SI ALLARGA IL FRONTE INTERNAZIONALE PER LA LIBERAZIONE DAL NEONAZISMO TECNOCRATICO

    Passato qualche giorno dalla trionfale vittoria elettorale di Mutti Angela Merkel, decisiva per il futuro delle politiche europee”, nessuno parla più della Germania. Cosa accade nel Paese che ricopre egregiamente il ruolo di kapò a difesa dei sacri conti dell’Unione Europea minacciati da un manipolo di spendaccioni olivastri e mediterranei? Riuscirà finalmente Angela Merkel, in versione prof. Birkermaier alla prese con il lavativo ragionier Ugo Fantozzi (clicca per guardare), a   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    VINCE LA MERKEL. RIAFFIORA IL MITO DELLA SUPREMAZIA GERMANICA

    Dopo avere nutrito il suo popolo con il sangue dei poveri greci, portoghesi, italiani e spagnoli, “Mutti” Merkel passa all’incasso. Le elezioni tedesche confermano lo strapotere elettorale della “culona” venuta dall’est, pronta ora a trasformare definitivamente l’Europa in un immenso lager a cielo aperto. Saranno contenti tutti gli ignavi che, tipo Fassina, aspettavano con ansia il voto in Germania nella speranza irrazionale che qualcosa finalmente cambiasse. Infatti qualcosa cambierà: in   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    IL NEONAZISMO TECNOCRATICO, PARADOSSALMENTE, FA PROSELITI A “SINISTRA”

    Quando gli storici analizzeranno il periodo che stiamo vivendo al netto delle passioni e degli interessi contingenti, non potranno che teorizzare un solido parallelo tra il nazismo originale e quello tecnocratico di oggi. Due fenomeni molti diversi nella forme ma assolutamente identici nell’assecondare le stesse pulsioni criminali ammantandole di retorica. Il fascismo e il nazismo furono due tentativi di arginare la crescente forza sprigionata dalle democrazie liberali e partecipate che,   Leggi tutto ...

    LA PROFEZIA DI SACCOMANNI: LA RIPRESA E’ VICINA. PENTITEVI PECCATORI!

    La libertà di parola e di espressione costituisce la più evidente scriminante capace di distinguere una brutale dittatura da una democrazia avanzata. Nell’Europa di oggi, nonostante nessuno ci vieti almeno formalmente di manifestare liberamente il nostro pensiero e le nostre convinzioni, il rispetto dei diritti fondamentali non è garantito. Le èlite schiaviste, restie nel metabolizzare alcune conquiste di derivazione illuministica a partire dal principio di uguaglianza, hanno nel tempo affinato   Leggi tutto ...

    LA CRISI ITALIANA PORTA IL VOLTO DI GIORGIO NAPOLITANO

    L’emergenza democratica che il nostro Paese sta vivendo porta il volto di Giorgio Napolitano. La rielezione del primo presidente di scuola comunista al Quirinale rappresenta una ferita da rimarginare nei prossimi decenni. L’architettura costituzionale immaginata dai padri costituenti è stata di fatto sfregiata, trasformando surrettiziamente la nostra Repubblica da parlamentare a presidenziale. Napolitano ha allargato a dismisura il suo ambito di competenza grazie al sostegno complice di buona parte dell’informazione   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA PRECARIETA’ RIDUCE LA DISOCCUPAZIONE COSI’ COME LA ‘NDUJA GUARISCE LA GASTRITE

    Da molto tempo l’informazione neonazista che punta con successo a disarticolare la civiltà occidentale diffonde falsità destinate ad essere credute per sfinimento. Chi di voi non ha mai sentito nel corso degli ultimi anni pontificare scienziati prezzolati, politici ignoranti e giornalisti a contratto circa le meraviglie della “flessibilità” che, rendendo più dinamico il mercato, favorirebbe il numero degli occupati? Come al solito i peggiori sono quelli del Pd che, grazie   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    IL “CARO LEADER” GIORGIO NAPOLITANO

