SUL FISCAL COMPACT DECIDANO I CITTADINI

    Gli ultimi dati forniti dall’Istat sull’economia italiana non possono farci dormire sonni tranquilli. Sia quelli sulla crescita che quelli sull’occupazione fotografano la situazione di un paese sull’orlo del precipizio, fermo nella sua incapacità di reagire al ciclo negativo apertosi ormai più di un lustro fa. Nel frattempo Renzi, dopo aver imposto l’inutile bonus Irpef, che, come tanti economisti e le stesse associazioni dei consumatori hanno fatto rilevare, avrà un impatto   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    NON VOTATE PER I COMPLICI DEL “GENOCIDIO PER OMISSIONE” ORA IN ATTO CONTRO IL POPOLO EUROPEO

    In relazione all’uccisione del giuslavorista Marco Biagi, tornata d’attualità in seguito all’arresto dell’ex ministro dell’Interno Claudio Scajola, i pm bolognesi ipotizzano l’avvenuta consumazione di un vero e proprio “omicidio per omissione”. Applicando, per analogia, identica impostazione con riguardo al dramma economico che l’Europa sta vivendo, non è sbagliato addebitare alle élite continentali la responsabilità del “genocidio per omissione” tuttora in corso in danno di tutti i popoli europei. Quando Merkel,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    QUALCUNO SPIEGHI A RENZI CHE IL VINCOLO DEL 3% E’ ORMAI SUPERATO DAL FISCAL COMPACT

    Sarebbe il caso che qualcuno, tra i suoi più stretti collaboratori, spiegasse a Renzi che insistere sul recupero di qualche decimale tra il 2,6% ed il 3% del rapporto tra deficit e Pil non ha alcun senso, stante la pendenza sul capo del nostro paese dei nuovi vincoli di bilancio imposti dal “Trattato sulla stabilità, coordinamento e governance nell’unione economica e monetaria”, meglio conosciuto come Fiscal compact. Senza entrare nel dettaglio del   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ALLE EUROPEE NON RESTA CHE TURARSI IL NASO E VOTARE 5 STELLE

    Nel 1976, di fronte all’avanzata del Pci, Indro Montanelli disse: “Turiamoci il naso e votiamo Dc”. Allo stesso modo, senza la pretesa di paragonarmi al grande giornalista toscano, invito i miei lettori a votare per il Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni europee. Non c’è alternativa. Provo a fare un ragionamento a voce alta. Quelli che credono di mandare un messaggio di disaffezione al sistema puntando sull’astensione sbagliano di grosso.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    RENZI E’ UN IMPOSTORE E UN FARABUTTO

    Ieri ci siamo detti che la più alta forma di comunicazione è quella che sprigiona la capacità critica dell’interlocutore rendendolo autonomo anche e soprattutto nei confronti di chi argomenta (clicca per leggere). Solo chi crede nell’ uguaglianza e prova un rispetto sincero per tutti i suoi simili può abbracciare tale prassi. Gli altri, quelli cioè che concepiscono i rapporti interpersonali alla stregua di una competizione mortale buona per selezionare i   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL PREMIER RENZI DALLE MANI IN TASCA ALLA REALTA’

    Il duro monito di Olli Rehn sui conti pubblici del nostro paese, che de facto apre una nuova procedura di infrazione a nostro carico, lascia intendere che per Renzi la ricreazione è finita e che è già venuto il tempo della responsabilità. Una responsabilità che può essere declinata in due modi, molto differenti tra di loro. Assecondando acriticamente le richieste che provengono da Bruxelles, in ossequio agli impegni che l’Italia ha sottoscritto   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’OPERA DEI PUPI. E’ IL TURNO DI TOTI, HOLLANDE E “PAPPAGORGIA” SACCOMANNI

    Ricordate come strillavano anni fa i grandi giornali per denunciare l’insalubre commistione tra politica e aziende che, sublimata dalla discesa in campo del cavalier Berlusconi, pone l’Italia in una condizione paragonabile a quella dei Paesi del terzo mondo? Roba vecchia, passata e dimenticata. Oggi invece, anziché riproporre il solito ritornello sul conflitto di interessi (“chi è senza conflitto scagli la prima pietra”), i giornaloni decantano le lodi di Giovanni Toti,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Politica
    VIENI AVANTI FASSINA!

