SUL MANIFESTO PER L’ABOLIZIONE DEI PARTITI POLITICI

    “Senza i partiti non c’è democrazia. Ma è proprio così?”. Muove da questo interrogativo la denuncia di Willer Bordon contro il sistema dei partiti, espressa nel suo ultimo saggio: “Manifesto per l’abolizione dei partiti politici” (Ponte alle Grazie, 2012). E di partiti Bordon se ne intende parecchio avendo alle spalle una storica militanza nel Partito Comunista e più recentemente sotto varie sigle: Alleanza Democratica, Italia dei Valori, Democratici, Margherita, Unione   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    PD E PDL VERSO LA SICURA ESTINZIONE

    Il Pd e il Pdl faranno la fine dei partiti greci Pasok e Nuova Democrazia, spazzati via nelle urne dal popolo ellenico, intuitivamente consapevole del rapporto incestuoso e politicamente corruttivo che lega i leader dei principali partiti, Venizelos e Samaras, alla tecnocrazia schiavista insediata a Bruxelles in posizione di assoluta subalternità. Questa convergenza parlamentare tra forze di finta-destra e forze di fonta-sinistra, unite nell’applicare le stesse identiche politiche folli e   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    PIERO OSTELLINO, GRILLINO A SUA INSAPUTA

    Grillo è perfetto nella pars destruens, temo però non sia pronto per quella costruens. Ma siccome credo che non sia possibile ricostruire senza prima rimuovere gli intralci esistenti, trovo utilissima la sua opera di demolizione dell’attuale perverso sistema di potere che stupra impunemente intere generazioni di italiani imbambolati da opinionisti a pagamento. Il bersaglio grosso, colpito e affondato dal comico genovese, non è costituito tanto da quei relitti abitati da   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    GRILLO CERTIFICA LA FINE DEL MONDO ANTICO

    Grillo ha stravinto. La vittoria di Parma chiude un’epoca. I partiti tradizionali sono finiti, definitivamente rasi al suolo dalla cura Monti. E’ una lunga e triste eutanasia quella che sta inesorabilmente spegnendo le principali forze politiche, protagoniste assolute dell’ultimo sciagurato ventennio. Monti li porterà all’estinzione, imitando il recente esempio del suo degno collega greco Papademos. Le oligarchie che guidano i partiti che sostengono il governo Monti non hanno evidentemente modo   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA TENTAZIONE AUTORITARIA DEL POTERE ITALIANO

    Si respira un clima sempre più teso in Italia. Il tentativo di cinesizzare i cittadini attraverso misure di austerità che servono solo a chi le propone è stato smascherato dal voto. Monti e Napolitano non godono più della fiducia degli italiani che, votando in massa Grillo, hanno fatto capire chiaramente di non essere più disposti a subire in silenzio. Il circuito di potere che ci comanda, non reggendo più il   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    ALEXIS TZIPRAS. LA SPERANZA GRECA CHE MANCA ALL’ITALIA

    Per avere qualche possibilità concreta di capire cosa possa capitare al nostro Paese nel futuro prossimo, bisogna innanzitutto smetterla di credere alle analisi di  politologi da strapazzo che riempiono inutilmente pagine di giornali nel tentativo di depistare a pagamento. Da anni predicano la bellezza delle politiche di austerità, presupposto indispensabile per rendere possibili lontani scenari paradisiaci che non arrivano mai. Ai tempi delle manovre vampiresche del governo Amato del 1992   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    TUTTI I LIMITI DELL’IMPOSTAZIONE DI BARNARD/2

    Premetto: Paolo Barnard è sicuramente un tipo geniale. Il suo libro, “Il più grande crimine” (clicca per leggere), contiene spunti di riflessione illuminanti, trasuda passione, impegno civile, capacità di studio e di analisi e, cosa non trascurabile, è ben scritto. Barnard possiede un intuito raro che gli consente di percepire e riconoscere  meccanismi di potere poco visibili e per nulla dibattuti e approfonditi. Barnard è in sintesi un uomo che   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’ABISSALE DIFFERENZA TRA UN FANCULO SEMPLICE E UNO MOTIVATO

