LA RIVOLUZIONE HA PARTORITO DI MAIO

    Milioni di italiani hanno votato il Movimento 5 Stelle nella speranza di fare la “rivoluzione”, scoprendo solo ora di essere stati usati per consentire ad un grigio e “moderato” politicante come Di Maio di coltivare le sue velleità da Primo Ministro in pectore. A dire il vero noi de “Il Moralista” ce ne eravamo accorti per tempo, denunciando ripetutamente e con largo anticipo la natura “gattopardesca” di un Movimento nato   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    GRAZIE AL GOVERNO GENTILONI L’ITALIA E’ DIVENTATA LO ZIMBELLO D’EUROPA

    Il caso dello sconfinamento dei gendarmi francesi a Bardonecchia dimostra il livello infimo della nostra classe politica, così schiava, venduta e subalterna da essere trattata in modo palesemente umiliante da un governo straniero. Eppure non siamo stati sempre così ridicoli. Al tempo di Bettino Craxi, risoluto e coraggioso fino al punto da far circondare a Sigonella i marines americani, l’Italia conservava e difendeva una sua dignità nazionale. Ma questa dignità   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    PERCHE’ E’ IMPORTANTE LEGGERE E FAR CONOSCERE LE TESI CONTENUTE NEL MIO ULTIMO LIBRO “DITTATURA FINANZIARIA”

    L’Italia non è più una democrazia ma una vera e propria dittatura, imposta dai fantomatici “mercati finanziari” grazie al sostegno complice di una classe politica interna corrotta e trasversale che ha svenduto l’interesse nazionale ad un manipolo di plutocrati e oligarchi che odiano la gente per indole e per istinto. Questa, in estrema sintesi, è la tesi che articolo nel mio ultimo libro- “Dittatura Finanziaria”- pubblicato con “Uno” editori. Il   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura
    DIFENDERE L’ITALIA DAGLI ASSALTI DEL POTERE USURAIO E APOLIDE CHE PARLA PER BOCCA DI MARIO DRAGHI E CARLO COTTARELLI

    Il risultato delle elezioni del 4 marzo certifica il profondo cambiamento degli equilibri politici che eravamo abituati a conoscere, archiviando in maniera incontestabile quella finta e grottesca alternanza al potere fra forze di sedicente destra e di sedicente sinistra. L’arretramento devastante dei partiti orwellianamente definiti “responsabili”, ovvero di quelle organizzazioni che credono di essere prestigiose all’estero in misura direttamente proporzionale alle porcherie approvate in Patria, dimostra in maniera certa l’avvenuto   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA CADUTA DEI GRILLINI, FIGLI IPOCRITI DELLO STESSO PADRE NEOLIBERISTA

    Oggi il Movimento 5 Stelle è finito nella bufera per colpa di alcuni ipocriti “mariuoli” che  si vantavano di effettuare bonifici mai avvenuti in favore delle piccole imprese. Tutti i partiti di sistema, Pd e Forza Italia in testa, godono nell’osservare le disgrazie di un Movimento che, partito per fare la Rivoluzione, è adesso poco più che un inutile sfogatoio guidato da un damerino servo della finanza internazionale come Luigi   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    NON HA SENSO VOLERE IL CAMBIAMENTO MA VOTARE SEMPRE PER GLI STESSI PARTITI. ASTENSIONE E M5S SONO DUE FALSE SOLUZIONI

    Diceva Einstein che “folle è chi, pur facendo sempre le stesse cose, si aspetta risultati diversi”. Ora, considerato che gli italiani non sono per nulla pazzi, è logico aspettarsi la completa dissoluzione nelle urne dei cosiddetti “partiti responsabili”, ovvero di quella congrega di comitati d’affari già riunitisi al tempo del governo Monti per colpire a sangue la povera gente dietro il paravento di una specie di “tecnico illuminato” notoriamente  intraneo   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’ASTENSIONE VA SEMPRE A BRACCETTO CON L’OLIGARCHIA. LA “LISTA DEL POPOLO” PUO’ RISULTARE UNA CREDIBILE ALTERNATIVA AL SISTEMA?

