IO, EMMEMMETTI’ E TU

    “All’inizio era il Verbo e il Verbo era presso il profeta al ragù; poi si aggiunsero i discepoli pronti a difendere con la parola e l’esempio le sacre vesti del mistico riccioluto. In quel tempo le tenebre avvolgevano la terra; e il peccato, figlio della deviazione turboliberista, rendeva schiava l’umanità intera. Ma la misericordia celeste, prodiga di tenerezza e compassione, decise di donare al mondo una entità, metà uomo e   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MISTERO DI MICHELE EMILIANO: CHE CI FA UN DEMOCRATICO NEL PD?

    Il governo di Enrico Letta, in linea con il suo predecessore Monti, porterà avanti un lucido piano, cucinato in sede sovranazionale, finalizzato all’impoverimento dell’Italia. Il decreto Fare è semplicemente ridicolo e per coprire il rinvio dell’Iva (che verrà alla fine aumentata comunque) il governo continua ad alzare le tasse. Non potrebbe essere altrimenti. Enrico Letta ha ricevuto un vero e proprio mandato di morte e il suo prestigio in Europa   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    UNA RISATA SEPPELLIRA’ IL MOVIMENTO 5 STELLE

    Devo riconoscere che la deriva comica e farsesca imboccata dal Movimento 5 Stelle ha sorpreso anche chi, come me, oramai si sorprende molto raramente. Sono passati solo pochi mesi dall’emozionante successo elettorale di una forza politica certamente originale che presenta caratteri di sicura discontinuità con il recente passato. Un’escalation irresistibile che ha avuto l’indiscutibile merito di demistificare una realtà politica consociativa, etero diretta e mediocre, tenuta in vita da un   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO AI PARTITI IN OSSEQUIO AL MODELLO FRACCARO, SCHIAVISTA PER BENE

    Quando il sistema politico produce volutamente miseria e disperazione, l’obiettivo delle èlite non è più quello di preservare l’esistente in senso stretto ma, più realisticamente, quello di preparare contenitori di comodo utili per raccogliere la rabbia crescente di fatto congelandola. Luigi De Magistris, attuale sindaco di Napoli, evocava scenari cupi e nuove p2 in campagna elettorale per poi normalizzarsi una volta entrato nella stanza dei bottoni. Personaggi di questo tipo   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL DIFFICILE RAPPORTO TRA OBAMA E MERKEL RACCONTATO DA GERMANO DOTTORI: CRUDA REALTA’ O STUCCHEVOLE TEATRINO?

    In data 17 Maggio 2013 ho scritto un articolo per commentare una analisi di Germano Dottori pubblicata sul numero di Maggio della rivista di geopolitica Limes (clicca per leggere). Pur apprezzando alcune sottili interpretazioni, infatti, rimanevo complessivamente poco persuaso sulla bontà della ricostruzione offerta da Dottori per comprendere in profondità gli effettivi rapporti intercorrenti tra gli Stati Uniti di Obama e la Germania della signora Merkel. A parte qualche sporadica   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA ZAMPINO DELLO ZIO D’AMERICA DIETRO IL SUCCESSO DI GRILLO: LA VERSIONE DI GERMANO DOTTORI

    Il numero di maggio della rivista di geopolitica Limes contiene alcune riflessioni degne  di approfondimento. Nel dettaglio mi ha favorevolmente stupito un interessante articolo firmato da Germano Dottori e titolato “M5S, un avvertimento Usa alla Germania: l’euro forte non passerà”. A parte il titolo infelice che, surrettiziamente, lascia intendere che gli Stati Uniti manovrino nell’ombra per impedire all’euro di minare la supremazia mondiale del dollaro sulla scia di un progressivo   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Politica
    LO STRANO RIFLESSO PAVLOVIANO CHE OBNUBILA MICHELE SANTORO

    Di solito guardo controvoglia i diversi talk-show che stancamente invadono le case degli italiani. Tutti invocano il rinnovamento in politica ma, stranamente, in pochi chiedono uguale trattamento per il mondo dell’informazione. Dove sta scritto che le principali trasmissioni di approfondimento debbano sempre essere condotte dagli stessi personaggi? Vespa, Gruber, Floris, Santoro e Annunziata costituiscono una casta non meno dannosa di quella denunciata nel famoso ( e sopravvalutato) libro di Stella   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MOVIMENTO 5 STELLE RECITA IL RUOLO DELL’UTILE IDIOTA AL SERVIZIO DELLA TECNOCRAZIA EUROPEA