    I popoli europei cominciano, intuitivamente, a comprendere il livello scientifico di menzogne che giustifica operazioni economiche politicamente criminali. La martellante retorica contemporanea sui “conti in ordine” equivale al mito della superiorità della razza di hitleriana memoria. Due suggestioni, entrambe sospese sul nulla, utili per puntellare regimi diversi negli strumenti ma identici nel perseguimento di una lucida volontà di sterminio collettivo. Ogni regime ha però i suoi punti deboli che, se   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    GIORGIO NAPOLITANO, IL PRINCIPALE RESPONSABILE DELLO SFASCIO ITALIANO

    Nessuno trova il coraggio di dirlo, ma con il voto di ieri gli italiani hanno bocciato solennemente in primo luogo il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. L’attuale inquilino del Colle è il maggiore responsabile dello sfascio politico che umilia le nostre istituzioni, nonché il principale artefice delle inutili e sadiche sofferenze inflitte al nostro popolo attraverso le tanto decantate “politiche di austerità”. Da tempo ripeto fino alla nausea che non   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    SPECIALE AMMINISTRATIVE: NUBI GRECHE SULL’ITALIA

    Nubi greche si addensano sull’Italia. L’analisi del voto amministrativo testimonia un quadro politico assolutamente magmatico e in fermento. Il Pdl praticamente non esiste più, avanzano i partiti all’opposizione del governo Monti e il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo raggiunge le due cifre quasi ovunque. Gli italiani, così come i greci, hanno compreso perfettamente la manovra in atto, volta a sacrificare secoli di conquiste civili sull’altare di oscuri interessi finanziari.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    SE IL PIU’ SERIO E’ IL PAGLIACCIO

    Dopo essere stato a lungo ignorato, i media italiani si scoprono improvvisamente ossessionati dal fenomeno Grillo. C’è chi lo paragona al Bossi delle origini, chi ripesca dall’archivio storico il movimento “L’Uomo Qualunque” fondato da Giannini nel dopoguerra, chi ritiene che incarni pulsioni fasciste e chi come Napolitano ( si fa fatica a scrivere presidente) denuncia il dilagare della demagogia. Ma l’etichetta fra tutte più abusata è sicuramente quella che richiama   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    BEPPE GRILLO, IL RUOLO DEI MEDIA E IL RINNOVAMENTO DEGLI OTTANTENNI

    E’ utile leggere un giornale come il Corriere della Sera per comprendere bene la voce e il sentire del padrone. Pur non condividendo l’approccio messianico di Grillo e reputando sgangherate e sbagliate molte analisi macroeconomiche del suo movimento, sostanzialmente di continuità con gli interessi schiavisti di chi, non capendo, demonizza il concetto di debito pubblico, devo riconoscere un grande merito al comico genovese. Quello di avere per primo e senza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    CASO LEGA. INTERVISTA AL SENATORE FABIO RIZZI

    Ho conosciuto il senatore, nonché sindaco del comune di Besozzo, Fabio Rizzi qualche mese fa, a Cosenza, in occasione della presentazione di un libro edito dal nostro comune amico Walter Pellegrini. Rimasi piacevolmente stupito dalla personalità di Rizzi, capace di argomentare pacatamente e con costrutto di fronte ad una platea forse pregiudizialmente ostile, vista la fama antimeridionale e a tratti razzista del suo movimento politico di riferimento, la Lega Nord.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    COME DIFENDERSI DALLA DITTATURA TURBOCAPITALISTA? INTERVISTA A UGO MATTEI

    Esiste e cresce nel Paese reale la consapevolezza circa il totale fallimento di quelle politiche liberiste, fatte di tagli al welfare e pareggi di bilancio, che stanno mettendo in discussione persino le fondamenta democratiche della civiltà occidentale. Questa massa critica, consapevole e determinata, costituisce certamente un’avanguardia culturale, non sparuta né settaria, orfana però di qualsiasi riferimento politico-partitico accettabile e in grado di recepirne le legittime istanze. Mentre la sopravvenuta debolezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LO SBARCO DEI PIRATI