    Tra meno di tre mesi andranno in scena delle elezioni politiche semplicemente surreali, influenzate dal ritrovato protagonismo di un arzillo vecchietto come Berlusconi al quale il sistema mediatico e finanziario tutto ha perdonato nel nome della “responsabilità” e della “stabilità”. Gli stessi poteri che fino a pochi anni fa facevano a gara nel mostrificare il “Biscione” di Arcore, presentato quale quinta essenza dei concetti stessi di corruzione, perversione e collusione,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    I PROBLEMI NON SONO QUELLI INDICATI DA FERRUCCIO DE BORTOLI. IL PROBLEMA E’ FERRUCCIO DE BORTOLI

    Per ripartire bisogna individuare bene i problemi. E i problemi dell’Italia non sono “il debito pubblico”, il “deficit”, le “promesse dei politici” o altre simili amenità. Provate a leggere il vergognoso editoriale pubblicato oggi da Ferruccio de Bortoli sul Corriere della Sera, titolato “Gli inganni (svelati) dei politici” per capire a quale livello di falsità può arrivare la propaganda anti-italiana di alcuni presunti intellettuali che vivono veicolando menzogne. De Bortoli,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    TRASFORMISTI FOREVER

    Diceva Einstein che “pazzo è chi, pur facendo sempre le stesse cose, si aspetta risultati diversi”. Il popolo italiano in Marzo si recherà giocondo alla urne, dopo avere per mesi ascoltato le solite “fake news” di politicanti pronti a fare l’esatto contrario di quanto promesso un secondo dopo avere strappato con l’inganno un agognato seggio a Montecitorio. Ignoranti come capre, sprovvisti di un bagaglio culturale anche minimo, i nostri “leader”   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL GUAIO NON E’ CHE LA RUSSIA DI PUTIN CONDIZIONA TROPPO LE DEMOCRAZIE D’OCCIDENTE. MA CHE LE CONDIZIONA TROPPO POCO

    Come abbiamo già più volte sostenuto, votare alle prossime elezioni politiche che si terranno nel Marzo del 2018 sarà perfettamente inutile. Il Rosatellum, tra l’altro, è una legge miserabile che impedisce nei fatti di esprimere una preferenza compiuta, affidando all’elettore solo la possibilità di barrare il candidato scelto da coalizioni così eterogenee da non significare assolutamente nulla. Il Pd è il centro del male, strumento nelle mani delle oligarchie internazionali   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA DESOLANTE INUTILITA’ DELLE IMMINENTI ELEZIONI POLITICHE

    Si avvicinano le elezioni politiche e, per la prima volta, ne avverto la desolante inutilità. Da più di venti anni si alternano al potere partiti, coalizioni e personaggi di fatto intercambiabili, tutti protesi nel soddisfare le bramosie di un capitale finanziario internazionale che non tollera insubordinazioni. Il voto è diventato un rito stanco e patetico, una gigantesca seduta psico-analitica dove si concede agli ultimi, agli impoveriti, ai disoccupati e ai   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL REGIONALISMO E’ L’ALTRA FACCIA DEL MONDIALISMO

    Considerato che oramai la Ue ha le ore contate, gli “illuminati” protagonisti dei nostri bui tempi hanno deciso di passare con decisione al “piano B”, quello che prevede e pianifica l’assestamento del definitivo “colpo di grazia” in morte del concetto stesso di “Stato-nazione”, da fucilare nel nome di un anacronistico “localismo” di ritorno divampato prima in Catalogna e ora nel Lombardo-Veneto sulla falsariga di quanto già avvenuto in Scozia, dove   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    IL PD E’ IL MALE ASSOLUTO

    E’ triste constatare come nel panorama politico italiano, nessuna forza partitica proponga con chiarezza l’uscita unilaterale dell’Italia dal sistema perverso dell’euro. A fasi alterne sia la Lega che il Movimento 5 Stelle colgono l’importanza del problema, senza mai però trovare il coraggio di superare completamente le ambiguità e prendere una posizione chiara sul punto. Ultimamente, considerato il periodo di fortissima crisi che la Ue sta attraversando, i potentati massonici sovranazionali   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MEGLIO KURZ CHE NIENTE

    Si è votato in Austria e come era ampiamente prevedibile le “destre” hanno fatto un balzo in avanti grazie all’appeal di tale Sebastian Kurz, giovane stella del firmamento politico asburgico capace di risollevare le sorti di un partito popolare prima depresso. I cosiddetti “populisti” del FPOE si piazzano brillantemente al secondo posto, staccando di un’ incollatura il sempre più anemico e inutile partito socialdemocratico. Tutte le altre forze politiche- dai   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    BERLUSCONI E SALVINI COME I CUGINI POSALAQUAGLIA