    La soluzione individuata ieri dal Caro Leader Giorgio Napolitano è semplicemente grottesca. La dimostrazione sicura del fallimento certo che accompagnerà l’ultima bizzarria del primo (e speriamo ultimo) presidente della Repubblica postcomunista è rinvenibile nei canti di gioia dei tanti scribacchini che popolano quel variegato e morente mondo che risponde al nome di italico giornalismo. “Grazie Presidente”, “viva il Presidente” e “meno male che Giorgio c’è” rappresentano le analisi più sobrie   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL MORALISTA VS DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE: SECONDO ROUND

    Gli amici di Drp, come immaginavo, si sono presi la briga di commentare criticamente il mio articolo dal titolo “Resistenza di popolo contro neonazismo tecnocratico, il nuovo bipolarismo italiano” (clicca per leggere). Lo hanno fatto, come piace anche a noi del Moralista, in termini maschi e chiari, mischiando puntualizzazioni erudite a sillogismi zoppicanti. In ogni caso, preliminarmente, prima cioè di commentare analiticamente ogni rilievo mossomi, ci tengo a dire agli   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    IL MORALISTA E DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE, DISSERTAZIONI SUL PD

    Leggo sempre con molta attenzione i contribuiti pubblicati sui siti di Grande Oriente Democratico (clicca per leggere) e Democrazia Radical Popolare (clicca per leggere). Grazie all’opera di informazione brillante e indefessa di un gruppo di intellettuali che esprime una leadership risoluta e illuminata come quella esercitata da Gioele Magaldi, molti italiani, me compreso, hanno ricevuto in dono le giuste chiavi interpretative indispensabili per demistificare gli orrori e le menzogne poste   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    UNA NUOVA OFFERTA POLITICA PER ARGINARE IL DILAGANTE NAZISMO TECNOCRATICO

    Gli italiani vivono una condizione drammatica destinata a peggiorare ulteriormente. L’alleanza perversa tra potere finanziario, politico e mediatico si è solidificata costituendo di fatto un monolite non scalfibile né modificabile. Questo mostro consociativo è legittimo erede dell’ideologia nazista. Dietro un ossequio formale alle regole della democrazia, compreso un finto rispetto per la libertà di espressione, si nasconde infatti la stessa furia sterminatrice e assassina che caratterizzò l’esperienza hitleriana. Il compito   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LE POLITICHE DI MERKEL E MONTI SONO FUNZIONALI AL RITORNO DEL NAZISMO

    Nel giorno della memoria, anziché affidarsi alla retorica, è bene ragionare in profondità per fare in modo che alcune tragedie del passato non ritornino. Mai come oggi, infatti, il pericolo di una recrudescenza nazista nel cuore dell’Europa è concreto e reale. Qualche giorno fa, correttamente, il vicedirettore del Financial Times, Wolfang Munchau, ha paragonato il nostro premier Mario Monti all’ultimo cancelliere della Repubblica di Weimar, Heinrich Bruning, apripista ottuso che   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    MARIO MONTI E’ UN CRIMINALE?

    Mario Monti è un criminale o no? Non è una distinzione da poco. Esiste una parte del Paese che ha maturato questa consapevolezza. La percezione oramai chiara di essere governati da un governo etero-diretto da forze occulte internazionali per finalità di sterminio sociale ed economico è già patrimonio condiviso. Gli italiani, nonostante gli sforzi patetici di un circuito informativo “main stream” corrotto, colgono la violenza cieca di una operazione barbara   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MA ALESSANDRO NOTARSTEFANO E’ BRAVO

    L’Italia è allo sfascio perché esprime, a tutti i livelli, classi dirigenti incolte, inadeguate, subalterne, pigre, nepotiste e arroganti. Con la locuzione “classi dirigenti”, va da sé, non mi riferisco esclusivamente alla vituperata “casta politica”, oramai popolata in prevalenza da personaggi improbabili e grotteschi alla Zambetti (alias “pisciaturi”) o Fiorito (“er batman”). La politica ha da tempo perso il suo primato, tristemente surclassata da altri poteri, apparentemente sobri e per   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL CASO ROMANIA INSEGNA: AI VAMPIRI IL SANGUE NON BASTA MAI

