GRILLO SI E’ VENDUTO E SALVINI NON E’ ALL’ALTEZZA. CHI SALVERA’ GLI ITALIANI DALLA FURIA DEI NAZISTI TECNOCRATICI?

    Sull’esempio inglese tanti popoli europei sperano ora di riuscire a liberarsi dalla morsa del nazismo tecnocratico e riconquistare la dignità e la libertà tristemente perdute.  I vari Merkel, Draghi, Schaeuble e Juncker sono nel panico, preoccupati dal dilagare di movimenti “euroscettici” (eufemismo) pronti a regolare i conti una volta  e per sempre con una masnada di volgari burocrati manovrati da un circuito usuraio che opera su scala planetaria. La lotta   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    ALL’ITALIA MANCA UN PARTITO IDENTITARIO E VOTATO ALLA GIUSTIZIA SOCIALE. TOCCHERA’ A MATTEO SALVINI IL COMPITO DI COSTRUIRLO?

    Grazie alla generosa intercessione di alcuni amici comuni, un paio di giorni fa ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con Matteo Salvini, Segretario della Lega Nord oramai proiettato nel grande gioco nazionale. Sul piano umano sono rimasto molto sorpreso nel constatare il profilo decisamente gentile di Salvini, perfino delicato oserei dire, distante anni luce dal ritratto truce e kitsch di continuo proposto dal sistema mediatico cosiddetto mainstream. Tale evenienza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    L’IDEA DI “DEMOCRATIZZARE” L’EUROPA E’ MORTA CON IL TRADIMENTO DI TSIPRAS. PASSA PER LA RISCOPERTA DELLE SINGOLE IDENTITA’ NAZIONALI LA SCONFITTA DEI TECNONAZISTI DI BRUXELLES?

    In Austria il “Partito della libertà” (Fpo) ha ottenuto uno strepitoso risultato elettorale. Il suo candidato per la carica di Presidente Norbert Hofer  ha raccolto il 35, 1 % dei suffragi, staccando di gran lunga gli sciapi candidati proposti dai partiti etero-diretti dal politburo di Bruxelles, popolari e socialisti in testa. Al ballottaggio il candidato del partito che fu di Jorg Haider dovrà vedersela con il verde Alexander Van der   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    IL TERRORISMO FINANZIARIO HA SVUOTATO LA DEMOCRAZIA. IL TERRORISMO POLITICO APRIRA’ LA STRADA AL RITORNO DEL NAZISMO CLASSICO

    Chi desidera per davvero conquistare uno spazio di libertà intellettuale, immune rispetto alle manipolazioni quotidiane veicolate dal mainstream controllato dal Grande Fratello, deve provare ad entrare nella testa dei padroni, deve cioè calarsi scientemente nei panni del torturatore che ragiona e sceglie abbracciando una prospettiva storica non influenzata dalla contingenza. Prima domanda: chi comanda per davvero in Europa? Wolfang Schaeuble e Mario Draghi, membri forti della “Der Ring”, superloggia violenta   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    PENSIONI, CHI HA FATTO PIU’ DANNI? FORNERO O SACCONI?

    Ricevo e volentieri pubblico Io sono “anti-montiano” ed ho pubblicato ben 8 post nel mio blog di critica severa contro di lui (questo è l’ottavo, in calce ad esso trovate gli altri sette: “Tre misfatti quasi sconosciuti del fu governo dei tecnici” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783861.html) cominciando quando era sulla cresta dell’onda, ma mi permetto di osservare che alcune affermazioni sulle pensioni o sull’impoverimento degli Italiani causato dal governo Monti, anche se ripetute   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    VI SIETE CHIESTI PERCHE’ I NAZISTI TECNOCRATICI DRAGHI E SCHAEUBLE SPINGANO LA GRECIA FUORI DALL’EURO?

