COLPIRE ORA AL CUORE IL GOTHA DEL POTERE EUROCRATICO

    L’attuale governo gialloverde è certamente migliore dei governi infami a guida Pd che l’hanno preceduto. Ma questa magra consolazione per quanto tempo ancora potrà bastare? E’ vero, bisogna essere comprensivi con Di Maio e Salvini perché i due vicepremier sono costretti quotidianamente a fronteggiare le insidie e le trappole che i servi del potere globalista e gli ascari del nazismo tecnocratico europeo ovunque disseminano. Non solo i gialloverdi devono schivare   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MENTIRE SEMPRE, COMUNQUE E A OLTRANZA. LO SQUALLORE INFINITO DEL SISTEMA MEDIATICO ITALIANO

    E’ sconcertante notare come l’establishment italiano, quello che andrebbe processato per avere devastato negli ultimi 25 anni il tessuto produttivo del nostro Paese, trovi ancora il coraggio di criticare le scelte del governo “gialloverde”. In questi giorni stiamo assistendo ad uno spettacolo allo stesso tempo pietoso e vergognoso, alimentato da loschi figuri che da sempre servono gli interessi di pochi speculatori internazionali in danno di tutti gli altri. Passato un   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA STAFFETTA FRA DI MAIO E SALVINI RAPPRESENTA LA SOLUZIONE MIGLIORE. ENTRAMBI RILEGGANO LE MASSIME DI SUN TZU

    La “staffetta” a Palazzo Chigi fra Di Maio e Salvini rappresenta l’unica vera e concreta possibilità di far partire un governo “gialloverde” in grado di provare ad organizzare un nuovo “Risorgimento” che liberi l’Italia dagli occupanti nazifascisti al soldo dei tedeschi eufemisticamente chiamati “commissari europei”. La battaglia sarà lunga, pericolosa e difficile, ma nessuno mai può vincere una guerra se prima non sedimenta per davvero il desiderio di volerla combattere.   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL MOVIMENTO 5 STELLE E’ IL PARTITO DELL’ESTABLISHMENT

    Salvini sembra in preda ad un brusco risveglio. Il leader della Lega sta prendendo faticosamente atto di una realtà che, per quanto bene occultata, è evidente: il M5S è il partito dell’establishment. Le ambiguità, sia ben chiaro, non mancano nemmeno all’interno della Lega ancora formalmente alleata con Forza Italia, movimento politico che esprime al vertice due adoratori di Angela Merkel come Silvio Berlusconi e Antonio Tajani. Ma mentre il rapporto   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    COME LE ELITE MONDIALI MANTENGONO IL POTERE E IL CONTROLLO: DITTATURA FINANZIARIA, IL NUOVO LIBRO DI TOSCANO

    Rilancio a beneficio dei lettori de Il Moralista una mia intervista pubblicata sul sito ufficiale della casa editrice “Uno”. Buona lettura Francesco Toscano, autore del libro “Dittatura Finanziaria”, spiega genesi e ratio del suo lavoro Nel suo libro lei parla di “nazismo tecnocratico” con riferimento all’attuale dominio dei mercati finanziari. Una provocazione o c’è del vero? Nessuna provocazione, è evidente che esiste una traccia di continuità che lega l’epopea nazista classica alla   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura
    PERCHE’ E’ IMPORTANTE LEGGERE E FAR CONOSCERE LE TESI CONTENUTE NEL MIO ULTIMO LIBRO “DITTATURA FINANZIARIA”

    L’Italia non è più una democrazia ma una vera e propria dittatura, imposta dai fantomatici “mercati finanziari” grazie al sostegno complice di una classe politica interna corrotta e trasversale che ha svenduto l’interesse nazionale ad un manipolo di plutocrati e oligarchi che odiano la gente per indole e per istinto. Questa, in estrema sintesi, è la tesi che articolo nel mio ultimo libro- “Dittatura Finanziaria”- pubblicato con “Uno” editori. Il   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura
    DITTATURA FINANZIARIA: IL PIANO SEGRETO DELLE ELITE PER LA CONQUISTA DEL POTERE

    Il popolo, verso la riconquista del potere… Calato il sipario su queste elezioni e appurato che sono stati puniti i partiti filo-UE, in attesa di capire che cosa avverrà tra possibilità di inciuci, patti e larghe intese per la “salvezza nazionale” per relegare all’opposizione il centrodestra, possiamo trarre diverse riflessioni. La prima è che è stata la campagna elettorale italiana peggiore di sempre, soprattutto per il clima di violenza che si   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura
    L’UNICO FASCISMO VIVO E TRIONFANTE E’ QUELLO TECNOCRATICO. LA LUCIDISSIMA ANALISI DI ENRICA PERUCCHIETTI