    Sono fra quelli che hanno ritenuto salutare l’ottimo risultato elettorale conseguito dal movimento 5 stelle in febbraio. Grazie al governo Monti erano cadute le maschere e, finalmente, Pdl, Pd e Udc mostravano al popolo il loro vero volto. Soltanto gli sprovveduti non capivano che, al netto delle recite interessate, le forze politiche che avevano sostenuto il bocconiano al governo erano etero-dirette dallo stesso centro di potere. La massoneria reazionaria, che   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IN MEMORIA DI GIULIO ANDREOTTI

    Ho trovato molto tristi alcuni commenti di gioia che hanno accompagnato la morte di Giulio Andreotti, indiscusso uomo simbolo dell’Italia della prima Repubblica. Il fallimento tragico della classe politica attuale, assolutamente mediocre e dannosa, riabilita quasi in automatico  ciò che c’era prima. Ora che i morsi della fame si sono fatti più importanti, considerati i livelli di disoccupazione che opprimono il Paese, è forse possibile provare a ragionare all’interno di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    SE LUTTWAK E’ DI DESTRA, IL PD DI COFFERATI E’ DI DESTRA ESTREMA

    Cosa, in teoria, differenzia la destra dalla sinistra? Quali sono i filoni culturali di riferimento che permettono di distinguere un partito liberale e progressista da uno reazionario e conservatore? Sembra facile, vero?  Prendiamo il caso italiano. Nell’immaginario collettivo, deformato dalla continua e sistematica mistificazione perpetrata da noti ascari con la penna, il Pdl è avvertito come un partito di destra mentre il Pd viene spacciato per forza di sinistra. Il   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’UNIONE EUROPEA: OVVERO UN CONGRESSO DI VIENNA MASCHERATO DA CRISI ECONOMICA

    Al nostro bravo chierichetto Enrico Letta non sembra vero di andare in giro per il mondo a scattare foto ricordo ora con Angela Merkel ora con Francois Hollande. Buona la mimica, scarsi i contenuti. Mentre l’Europa brucia, Merkel rimane ferma sulle posizioni di sempre: prima il rigore. A dispetto di qualsiasi evidenza empirica che dimostra i danni provocati dall’austerity tanto all’economia reale quanto ai bilanci pubblici (grazie ai sacrifici di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    TRISTE IL PAESE NEL QUALE IL PIU’ SOCIALISTA E’ PER DAVVERO BERLUSCONI

    Berlusconi è tornato ad essere chiaramente il dominus della politica italiana ma, lo confesso senza infingimenti, la cosa non mi turba oltremodo. Paradossalmente molti cittadini italiani hanno compreso la capacità distruttiva delle misure di austerità grazie alle invettive di Berlusconi che, in campagna elettorale, ha per primo smascherato il fallimento del governo dei tecnici mentre Bersani e  Fassina ancora giravano il mondo promettendo continuità con l’agenda politica del bocconiano. Analizzando   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    PRODI PER TUTTE LE STAGIONI

    Aizzato dalla piazza Bersani ha subito abbandonato Marini al suo destino decretando così la fine del dialogo con il Pdl di Berlusconi. Per ricompattare un partito lacerato fra mille divisioni il segretario piacentino ha rispolverato il nome di Prodi che, paradossalmente, piace perfino ai grillini. Prodi è un vecchissimo arnese della politica, già demitiano, esperto in sedute spiritiche, tecnocrate, nonché protagonista di questa malsana unione monetaria che produce disperazione e   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA MIA STORIA DELL’ERA THATCHER

    Di Warren Mosler Fonte http://moslereconomics.com/2013/04/10/my-story-of-the-thatcher-era/ Ecco come mi ricordo tutto. Non ho dimenticato nulla, grazie all’idea che i ricordi contano. “L’età dell’oro” cominciata dopo la seconda guerra mondiale, è stato detto sia terminata intorno al 1973. L’inflazione e l’occupazione sono ricordate come relativamente basse, un’alta produttività, e una fiorente classe media americana. Perché? Keynes aveva una sorta di seguito. Vengono alla mante i tagli fiscali di Kennedy. Ma anche una   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    IL “TRILEMMA” DI RODRIK