    C’è in giro un personaggio infido, mediocre e triplogiochista che incarna bene la crisi della sinistra italiana: si tratta del viceministro all’Economia Stefano Fassina. Del damerino in questione, oltre all’oggettiva inutilità, infastidisce l’eccesso di ipocrisia che oltrepassa di continuo il limite del pudore e della vergogna. Il giovane turco-napoletano, convintosi di avere a che fare con una accozzaglia di idioti, ha avuto il coraggio di rilasciare oggi una intervista al   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    DA HITLER A MERKEL, L’ETERNA PRESENZA DELLA DINASTIA QUANDT

    Lentamente, tra mille cautele e distinguo, alcuni intellettuali spesso ospitati sulle pagine dei nostri “grandi giornali” cominciano a porsi domande sulle bontà di questa costruzione europea. Non sarà che alcune procedure riservate che preludono l’elaborazione di trattati europei, da fare poi approvare a scatola chiusa ai singoli parlamenti nazionali come nel caso del Fiscal Compact, si chiede pensosa Barbara Spinelli, finiscano con lo svuotare in nuce quella sovranità che la   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    VINCE LA MERKEL. RIAFFIORA IL MITO DELLA SUPREMAZIA GERMANICA

    Dopo avere nutrito il suo popolo con il sangue dei poveri greci, portoghesi, italiani e spagnoli, “Mutti” Merkel passa all’incasso. Le elezioni tedesche confermano lo strapotere elettorale della “culona” venuta dall’est, pronta ora a trasformare definitivamente l’Europa in un immenso lager a cielo aperto. Saranno contenti tutti gli ignavi che, tipo Fassina, aspettavano con ansia il voto in Germania nella speranza irrazionale che qualcosa finalmente cambiasse. Infatti qualcosa cambierà: in   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    NON C’ENTRA LA TECNICA. E’ LA POLITICA, STUPIDO!

    Nel mare di notizie “tecniche” con le quali i mezzi di informazione bombardano quotidianamente il povero “utente medio” è oggettivamente difficile raccapezzarsi. I neonazisti tecnocratici che dominano questo mostro di Ue, capitanati dal massone reazionario Mario Draghi, non lasciano nulla al caso. L’adozione di misure e provvedimenti illeggibili per chiunque non abbia contemporaneamente una formazione culturale eccelsa sotto il profilo linguistico, giuridico, economico e finanziario è propedeutica al sostanziale restringimento   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    SOLO IL PD, IN VERSIONE SS, CONTINUA A FARE LA GUARDIA AL BIDONE

    In Italia il perno della dittatura tecno-nazista che punta all’impoverimento coatto di alcune categorie umane ritenute indegne ed inferiori è il Partito Democratico. Dietro una stantia retorica che predica uguaglianza e diritti a parole si cela il desiderio concreto e scientifico di realizzare nei fatti controriforme degne del peggiore Pinochet.  Non a caso il lucido piano di destrutturazione dell’apparato produttivo italiano, a garanzia della supremazia francese e tedesca,  ha subìto   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    UNO SPECCHIETTO PER LE ALLODOLE CHIAMATO IMU

    La politica italiana è sempre più farsesca. In questi giorni si parla molto di Imu. Il centrodestra ne chiede l’abolizione totale mentre il centrosinistra, ottuso come sempre, trova vantaggioso ergersi di fronte alla pubblica opinione quale indefesso (poco “inde” e molto “fesso”) baluardo a difesa di una tassa odiatissima da tutti gli italiani a prescindere dal colore politico. Nel mezzo Letta e il massone reazionario Saccomanni, cane da guardia imposto   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    LETTERA APERTA DI UNO STUDENTE AL VECCHIO PROFESSORE DIVENUTO SENATORE

    Era da tempo che volevo scrivere questa missiva all’onorevole Nicola Morra, eletto al Senato lo scorso Febbraio 2013 tra le file del Movimento 5 Stelle. Lo dico subito a scanso di equivoci, conosco personalmente il Senatore Morra, in quanto è stato il mio insegnante di Storia e Filosofia al Liceo Scientifico G.B.Scorza di Cosenza. A lui sono legati innumerevoli ricordi della mia trafila scolastica e grazie a lui sono sorte   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    UNA RIVOLUZIONE DEMOCRATICA A GUIDA MASSONICA?