    In Europa esistono fondamentalmente due posizioni nei confronti del governo guidato da Tsipras. Da una parte ci sono gli europeisti ordo-liberisti alla Jean Claude Juncker che cercano di salvaguardare le politiche di austerità insieme all’unità della zona euro; dall’altra ci sono gli ordo-liberisti a trazione più spiccatamente neonazista come Wolfang Schaeuble che spingono la Grecia fuori dall’euro pur di non mettere minimamente in discussione le politiche in voga nel resto   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL PIANO B ELABORATO DAL GOTHA MASSONICO SOVRANAZIONALE PREVEDE L’IMPLEMENTAZIONE IN EUROPA DI NUOVI REGIMI NAZISTI

    Cari amici de Il Moralista, ho il piacere di comunicarvi che i nazisti tecnocratici ora al potere in Europa hanno dato ufficialmente il via al “piano B”. Capovolgiamo la prospettiva. Caliamoci cioè per un attimo nei panni di Draghi, Schaeuble, Merkel e compagnia cantante. Ebbene, qual è l’obiettivo teleologico perseguito in maniera dissimulata e scientifica dai masnadieri testé citati? E’ quello di aumentare a dismisura le diseguaglianze, distruggere il ceto   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA MEMORIA CORTA DEGLI ITALIANI SULLA LEGA DI SALVINI

    Strano paese l’Italia. Ma la Lega, quella che sabato ha “marciato” su Roma e, a quanto sembra, almeno dai sondaggi, mieterebbe tanti consensi oggigiorno, è la stessa Lega Nord che per oltre un ventennio ha vagheggiato di secessione, federalismo, devolution, nazione padana, di lotta al centralismo romano ed alla corruzione, per poi rivelarsi il più “italiano” dei partiti in quanto a consuetudine con i vizi del potere? Parrebbe proprio di   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL MOVIMENTO ROOSEVELT ROMPE IL FALSO BIPOLARISMO NAZIONALISMO/DIFESA DELL’ESISTENTE

    Premetto di non nutrire una grande simpatia per Matteo Salvini, leader leghista da poco calatosi con successo nei panni del difensore dell’unità nazionale. Non posso però ignorare un evidente dato di fatto: di fronte al fallimento di una globalizzazione tecnocratica e affamante era normale aspettarsi il rapido emergere di forze in grado di offrire rappresentanza politica ai tanti che coltivano legittimamente i concetti di patria e tradizione. Il sistema informativo dominante,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    IN NOME DELL’O-DIO

    Nel mondo c’è odio. Gli ebrei odiano i palestinesi e li perseguitano. Nonostante essi stessi siano stati perseguitati e hanno per questo un giorno della memoria. Della memoria corta. Gli arabi odiano gli ebrei, gli americani, i cristiani e chiunque nomini il profeta o faccia giochi di parole con il suo nome. Una donna di Cuneo ha chiamato il proprio gatto Miaometto e alcuni islamisti hanno lanciato una Fatwa contro   Leggi tutto ...

    Categoria: Società
    L’ANTIKEYNESIANO MATTEO SALVINI

    La Lega Nord nasce in Italia sul finire degli anni ottanta sulla scia del crollo dei partiti tradizionali. Le forze politiche identitarie, oggettivo freno per l’espansione di una tecnocrazia ingorda e nichilista, andavano distrutte per aprire la strada alla successiva svendita dei beni di Stato preparata dal Venerabile Maestro Mario Draghi. Molti di voi ricorderanno il cappio portato in Aula da tale onorevole Orsenigo, simbolo di un furore giustizialista che   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Politica
    “BENVENUTO IL CAOS, VISTO CHE L’ORDINE HA FALLITO”

    Il mondo sta cambiando, il vecchio sistema di potere fondato su un consenso carpito con l’inganno inizia a franare e si affacciano all’orizzonte nuovi nomi e nuove sigle pronte per colmare l’evidente vuoto di potere creatosi. In Italia la finta alternanza fra Pd e reduci del Pdl non esiste più, trionfando dai tempi di Mario Monti una poltiglia consociativa etero-diretta dalla massoneria reazionaria sotto lo sguardo vigile di Giorgio Napolitano.Le   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL MOVIMENTO ROOSEVELT E’ QUANTO DI MEGLIO LA POLITICA POSSA OFFIRE

