LA GERMANIA DI MERKEL ISOLATA COME AI TEMPI DI HITLER. L’ITALIA NON RIPETA I TRAGICI ERRORI DEL PASSATO

    La priorità deve essere quella di colpire ora e adesso gli interessi tedeschi. Lo strappo fra Donald Trump e Angela Merkel aumenta il potere contrattuale di Paesi vassalli come l’Italia, costretta fino a ieri a baciare la pantofola della nota nazista in gonnella che da oltre un decennio tortura impunemente tutti i cittadini europei. I tedeschi, e la storia di Hitler lo dimostra, hanno un grande difetto: alla lunga si   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    PENSIONI, CHI HA FATTO PIU’ DANNI? FORNERO O SACCONI?

    Ricevo e volentieri pubblico Io sono “anti-montiano” ed ho pubblicato ben 8 post nel mio blog di critica severa contro di lui (questo è l’ottavo, in calce ad esso trovate gli altri sette: “Tre misfatti quasi sconosciuti del fu governo dei tecnici” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783861.html) cominciando quando era sulla cresta dell’onda, ma mi permetto di osservare che alcune affermazioni sulle pensioni o sull’impoverimento degli Italiani causato dal governo Monti, anche se ripetute   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    SULLA SCIA DI MANI PULITE E’ NATA UN’ITALIA PEGGIORE

    In questi giorni si parla molto di una fiction, mandata in onda sulle reti sky, volta a ricostruire a beneficio del grande pubblico, specie dei più giovani, la storia di Mani Pulite. Io confesso di non avere visto neppure una puntata della serie in oggetto, ricordando invece perfettamente il clima che in quegli anni si respirava. Sul finire degli anni ’80 l’Italia era ancora un Paese ricco e sovrano. I   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    IL BURATTINO RENZI HA IMPARATO IL RITORNELLO

    Ieri Matteo Renzi ha fatto un discorso alle Camere degno di un gangster della Chicago anni ’30. La sintesi del fine ragionamento proposto dall’apprendista fiorentino, sempre tirato al laccio dal Venerabile Draghi, è questa: “O mi consentite di destrutturare definitivamente i diritti e la dignità della classe lavoratrice con la scusa della crisi, o si va al voto”. Come vi dissi in tempi non sospetti, infatti, la rapida ascesa di   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    INTERVENTI DEI LETTORI: L’ANALISI POLITICA DI GIOVANNI TRANCHIDA

    Le recenti elezioni europee, sebbene da molte parti si sia detto il contrario, sono state soprattutto il primo banco di prova elettorale a livello nazionale per Matteo Renzi e, non potendo giudicare qualcosa prima che si sia compiuto, aspettavo questo momento per avere un riscontro alla mia ipotesi.  Non si può capire il presente senza tener conto del passato e alla luce di ciò inizio il mio ragionamento da un   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    POTERE, SINISTRA E MEDIA: LA “SHOCK DISINFORMATION” CHE SDOGANA IL PEGGIORISMO

    Coloro i quali, per formazione culturale o predispozione, non appartengono alla categoria degli economisti che primeggiano nei media generalisti, nelle università e nei consessi esclusivi – talvolta contemporaneamente – potranno rilevare la particolare natura dei progetti di Matteo Renzi e le sofisticate tecniche di comunicazione di massa con cui si stanno dispiegando. Non possedendo il completo ventaglio di elementi per una valutazione approfondita delle infinite variabili insite nelle politiche economiche   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    RENZI: IPOCRISIA COSTITUZIONALE

    Fatto: la Corte Costituzionale boccia la legge Fini-Giovanardi che equiparava le droghe leggere a quelle pesanti. Effetto: verranno ricalcolate le pene detentive fino ad oggi inflitte per questo tipo di reati in base alla rimodulazione della legge operata dalla Corte Costituzionale. Fatto: la Corte Costituzionale boccia alcuni punti della legge elettorale ove prevedeva un premio di maggioranza abnorme, collegi bloccati senza preferenze e così via. Effetto: Si voterà immediatamente per   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    RENZI AL POTERE E NAPOLITANO RIDIMENSIONATO. GENESI DI UNA MANOVRA SPERICOLATA

