LO STRANO CASO DEL DOTTOR DE MAGISTRIS E DEL SIGNOR LUIGI

    Chi lo conosce lo evita. No, non sto facendo il verso ad alcune vecchie e fortunate “pubblicità progresso” in voga all’inizio degli anni novanta, ma intendo fotografare la strana parabola di un “eroe” precocemente  ingiallito come l’attuale sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Salito agli onori delle cronache ai tempi della famigerata inchiesta Why Not, l’ex magistrato campano denunciò alla pubblica opinione nazionale il tentativo, poi evidentemente riuscito, di affossare   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    DAMILANO CON FURORE

    Leggete questo articolo di Marco Damilano per l’Espresso, rilanciato da Dagospia, e provate a trattenere il vomito (clicca per leggere). L’analisi pietosa del giornalista per mancanza di prove si articola intorno a due questioni: una ridicola e l’altra in malafede. Partiamo dal lato comico del pezzo. Damilano apre improvvisamente il sarcofago che da qualche anno  conserva in buono stato uno degli uomini politici più sopravvalutati degli ultimi anni: Bruno Tabacci   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    NON DITE A MIA MAMMA CHE FACCIO IL GIORNALISTA: MI CREDE PIANISTA IN UN BORDELLO

    La Spagna è in condizioni pietose. La disoccupazione giovanile è alle stelle, lo stato sociale falcidiato, le casse pubbliche vuote mentre si allunga minacciosa l’ombra lunga degli usurai della Troika. I Paesi dell’Europa mediterranea verranno tutti rapidamente messi in ginocchio. La Grecia, come era prevedibile, ha fatto soltanto da apripista. “Le grandi risposte dell’Europa per affrontare la crisi”, decise durante il vertice di fine giugno e spacciate dalla stampa di   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Italia
    INCHIESTA STATO-MAFIA. CHI HA PAURA DELLA VERITA’?

    Il 2013 sarà un anno decisivo per le sorti del nostro Paese. La scadenza del settennato di Napolitano aiuterà certamente l’Italia a riflettere meglio sulla sua storia recente e passata, libera da inopportune invasioni di campo e ricostruzioni di comodo. A parole tutti vogliono la verità sugli anni delle stragi, ma quando dalla retorica si passa alle ipotesi concrete, le resistenze contro la ricerca della verità  diventano pervasive, soffocanti, opprimenti,   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    GENCHI NON DIFFAMO’ SALADINO

    Ai tempi del processo “Why Not”, Antonio Saladino, uomo di punta della Compagnia delle Opere in Calabria, conobbe una probabilmente non richiesta notorietà. Individuato come elemento centrale di una inchiesta che non “s’aveva da fare”, Saladino finì sotto la luce abbagliante dei riflettori. Memorabile la sua espressione di stupore immortalata dalle telecamere di Annozero durante una delle tante puntate dedicate al caso in oggetto. Tutta la stampa progressista, illuminista, disinteressata   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    RIUSCIRA’ IL PD DI BERSANI A SUICIDARSI ANCORA?

    Cominciano le grandi manovre in previsione delle elezioni politiche del 2013. Monti assicura di non volersi ricandidare (ma quando mai si è candidato?), Napolitano spiega di non voler rimanere abbarbicato sul Colle oltre la scadenza del settennato, mentre Berlusconi prepara l’eterno ritorno. Inquietano di più le promesse di disimpegno di Monti e Napolitano che il tragicomico desiderio del Cavalier pompetta di tornare in pista. Non c’è politico più desideroso di   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    LA COERENZA NASCOSTA DI NAPOLITANO, BERSANI E D’ALEMA

    In Italia i più feroci sacerdoti della teologia neoliberista provengono quasi tutti, per uno  strano scherzo del destino, dal vecchio Partito Comunista. L’offensiva in atto volta a gettare in miseria milioni di europei è infatti capitanata nel Belpaese da uomini come Napolitano, Bersani, D’Alema e Finocchiaro. Il governo Monti, massima espressione della furia devastatrice insita nell’offensiva turbocapitalista, è fieramente spalleggiato dalla succitata oligarchia già filosovietica, ora annidata nel corpo informe   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA TRAGEDIA DEL MONTISMO SENZA MONTI

