QUESTO E’ PAZZO

    Il Movimento 5 Stelle esce fortemente ridimensionato dal voto amministrativo. A Roma il candidato di Grillo ha raccolto poco più del 10%  mentre nel resto d’Italia nessun pentastellato è riuscito a raggiungere l’obiettivo minimo del ballottaggio. Una catastrofe assoluta che adesso, come qualsiasi scafato politicante, i grillini provano a giustificare togliendo dal sarcofago gli argomenti più patetici e astrusi. Si passa dal tipo che rimarca il carattere amministrativo delle consultazioni   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    SE IL FUTURO E’ PIZZAROTTI TANTO VALE TENERSI IL VECCHIO

    La pericolosità del movimento di Grillo è concentrata nel volto inutilmente sorridente di un sindaco improbabile come Federico Pizzarotti. Sguardo senza guizzi, eloquio zoppicante e profilo mediocre, il nuovo sindaco di Parma rappresenta il prototipo perfetto della nuova classe dirigente cresciuta all’ombra del comico barbuto. Elevato agli onori della cronaca sulla scia di un feroce e giustificato malcontento che ha colpito i partiti tradizionali, Pizzarotti rappresenta il trionfo dell’improvvisazione al   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA ZAMPINO DELLO ZIO D’AMERICA DIETRO IL SUCCESSO DI GRILLO: LA VERSIONE DI GERMANO DOTTORI

    Il numero di maggio della rivista di geopolitica Limes contiene alcune riflessioni degne  di approfondimento. Nel dettaglio mi ha favorevolmente stupito un interessante articolo firmato da Germano Dottori e titolato “M5S, un avvertimento Usa alla Germania: l’euro forte non passerà”. A parte il titolo infelice che, surrettiziamente, lascia intendere che gli Stati Uniti manovrino nell’ombra per impedire all’euro di minare la supremazia mondiale del dollaro sulla scia di un progressivo   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Politica
    CASALEGGIO O BARBANTI? LA NATURA AMBIGUA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

    Ricevo una mail di critica garbata e cortese a firma Claudio Salogni che, con riferimento all’attività politica del Movimento 5 stelle, mi invita a non farmi incantare dalle sirene denigratorie di una informazione di regime corrotta che mistifica le notizie a vantaggio del potere costituito. Per dare forza al concetto, Salogni mi segnala un link contenente l’intervento in aula dell’ottimo deputato cosentino in forza al Movimento 5 stelle Sebastiano Barbanti,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL MOVIMENTO 5 STELLE RECITA IL RUOLO DELL’UTILE IDIOTA AL SERVIZIO DELLA TECNOCRAZIA EUROPEA

    Sono fra quelli che hanno ritenuto salutare l’ottimo risultato elettorale conseguito dal movimento 5 stelle in febbraio. Grazie al governo Monti erano cadute le maschere e, finalmente, Pdl, Pd e Udc mostravano al popolo il loro vero volto. Soltanto gli sprovveduti non capivano che, al netto delle recite interessate, le forze politiche che avevano sostenuto il bocconiano al governo erano etero-dirette dallo stesso centro di potere. La massoneria reazionaria, che   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    PERCHE’ NON ESISTONO LE CICALE DEL SUD E LE FORMICHINE DEL NORD

    Noto con stupore che esiste ancora qualcuno che difende questo scempio di costruzione europea a dispetto di qualsiasi evidenza empirica. In Spagna il governo Rajoy galoppa verso la realizzazione di un modello sociale innovativo che persegue con successo l’obiettivo di materializzare un regime di  piena dis-occupazione. I cittadini iberici, esasperati, hanno giorni fa dato vita ad una imponente manifestazione di protesta naturalmente ignorata dai nostri principali mezzi di informazione. Della Grecia   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    FRANCO CORDERO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

    Entra nel vivo la corsa per il Colle. Sui giornali terrorizzati da possibili novità circolano i soliti nomi logori, alcuni dei quali vantano carte da giocare per avere ricoperto incarichi di governo durante la misteriosa fase di passaggio tra la prima e la seconda Repubblica, stagione tristemente cadenzata dalle bombe di mafia (clicca per leggere). Nel frattempo le quirinarie di Beppe Grillo hanno incoronato la maestrina di Report, Milena Gabanelli.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    TRE NOMI PER IL COLLE. DUE MORTALI (AMATO E VIOLANTE) E UNO RIDICOLO (PRODI)

