STRANO M(O)AVERO

    Oramai i feticisti dell’euro non sanno più dove aggrapparsi per rendere meno indigesta al popolo la presenza della moneta unica, nuovo vitello d’oro proposto come divinità alle plebi dal gran sacerdote Mario Draghi. Ma, nonostante gli eroici sforzi del clero giornalistico, i “populisti” avanzano mentre le forze “moderate” e “responsabili”- quelle che vorrebbero vedere vivere l’euro a costo di far morire tutti i cittadini- arretrano paurosamente. Neppure le ataviche paure   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL GIOCO (PERICOLOSO) DELLE “TRIA” CARTE

    Tanti “gufi” di renziana memoria non vedono l’ora che il varo della nuova “Legge di Stabilità” certifichi la caratura macchiettistica di Salvini e Di Maio, costretti a rimangiarsi subito le promesse elettorali per non incorrere nell’ira di Draghi, dello spread, di Mattarella e di Tria. I politici/servi del recente passato, non avendo mai avuto il coraggio di fiatare di fronte agli ordini che provenivano da Bruxelles e Francoforte, non riescono   Leggi tutto ...

    NON PIU’ DESTRA CONTRO SINISTRA MA POPOLO CONTRO ELITE. PERCHE’ SIAMO TUTTI CHIAMATI A COMBATTERE DALLA PARTE GIUSTA

    Un tempo i padroni, per occultare le notizie scomode, ricorrevano alla censura. Oggi, per impedire alle masse di cogliere in profondità le regole e i meccanismi che regolano la presa e il mantenimento del potere, i decisori puntano invece sull’eccesso di informazione. Sembra un paradosso, eppure è così. Il cittadino viene quotidianamente investito da un numero incredibile di notizie, spesso fra di loro inconciliabili, che hanno il solo scopo di   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL BUNKER DI MERKEL

    Il nuovo Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha fatto un buon discorso in Senato dimostrando di possedere una apprezzabile vena oratoria, il che non guasta dopo anni passati ad ascoltare le mortifere argomentazioni di personaggi cimiteriali come Mario Monti, Enrico Letta e Paolo Gentiloni, o le smorfie da taverna di Matteo Renzi da Firenze. Giuseppe Conte ha quindi già restituito con la sua sola presenza dignità all’istituzione che rappresenta, sfregiata   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MARIO DRAGHI HA IMPOSTO IL VETO SU PAOLO SAVONA

    Cari amici de “Il Moralista”, in questi giorni ho evitato di scrivere perché davvero nauseato dalle tante piroette, falsità e menzogne veicolate dai protagonisti di questo “psicodramma italiano” che ruota intorno alla nascita del cosiddetto “governo del cambiamento”. Ancora adesso non si sa se ritornerà in sella il redivivo professor Conte, se partirà il governo guidato dall’uomo dell’establishment Carlo Cottarelli forte di ben zero voti di fiducia sia al Senato   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL SENTIERO STRETTO DI SERGIO MATTARELLA L’EQUILIBRISTA

    Se tutti i servizi segreti del mondo- da ore al lavoro per scavare nel passato del prof. Conte al fine di trovare “macchie” in grado di impallinarlo sul nascere- hanno levato dal cilindro solo “qualche cartella di Equitalia” significa che il premier in pectore designato da Salvini e Di Maio è come minimo una persona per bene. Lo stesso non può dirsi della gran parte delle persone che lavorano dentro   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ARCHIVIARE LA DEMOCRAZIA E’ UNA TENTAZIONE PERICOLOSA. PERCHE’ LE PRESUNTE ELITE SI FARANNO MOLTO MALE

    Oramai i giochi sono chiari. Da un lato ci sono Di Maio e Salvini che provano per adesso a non tradire il desiderio di discontinuità manifestato nell’urna dal popolo italiano; dall’altro c’è il Presidente Mattarella che in nome e per conto delle oligarchie europee tenta di soffocare qualsiasi ipotesi di reale cambiamento. Come ha oggi brillantemente ricordato il leader della Lega “l’alternanza fra destra e sinistra non esiste più, lo   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL NUOVO PARLAMENTO VARI SUBITO UNA COMMISSIONE D’INCHIESTA SU MARIO DRAGHI