    Un nuovo spettro si aggira sull’Europa, quello del fascismo. Non quello del liberismo, della ferocia del mercato e dei suoi aguzzini, della diseguaglianza sociale, dello smantellamento delle conquiste sociali, ma quello anacronistico del passato che viene oggi strumentalizzato per orientare l’opinione pubblica alle urne. In questi giorni la campagna elettorale è stata infatti monopolizzata da cortei antifascisti degenerati con scontri contro la polizia (es. Piacenza e Macerata) e tensione a Torino durante la giornata   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità, Cultura, Politica
    I NUOVI FASCISMI PORTANO IL VOLTO DI MARIO MONTI E MARIO DRAGHI

    Le elezioni del prossimo 4 Marzo non saranno inutili nella misura in cui serviranno a veicolare un racconto onesto e veritiero sulle reali criticità che l’Italia è oggi chiamata ad affrontare. Da troppi anni il nostro dibattito politico è asfittico, banale e artato, mera cassa di risonanza per presunti leader di cartapesta che non hanno nulla da dire né da fare. Le questioni effettivamente importanti, quelle che riguardano la tenuta   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    IL GUAIO NON E’ CHE LA RUSSIA DI PUTIN CONDIZIONA TROPPO LE DEMOCRAZIE D’OCCIDENTE. MA CHE LE CONDIZIONA TROPPO POCO

    Come abbiamo già più volte sostenuto, votare alle prossime elezioni politiche che si terranno nel Marzo del 2018 sarà perfettamente inutile. Il Rosatellum, tra l’altro, è una legge miserabile che impedisce nei fatti di esprimere una preferenza compiuta, affidando all’elettore solo la possibilità di barrare il candidato scelto da coalizioni così eterogenee da non significare assolutamente nulla. Il Pd è il centro del male, strumento nelle mani delle oligarchie internazionali   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA BANALITA’ DEL MALE

    C’è oggi su Repubblica un’ intervista ad un uomo di oltre 92 anni, la maggioranza dei quali passati nel lusso sulle spalle della povera gente; un uomo che era fascista sotto il fascismo, comunista quando il comunismo era forte, trasformatosi infine in feroce neoliberista all’indomani della caduta del Muro. Quest’uomo, che risponde al nome di Giorgio Napolitano, porta su di sé la responsabilità storica di avere contribuito fattivamente, nell’arco di   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    I POLITICANTI NOSTRANI SOMIGLIANO MOLTO AI BURATTINI DI MANGIAFUOCO

    Gli italiani sono indotti a ritenere che le loro disgrazie dipendano in massima parte dalla classe politica, incapace di riportare il Paese sulla strada che conduce alla crescita perché corrotta e ignorante. Questa lettura della realtà, seppur in parte vera, nel complesso risulta mistificatoria. Dall’inizio della seconda Repubblica in poi non è la politica che detiene il potere, ma la finanza e la massoneria sovranazionale (che gestisce i principali servizi   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    I PARTITI POLITICI, COMPRESI QUELLI APPARENTEMENTE “ANTISISTEMA”, SONO GESTITI DALLA MASSONERIA MONDIALISTA. LA RESISTENZA SI FA NELLE PIAZZE

    Da Cernobbio viene fuori l’immagine di una politica italiana desolante, completamente asservita rispetto ai poteri massonici e finanziari che da oltre un decennio pianificano con successo un Olocausto tecnocratico permanente. Luigi Di Maio si è rivelato patetico per l’ennesima volta, parlando di “innovazione” e “smart nation” (?) quasi fosse un Renzi qualsiasi. Ridicola e vergognosa la giravolta sull’Europa dei pentastellati, capaci di ammettere pubblicamente di avere “fregato” i cittadini proponendo   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    DI MAIO A CERNOBBIO E’ RIDICOLO ALMENO QUANTO IL PENSIERO DI LENIN SEDUTO ALLA TAVOLA DEI ROMANOV

    Ha ragione Ferdinando Imposimato: la presenza di Luigi Di Maio a Cernobbio è altamente controindicata, generando dubbi e incertezze presso un elettorato che, cresciuto con il mito della Rivoluzione, rischia di mandare a Palazzo Chigi una specie di “barboncino da salotto” che i “poteri forti” useranno come parafulmine in mezzo alla tempesta. Di Maio, la cui ambizione è pari solo all’ipocrisia, si è affrettato a spiegare che “bisogna parlare con   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    VOTARE E’ PERFETTAMENTE INUTILE. CHIUNQUE VINCA DOVRA’ LIMITARSI AD APPROVARE L’AGENDA IMPOSTA DALLA MASSONERIA MONDIALISTA