    Questa settimana si aprono le consultazioni per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica. Un appuntamento di estremo interesse destinato ad incidere profondamente sui destini futuri dell’Italia. Il momento storico è carico di insidie e di incognite ma, nonostante tutto, gli italiani hanno in partenza buoni motivi per sentirsi sollevati. La fine del mandato di Giorgio Napolitano è una notizia stupenda di per sé. Per chiunque sarà difficilissimo fare peggio. Napolitano   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA SITUAZIONE E’ GRAVE MA NON E’ SERIA

    Carissimi lettori del Moralista, non so se avete notato che da un po’ di tempo a questa parte scrivo poco e malvolentieri di politica italiana. Negli ultimi quaranta giorni ho preferito più spesso parlare di economia, di società, di politica internazionale e, contestualmente, molto meno di politica interna. Non mi va di accodarmi allo spettacolino indecoroso di quelli che un giorno seguono l’evoluzione del finto corteggiamento Bersani vs Grillini; un   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    BERLUSCONI HA PAURA PERCHE’ SA DI AVERE INFRANTO UN TACITO PATTO DI OMERTA’

    Facciamo un po’ di chiarezza. L’Italia non è più da tempo una nazione sovrana, le decisioni che incidono sulla vita economica e sociale del nostro Paese si prendono in altre sedi burocratiche e non rappresentative. Fino ad oggi il conflitto tra dittatura tecnocratica sostanziale e formale rispetto della sovranità popolare è rimasto latente sotto la cenere. I principali leader che si sono alternati al potere negli ultimi venti anni non   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    OGNUNO SI GUARDI LA MASSONERIA SUA

    In Italia, il ruolo svolto dalla massoneria nel plasmare la modernità viene spesso completamente taciuto o, nella migliore delle ipotesi, raccontato in maniera complottistica, strumentale e fuorviante. L’imminente uscita del libro “Massoni”, scritto da Gioele Magaldi per Chiarelettere editore, consentirà a tanti cittadini, italiani e non, di demistificare i troppi falsi miti che circondano il mondo delle logge. I gruppi umani che si occupano (male) di massoneria si dividono fondamentalmente   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità, Società
    SARA, IL MORALISTA E DEMOCRAZIA RADICAL POPOLARE

    Il 23 marzo ho pubblicato per i lettori de Il Moralista un pezzo dal titolo “Lo spreco pubblico non esiste in natura. Esiste solo l’ingordigia privata” (clicca per leggere). Questo articolo ha meritato l’apprezzamento (al netto di qualche paterna e acuta tiratina di orecchie) degli intellettuali che si riconoscono nel movimento di opinione Democrazia Radical Popolare (clicca per leggere). La cosa mi gratifica oltremodo, conoscendo bene il livello dei miei   Leggi tutto ...

    ELOGIO DELLA RADICALITA’

    Il problema che affligge il Movimento 5 stelle non riguarda la presenza ingombrante del suo fondatore Grillo o della mente razionale Casaleggio. A nessuno fra i milioni di cittadini che hanno scelto il partito dell’ex comico genovese gliene frega niente di sapere cosa pensa Vito Crimi, Kiss Me Licia, Roberta Lombardi o Toro Seduto. Il Movimento 5 stelle ha conquistato quasi esclusivamente voti di opinione grazie alla radicalità estrema del   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MOVIMENTO 5 STELLE E’ MORTO. EVVIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE!

    Dopo neanche un mese di vita, il movimento 5 stelle è già morto. Impostosi agli occhi della pubblica opinione mondiale in occasione dell’ultima tornata elettorale di fine febbraio, i grillini ci hanno messo circa due settimane per rivelarsi al mondo per quello che sono: quattro straccioni che giocano a fare i Savonarola del nuovo millennio. Arrivati all’interno del parlamento con finalità bellicose (“lo apriremo come una scatoletta di tonno”), i   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL BUNKER DI ADOLF DRAGHI

    Non è più il momento di scherzare. La Grecia vive una catastrofe umanitaria, la disoccupazione nei Paesi della fascia mediterranea si aggira intorno al 20% (con punte del 50% per i giovani), i suicidi sono diventati macabra routine e perfino alcuni colleghi giornalisti, invecchiati senza mai raggiungere l’agognata dignità retributiva, si arrendono al dolore chiudendo la partita con la vita con un colpo di pistola alla tempia (clicca per leggere).   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    BEPPE GRILLO SCEGLIERA’ LA COERENZA O SI RIVELERA’ L’ENNESIMO PAGLIACCIO?

