IL CORAGGIO DEL PROCURATORE ZUCCARO MANDA IN CRISI GLI OCCULTI SOSTENITORI DEL “PIANO KALERGI”

    In questi giorni hanno fatto molto rumore le dichiarazioni coraggiose e nobili del procuratore di Catania Carmelo Zuccaro, preciso nel denunciare il ruolo “opaco” (eufemismo) esercitato da alcune “filantropiche Ong” (supereufemismo) nell’agevolare il vergognoso traffico di esseri umani che a ritmo continuo interessa le diverse sponde del Mediterraneo. Cosa ha detto Zuccaro? Semplicemente che esistono elementi di indagine meritevoli di essere adeguatamente approfonditi. Apriti cielo. Le vestali del politicamente corretto,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    AL SISTEMA MEDIATICO DOMINANTE NON PIACCIONO LE INCHIESTE DELLA PROCURA DI TRANI. CHISSA’ COME MAI?

    In questi giorni si fa un gran parlare di politica e magistratura, riscoprendo il gusto di riportare indietro le lancette della Storia ai tempi in cui dominava la scena lo stucchevole teatrino Berlusconi-Toghe rosse. Preliminarmente invito tutti a rifuggire da facili banalizzazioni e semplificazioni. Che significa la magistratura mette il governo nel mirino? Quale magistratura? I politici non sono tutti uguali e neanche i magistrati, alcuni dei quali sono mossi   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    I MEDIA DI REGIME DICONO SOLO ORA QUELLO CHE IL MORALISTA SCRIVEVA GIA’ NEL GIUGNO DEL 2012 A PROPOSITO DELLE BOMBE ROMANE DEL 1993

    Il sistema giornalistico mainstream informa solo ora i cittadini circa il possibile occulto significato delle bombe esplose nel 1993 a Roma nelle chiese di San Giorgio al Velabro e San Giovanni in Laterano (clicca per leggere). Affinché ognuno di voi possa meditare sulla palese strumentalità di un sistema mediatico che centellina le notizie e le divulga assecondando una tempistica mai casuale, vi invito a rileggere oggi un articolo scritto dal Moralista nel   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità, Italia
    COME VALUTARE LA DENUNCIA DEL MINISTRO ALFANO CIRCA IL POSSIBILE RIEMERGERE DELLO STRAGISMO MAFIOSO?

    Il ministro Alfano ha denunciato il rischio di un imminente ritorno dello stragismo mafioso (clicca per leggere). Un allarme particolarmente inquietante che, per la verità, non mi ha lasciato per nulla stupito (clicca per leggere). L’ex sindaco mafioso di Palermo, Vito Ciancimino, esperto in trame oscure e depistaggi, non a caso ai suoi tempi spiegava che “le bombe costituiscono il metodo più efficace per stabilizzare al centro il quadro politico”.   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    UN NUOVO PARLAMENTO, LIBERO E SOVRANO, METTA IN STATO DI ACCUSA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

    L’interesse dell’Italia sarebbe quello di votare il prima possibile. L’attuale Parlamento si è macchiato di crimini politici gravissimi rieleggendo sul Colle, dopo patetica manfrina e ben recitato gioco delle parti, un signore di quasi novanta anni che ha consegnato il Paese nelle mani di oscuri cenacoli massonici di ispirazione ultrareazionaria che si esprimono per bocca di Monti prima e Saccomanni poi (entrambi apprendisti al cospetto del Venerabile Draghi). Non contento   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA “VERA” LETTERA IMMAGINARIA INVIATA DA BERLUSCONI A NAPOLITANO

    L’ottimo sito Dagospia ha pubblicato una lettera immaginaria inviata privatamente da Berlusconi all’indirizzo del Presidente Napolitano (clicca per leggere). Siamo spiacenti di comunicare a Roberto D’Agostino che tale lettera è assolutamente inveritiera. Si tratta con ogni probabilità di uno scherzo ordito da quel mattacchione di Simone Baldelli, parlamentare burlone con la passione per le imitazioni (esilarante quella che recentemente prende di mira Laura Boldrinova). La “vera” lettera immaginaria spedita riservatamente   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    UN IMMINENTE SBARCO DEGLI ALIENI E’ PIU’ PROBABILE DELLE DIMISSIONI DI GIORGIO NAPOLITANO

