERGERE DELLO STRAGISMO MAFIOSO?

    Il ministro Alfano ha denunciato il rischio di un imminente ritorno dello stragismo mafioso (clicca per leggere). Un allarme particolarmente inquietante che, per la verità, non mi ha lasciato per nulla stupito (clicca per leggere). L’ex sindaco mafioso di Palermo, Vito Ciancimino, esperto in trame oscure e depistaggi, non a caso ai suoi tempi spiegava che “le bombe costituiscono il metodo più efficace per stabilizzare al centro il quadro politico”.   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    LA “VERA” LETTERA IMMAGINARIA INVIATA DA BERLUSCONI A NAPOLITANO

    L’ottimo sito Dagospia ha pubblicato una lettera immaginaria inviata privatamente da Berlusconi all’indirizzo del Presidente Napolitano (clicca per leggere). Siamo spiacenti di comunicare a Roberto D’Agostino che tale lettera è assolutamente inveritiera. Si tratta con ogni probabilità di uno scherzo ordito da quel mattacchione di Simone Baldelli, parlamentare burlone con la passione per le imitazioni (esilarante quella che recentemente prende di mira Laura Boldrinova). La “vera” lettera immaginaria spedita riservatamente   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL DIFFICILE RAPPORTO TRA OBAMA E MERKEL RACCONTATO DA GERMANO DOTTORI: CRUDA REALTA’ O STUCCHEVOLE TEATRINO?

    In data 17 Maggio 2013 ho scritto un articolo per commentare una analisi di Germano Dottori pubblicata sul numero di Maggio della rivista di geopolitica Limes (clicca per leggere). Pur apprezzando alcune sottili interpretazioni, infatti, rimanevo complessivamente poco persuaso sulla bontà della ricostruzione offerta da Dottori per comprendere in profondità gli effettivi rapporti intercorrenti tra gli Stati Uniti di Obama e la Germania della signora Merkel. A parte qualche sporadica   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    ELOGIO DELLA RADICALITA’

    Il problema che affligge il Movimento 5 stelle non riguarda la presenza ingombrante del suo fondatore Grillo o della mente razionale Casaleggio. A nessuno fra i milioni di cittadini che hanno scelto il partito dell’ex comico genovese gliene frega niente di sapere cosa pensa Vito Crimi, Kiss Me Licia, Roberta Lombardi o Toro Seduto. Il Movimento 5 stelle ha conquistato quasi esclusivamente voti di opinione grazie alla radicalità estrema del   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    BEPPE GRILLO SCEGLIERA’ LA COERENZA O SI RIVELERA’ L’ENNESIMO PAGLIACCIO?

    Mentre tutta la stampa invecchiata continua a commentare la politica con gli stessi strumenti di prima, incapace di capire che le elezioni hanno rappresentato uno spartiacque definitivo tra il vecchio e il nuovo mondo, Beppe Grillo comincia a mandare segnali altalenanti. Non stupisce leggere i vari commentatori dei nostri principali giornali (quelli che fino a ieri “Monti ha salvato l’Italia”), pronti adesso a struggersi nella speranza che l’ex comico genovese   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MORALISTA VS DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE: TERZO ROUND

    Continua il vivace “scambio di opinioni” tra Il Moralista e Democrazia Radical Popolare che ha inteso  pubblicare oggi un articolo infelice già dal titolo “Democrazia Radical Popolare e la stoltezza giovanile de  ”Il Moralista” (clicca per leggere). Pensavo che la discussione ironica e maschia fosse apprezzata dalle parti di Drp ma, evidentemente, mi sbagliavo. Come che sia, non credo sia utile né pregevole spostare i termini della discussione su un   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    VINCE IL RISENTIMENTO CONTRO L’AUSTERITA’. MA LA SINISTRA E’ SOMMERSA DALLE MACERIE

    Le urne hanno parlato un linguaggio chiaro. Chiarissimo, oserei dire. Venti milioni di italiani hanno votato contro l’agenda del rigore e le folli misure recessive imposte dall’Europa. L’hanno fatto scegliendo Berlusconi e Grillo, quelli che più abilmente, più proficuamente, ancorché da un versante populista, hanno saputo cogliere la portata del risentimento di larga parte della popolazione italiana nei confronti delle politiche di austerità che, nell’ultimo anno e mezzo, hanno messo   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LIMITI E POTENZIALITA’ DEL MOVIMENTO RIVOLUZIONE CIVILE