    Dopo aver giurato per mesi che “Enrico può stare sereno”, che “non andrò mai al governo senza passare per le urne” e che “il mio Pd non farà mai governi consociativi con la destra”, Renzi ha naturalmente deciso di fare l’esatto contrario di quanto precedentemente annunciato palesando in tal modo una disinvoltura degna del suo vero mentore e padre spirituale Silvio Berlusconi. La menzogna in politica non fa scalpore. Basta   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MAFIA E STATO. MENZOGNE E AMNESIE DI GIOVANNI BIANCONI

    Per capire la genesi e l’evoluzione della morente seconda Repubblica bisogna muoversi su un binario fatto di soldi e sangue. Del primo aspetto abbiamo discusso tante volte. Repetita iuvant. All’indomani della caduta del muro di Berlino, dissoltosi lo spettro del comunismo, le élite reazionarie sovranazionali, desiderose di restaurare un vecchio modello sociale fondato sul sopruso e sullo sfruttamento delle classi più deboli, pianificarono un lucido progetto politico dal sapore neo-oligarchico tuttora in atto. In Italia,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ANNO 2033, ITALIA, CANTONE EUROPEO. CRONACHE DALL’ITALIA RISANATA

    Siamo stati selezionati per assistere alla prima del film “Il Trionfo della Volontà” che inaugura la mostra del cinema di Roma, evento centrale delle celebrazioni per il decimo anniversario della fondazione dell’Unione Federale Europea, di cui il Cantone Italiano è orgoglioso di far parte. Il lungometraggio è un documentario che descrive la nuova Società sorta sulle ceneri di quella spazzata via dalla grande crisi economica di inizio secolo e ha   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    MIELI, SCHIVELBUSCH E I MESCHINI ACCOSTAMENTI TRA IL NEW DEAL E IL NAZISMO

    Qualche tempo fa uscì sul Corriere della Sera un articolo, a firma Paolo Mieli, destinato a sottolineare gli eventuali punti di contatto tra il New Deal rooseveltiano e il fascismo di Mussolini (clicca per leggere). Mieli è notoriamente un buon giornalista che, oltre a scrivere, coltiva pure la velleitaria ambizione di incidere. Sfortunatamente, però, il don Paolino in versione politologo-burattinaio è a dir poco mediocre. Memorabili le recenti cantonate prese   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura
    RENZI, L’INNOVATORE AMBIGUO

    Pubblico un estratto de “I panni sporchi della sinistra. I segreti di Napolitano e gli affari del Pd” di Ferruccio Pinotti e Stefano Santachiara (edito da Chiarelettere). Gli autori affrontano il tema della mutazione antropologica della sinistra italiana attraverso un lavoro d’inchiesta e un’analisi rigorosa che non risparmia Matteo Renzi, da ieri segretario del Partito Democratico. Il primo dei pretesti del saggio recita: “Io sto dalla parte di Marchionne”. Matteo   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    AL VIA LA “GROSSE KOALITION” TEDESCA, PIETRA TOMBALE SULLE ASPETTATIVE DI CAMBIAMENTO

    Dopo una lunga gestazione la Cdu di Angela Merkel e la Spd di Sigmar Gabriel hanno trovato un accordo al ribasso. Per i prossimi quattro anni la Germania sarà governata da una Grosse Koalition pressoché identica a quella già sperimentata dal 2005 al 2009. A leggere la sintesi del “manifesto d’intesa” proposta dallo Spiegel e rilanciata dal sito vocidallagermania non si sa se ridere o piangere (clicca per leggere). Tutti   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    MARCIARE DIVISI PER COLPIRE UNITI. L’ACUME TATTICO DI PRODI E SCHRODER

    Stiamo attraversando un tornante della storia molto stretto e pericoloso. La dittatura eurocratica dominante ha affinato gli strumenti per imporre il suo volere senza, formalmente, aggredire frontalmente alcuni pilastri che contraddistinguono una democrazia liberale degna di questo nome. Anziché impedire il libero esercizio del voto, i neonazisti di stanza a Bruxelles hanno preferito renderlo di fatto inutile. Che vinca la destra o la sinistra, in Italia, in Francia, in Germania,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA LENTA AGONIA DEL PARTITO DEMOCRATICO

    Dopo quasi un ventennio di promesse non mantenute, speranze di rinnovamento deluse e tradimenti politici, è umano, fin troppo umano, rifugiarsi in una sorta di nichilismo politico. A furia di gridare “attenti al lupo”, o meglio al “caimano”, non ci siamo accorti di avere il nemico al nostro fianco. Gli appassionati di cinema ricorderanno la scena del film “Uomini contro” diretto da Francesco Rosi, in cui il Tenente Ottolenghi, magistralmente   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL DIFFICILE RAPPORTO TRA OBAMA E MERKEL RACCONTATO DA GERMANO DOTTORI: CRUDA REALTA’ O STUCCHEVOLE TEATRINO?