    In Europa cresce il fermento politico. Nuove forze si affacciano all’orizzonte, sottraendo linfa alle stanche formazioni politiche tradizionali dovunque avvertite come intercambabili comitati d’affari dediti alla gestione del potere senza nessun afflato ideale. Il commissariamento della politica ad opera della tecnocrazia speculare alla grande finanza, provoca alla lunga radicati sentimenti di rigetto che favoriscono la nascita di movimenti politici nuovi e spesso immaturi. La vera sfida dei sinceri democratici europei,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    PAOLA FRANCIONI NON E’ ANTEO ZAMBONI

    Ha destato un fiume di provincialissime polemiche la diffusione di una foto che immortalava l’ex guardasigilli sedicente comunista Diliberto  vicino ad una temibile manifestante-casalinga indossante una maglietta con su scritto “la Fornero al cimitero”. Scandalo, indignazione e unanime condanna per l’innocua signora che sperava di azzeccare la battuta. Solidarietà, vicinanza e comprensione per il ministro-terminator dalla lacrima facile, che sta mandando al cimitero per davvero intere generazioni di proletari senza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    TUTTI I LIMITI DELLA IMPOSTAZIONE DI BARNARD

    In un pezzo pubblicato sul suo sito, e rilanciato dal Grande Oriente Democratico, (clicca per leggere), Paolo Barnard, organizzatore della decisiva tre giorni riminese sulla MMT, chiarisce di non avere nessuna intenzione di entrare in politica. La spiegazione di una scelta così netta è  a ben vedere abbastanza debole e in linea con un certo paraculismo comunicativo proprio di quasi tutti i guru che si rivolgono ad una mitologica società   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    TUTTI TRANNE IL PUP

    Nonostante il lodevole impegno di tutti i sondaggisti, che ricordano molto gli auspici di romana memoria, impegnatissimi nel veicolare numeri che testimonierebbero l’altissimo gradimento del gaudente popolo italiano verso il governo Monti e i partiti che lo supportano (e sopportano), a Genova le primarie fatte dal centrosinistra in occasione della prossima tornata amministrativa le ha vinte il prof. Doria, candidato molto vicino alle posizioni di un prete vicino agli ultimi   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    SUL CONCETTO DI VIOLENZA

    Mi interrogo spesso sul concetto di violenza ma difficilmente riesco a comprendere in profondità le diverse sfaccettature di questo inestricabile fenomeno. Tutti, a parole, si dichiarano perennemente scandalizzati dall’utilizzo della violenza quale criterio per dirimere i contrasti, regolare i rapporti e definire le diverse gerarchie. Eppure, per quanto mi consideri un fervente sostenitore del metodo dialogante e tollerante, non riesco a non subire un moto di stizza repressa nei riguardi   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL SALTO DEL GRILLO

    Guardavo con simpatia al fenomeno politico messo in piedi da Beppe Grillo. Uso il verbo all’imperfetto perché ultimamente alcune scelte del comico genovese mi lasciano molto perplesso. In un particolare momento storico nel quale il consociativismo politico tra destra e sinistra rasenta livelli russi, ritenevo salutare la presenza fuori dagli schieramenti di un movimento politico capace di smascherare la maldestramente celata consustanzialità tra i poli. La rappresentazione del partito di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA GEOPOLITICA DEL CORONAVIRUS

    Scritto il 22 - mar - 2020

    0 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    NASCE VOX ITALIA TV

    Scritto il 26 - feb - 2020

    2 Commenti

    COME E PERCHE’ VOX...

    Scritto il 18 - feb - 2020

    0 Commenti

    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    LA LETTURA DI “MASSONI”...

    Scritto il 12 - nov - 2014

    13 Comment1

    IL NAVA MIGLIORE

    Scritto il 7 - gen - 2012

    0 Commenti

    MEGLIO IL PRESIDENZIALISMO?

    Scritto il 23 - ott - 2011

    0 Commenti

    ECCO PERCHE’ BISOGNA VOTARE...

    Scritto il 7 - gen - 2018

    0 Commenti

    LA COERENZA DI CASINI,...

    Scritto il 25 - giu - 2012

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.