    Ieri ci eravamo lasciati con la promessa di approfondire ulteriormente la massima di Sun Tzu che spiegava nel suo magistrale “L’Arte della Guerra” come la conoscenza dell’avversario e di se stessi sia precondizione essenziale per arrivare alla vittoria (clicca per leggere). Analizzavamo quindi pregi e limiti di Lega e Movimento 5 Stelle, chiamati da qui a breve ad ingaggiare un “braccio di ferro” (eufemismo) con “l’Europa” (altro eufemismo). E’ arrivato   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA STAFFETTA FRA DI MAIO E SALVINI RAPPRESENTA LA SOLUZIONE MIGLIORE. ENTRAMBI RILEGGANO LE MASSIME DI SUN TZU

    La “staffetta” a Palazzo Chigi fra Di Maio e Salvini rappresenta l’unica vera e concreta possibilità di far partire un governo “gialloverde” in grado di provare ad organizzare un nuovo “Risorgimento” che liberi l’Italia dagli occupanti nazifascisti al soldo dei tedeschi eufemisticamente chiamati “commissari europei”. La battaglia sarà lunga, pericolosa e difficile, ma nessuno mai può vincere una guerra se prima non sedimenta per davvero il desiderio di volerla combattere.   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MOVIMENTO 5 STELLE E’ IL PARTITO DELL’ESTABLISHMENT

    Salvini sembra in preda ad un brusco risveglio. Il leader della Lega sta prendendo faticosamente atto di una realtà che, per quanto bene occultata, è evidente: il M5S è il partito dell’establishment. Le ambiguità, sia ben chiaro, non mancano nemmeno all’interno della Lega ancora formalmente alleata con Forza Italia, movimento politico che esprime al vertice due adoratori di Angela Merkel come Silvio Berlusconi e Antonio Tajani. Ma mentre il rapporto   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    A CHI RISPONDE SERGIO MATTARELLA?

    In questi giorni i cittadini italiani stanno assistendo ad un balletto di nomi, più o meno probabili, riguardanti la figura del futuro premier che uscirà dal cilindro di Di Maio e Salvini, leader dei partiti usciti vincitori nelle urne. I giornali dei padroni, per tutelare meglio gli interessi economici dei rispettivi proprietari, tirano in ballo a casaccio e di continuo le personalità più disparate, orwellianamente definite dal profilo “tecnico”, ovvero   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA TERZA REPUBBLICA POTRA’ APRIRSI PER DAVVERO SOLO SULLE CENERI DI PD E FORZA ITALIA

    Fino a quando Forza Italia e Pd continueranno ad esercitare un potere di interdizione dentro le stanze del potere italiano la cosiddetta “Terza Repubblica” non potrà mai vedere per davvero la luce. Dietro la pantomima di un “antiberlusconismo” appositamente recitato, la sedicente sinistra italiana- quella di estrazione comunista arrivata paradossalmente al potere all’indomani della caduta del Muro di Berlino- ha in realtà sempre lavorato in “comunione d’intenti” con il “Biscione”,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA RIVOLUZIONE HA PARTORITO DI MAIO

    Milioni di italiani hanno votato il Movimento 5 Stelle nella speranza di fare la “rivoluzione”, scoprendo solo ora di essere stati usati per consentire ad un grigio e “moderato” politicante come Di Maio di coltivare le sue velleità da Primo Ministro in pectore. A dire il vero noi de “Il Moralista” ce ne eravamo accorti per tempo, denunciando ripetutamente e con largo anticipo la natura “gattopardesca” di un Movimento nato   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    GRAZIE AL GOVERNO GENTILONI L’ITALIA E’ DIVENTATA LO ZIMBELLO D’EUROPA

    Il caso dello sconfinamento dei gendarmi francesi a Bardonecchia dimostra il livello infimo della nostra classe politica, così schiava, venduta e subalterna da essere trattata in modo palesemente umiliante da un governo straniero. Eppure non siamo stati sempre così ridicoli. Al tempo di Bettino Craxi, risoluto e coraggioso fino al punto da far circondare a Sigonella i marines americani, l’Italia conservava e difendeva una sua dignità nazionale. Ma questa dignità   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    PERCHE’ E’ IMPORTANTE LEGGERE E FAR CONOSCERE LE TESI CONTENUTE NEL MIO ULTIMO LIBRO “DITTATURA FINANZIARIA”

    L’Italia non è più una democrazia ma una vera e propria dittatura, imposta dai fantomatici “mercati finanziari” grazie al sostegno complice di una classe politica interna corrotta e trasversale che ha svenduto l’interesse nazionale ad un manipolo di plutocrati e oligarchi che odiano la gente per indole e per istinto. Questa, in estrema sintesi, è la tesi che articolo nel mio ultimo libro- “Dittatura Finanziaria”- pubblicato con “Uno” editori. Il   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura
    DIFENDERE L’ITALIA DAGLI ASSALTI DEL POTERE USURAIO E APOLIDE CHE PARLA PER BOCCA DI MARIO DRAGHI E CARLO COTTARELLI