    Ma voi credete che io non sappia che l’euro così per come è stato concepito altro non è se non uno strumento di morte usato a mo’ di bastone per colpire le classi più deboli? Ma voi per davvero credete che mi sfuggano i limiti di questa globalizzazione ipocrita e meschina che pretende di uniformarci tutti al ribasso? Ma credete per davvero che io non colga la sottile malvagità insita   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    BOSSI, “THE FAMILY” E IL LUNGO PARADOSSO DELLA LEGA

    La politica oggi ha tempi veloci, si sa. Nell’arco di 2-3 anni sono cambiate tante di quelle cose nel nostro paese che della richiesta di rinvio a giudizio per Umberto Bossi e i suoi due figli da parte della Procura di Milano potrebbe, legittimamente, non importare a nessuno. Tra l’altro il loro partito, la Lega Nord, come in molti sostengono, avrebbe pure cambiato pelle, sarebbe ormai un’altra cosa rispetto al movimento che inventò   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL MOVIMENTO 5 STELLE E’ IL PARTITO PEGGIORE. AD ECCEZIONE DI TUTTI GLI ALTRI

    Dopo le torture inflitte al popolo italiano da Monti, Letta e ora Renzi, mi domando come faccia un cittadino nel pieno delle sue facoltà mentali a votare ancora per il Pd. Sotto lo sguardo severo di Giorgio Napolitano, garante verso l’esterno del progressivo annichilimento della civiltà italiana, il Partito Democratico si è calato alla perfezione nei panni del kapò che accompagna le vittime al martirio. Non a caso il partito   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    A COSA SERVE RICONQUISTARE LA LIRA PER CONSEGNARLA A CHI NON SAPREBBE COSA FARSENE?

    Molte persone intelligenti continuano a confondere il fine con i mezzi. Il progressivo aumento delle disuguaglianze, la sostanziale schiavizzazione dei ceti medi e proletari, nonché l’instaurazione di un modello di governance autoritario e antidemocratico, rappresentano alcuni degli obiettivi concreti che i massoni reazionari ora al potere perseguono. L’euro, invece, moneta senza Stato controllata da una banca centrale che serve occultamente interessi privati, è soltanto un mezzo. Per questo è importante   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    CON TSIPRAS PER UNA NUOVA EUROPA. MA SI PARTA COL PIEDE GIUSTO

    Sembra che l’appello di Barbara Spinelli per una lista alle elezioni europee collegata alla candidatura di Alexis Tzipras per la presidenza della Commissione Ue stia incontrando molto interesse in alcuni ambienti intellettuali e politici del nostro paese. Il ragionamento che si fa è più o meno questo: l’Europa così com’è appare sempre più in preda ad una malattia autoimmune, tutte le sue forze sono protese a distruggere se stessa, a   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA LEGA DI MARONI ULTIMA STAMPELLA DI FORMIGONI

    La faccia di Salvini di fronte alle telecamere, dopo il vertice della Lega Lombarda per discutere del terremoto che sta scuotendo il Pirellone era tutto un programma. Faccia dura, come le sue parole: “Noi con la ‘ndrangheta non c’entriamo un cazzo e quindi non vogliamo avere niente a che fare con gente che prende voti da quelle parti. La Regione Lombardia non arriverà purtroppo a fine mandato”. In fondo Salvini è fatto così, sempre   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    APPELLO AI CITTADINI DI...

    Scritto il 22 - mag - 2019

    0 Commenti

    LE TURBOIDIOZIE DI ALDO...

    Scritto il 7 - apr - 2019

    5 Commenti

    FUSARO SINDACO NEL NOME...

    Scritto il 3 - apr - 2019

    2 Commenti

    QUALE ALTERNATIVA AL FLAGELLO...

    Scritto il 29 - mar - 2017

    4 Comment1

    DAVVERO IN PORTOGALLO HA...

    Scritto il 9 - ott - 2015

    32 Comment1

    IL MOVIMENTO 5 STELLE...

    Scritto il 27 - mar - 2013

    2 Comment1

    IL CONCETTO DI RESISTENZA...

    Scritto il 3 - mag - 2013

    12 Comment1

    EPPUR SI MUOVE

    Scritto il 23 - feb - 2012

    4 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.