    Fra tutte le ipotesi ridicole che in questi giorni tentano di immaginare il futuro prossimo venturo, ce n’è una che fa ridere più delle altre: è quella che dipinge come imminenti le dimissioni di Giorgio Napolitano nel caso deflagri al più presto una augurabile crisi politica. Napolitano non si dimetterà mai e, statene certi, a meno che non cambi profondamente l’attuale equilibrio geopolitico che lo tutela e sostiene, rimarrà al   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    BERLUSCONI ABBRACCIA KRUGMAN MENTRE IL PD RESTA FERMO SULLA LINEA DI MENGELE

    Di Berlusconi si può pensare, legittimamente, tutto il male possibile ma non si può negare che si tratti di un uomo che possiede intuito, lungimiranza e coraggio. “Letta sfori i parametri europei”, ha detto l’altro ieri un Cavaliere in forma smagliante, “tanto quelli (cioè il politburo di Bruxelles, ndm) non ci cacciano”. Il capo del Pdl ha racchiuso in pochissime parole un programma politico molto migliore, esauriente e concreto, rispetto   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA CRISI ITALIANA PORTA IL VOLTO DI GIORGIO NAPOLITANO

    L’emergenza democratica che il nostro Paese sta vivendo porta il volto di Giorgio Napolitano. La rielezione del primo presidente di scuola comunista al Quirinale rappresenta una ferita da rimarginare nei prossimi decenni. L’architettura costituzionale immaginata dai padri costituenti è stata di fatto sfregiata, trasformando surrettiziamente la nostra Repubblica da parlamentare a presidenziale. Napolitano ha allargato a dismisura il suo ambito di competenza grazie al sostegno complice di buona parte dell’informazione   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    FRANCO CORDERO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

    Entra nel vivo la corsa per il Colle. Sui giornali terrorizzati da possibili novità circolano i soliti nomi logori, alcuni dei quali vantano carte da giocare per avere ricoperto incarichi di governo durante la misteriosa fase di passaggio tra la prima e la seconda Repubblica, stagione tristemente cadenzata dalle bombe di mafia (clicca per leggere). Nel frattempo le quirinarie di Beppe Grillo hanno incoronato la maestrina di Report, Milena Gabanelli.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    TRE NOMI PER IL COLLE. DUE MORTALI (AMATO E VIOLANTE) E UNO RIDICOLO (PRODI)

    Questa settimana si aprono le consultazioni per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica. Un appuntamento di estremo interesse destinato ad incidere profondamente sui destini futuri dell’Italia. Il momento storico è carico di insidie e di incognite ma, nonostante tutto, gli italiani hanno in partenza buoni motivi per sentirsi sollevati. La fine del mandato di Giorgio Napolitano è una notizia stupenda di per sé. Per chiunque sarà difficilissimo fare peggio. Napolitano   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA SITUAZIONE E’ GRAVE MA NON E’ SERIA

    Carissimi lettori del Moralista, non so se avete notato che da un po’ di tempo a questa parte scrivo poco e malvolentieri di politica italiana. Negli ultimi quaranta giorni ho preferito più spesso parlare di economia, di società, di politica internazionale e, contestualmente, molto meno di politica interna. Non mi va di accodarmi allo spettacolino indecoroso di quelli che un giorno seguono l’evoluzione del finto corteggiamento Bersani vs Grillini; un   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ORSI IN GABBIA

    Il presidente di Finmeccanica, Giuseppe Orsi, alla fine ce l’ha fatta: è riuscito a farsi sbattere al fresco (clicca per leggere). Impresa non semplice nell’Italia della seconda Repubblica dove, secondo prassi consolidata, quando un potente si imbatte in un pm “rompicoglioni”, scatta in automatico la telefonatina al Csm per risolvere la questione. A parte Nicola Mancino, che preferisce tentare direttamente con il centralino del Quirinale, molti altri alti papaveri tendono   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    SENZA NAPOLITANO L’ITALIA PUO’ RISORGERE

    Tutti aspettano con ansia il risultato delle imminenti elezioni politiche e, invece, la partita vera si gioca sul Colle. Il settennato di Napolitano, grazie al cielo, sta per terminare. L’attuale presidente della Repubblica è il principale responsabile del pericoloso e rapido declino italiano. Anche se con colpevole ritardo, i cittadini sembrano finalmente avere interiorizzato una ovvietà lapalissiana (clicca per leggere): Napolitano è (stato) il peggior Presidente della Repubblica della nostra   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    DE MAGISTRIS SI E’ PERSO LA P2

