ANCORA A PROPOSITO DI GRILLO E DI TOTALITARISMI VERI O PRESUNTI

    Circa un anno fa ho scritto un pezzo, molto contestato, dal titolo “Resistenza di popolo contro neonazismo tecnocratico, il nuovo bipolarismo italiano“ (clicca per leggere). Invito i miei lettori a rileggere l’analisi di allora divenuta, nel frattempo, ancora più attuale. Andiamo con ordine. In questi ultimi giorni ho pubblicato un paio di articoli, uno mio l’altro a firma Pandolfi, volti ad approfondire “il fenomeno a 5 stelle“. Ne è scaturito   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro
    LA MESSA IN STATO DI ACCUSA DI NAPOLITANO E’ SACROSANTA. MA GRILLO RESTA COMUNQUE UN ASINO

    Adesso tutti i costituzionalisti di sistema, magari già gratificati da stravaganti nomine all’interno di surreali gruppi di “saggi”, faranno a gara nel sostenere che la richiesta di messa in stato di accusa nei confronti di Napolitano non ha alcun fondamento. Sono gli stessi che in questi anni, per pavidità o convenienza, hanno avallato qualsiasi porcheria consumata da una classe politica indegna in spregio dello spirito della nostra Costituzione. Gli uomini   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    MAFIA E STATO. MENZOGNE E AMNESIE DI GIOVANNI BIANCONI

    Per capire la genesi e l’evoluzione della morente seconda Repubblica bisogna muoversi su un binario fatto di soldi e sangue. Del primo aspetto abbiamo discusso tante volte. Repetita iuvant. All’indomani della caduta del muro di Berlino, dissoltosi lo spettro del comunismo, le élite reazionarie sovranazionali, desiderose di restaurare un vecchio modello sociale fondato sul sopruso e sullo sfruttamento delle classi più deboli, pianificarono un lucido progetto politico dal sapore neo-oligarchico tuttora in atto. In Italia,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ITALICUM DI RENZI E’ PERSINO PEGGIO DEL PORCELLUM DI CALDEROLI

    Ci sono due modi per contestare la “forte sintonia” scoppiata tra Berlusconi e Renzi in tema di grandi riforme. Il primo, ipocrita, meschino e inconsistente, non a caso brandito da personaggi di serie zeta alla Stefano Fassina, tende a mostrificare l’uomo Silvio Berlusconi, pregiudicato al quale la brava gente non dovrebbe rivolgere la parola per paura di insozzarsi. L’altro, appannaggio di gente con il sale in zucca, contesta invece non   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’OPERA DEI PUPI. E’ IL TURNO DI TOTI, HOLLANDE E “PAPPAGORGIA” SACCOMANNI

    Ricordate come strillavano anni fa i grandi giornali per denunciare l’insalubre commistione tra politica e aziende che, sublimata dalla discesa in campo del cavalier Berlusconi, pone l’Italia in una condizione paragonabile a quella dei Paesi del terzo mondo? Roba vecchia, passata e dimenticata. Oggi invece, anziché riproporre il solito ritornello sul conflitto di interessi (“chi è senza conflitto scagli la prima pietra”), i giornaloni decantano le lodi di Giovanni Toti,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Politica
    I PANNI SPORCHI DELLA SINISTRA. LA VOCE DI NEW YORK INTERVISTA STEFANO SANTACHIARA

    Pubblico una interessante intervista con Stefano Santachiara, co-autore con Ferruccio Pinotti del libro inchiesta sulla trasformazione del principale partito della “sinistra” italiana. Gli amici blogger che volessero eventualmente rilanciarla su siti internazionali possono utilizzare l’apposita versione in inglese indicata a piè di pagina. “Lo ammetto potevamo, dovevamo fare di più e meglio. Abbiamo sottovalutato la vischiosità di un certo costume collusivo, dominante nel nostro paese, anche nell’ambiente intellettuale. Il fatto è che una cultura civile, etica e politica   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    CON TSIPRAS PER UNA NUOVA EUROPA. MA SI PARTA COL PIEDE GIUSTO

