BERLUSCONI? E ADESSO SAMBA!

    Invito i miei lettori a rileggere oggi un pezzo scritto da Il Moralista in data 28/02/2013 e titolato “Tornano a bomba?” (clicca per leggere). Già all’indomani del risultato elettorale, al netto delle manfrine e delle finte alla Garrincha buone per disorientare i polli, non era molto complicato immaginare la volontà dell’oligarchia schiavista sovrannazionale rispetto alla possibili soluzioni da suggerire (rectius: imporre) per comporre la crisi politica che paralizza l’Italia del   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ALBA DEI GIORNALISTI VIVENTI

    Oltre  alle forze politiche tradizionali, le urne hanno accertato la fine dell’informazione main-stream. La Repubblica, il Corriere della Sera e La Stampa, per citare solo i quotidiani principali, di proprietà di alcuni noti potentati finanziari e industriali, hanno improvvisamente scoperto di essere defunti. Erano trapassati da un pezzo, per la verità, ma nessun medico legale aveva ancora notificato loro il certificato di morte. Con il voto gli italiani hanno chiaramente   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    EUROPEISTI E MERCANTILISTI

    Non sfuggirebbe neanche al più distratto dei commentatori che l’attuale crisi economica, benché abbia avuto origine negli Stati Uniti, è attualmente impantanata nei corridoi di Bruxelles e Francoforte. Per quanto i singoli governi dell’UE tentino di proporre programmi di riforma nazionali, è ormai chiaro che la partita si gioca tutta in Europa.La costruzione europea, così com’è stata progettata, non è stata in grado di assorbire lo shock proveniente dalla crisi   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    DIETRO LO SCANDALO MONTE PASCHI SI NASCONDE IL CUORE MARCIO DEL SISTEMA

    Il “suggerimento” di Giorgio Napolitano ha già prodotto i primi effetti. Lo scandalo Monte Paschi, che per dimensioni e ramificazioni fa impallidire anche la famosa inchiesta sulla maxi tangente Enimont, è già finito nascosto nelle pagine interne dei grandi quotidiani nazionali. L’ordine è quello di sopire, rallentare, mistificare, confondere, nella speranza che gli italiani non comprendano fino in fondo la portata sistemica di un’ inchiesta in grado potenzialmente di svelare   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’AUSTERITA’ E’ UN VECCHIO PALLINO DEI COMUNISTI

    Il regime tecno-nazista in atto, non mi stancherò mai di denunciarlo, si regge sulla dittatura mediatica. Spesso, molte anime candide arricciano il naso se interpellate sull’argomento, convinte come sono di vivere in un sistema che garantisce la libertà di pensiero e l’effettivo pluralismo delle idee.  In realtà, da molto tempo in Italia vige una sorta di pensiero unico neoliberista che condanna al rogo, con la grave accusa di eresia, chiunque   Leggi tutto ...

    POLITIKOM: IL MEGLIO E IL PEGGIO DEL 2012

    Giorgio Napolitano Voto 0. Con lui sul Colle, l’Italia è diventata preda della speculazione intarnazionale. Ha minato la credibilità dell’istituzione che rappresenta con il caso Mancino. Un settennato da dimenticare in fretta. Unica consolazione: la sua presidenza è agli sgoccioli Mario Monti Voto 1. Cavallo di troia della massoneria reazionaria, imposto sul  trono d’Italia per svendere beni pubblici e aumentare sacche di povertà e indigenza. Un voto in più di Napolitano perché  il bocconiano,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    I SOLITI IDIOTI

    Ma quanto sono stupidi i sedicenti leader della italica sinistra? Il differenziale di intelletto che separa i vari Bersani e Veltroni dagli omologhi francesi e tedeschi farebbe schizzare certamente il nostro immaginario “spread” ben sopra i mille punti. Mario Monti, osannato dai sinistri per un anno come fosse la Madonna dei pellegrini, è pronto a candidarsi dopo avere ricevuto la benedizione dell’intero Partito Popolare Europeo (un covo di reazionari mascherati)   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    NON VUOI FARTI AMMAZZARE? POPULISTA