    Segnalo questo interessante articolo a firma Francesco Salistrari Leggendo l’ultimo articolo di Gioele Magaldi (qui), interessante dall’inizio alla fine, apprendiamo tante notizie “succose” dalle quali estrapolare un quadro molto più netto dell’attuale situazione politica ed economica italiana e  non solo dell’Italia. Inoltre leggendo l’articolo fino in fondo, con attenzione certosina, riusciamo a farci un’idea più chiara della massoneria e di come funzionano i circoli elitari (come il Bilderberg ad esempio)   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    REPORT E PIAZZA PULITA SQUARCIANO IL VELO DI OMERTA’ A DIFESA DEL PENSIERO UNICO NEOLIBERISTA

    Finalmente alcuni temi decisivi che condannano l’Europa ad un declino inesorabile vengono portati a conoscenza del grande pubblico. Domenica 12 maggio è andato in onda, all’interno della seguitissima trasmissione Report condotta da Milena Gabanelli, un servizio dell’ottimo giornalista Michele Buono (clicca per leggere) destinato ad infrangere quel malefico muro di omertà che ancora protegge i nefasti dogmi neoliberisti professati dai testardi difensori del dogma. Un evento mediaticamente rilevante considerato che,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    TRISTE IL PAESE NEL QUALE IL PIU’ SOCIALISTA E’ PER DAVVERO BERLUSCONI

    Berlusconi è tornato ad essere chiaramente il dominus della politica italiana ma, lo confesso senza infingimenti, la cosa non mi turba oltremodo. Paradossalmente molti cittadini italiani hanno compreso la capacità distruttiva delle misure di austerità grazie alle invettive di Berlusconi che, in campagna elettorale, ha per primo smascherato il fallimento del governo dei tecnici mentre Bersani e  Fassina ancora giravano il mondo promettendo continuità con l’agenda politica del bocconiano. Analizzando   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MOVIMENTO 5 STELLE ASCOLTI I BUONI CONSIGLI DI LIDIA UNDIEMI

    Bersani è destinato ad andare a sbattere. Come era già chiarissimo all’indomani del risultato elettorale, il segretario del Pd sarà costretto a fare un governissimo con la destra o a passare la mano. Anche i grillini, che mostrano segni di miglioramento sul piano politico, hanno definitivamente sbattuto la porta in faccia allo smacchiatore fallito. Il peloso appello alla responsabilità per il bene del Paese, cantilena ripetuta in coro da tutti   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    GLI OTTO PUNTI DI BERSANI. LA TRAGEDIA DI UN UOMO RIDICOLO

    L’atteggiamento di Bersani è squallido e patetico. Oggi in direzione ha presentato i suoi 8 punti di un ipotetico programma che dovrebbe reggersi sulla benevolenza una tantum dei grillini. Improvvisamente, dopo avere passato l’intera campagna elettorale a spiegare ai cittadini le meraviglie dell’austerità e la straordinaria convergenza programmatica tra il Pd e la Scelta Cinica di Mario Monti, Bersani ha cambiato disco. La responsabilità è solo un ricordo sbiadito. Ora,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ALBA DEI GIORNALISTI VIVENTI

    Oltre  alle forze politiche tradizionali, le urne hanno accertato la fine dell’informazione main-stream. La Repubblica, il Corriere della Sera e La Stampa, per citare solo i quotidiani principali, di proprietà di alcuni noti potentati finanziari e industriali, hanno improvvisamente scoperto di essere defunti. Erano trapassati da un pezzo, per la verità, ma nessun medico legale aveva ancora notificato loro il certificato di morte. Con il voto gli italiani hanno chiaramente   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    POPULISTI DI TUTTO IL...

    Scritto il 21 - ott - 2017

    0 Commenti

    IL GOLPE DI MANI...

    Scritto il 20 - ott - 2017

    0 Commenti

    ANCHE L’UOMO CONTEMPORANEO, AL...

    Scritto il 19 - ott - 2017

    0 Commenti

    IL VERO BERSAGLIO DELL’ATTACCO...

    Scritto il 18 - ott - 2017

    1 Commento

    IL PD E’ IL...

    Scritto il 17 - ott - 2017

    2 Commenti

    TEMPI BUI, MA LA...

    Scritto il 26 - mar - 2013

    4 Comment1

    IL LIVELLO DI BUGIE...

    Scritto il 5 - mar - 2017

    1 Commento

    TRUFFE ON-LINE: FENOMENO IN...

    Scritto il 30 - apr - 2011

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.