    Il risultato delle elezioni del 4 marzo certifica il profondo cambiamento degli equilibri politici che eravamo abituati a conoscere, archiviando in maniera incontestabile quella finta e grottesca alternanza al potere fra forze di sedicente destra e di sedicente sinistra. L’arretramento devastante dei partiti orwellianamente definiti “responsabili”, ovvero di quelle organizzazioni che credono di essere prestigiose all’estero in misura direttamente proporzionale alle porcherie approvate in Patria, dimostra in maniera certa l’avvenuto   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA CADUTA DEI GRILLINI, FIGLI IPOCRITI DELLO STESSO PADRE NEOLIBERISTA

    Oggi il Movimento 5 Stelle è finito nella bufera per colpa di alcuni ipocriti “mariuoli” che  si vantavano di effettuare bonifici mai avvenuti in favore delle piccole imprese. Tutti i partiti di sistema, Pd e Forza Italia in testa, godono nell’osservare le disgrazie di un Movimento che, partito per fare la Rivoluzione, è adesso poco più che un inutile sfogatoio guidato da un damerino servo della finanza internazionale come Luigi   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    NON HA SENSO VOLERE IL CAMBIAMENTO MA VOTARE SEMPRE PER GLI STESSI PARTITI. ASTENSIONE E M5S SONO DUE FALSE SOLUZIONI

    Diceva Einstein che “folle è chi, pur facendo sempre le stesse cose, si aspetta risultati diversi”. Ora, considerato che gli italiani non sono per nulla pazzi, è logico aspettarsi la completa dissoluzione nelle urne dei cosiddetti “partiti responsabili”, ovvero di quella congrega di comitati d’affari già riunitisi al tempo del governo Monti per colpire a sangue la povera gente dietro il paravento di una specie di “tecnico illuminato” notoriamente  intraneo   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’ASTENSIONE VA SEMPRE A BRACCETTO CON L’OLIGARCHIA. LA “LISTA DEL POPOLO” PUO’ RISULTARE UNA CREDIBILE ALTERNATIVA AL SISTEMA?

    Tra meno di tre mesi andranno in scena delle elezioni politiche semplicemente surreali, influenzate dal ritrovato protagonismo di un arzillo vecchietto come Berlusconi al quale il sistema mediatico e finanziario tutto ha perdonato nel nome della “responsabilità” e della “stabilità”. Gli stessi poteri che fino a pochi anni fa facevano a gara nel mostrificare il “Biscione” di Arcore, presentato quale quinta essenza dei concetti stessi di corruzione, perversione e collusione,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    I PROBLEMI NON SONO QUELLI INDICATI DA FERRUCCIO DE BORTOLI. IL PROBLEMA E’ FERRUCCIO DE BORTOLI

    Per ripartire bisogna individuare bene i problemi. E i problemi dell’Italia non sono “il debito pubblico”, il “deficit”, le “promesse dei politici” o altre simili amenità. Provate a leggere il vergognoso editoriale pubblicato oggi da Ferruccio de Bortoli sul Corriere della Sera, titolato “Gli inganni (svelati) dei politici” per capire a quale livello di falsità può arrivare la propaganda anti-italiana di alcuni presunti intellettuali che vivono veicolando menzogne. De Bortoli,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    STRANO M(O)AVERO

    Scritto il 11 - ago - 2018

    0 Commenti

    IL GIOCO (PERICOLOSO) DELLE...

    Scritto il 10 - ago - 2018

    0 Commenti

    NON PIU’ DESTRA CONTRO...

    Scritto il 9 - ago - 2018

    1 Commento

    CHI CRITICA MATTARELLA E’...

    Scritto il 8 - ago - 2018

    0 Commenti

    LA SCOPERTA DEGLI “INDICIBILI...

    Scritto il 18 - giu - 2018

    2 Commenti

    CHI VUOLE SUBITO RENZI...

    Scritto il 12 - feb - 2014

    11 Comment1

    MISTERI CHIARISSIMI

    Scritto il 4 - dic - 2011

    0 Commenti

    L’EPIDEMIA

    Scritto il 5 - apr - 2014

    9 Comment1

    IL BARRITO DI BARROSO...

    Scritto il 20 - mar - 2014

    7 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.