CENNI SULLA NATURA E GLI OBIETTIVI DEL NUOVO PARTITO FEDERALE, KEYNESIANO E DEMOCRATICO CHE INTENDIAMO COSTRUIRE

    Cari amici, come già ripetutamente annunciato, a Settembre partirà un processo costituente finalizzato alla costruzione di un vero partito politico d’ispirazione federale, democratica e keynesiana. Federale perché disegnato e pensato per venire incontro alle esigenze dei diversi territori; democratico perché conformato secondo lo spirito dell’art. 49 della nostra Costituzione; keynesiano perché attento alla giustizia sociale pur nel rispetto delle garanzie di libertà tipiche di uno stato di diritto. Un partito   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL ROOSEVELT INSTITUTE, AVAMPOSTO DI IDEALI AUTENTICAMENTE PROGRESSISTI

    I giovani, i precari, gli impoveriti e i disadattati, bastonati a sangue dai principali esponenti del nazismo tecnocratico oggi dominante (Mario Draghi e Wolfang Schaeuble su tutti), hanno comprensibilmente maturato un razionale e motivato rifiuto verso l’attuale sistema di potere. Un sistema che premia la rendita finanziaria parassitaria a scapito del lavoro, aumentando a dismisura le diseguaglianze e le sacche di vera indigenza. Alcuni intellettuali engagé, spesso rilanciati dal mainstream,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    CONSIGLI NON RICHIESTI AL MOVIMENTO 5 STELLE

    Continua inesorabilmente a sfaldarsi il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle, oramai al centro di un esodo continuo che non accenna a fermarsi. Anche ieri una decina di deputati, perlopiù giovani e debuttanti, hanno abbandonato la nave tra le grida e gli sputi dell’inferocito popolo del web. Questa deriva dimostra alcune cose che sarà ben tenere presente per il futuro. Primo: non basta trasportare un giovanotto di belle speranze in   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ALEXIS TSIPRAS PARLA GIA’ COME UN NAZISTA ROSSO

    Tra due settimane i greci torneranno al voto. Il premier di centrodestra Antonis Samaras, affiliato presso la Ur-Lodge Three Eyes, non è riuscito a trovare in Parlamento i numeri sufficienti per eleggere un nuovo Presidente della Repubblica. La Costituzione ellenica prevede infatti che, esperiti senza successo tre tentativi, non rimanga altro da fare se non indire nuove elezioni. I greci, usati come cavie da laboratorio da sadici tecno-nazisti come Draghi,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    L’ANTIKEYNESIANO MATTEO SALVINI

    La Lega Nord nasce in Italia sul finire degli anni ottanta sulla scia del crollo dei partiti tradizionali. Le forze politiche identitarie, oggettivo freno per l’espansione di una tecnocrazia ingorda e nichilista, andavano distrutte per aprire la strada alla successiva svendita dei beni di Stato preparata dal Venerabile Maestro Mario Draghi. Molti di voi ricorderanno il cappio portato in Aula da tale onorevole Orsenigo, simbolo di un furore giustizialista che   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Politica
    RENZI, DI QUESTO PASSO, RIMARRA’ SOLO IN COMPAGNIA DI TIPI ALLA FABIO SCACCIAVILLANI

    La logica non appartiene al meraviglioso mondo di Matteo Renzi. Il nostro premier, con la scusa di cambiare tutto e attaccare interessi consolidati, vuole demolire quel che resta della dignità della classe lavoratrice, già piegata e raggirata da masnadieri servi della plutocrazia come Camusso, Bonanni e Angeletti. E fin qui nulla quaestio. Tutti sanno chi è Matteo Renzi (clicca per leggere), per quale motivo è stato imposto al potere (clicca   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL MORALISTA CHIAMA A RACCOLTA LE “CAMICIE ROSSE” DEL NUOVO MILLENNIO

    Cari amici del Moralista, è finalmente arrivato il momento di impiegare passione, risorse, energie e sentimento per raggiungere un obiettivo nobile e comune: quello di impedire il consolidarsi di una Restaurazione autoritaria, già in fase avanzata, al fine di restituire centralità al Popolo sovrano. In questi anni siamo diventati una comunità di intenti, abbiamo fuso le nostre impressioni riscoprendoci uguali nella diversità. Ora è cominciata una fase diversa. Una fase   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MOVIMENTO 5 STELLE E’ IL PARTITO PEGGIORE. AD ECCEZIONE DI TUTTI GLI ALTRI