    Prima che si mettesse a fare squadra (e compasso) con Berlusconi per approvare una indegna legge elettorale, mi ero quasi convinto di votare per Salvini alle prossime elezioni politiche. Non venitemi a dire che Salvini è un deficiente perché lo so benissimo da me. Uno cresciuto politicamente  ai raduni di Pontida in compagnia di Bossi e Maroni tanto intelligente non può essere di sicuro. Ma i tempi che viviamo sono   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    VERTICALIZZARE IL CONFLITTO

    Il Rosatellum è stato approvato alla Camera. Si tratta di una legge elettorale pessima, voluta da una manciata di delinquenti politici costretti a truffare l’elettorato per tornare in Parlamento. La gran parte degli italiani odia profondamente l’attuale oligarchia che occupa le nostre istituzioni. Una oligarchia sfacciata, ladra, ignorante e serva di poteri massonici sovranazionali nemici dell’Italia e degli italiani. Non tutto il male viene però per nuocere. I miserabili personaggi   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    I POLITICANTI NOSTRANI SOMIGLIANO MOLTO AI BURATTINI DI MANGIAFUOCO

    Gli italiani sono indotti a ritenere che le loro disgrazie dipendano in massima parte dalla classe politica, incapace di riportare il Paese sulla strada che conduce alla crescita perché corrotta e ignorante. Questa lettura della realtà, seppur in parte vera, nel complesso risulta mistificatoria. Dall’inizio della seconda Repubblica in poi non è la politica che detiene il potere, ma la finanza e la massoneria sovranazionale (che gestisce i principali servizi   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    I PARTITI POLITICI, COMPRESI QUELLI APPARENTEMENTE “ANTISISTEMA”, SONO GESTITI DALLA MASSONERIA MONDIALISTA. LA RESISTENZA SI FA NELLE PIAZZE

    Da Cernobbio viene fuori l’immagine di una politica italiana desolante, completamente asservita rispetto ai poteri massonici e finanziari che da oltre un decennio pianificano con successo un Olocausto tecnocratico permanente. Luigi Di Maio si è rivelato patetico per l’ennesima volta, parlando di “innovazione” e “smart nation” (?) quasi fosse un Renzi qualsiasi. Ridicola e vergognosa la giravolta sull’Europa dei pentastellati, capaci di ammettere pubblicamente di avere “fregato” i cittadini proponendo   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    DI MAIO A CERNOBBIO E’ RIDICOLO ALMENO QUANTO IL PENSIERO DI LENIN SEDUTO ALLA TAVOLA DEI ROMANOV

    Ha ragione Ferdinando Imposimato: la presenza di Luigi Di Maio a Cernobbio è altamente controindicata, generando dubbi e incertezze presso un elettorato che, cresciuto con il mito della Rivoluzione, rischia di mandare a Palazzo Chigi una specie di “barboncino da salotto” che i “poteri forti” useranno come parafulmine in mezzo alla tempesta. Di Maio, la cui ambizione è pari solo all’ipocrisia, si è affrettato a spiegare che “bisogna parlare con   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    VOTARE E’ PERFETTAMENTE INUTILE. CHIUNQUE VINCA DOVRA’ LIMITARSI AD APPROVARE L’AGENDA IMPOSTA DALLA MASSONERIA MONDIALISTA

    In quella che i servi del regime chiamano pomposamente “democrazia”, il cittadino conta solo una volta ogni cinque anni, nell’atto cioè di inserire una scheda nell’urna per indicare il partito da sostenere. Punto. Finite le elezioni il cittadino ritorna a non contare nulla, mentre i “suoi rappresentanti” in Parlamento possono tranquillamente fare l’esatto contrario di quanto promesso in campagna elettorale, cambiare casacca, schieramento e vendersi brillantemente al maggiore offerente. Prendete   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    PUNIRE I RESPONSABILI DI...

    Scritto il 18 - apr - 2018

    0 Commenti

    LA RIVOLUZIONE HA PARTORITO...

    Scritto il 17 - apr - 2018

    4 Commenti

    DALLE PARTI DI LANGLEY...

    Scritto il 11 - apr - 2018

    2 Commenti

    GRAZIE AL GOVERNO GENTILONI...

    Scritto il 1 - apr - 2018

    0 Commenti

    COME LE ELITE MONDIALI...

    Scritto il 31 - mar - 2018

    0 Commenti

    IL GIUSTO EQUILIBRIO TRA...

    Scritto il 9 - ott - 2013

    9 Comment1

    ECCO PERCHE’ IO E...

    Scritto il 16 - set - 2015

    17 Comment1

    HASTA LA P2 SIEMPRE

    Scritto il 5 - feb - 2012

    1 Commento

    RENZI DICE DI NON...

    Scritto il 24 - feb - 2016

    2 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.