    Mentre tutta la stampa invecchiata continua a commentare la politica con gli stessi strumenti di prima, incapace di capire che le elezioni hanno rappresentato uno spartiacque definitivo tra il vecchio e il nuovo mondo, Beppe Grillo comincia a mandare segnali altalenanti. Non stupisce leggere i vari commentatori dei nostri principali giornali (quelli che fino a ieri “Monti ha salvato l’Italia”), pronti adesso a struggersi nella speranza che l’ex comico genovese   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    POLITIKOM: IL MEGLIO E IL PEGGIO DEL 2012

    Giorgio Napolitano Voto 0. Con lui sul Colle, l’Italia è diventata preda della speculazione intarnazionale. Ha minato la credibilità dell’istituzione che rappresenta con il caso Mancino. Un settennato da dimenticare in fretta. Unica consolazione: la sua presidenza è agli sgoccioli Mario Monti Voto 1. Cavallo di troia della massoneria reazionaria, imposto sul  trono d’Italia per svendere beni pubblici e aumentare sacche di povertà e indigenza. Un voto in più di Napolitano perché  il bocconiano,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    DE MAGISTRIS SI E’ PERSO LA P2

    La parabola dell’ex pm de Magistris fa una tristezza infinita. Partito per combattere “una nuova e più potente P2 che controlla il Paese” (clicca per leggere),  de Magistris si è gradualmente trasformato in un politicante da operetta. Ai tempi dell’inchiesta“Why Not”, l’attuale sindaco di Napoli denunciava complotti trasversali finalizzati all’insabbiamento di una inchiesta scomoda e potenzialmente dirompente. Attaccato da tutti i partiti, da tutti i giornali, colpito dal Csm che   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ANCORA SU GRILLO E IL MOVIMENTO 5 STELLE

    Voglio precisare il mio pensiero circa il Movimento 5 Stelle. In un pezzo di qualche giorno fa esprimevo la convinzione che il crescente elettorato grillino, come quello che in Grecia ingrossa le fila di Alba Dorata, risulti prevalentemente cementato dal comune desiderio di vendetta. Questo non significa naturalmente che il Movimento di Grillo sia in qualche misura paragonabile al movimento neonazista greco. Me ne guardo bene. Significa soltanto registrare un   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica, Società
    5STELLE E ALBA DORATA: FENOMENI PROFONDAMENTI DIVERSI SOSPINTI DALLO STESSO CRESCENTE DESIDERIO DI VENDETTA

    Allora, cerchiamo di  fare un po’ di chiarezza. La situazione è disperata, il piano di cinesizzazione dell’Europa prosegue spedito e i morti suicidi ridotti volutamente sul lastrico non si contano più. Mentre gli italiani vengono rincoglioniti con l’altalena dello spread,  gli operai della Alcoa compiono gesti autolesionistici pur di attirare l’attenzione. Esiste un Paese reale allo stremo che urla nel silenzio, piange lacrime amare, versa sangue inutilmente; uomini frustrati da   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    VOX ITALIAE. PARTE IL...

    Scritto il 3 - ott - 2019

    6 Commenti

    E’ IN ATTO UNA...

    Scritto il 19 - lug - 2019

    2 Commenti

    IL GOVERNO TECNICO C’E’...

    Scritto il 15 - lug - 2019

    0 Commenti

    IL FRITTO DI PARENZO

    Scritto il 4 - lug - 2013

    4 Comment1

    IL MERAVIGLIOSO MONDO DI...

    Scritto il 29 - mar - 2012

    0 Commenti

    IN NOME DELL’O-DIO

    Scritto il 16 - gen - 2015

    23 Comment1

    LA SUPPOSTA DI SERGIO...

    Scritto il 4 - gen - 2013

    3 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.