    Dopo le torture inflitte al popolo italiano da Monti, Letta e ora Renzi, mi domando come faccia un cittadino nel pieno delle sue facoltà mentali a votare ancora per il Pd. Sotto lo sguardo severo di Giorgio Napolitano, garante verso l’esterno del progressivo annichilimento della civiltà italiana, il Partito Democratico si è calato alla perfezione nei panni del kapò che accompagna le vittime al martirio. Non a caso il partito   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    A COSA SERVE RICONQUISTARE LA LIRA PER CONSEGNARLA A CHI NON SAPREBBE COSA FARSENE?

    Molte persone intelligenti continuano a confondere il fine con i mezzi. Il progressivo aumento delle disuguaglianze, la sostanziale schiavizzazione dei ceti medi e proletari, nonché l’instaurazione di un modello di governance autoritario e antidemocratico, rappresentano alcuni degli obiettivi concreti che i massoni reazionari ora al potere perseguono. L’euro, invece, moneta senza Stato controllata da una banca centrale che serve occultamente interessi privati, è soltanto un mezzo. Per questo è importante   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    2084: UE, ROOM 101

    (Nel mondialismo liberale, delle libertà negative, il diverso è supplementare. Nell’universalismo socialdemocratico, delle libertà positive, le diversità sono complementari. R.R.R.1) Perché si esclude che l’Europa possa evolvere in senso democratico sulla base di un processo finalisticamente identico a quello che ha portato alla unità d’Italia. Scienze sociali: l’analisi idealistica della realtà può essere considerata una proposizione in se stessa antinomica? Può essere intesa come un pericoloso vizio di precomprensione dei   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    PERCHE’ NON HA SENSO ACCUSARE IL DEBITO PUBBLICO

    “Cercheremo di utilizzare il semestre di presidenza per un nuovo modello ma prima l’Italia deve adempiere ai propri compiti, mettere a posto il bilancio non perchè ce lo chiedono le istituzioni ma per i nostri figli” (Matteo Renzi) Ci eravamo già occupati del neopremier Matteo Renzi in merito alle sue curiose opinioni sul debito pubblico. L’argomento secondo cui l’indebitamento dello Stato costituisca un peso sulle spalle dei nostri figli e   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    2084: BESTIE DI VENTOTENE

    Premessa: Il Moralista è uno spazio libero, plurale, volterriano e a-dogmatico. Ogni tesi, specie se ben scritta e argomentata, troverà sempre diritto di asilo sulle pagine di questo blog. Anche e soprattutto nel caso in cui gli articoli proposti contengano elementi di profonda dissonanza rispetto al mio modo di analizzare la realtà. Per cui, pur non condividendo premesse, analogie e risultanze del presente pezzo firmato da Rodion. mi dichiaro felice di pubblicarlo Di Rodion   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ILLUSIONISTA

    La Camera ha appena approvato una legge elettorale che definire orrida è poco. Niente preferenze, premio di maggioranza spropositato e conferma delle candidature multiple rendono l’Italicum peggiore perfino del famigerato Porcellum. D’Altronde, le leggi elettorali costituiscono da sempre uno strumento di controllo utilizzato dalle élite per sterilizzare la portata potenzialmente dirompente del suffragio universale. Il sistema “misto” appena approvato risponde alla stesse logiche che consigliavano al legislatore ottocentesco di limitare   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL (BLOW) JOBS ACT NON RISOLVERA’ UN BEL NULLA

    Trovo veramente disdicevole l’ipocrisia del presidente Napolitano che giudica “intollerabile” il livello di disoccupazione raggiunto nel nostro Paese, dal momento che, come tutti hanno capito, la disoccupazione è esplosa proprio in conseguenza delle politiche di austerità imposte da Monti e Letta su chiaro mandato dello stesso Napolitano. Trovo altrettanto nauseante l’enfasi con la quale il neopremier Matteo Renzi pone l’accento sull’indispensabilità di approvare in tempi rapidi il cosiddetto (blow) Jobs   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    PAOLO BARNARD E LA PERFIDA MALIZIA DEL MAINSTREAM