    In quella che i servi del regime chiamano pomposamente “democrazia”, il cittadino conta solo una volta ogni cinque anni, nell’atto cioè di inserire una scheda nell’urna per indicare il partito da sostenere. Punto. Finite le elezioni il cittadino ritorna a non contare nulla, mentre i “suoi rappresentanti” in Parlamento possono tranquillamente fare l’esatto contrario di quanto promesso in campagna elettorale, cambiare casacca, schieramento e vendersi brillantemente al maggiore offerente. Prendete   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MINNITI TEME PER LA “TENUTA DEMOCRATICA” DEL PAESE. PECCATO CHE L’ITALIA NON SIA PIU’ UNA DEMOCRAZIA DA ALMENO 25 ANNI

    Tra pochi mesi gli italiani torneranno al voto per rinnovare un Parlamento ridotto da anni a bivacco per falliti e perdigiorno.  Da ora fino alla data delle elezioni il sistema proverà a rabbonire un popolo reputato idiota, veicolando notizie finalmente “positive” che dovrebbero convincere i cittadini/ebeti a votare secondo le aspettative dell’establishment: “i sacrifici fatti cominciano a dare i risultati sperati”, recitano in coro i servi con la penna. I   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL PROBLEMA E’ LA “DEMOCRAZIA LIBERALE”, OVVERO LA DITTATURA DEI MERCATI

    E’ inutile girarci intorno, il problema è la “democrazia liberale” ovvero la “dittatura dei mercati”. In Italia, come nel resto d’Occidente, si è instaurato un regime, ipocrita e dissimulato, che in pieno stile orwelliano ripete ogni santo giorno che “la libertà è schiavitù”. Al punto in cui siamo, e le elezioni francesi lo dimostrano, non ha più molto senso votare per i partiti “populisi”, “sovranisti” e compagnia cantando. Non si   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    NELL’ANNUNCIARE L’IMMINENTE PUBBLICAZIONE DEL LIBRO “IL NAZISMO TECNOCRATICO” ESPRIMO PIENA SOLIDARIETA’ ALLA BRAVISSIMA SCRITTRICE ENRICA PERUCCHIETTI

    A breve uscirà in libreria il mio ultimo libro “Il Nazismo Tecnocratico, genesi, ratio e storia di un mostro mai raccontato”. Il libro intende offrire al lettore la possibilità di fermarsi per riflettere sulle vere causa di una “crisi” che ha oramai palesemente gettato al macero intere generazioni. L’approccio scelto, con quali risultati sarà poi il lettore a dirlo, è multidisciplinare. Ho cercato infatti di leggere i fenomeni storici contemporanei   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA MASSONERIA MONDIALISTA PENSA A DI MAIO COME NUOVO MACRON ITALIANO

    Il Movimento 5 Stelle ha preso una batosta alle amministrative, per quanto Grillo provi a sminuire la portata della sconfitta. Alcuni commentatori sottolineano come i grillini fatichino sempre nelle competizioni locali, esprimendo obiettivamente una classe dirigente territoriale degna di un circo equestre. Questa analisi è vera solo in parte. I grillini, con Raggi e Appendino (non con Kennedy e Olaf Palme), hanno recentemente vinto in città fondamentali come Roma e   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA GERMANIA DI MERKEL ISOLATA COME AI TEMPI DI HITLER. L’ITALIA NON RIPETA I TRAGICI ERRORI DEL PASSATO

    La priorità deve essere quella di colpire ora e adesso gli interessi tedeschi. Lo strappo fra Donald Trump e Angela Merkel aumenta il potere contrattuale di Paesi vassalli come l’Italia, costretta fino a ieri a baciare la pantofola della nota nazista in gonnella che da oltre un decennio tortura impunemente tutti i cittadini europei. I tedeschi, e la storia di Hitler lo dimostra, hanno un grande difetto: alla lunga si   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    COLPIRE ORA AL CUORE...

    Scritto il 11 - dic - 2018

    1 Commento

    LA RESA DI THERESA,...

    Scritto il 10 - dic - 2018

    1 Commento

    LA NOSTRA COSTITUZIONE E’...

    Scritto il 9 - nov - 2018

    1 Commento

    LA PARABOLA DI TRUMP,...

    Scritto il 7 - nov - 2018

    1 Commento

    IL PD E’ UN...

    Scritto il 10 - nov - 2013

    24 Comment1

    LA COSTITUZIONE VA APPLICATA,...

    Scritto il 7 - apr - 2014

    15 Comment1

    POLITICA E MAGISTRATURA: UN...

    Scritto il 18 - apr - 2011

    0 Commenti

    FRANCO CORDERO PRESIDENTE DELLA...

    Scritto il 17 - apr - 2013

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.