    “I politici  che uno dopo l’altro si erano succeduti nel compito di eliminare un vincolo impegnativo si imbattevano immediatamente dopo in un altro vincolo: una valuta non competitiva. La crisi di fiducia che successivamente si diffuse in tutto il paese , se il governo avesse abbandonato la legge di convertibilità oppure l’avesse modificata introducendo un tasso di cambio maggiormente flessibile, avrebbe potuto essere evitata. I politici invece erano troppo legati   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Esteri, Politica
    OLTRE L’AUSTERITA’. PILLOLE PER GUARIRE DALLA CRISI

    Leggo con grande interesse un lavoro pubblicato on-line da un gruppo di economisti italiani di valore titolato “Oltre l’austerità” (clicca per leggere). Mi prendo la briga di sintetizzarlo in pillole a beneficio dei lettori de Il Moralista che, per ragioni di tempo o voglia, non intendano leggerlo per intero. Naturalmente, la scelta di estrapolare questo o quel concetto nel mare magnum delle tante cose dette e analizzate è responsabilità esclusiva   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    PERCHE’ LA MMT E’ CORRETTA E I SOGNATORI SBAGLIANO: KALDOR CONTRO I KALDORIANI

    “Sognatrice, ero solo una sognatrice; mi sono alzata e ti ho trovato sveglio” – Billie Holiday. [traduco al femminile perché Billie Holiday è donna, n.d.t.]. Le critiche alla Modern Monetary Theory (MMT) su internet e nel mondo accademico possono essere raggruppate in tre categorie: “le manovelle”; “i pignoli”, e “i kaldoriani”. Le “manovelle” sono di gran lunga il gruppo più numeroso. Sono le persone che semplicemente non si sono preoccupate   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    LO SPRECO PUBBLICO NON ESISTE IN NATURA. ESISTE SOLO L’INGORDIGIA PRIVATA

    E’ tutto sbagliato. Il quadro sociale è semplicemente drammatico, l’Europa rapina le banche cipriote come qualsiasi volgare bandito ma la politica italiana continua a parlarsi addosso. Da più di un mese il dibattito  ha assunto contorni ora schizofrenici ora palesemente politicisti; tutti a chiedersi con chi si alleerà Bersani, autore di un manifesto programmatico di otto punti pensati per farsi ridere dietro. Grillo ha monopolizzato l’attenzione imponendo la sua facile   Leggi tutto ...

    BERSANI, GRILLO E IL (MANCATO) BACIO DELLA MANTIDE

    Finalmente ci siamo. Tra poche ore calerà il sipario sull’ipocrita chiacchiericcio che da quasi un mese monopolizza l’attenzione dei nostri media. Finite le consultazioni, archiviato alla voce fantasie estemporanee il governo Pd-M5s, a breve nascerà il solito governicchio consociativo che “tanto serve, in un momento delicato come questo, a rassicurare i mercati e l’Europa che ci guarda (male)”. Chiaro, limpido, Recoaro (clicca per leggere). Che poi il governicchio in questione   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ALBA DEI GIORNALISTI VIVENTI

    Oltre  alle forze politiche tradizionali, le urne hanno accertato la fine dell’informazione main-stream. La Repubblica, il Corriere della Sera e La Stampa, per citare solo i quotidiani principali, di proprietà di alcuni noti potentati finanziari e industriali, hanno improvvisamente scoperto di essere defunti. Erano trapassati da un pezzo, per la verità, ma nessun medico legale aveva ancora notificato loro il certificato di morte. Con il voto gli italiani hanno chiaramente   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA GEOPOLITICA DEL CORONAVIRUS

    Scritto il 22 - mar - 2020

    0 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    NASCE VOX ITALIA TV

    Scritto il 26 - feb - 2020

    2 Commenti

    COME E PERCHE’ VOX...

    Scritto il 18 - feb - 2020

    0 Commenti

    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    I COMUNI ITALIANI CHE...

    Scritto il 8 - lug - 2015

    1 Commento

    TORTURE CINESI

    Scritto il 12 - apr - 2012

    10 Comment1

    GRILLO CERTIFICA LA FINE...

    Scritto il 22 - mag - 2012

    3 Comment1

    BETULLA

    Scritto il 18 - lug - 2011

    0 Commenti

    MARIO DRAGHI, IMPLACABILE NEMICO...

    Scritto il 26 - ott - 2018

    1 Commento

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.