    La capacità dei circuiti massonici di ispirazione reazionaria nello svuotare il benessere e la democrazia del Vecchio Continente passa per il controllo capillare dei principali mezzi di informazione. Ben mimetizzato da un finto e stucchevole pluralismo di facciata, infatti, campeggia in ogni dove il plastico trionfo del pensiero unico al potere. I soliti economisti a contratto che affollano le stanche arene di Ballarò, Porta a Porta, Piazza Pulita e altri simili   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    2084: NEOLINGUA, BIPENSIERO E PRECOMPRENSIONE

    (Carissima Alessandra, forse che fede, speranza e carità siano oppiacei per schiavi? “Solo per chi non ha più speranza ci è data la speranza.” Walter Benjamin1 ) Perché si esclude che l’Europa possa evolvere in senso democratico sulla base di un processo finalisticamente identico a quello che ha portato alla unità d’Italia. Internazionalismo: è necessario analizzare la dialettica con cui viene spacciato questo concetto che viene precompreso2 come un specie   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    STATO E PLUTOCRAZIA

    Vi siete mai chiesti a cosa serve la politica? Pensate mai cosa ne sarebbe della nostra società in assenza dei pubblici poteri? Se riuscissimo ad eliminare in un sol colpo sprechi, partiti e Palazzi le disuguaglianze sostanziali aumenterebbero o finirebbero col ridursi? Sappiate che il sogno di ogni plutocrate è quello di ridicolizzare, parcellizzare e infine paralizzare la rappresentanza democratica. Perché? Perché più lo Stato è debole più la forza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL RUOLO DELLA MONETA: UN’ANALISI COMPARATA

    Per il filone di economisti appartenenti all’area definita Neoclassica la moneta, nella formazione delle dinamiche economiche, svolge un ruolo neutro: essa, ad esempio, non contribuisce di per sé all’ aumento o alla diminuzione della disoccupazione o al mutare di qualsiasi altra variabile economica. Il modo in cui studiano l’economia è il seguente: partendo da un’economia basata sul baratto ( o economia del villaggio), assumono un mezzo ( la moneta) che   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    COORDINATE PER LA KIRGHISIA

    Anni fa, nel lontano 2006, lessi un libro intitolato “Lettere dalla Kirghisia”, scritto da Silvano Agosti, che mi colpì molto. Raccontava di un paese immaginario, la Kirghisia appunto, dove sembrava si fosse realizzato tutto quello che negli altri paesi del mondo, da secoli, non riesce a concretizzarsi. In Kirghisia, in ogni settore pubblico e privato non si lavora più di tre ore al giorno, a pieno stipendio, e le rimanenti   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura
    L’INFLAZIONE: UN FENOMENO SOCIALE E POLITICO

    Nell’articolo precedente (clicca per leggere) abbiamo confutato alcuni falsi miti riguardanti l’inflazione, tra cui il fatto che essa dipenda dalla quantità di moneta in circolazione e che costituisca sempre una gravosa tassa, in grado di erodere il potere d’acquisto dei cittadini. In questa sezione andremo invece a definire che cos’è l’inflazione e ad analizzare le sue implicazioni sociali e politiche. Che cos’è l’inflazione Come sostiene l’economista William Mitchell, “l’inflazione è il   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    ELOGIO DELLA RADICALITA’

    Scritto il 23 - giu - 2017

    0 Commenti

    IN DIFESA DI DIEGO...

    Scritto il 22 - giu - 2017

    1 Commento

    IL PROBLEMA E’ LA...

    Scritto il 21 - giu - 2017

    2 Commenti

    IL PARLAMENTO E’ UN...

    Scritto il 20 - giu - 2017

    0 Commenti

    QUANTO E’ DIFFICILE OGGI...

    Scritto il 18 - giu - 2017

    7 Commenti

    GOVERNO IN FUMO

    Scritto il 26 - lug - 2013

    2 Comment1

    E’ DER SPIEGEL MA...

    Scritto il 24 - mar - 2015

    4 Comment1

    GERMANIA DELENDA EST

    Scritto il 29 - mag - 2017

    0 Commenti

    IL PARADOSSALE RIEMERGERE DEL...

    Scritto il 8 - nov - 2013

    4 Comment1

    CHI SONO E COSA...

    Scritto il 4 - apr - 2014

    43 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.