    Ammetto di non provare molto simpatia né per Ingroia né, tantomeno, per Luigi de Magistris, vero ispiratore e leader del movimento Rivoluzione Civile. Il perché è presto detto: i magistrati raramente brillano in politica, spesso convinti che basti organizzare un fronte di presunti immacolati per governare adeguatamente il Paese. D’altronde,  basta ascoltare le priorità individuate da Ingroia per  superare la crisi al fine di cogliere fino in fondo tutti i   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    POLITIKOM: IL MEGLIO E IL PEGGIO DEL 2012

    Giorgio Napolitano Voto 0. Con lui sul Colle, l’Italia è diventata preda della speculazione intarnazionale. Ha minato la credibilità dell’istituzione che rappresenta con il caso Mancino. Un settennato da dimenticare in fretta. Unica consolazione: la sua presidenza è agli sgoccioli Mario Monti Voto 1. Cavallo di troia della massoneria reazionaria, imposto sul  trono d’Italia per svendere beni pubblici e aumentare sacche di povertà e indigenza. Un voto in più di Napolitano perché  il bocconiano,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    PROTESTA EUROPEA: PRIMO EMBRIONE DI UNA NUOVA RESISTENZA SU SCALA CONTINENTALE

    Siamo tutti vittime di un imbroglio lessicale orchestrato da giornalisti pigri o in malafede. Da un ventennio a questa parte, i partiti politici, archiviata qualsiasi prospettiva ideale, si sono rapidamente trasformati in comitati d’affari famosi per la gestione del denaro e la sostanziale intercambiabilità tra i (formalmente) diversi protagonisti. La massoneria reazionaria che governa questo mostro di Unione Europea può oramai imporre direttamente suoi uomini al potere anche in Paesi   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL PREFETTO IZZO SI E’ DIMESSO. MA SOLO LUI…

    Ricevo e volentieri pubblico Si è dimesso il Prefetto Nicola Izzo, Vice Capo Vicario della Polizia. Fu lui a controfirmare e avallare gli atti propedeutici alla mia destituzione dal servizio dalla Polizia di Stato, poi disposta dal Capo della Polizia Antonio Manganelli, perché, intervenendo al congresso dell’Italia dei Valori del 6 febbraio 2010, avrei “offeso l’onore e il prestigio” dell’allora “Presidente del Consiglio dei ministri in carica, On. Silvio Berlusconi”.   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità, Italia
    DE MAGISTRIS SI E’ PERSO LA P2

    La parabola dell’ex pm de Magistris fa una tristezza infinita. Partito per combattere “una nuova e più potente P2 che controlla il Paese” (clicca per leggere),  de Magistris si è gradualmente trasformato in un politicante da operetta. Ai tempi dell’inchiesta“Why Not”, l’attuale sindaco di Napoli denunciava complotti trasversali finalizzati all’insabbiamento di una inchiesta scomoda e potenzialmente dirompente. Attaccato da tutti i partiti, da tutti i giornali, colpito dal Csm che   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    CHI SONO I VERI...

    Scritto il 14 - mar - 2017

    0 Commenti

    LO SPIONE OBAMA, LA...

    Scritto il 7 - mar - 2017

    9 Commenti

    IL LIVELLO DI BUGIE...

    Scritto il 5 - mar - 2017

    1 Commento

    IL PINOCCHIETTO RENZI, ORA...

    Scritto il 4 - mar - 2017

    7 Commenti

    ESISTE UNA CAMERA DI...

    Scritto il 3 - mar - 2017

    0 Commenti

    LA LENTA AGONIA DELLA...

    Scritto il 17 - apr - 2013

    3 Comment1

    LE QUATTRO FASI DEL...

    Scritto il 31 - mar - 2014

    26 Comment1

    IL GRANDE IMBROGLIO DEI...

    Scritto il 19 - nov - 2012

    3 Comment1

    HASTA LA P2 SIEMPRE

    Scritto il 5 - feb - 2012

    1 Commento

    IL DUBBIO AMLETICO DI...

    Scritto il 20 - giu - 2013

    3 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.