    Chi non si lascia scannare in silenzio, senza gridare né disturbare, è un populista. Protesti perché dilaga la povertà? Populista. Ti lamenti perché i tuoi figli si sono laureati a costo di grandi sacrifici e ora fanno i precari in un call center? Populista (tu) nonché “choosy” (i tuoi figli). La figlia della Fornero, Silvia Deaglio (clicca per leggere), è titolare di ben due posti fissi ma solo le malelingue   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    VITA (LIZIO) DA TASSONE

    Dopo una vita politica passata nel più assoluto anonimato, Mario Tassone, Udc, in Parlamento dal 1976, ha conosciuto il suo quarto d’ora di celebrità. Intervistato dal bravo giornalista Alessandro Milan per Radio 24, dopo avere farfugliato una quantità di concetti tra loro scollegati, il politico catanzarese ha avuto l’impudenza di dichiarare: “prenderò un vitalizio modesto: 6.800 euro (clicca per ascoltare)”. Ora, a parte il fatto che il concetto di “modesto” è   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    GLI UTILI IDIOTI CHE “UMANIZZANO” IL NEOLIBERISMO DOGMATICO

    Il Pdl non esiste più, l’Udc non è mai esistito (se non su alcuni giornali di famiglia) mentre il Pd prova a dare segni di vita. Intendiamoci, l’appoggio del partito di Bersani al governo tecno-nazista di Mario Monti resterà come macchia storica e indelebile. Bersani, più per viltà che per convinzione, ha scelto la via comoda dell’accondiscendenza verso i potentati reazionari che affamano l’Europa, ritagliandosi il ruolo meschino e ignobile   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’AGENDA MONTI

    Se ci tieni alla pelle, leggi l’intervista rilasciata oggi da Massimo D’Alema a Roberto Zuccolini del Corriere della Sera e comportati di conseguenza. “Baffino di ferro” afferma con chiarezza che  “l’agenda Monti” è irrinunciabile, mettendo così una seria ipoteca sulle future politiche economiche di un eventuale governo a guida Pd che, anticipa Dalemix, continuerà sulla strada del rigore, seguendo perciò in maniera asinina e subalterna le indicazioni imposte in sede   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    LA COERENZA NASCOSTA DI NAPOLITANO, BERSANI E D’ALEMA

    In Italia i più feroci sacerdoti della teologia neoliberista provengono quasi tutti, per uno  strano scherzo del destino, dal vecchio Partito Comunista. L’offensiva in atto volta a gettare in miseria milioni di europei è infatti capitanata nel Belpaese da uomini come Napolitano, Bersani, D’Alema e Finocchiaro. Il governo Monti, massima espressione della furia devastatrice insita nell’offensiva turbocapitalista, è fieramente spalleggiato dalla succitata oligarchia già filosovietica, ora annidata nel corpo informe   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    TRIONFA HOLLANDE IN FRANCIA E IL CAOS IN GRECIA

    Hollande è il nuovo presidente francese. Il voto transalpino ha rispettato i pronostici della vigilia, consegnando la vittoria al candidato socialista e mandando finalmente in soffitta un personaggio grottesco come Nicolas Sarkozy. La vittoria di Hollande è solo un punto di partenza. Non basta infatti di per sé l’affermazione di un candidato socialista per impedire il definitivo trionfo del modello neoschiavista propugnato dai veri Merkel, Monti, Draghi e il primo   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    GLI ATTACCHI DI STIGLITZ A MONTI E GLI EQUILIBRISMI DEL PD

    Sarà certamente un mio limite, ma continuo nonostante tutto a temere molto di più i tanti camaleonti che popolano la politica italiana più di quanto non mi preoccupino i fieri e coerenti difensori di un ordine schiavista e razzista. Traducendo il concetto, trovo molto più sgradevole la piroetta keynesiana dell’ultimo D’Alema che sposa a parole le tesi del premio nobel Stiglitz, ma vota nei fatti una legge ignobile e iperliberista   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    BEPPE GRILLO, IL RUOLO DEI MEDIA E IL RINNOVAMENTO DEGLI OTTANTENNI