    Un idiota si riconosce il più delle volte dalle idiozie che dice. In questi tempi barbari e bui, il motivetto preferito dagli idioti rei confessi è quello che allontana il più possibile lo spettro elettorale perché “non si vince sulle macerie del Paese”. Nessuno spiega perché l’amata italica patria potrebbe subire colpi mortali nel caso in cui il popolo bovino votasse al cadere delle foglie d’ottobre, anziché nell’aprile dell’anno prossimo   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    I CANTORI DELL’INIQUITA’

    Non c’è bisogno di chiamare nessuno a raccolta nel tentativo di scongiurare l’arrivo di un nuovo fascismo, perché il fascismo è già tornato da un pezzo. La Seconda Repubblica, creatura mostruosa, malvagia e deforme, nata dall’incestuosa unione tra mafia e Stato è peggio del fascismo. Il sangue versato da Paolo Borsellino non vale meno di quello di Giacomo Matteotti, e l’attuale monolitico sistema informativo che alterna minacce a blandizie per   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    MAFIA E STATO: NEL PASSATO LE RISPOSTE PER PROVARE A CAPIRE IL PRESENTE

    Il Fatto Quotidiano, citando il settimanale Panorama, riporta sul giornale di oggi la notizia dell’esistenza di alcune intercettazioni intercorse direttamente tra l’ex ministro Mancino e il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Evidentemente non millantava, il consigliere giuridico del Quirinale Loris D’Ambrosio, quando rassicurava Mancino sul fatto che “il presidente aveva preso a cuore la questione”. I farisei che si stracciano le vesti in difesa del Colle, ultimo arrivato Ainis sul   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ROMANZO QUIRINALE

    E’ spassosissimo leggere in questi giorni i pensosi commenti dei tanti scribacchini di regime che cercano in tutti i modi di creare una cornice di legalità intorno alle acrobazie quirinalizie sulla vicenda della trattativa Stato- mafia. Dal professor Carlo Federico Grosso in giù, in tanti hanno sentito il bisogno di giustificare le telefonate degne del Bagaglino intercorse tra Loris D’Ambrosio, consigliere di Napolitano, e il “turbato” Nicola Mancino. Questa patetica   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    I MEDIA SI INTERROGHINO SUL POSSIBILE SIGNIFICATO DELLE BOMBE NELLE CHIESE DI SAN GIOVANNI E SAN GIORGIO

    “Le bombe di Roma del 1993 che colpirono le chiese di San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano contenevano due messaggi occulti per i presidenti delle Camere dell’epoca, Giorgio Napolitano e Giovanni Spadolini”. Questa chiave di lettura offerta in tempi non sospetti dal consulente informatico (ora avvocato penalista) Gioacchino Genchi (clicca per leggere) andrebbe ora opportunamente approfondita, anche alla luce delle ultime notizie pubblicate dal Fatto Quotidiano, per   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    LA SECONDA REPUBBLICA, FIGLIA DEL RICATTO

    La procura di Palermo ha inviato l’avviso conclusione di indagini a molti personaggi del mondo politico italiano protagonisti del sanguinoso passaggio tra la prima e la seconda repubblica costata la vita ai giudici Falcone e Borsellino, nonché a moltissimi altri poveri innocenti. L’idea che quelle mattanze fossero esclusiva responsabilità di Cosa nostra è assolutamente fuori dalla realtà. Anni di indagini hanno dimostrato l’incestuosa familiarità tra politica, mafia e apparati dello   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ITALIA DI MONTI, COLONIA DEL QUARTO REICH

    In pochi mesi il quadro politico italiano e internazionale è profondamente mutato. In Francia non c’è più quel nano malefico di Sarkozy sostituito da un promettente  Hollande, Obama è finalmente uscito dal colpevole torpore puntando finalmente con forza l’indice contro l’attuale oligarchia di usurpatori che guida l’Europa, in Grecia e in Italia infine, Paesi deboli e subalterni, trattati dalla Troika alla stregua di cavie da laboratorio, si diffonde una consapevolezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    PIERO OSTELLINO, GRILLINO A SUA INSAPUTA