    La parabola dell’ex pm de Magistris fa una tristezza infinita. Partito per combattere “una nuova e più potente P2 che controlla il Paese” (clicca per leggere),  de Magistris si è gradualmente trasformato in un politicante da operetta. Ai tempi dell’inchiesta“Why Not”, l’attuale sindaco di Napoli denunciava complotti trasversali finalizzati all’insabbiamento di una inchiesta scomoda e potenzialmente dirompente. Attaccato da tutti i partiti, da tutti i giornali, colpito dal Csm che   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    UN PRESIDENTE AL DI SOTTO DI OGNI SOSPETTO

    Ma quanto rosicano i farisei “de sinistra”  che si stracciano le vesti solo ora che “Re Giorgio Napolitano” è nudo? Repubblica è in apnea, l’Unità non ne parliamo, mentre tutti i “sobri e prestigiosi” che popolano il circo equestre del potere italiano mediatico, politico, culturale, culinario, artistico, affaristico, ipocrita  e falsamente moralistico provano a intessere un grottesco cordone di salvataggio nel tentativo (inutile) di togliere d’impaccio il peggior Presidente (per   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    I MESSAGGI “A MEZZA BOCCA” DI TONINO DI PIETRO

    Qualche giorno fa Di Pietro, risvegliatosi da un lungo torpore, ha invitato i cittadini italiani ad ascoltare su youtube una deposizione  di Bettino Craxi che, ai tempi di Mani Pulite, tirava pesantemente in ballo l’attuale capo dello Stato Giorgio Napolitano (clicca per ascoltare) in relazione ai finanziamenti sovietici ricevuti dal Pci. Di Pietro rivela a distanza di anni quello che a tutte  le persone in buona fede era chiaro fin   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    PERCHE’ TRAVAGLIO HA RAGIONE

    Travaglio ha perfettamente ragione. In un pezzo scritto per il Fatto Quotidiano e rilanciato da Dagospia (clicca per leggere), il giornalista torinese chiarisce alcuni importanti concetti. Come saprete, il consigliere giuridico di Napolitano Loris D’Ambrosio, finito al centro delle polemiche sulla scia dello scoppio del caso riguardante le continue pressioni esercitate sul Colle  da parte  dell’ex ministro dell’interno Nicola Mancino, è improvvisamente morto di infarto. Esprimo dolore e commozione per   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    LO STRANO CASO DEL DOTTOR DE MAGISTRIS E DEL SIGNOR LUIGI

    Chi lo conosce lo evita. No, non sto facendo il verso ad alcune vecchie e fortunate “pubblicità progresso” in voga all’inizio degli anni novanta, ma intendo fotografare la strana parabola di un “eroe” precocemente  ingiallito come l’attuale sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Salito agli onori delle cronache ai tempi della famigerata inchiesta Why Not, l’ex magistrato campano denunciò alla pubblica opinione nazionale il tentativo, poi evidentemente riuscito, di affossare   Leggi tutto ...

    Categoria: Italia
    NON DITE A MIA MAMMA CHE FACCIO IL GIORNALISTA: MI CREDE PIANISTA IN UN BORDELLO

    La Spagna è in condizioni pietose. La disoccupazione giovanile è alle stelle, lo stato sociale falcidiato, le casse pubbliche vuote mentre si allunga minacciosa l’ombra lunga degli usurai della Troika. I Paesi dell’Europa mediterranea verranno tutti rapidamente messi in ginocchio. La Grecia, come era prevedibile, ha fatto soltanto da apripista. “Le grandi risposte dell’Europa per affrontare la crisi”, decise durante il vertice di fine giugno e spacciate dalla stampa di   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Italia

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    ELOGIO DELLA RADICALITA’

    Scritto il 23 - giu - 2017

    0 Commenti

    IN DIFESA DI DIEGO...

    Scritto il 22 - giu - 2017

    1 Commento

    IL PROBLEMA E’ LA...

    Scritto il 21 - giu - 2017

    2 Commenti

    IL PARLAMENTO E’ UN...

    Scritto il 20 - giu - 2017

    0 Commenti

    QUANTO E’ DIFFICILE OGGI...

    Scritto il 18 - giu - 2017

    7 Commenti

    IL GIOCO DELLE PARTI...

    Scritto il 11 - apr - 2016

    9 Comment1

    I SEGRETI DI PULCINELLA

    Scritto il 17 - giu - 2011

    0 Commenti

    QUALE APPRODO PER LA...

    Scritto il 2 - mar - 2012

    2 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.