    E’ utile leggere un giornale come il Corriere della Sera per comprendere bene la voce e il sentire del padrone. Pur non condividendo l’approccio messianico di Grillo e reputando sgangherate e sbagliate molte analisi macroeconomiche del suo movimento, sostanzialmente di continuità con gli interessi schiavisti di chi, non capendo, demonizza il concetto di debito pubblico, devo riconoscere un grande merito al comico genovese. Quello di avere per primo e senza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    COME DIFENDERSI DALLA DITTATURA TURBOCAPITALISTA? INTERVISTA A UGO MATTEI

    Esiste e cresce nel Paese reale la consapevolezza circa il totale fallimento di quelle politiche liberiste, fatte di tagli al welfare e pareggi di bilancio, che stanno mettendo in discussione persino le fondamenta democratiche della civiltà occidentale. Questa massa critica, consapevole e determinata, costituisce certamente un’avanguardia culturale, non sparuta né settaria, orfana però di qualsiasi riferimento politico-partitico accettabile e in grado di recepirne le legittime istanze. Mentre la sopravvenuta debolezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IN DIFESA (NONOSTANTE TUTTO) DEL PRIMATO DELLA POLITICA

    Voglio tornare, per non lasciare zone d’ombra, sul caso Lega che sta tenendo banco sui principali media italioti. Leggendo le cronache odierne viene fuori il solito spaccato desolante circa la qualità dei nostri partiti e delle rispettive classi dirigenti. Personaggi improbabili alla Belsito, familismo amorale, sperpero di denaro, amicizie spericolate e commistione incestuosa tra affari e politica sono gli ingredienti di questo ennesimo scandalo che colpisce la politica. Nulla di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’ALTERNATIVA E’ POSSIBILE

    Il governo Monti marcia come un carro armato nella direzione dello smantellamento definitivo della classi deboli e proletarie, rispettando i precisi impegni assunti nei confronti della Troika al momento del suo insediamento. La trattativa con le parti sociali, meno seria di quella inseguita con la mafia negli anni delle stragi, è di fatto una pantomima buona per impegnare gli ingenui. Tutti i provvedimenti governativi costruiti e pensati in coerenza con   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    GIOCHI DI PRESTIGIO

    L’Italia con Monti è diventata improvvisamente così importante e credibile sullo scacchiere internazionale che non ci considera nessuno, dall’India alla Nigeria. Grazie all’indiscutibile e decantato prestigio di Monti, i due marò italiani accusati di avere ucciso due poveri pescatori indiani, sono finiti in una galera asiatica nonostante i lodevoli sforzi del nostro sottosegretario agli esteri Staffan de Mistura, che già dal nome ricorda uno dei tanti megapresidenti raccontati nella saga   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL GUARDIANO DEL FARO

    Giusto per far capire a tutti chi è che comanda per davvero a sinistra, oggi a pag. 8 del Corriere delle élite corrucciate (per copiare Dagospia), campeggia il faccione di Massimo D’Alema intervistato da Dario Di Vico sull’attualità politica. Siccome, nonostante la lunghezza, l’ex Premier occupa una pagina intera per non dire nulla, è evidente che la finalità del pezzo non è quella di indicare una strategia politica, magari miope   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    DOPO LA TRAGEDIA ARRIVA...

    Scritto il 2 - mar - 2019

    7 Commenti

    L’ERRORE PRIMIGENIO DEI GRILLINI

    Scritto il 28 - feb - 2019

    2 Commenti

    IL RISORGIMENTO MERIDIONALE E’...

    Scritto il 23 - feb - 2019

    2 Commenti

    PERCHE’ L’INCONTRO DEL 20...

    Scritto il 15 - feb - 2019

    0 Commenti

    IL GRAND GUIGNOL DI...

    Scritto il 12 - feb - 2019

    1 Commento

    GLI AMICI DEL CALIFFO

    Scritto il 17 - feb - 2015

    34 Comment1

    GOLDMAN SACHS: DOING “GOD’S...

    Scritto il 26 - gen - 2013

    1 Commento

    UN PRESIDENTE AL DI...

    Scritto il 31 - ago - 2012

    4 Comment1

    IL TRAGICO RACCONTO DELLE...

    Scritto il 14 - set - 2013

    1 Commento

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.