    Grillo è perfetto nella pars destruens, temo però non sia pronto per quella costruens. Ma siccome credo che non sia possibile ricostruire senza prima rimuovere gli intralci esistenti, trovo utilissima la sua opera di demolizione dell’attuale perverso sistema di potere che stupra impunemente intere generazioni di italiani imbambolati da opinionisti a pagamento. Il bersaglio grosso, colpito e affondato dal comico genovese, non è costituito tanto da quei relitti abitati da   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA TENTAZIONE AUTORITARIA DEL POTERE ITALIANO

    Si respira un clima sempre più teso in Italia. Il tentativo di cinesizzare i cittadini attraverso misure di austerità che servono solo a chi le propone è stato smascherato dal voto. Monti e Napolitano non godono più della fiducia degli italiani che, votando in massa Grillo, hanno fatto capire chiaramente di non essere più disposti a subire in silenzio. Il circuito di potere che ci comanda, non reggendo più il   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    GIORGIO NAPOLITANO, IL PRINCIPALE RESPONSABILE DELLO SFASCIO ITALIANO

    Nessuno trova il coraggio di dirlo, ma con il voto di ieri gli italiani hanno bocciato solennemente in primo luogo il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. L’attuale inquilino del Colle è il maggiore responsabile dello sfascio politico che umilia le nostre istituzioni, nonché il principale artefice delle inutili e sadiche sofferenze inflitte al nostro popolo attraverso le tanto decantate “politiche di austerità”. Da tempo ripeto fino alla nausea che non   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL PRESIDENTE DELLA CEI BAGNASCO LODA MONTI NEL MEZZO DI UN NUOVO OLOCAUSTO

    Esistono dei momenti storici nei quali la prudenza non è una virtù. Quello che oggi l’Europa vive, stordita dalle menzogne dei media di proprietà della classe padronale, è un nuovo Olocausto. Le lacrime di coccodrillo che i padroni spargono ipocritamente a beneficio di telecamera non bastano a lavarne le gravissime responsabilità. L’imprenditore suicidatosi a Nuoro dopo aver dovuto licenziare i figli e il portiere napoletano impiccatosi dopo avere ricevuto una   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    SE IL PIU’ SERIO E’ IL PAGLIACCIO

    Dopo essere stato a lungo ignorato, i media italiani si scoprono improvvisamente ossessionati dal fenomeno Grillo. C’è chi lo paragona al Bossi delle origini, chi ripesca dall’archivio storico il movimento “L’Uomo Qualunque” fondato da Giannini nel dopoguerra, chi ritiene che incarni pulsioni fasciste e chi come Napolitano ( si fa fatica a scrivere presidente) denuncia il dilagare della demagogia. Ma l’etichetta fra tutte più abusata è sicuramente quella che richiama   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL VESCOVO GIUSEPPE FIORINI MOROSINI: ECCO PERCHE’ HO SCRITTO AL PREMIER MONTI

    Il vescovo della diocesi di Locri-Gerace, Giuseppe Fiorini Morosini, ha recentemente scritto una lettera al premier Monti paventando il rischio che i territori della locride, già economicamente deboli, possano risultare ulteriormente danneggiati e penalizzati da alcune politiche pubbliche unicamente volte al contenimento della spesa (clicca per leggere). Il risoluto intervento del vescovo Fiorini Morosini, successore a Locri di monsignor Bregantini, ha provocato letture e analisi ad ampio raggio, alcune delle   Leggi tutto ...

    Categoria: Società

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA GEOPOLITICA DEL CORONAVIRUS

    Scritto il 22 - mar - 2020

    0 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    NASCE VOX ITALIA TV

    Scritto il 26 - feb - 2020

    2 Commenti

    COME E PERCHE’ VOX...

    Scritto il 18 - feb - 2020

    0 Commenti

    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    LA SCOMPARSA DEI PARTITI

    Scritto il 18 - feb - 2014

    1 Commento

    TRE NOMI PER IL...

    Scritto il 15 - apr - 2013

    4 Comment1

    PICCOLA GUIDA PER SMASCHERARE...

    Scritto il 21 - dic - 2012

    9 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.