    La tecnocrazia affamatrice che infesta l’Europa è una piovra che usa sapientemente i tentacoli per arrivare dappertutto. Dalla Grecia alla Spagna, dall’Italia alla Romania, un ristretto gruppo di potentissimi oligarchi è in grado oggi di gettare in miseria popoli interi con un gesto del capo. L’obiettivo è identico ovunque: impoverire, da est ad ovest e da nord a sud, il maggior numero di uomini possibile al fine di renderli mansueti   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    SPECIALE AMMINISTRATIVE: NUBI GRECHE SULL’ITALIA

    Nubi greche si addensano sull’Italia. L’analisi del voto amministrativo testimonia un quadro politico assolutamente magmatico e in fermento. Il Pdl praticamente non esiste più, avanzano i partiti all’opposizione del governo Monti e il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo raggiunge le due cifre quasi ovunque. Gli italiani, così come i greci, hanno compreso perfettamente la manovra in atto, volta a sacrificare secoli di conquiste civili sull’altare di oscuri interessi finanziari.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    STERMINIO IN LODEN

    Mi piacerebbe capire che differenza passa tra gli stermini violenti messi in atto dalla Germania nazista guidata da Hitler contro zingari ed ebrei, e quelli moderni perpetrati dalle politiche della Troika che affamano e uccidono lentamente le popolazioni dell’Europa meridionale a partire dalla Grecia. Non è un’ iperbole né una domanda retorica con finalità provocatorie. L’Unicef certifica che oggi  in Grecia i bambini denutriti sono quasi mezzo milione (clicca per   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    UFFICIO COMPLICAZIONE AFFARI SEMPLICI

    La discussione dei tre leader, Alfano, Bersani e  Casini, sulla riforma della legge elettorale ha qualcosa di surreale. Mentre il paese vive una fase convulsa e drammatica, nel mezzo di una crisi economica e sociale oramai evidentissima e coinvolgente quasi tutti i paesi dell’europa meridionale, i nostri politici discutono di questioni di contorno. Intendiamoci, la legge elettorale è un argomento serio che merita attenzione, senno e mediazione. Ma proprio perché   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    BERSANI SULLA LUNA

    Bersani va a Parigi per dare manforte (si fa per dire) al candidato socialista Hollande, convinto della possibilità offerta dai partiti socialisti europei di rappresentare una alternativa valida al duopolio della morte composto da Merkel e Sarkozy. Hollande ha messo al centro della sua campagna elettorale la battaglia contro il cosiddetto fiscal compact, misura che impone ai governi un anacronistico e fine a se stesso pareggio di bilancio, pensato per   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    GOEBBELS HA FATTO SCUOLA

    “Qualsiasi menzogna ripetuta ossessivamente diventa mezza verità”, spiegava lucidamente il responsabile per la propaganda nazista Goebbels. In un periodo in cui i tedeschi sono tornati prepotentemente di moda, come testimoniano anche i salamelecchi ripetuti e stucchevoli che il nostro premier Monti ha riservato fino a ieri agli eredi del barbaro Arminio, è utile rispolverare questa massima del pensiero totalitario tuttora attualissima. La propaganda, insieme alla falsa e strumentale rappresentazione delle   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Editoriale
    IL KILLER VENUTO DAL FREDDO

    L’uomo venuto dal freddo, Mario Monti, ha cominciato a colpire con impressionante lucidità. Il piano, progettato in sede sovranazionale, volto a dare il colpo il grazia ai ceti medi e proletari italiani dopo un ventennio di colpi ai fianchi, è pronto. Il decreto che il governo si appresta a sottoporre all’attenzione di un Parlamento ridotto a fantoccio è coerente rispetto alla finalità di ridisegnare la nostra società sulla base di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LE TURBOIDIOZIE DI ALDO...

    Scritto il 7 - apr - 2019

    5 Commenti

    FUSARO SINDACO NEL NOME...

    Scritto il 3 - apr - 2019

    2 Commenti

    QUESTA EUROPA E’ IL...

    Scritto il 21 - mar - 2019

    4 Commenti

    LA RICREAZIONE E’ FINITA

    Scritto il 18 - dic - 2011

    0 Commenti

    MELENCHON: L’UOMO CHE PROMETTE...

    Scritto il 23 - mar - 2012

    3 Comment1

    RODION, IL MORALISTA E...

    Scritto il 26 - mar - 2014

    22 Comment1

    IL GATTOPARDO

    Scritto il 10 - nov - 2011

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.