    In data 17 Maggio 2013 ho scritto un articolo per commentare una analisi di Germano Dottori pubblicata sul numero di Maggio della rivista di geopolitica Limes (clicca per leggere). Pur apprezzando alcune sottili interpretazioni, infatti, rimanevo complessivamente poco persuaso sulla bontà della ricostruzione offerta da Dottori per comprendere in profondità gli effettivi rapporti intercorrenti tra gli Stati Uniti di Obama e la Germania della signora Merkel. A parte qualche sporadica   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    QUANDO CRESCONO LE DISUGUAGLIANZE C’E’ PIU’ BISOGNO DI SOCIALISMO

    In Italia, come del resto in ogni parte del mondo, il livello di disuguaglianza fra i cittadini aumenta sempre più. La forbice fra coloro che diventano sempre più ricchi e coloro che invece perdono posizioni nella scala sociale ed economica è sempre maggiore. Le politiche redistributive dei redditi, specialmente in Italia, acuiscono fortemente questo divario e le detrazioni o le agevolazioni fiscali per familiari a carico sono insufficienti, se non   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’INCUBO PEGGIORE

    Prende corpo lo scenario peggiore: il bis di Giorgio Napolitano. Peggio di Marini, peggio di Prodi, peggio perfino dell’ipotesi Amato, la riproposizione di Napolitano sancirebbe definitivamente la fine della nostra democrazia così come l’abbiamo conosciuta dal dopoguerra fino ad oggi. In Italia si instaurerebbe una monarchia di fatto, etero diretta dall’esterno e sprezzante nei confronti dei bisogni della povera gente, in grado di garantire la realizzazione di quella famigerata “Agenda   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    SPECIALE QUIRINALE: PRODI IMPALLINATO, L’INCIUCIO E’ VIVO E LOTTA INSIEME A NOI…

    Per chi non l’avesse capito è in atto una delle più riuscite pantomime della storia della Repubblica. Anche Romano Prodi è finito rosolato nella corsa per il Colle. Prima di lui il povero Marini ci aveva lasciato le penne. Il Pd sembra navigare senza bussola in un mare in tempesta. Non fatevi ingannare: è tutta falsa politica. I candidati veri, quelli graditi all’establishment massonico reazionario continentale, non sono ancora usciti.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    PRODI PER TUTTE LE STAGIONI

    Aizzato dalla piazza Bersani ha subito abbandonato Marini al suo destino decretando così la fine del dialogo con il Pdl di Berlusconi. Per ricompattare un partito lacerato fra mille divisioni il segretario piacentino ha rispolverato il nome di Prodi che, paradossalmente, piace perfino ai grillini. Prodi è un vecchissimo arnese della politica, già demitiano, esperto in sedute spiritiche, tecnocrate, nonché protagonista di questa malsana unione monetaria che produce disperazione e   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LIBIA: NUOVO SGAMBETTO DI...

    Scritto il 25 - lug - 2017

    2 Commenti

    I NUMERI DEGLI IMMIGRATI

    Scritto il 23 - lug - 2017

    1 Commento

    ELOGIO DELLA RADICALITA’

    Scritto il 23 - giu - 2017

    0 Commenti

    FRIEDMAN E DE BORTOLI...

    Scritto il 17 - feb - 2014

    18 Comment1

    IL CASO GRECO FA...

    Scritto il 23 - feb - 2015

    31 Comment1

    SENZA VERGOGNA

    Scritto il 25 - ott - 2011

    0 Commenti

    IL POTERE E’ ALTROVE

    Scritto il 9 - gen - 2013

    15 Comment1

    PERCHE’ HO DECISO DI...

    Scritto il 6 - ago - 2014

    10 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.