    Sembra che l’appello di Barbara Spinelli per una lista alle elezioni europee collegata alla candidatura di Alexis Tzipras per la presidenza della Commissione Ue stia incontrando molto interesse in alcuni ambienti intellettuali e politici del nostro paese. Il ragionamento che si fa è più o meno questo: l’Europa così com’è appare sempre più in preda ad una malattia autoimmune, tutte le sue forze sono protese a distruggere se stessa, a   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    RIFLESSIONE POST-FEMMINISTA SU DONNE, BELLEZZA E POLITICA

    Le donne in politica, fino a qualche tempo fa, si erano spesso distinte ma mai, tranne rarissime eccezioni,  per gli aspetti in realtà più apprezzati dagli uomini. Alcuni esempi più datati, infatti, rispondono ai nomi di Emma Bonino, Nilde Iotti, Lina Merlin, Tina Anselmi, che sono stati si personaggi di spicco ma mai per fattori legati al loro aspetto. Erano donne preparate, impegnate, competenti e con ideali molto forti e   Leggi tutto ...

    Categoria: Società
    IL VENERDI E LE CONVERGENZE PARALLELE

    L’ultimo numero del Venerdì di Repubblica, uscito il giorno 13 dicembre 2013, contiene un’interessante inchiesta su un lato poco conosciuto del nostro Presidente della Repubblica: pare che Napolitano fosse sotto osservazione dell’intelligence britannica tra gli anni ’70 ed ’80, in quanto “volto sorridente” e moderno del Partito Comunista Italiano. L’articolo, pubblicizzato sulla copertina del periodico, contiene anche una serie di rivelazioni relative alle attività di spionaggio dei servizi inglesi su   Leggi tutto ...

    Categoria: Cultura, Politica
    ROBERTO NAPOLETANO, ANGELO BAGNASCO, SILVIO BERLUSCONI E LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO

    Dopo avere passato anni a lodare le politiche responsabili improntate alla più sadica austerità, tante anime candide cominciano a risvegliarsi dal lungo torpore. Perfino il direttore del Sole 24 ore Roberto Napoletano, noto adoratore di ogni potere costituito, comincia a nutrire qualche timido dubbio sull’efficacia delle politiche adottate dal governo Letta (clicca per leggere). Ben svegliato direttore! Non era lei, spalleggiato da quella macchietta di Squinzi, ad innalzare canti di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    RENZI, L’INNOVATORE AMBIGUO

    Pubblico un estratto de “I panni sporchi della sinistra. I segreti di Napolitano e gli affari del Pd” di Ferruccio Pinotti e Stefano Santachiara (edito da Chiarelettere). Gli autori affrontano il tema della mutazione antropologica della sinistra italiana attraverso un lavoro d’inchiesta e un’analisi rigorosa che non risparmia Matteo Renzi, da ieri segretario del Partito Democratico. Il primo dei pretesti del saggio recita: “Io sto dalla parte di Marchionne”. Matteo   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    COME VALUTARE LA DENUNCIA DEL MINISTRO ALFANO CIRCA IL POSSIBILE RIEMERGERE DELLO STRAGISMO MAFIOSO?

    Il ministro Alfano ha denunciato il rischio di un imminente ritorno dello stragismo mafioso (clicca per leggere). Un allarme particolarmente inquietante che, per la verità, non mi ha lasciato per nulla stupito (clicca per leggere). L’ex sindaco mafioso di Palermo, Vito Ciancimino, esperto in trame oscure e depistaggi, non a caso ai suoi tempi spiegava che “le bombe costituiscono il metodo più efficace per stabilizzare al centro il quadro politico”.   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    CHI VOLESSE VOTARE ALLE PRIMARIE DEL PD FAREBBE BENE A SCEGLIERE PIPPO CIVATI. A CONTI FATTI, IL MENO PEGGIO

    Se fossi un elettore del Pd (e grazie a Dio non lo sono), alle primarie in programma domenica 8 dicembre voterei per Pippo Civati. Il giovane parlamentare monzese non brilla certo per la profondità del suo pensiero politico (clicca per leggere), ma in compenso è l’unico che dice con chiarezza che il governo Letta è incompatibile con l’interesse del Paese. Non è molto ma, di questi tempi, bisogna sapersi accontentare.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    BERLUSCONI, PUTIN E “L’EFFETTO DETERRENZA”

    Dopo mesi di inutili e pavidi tentennamenti, culminati nella pietosa sceneggiata consumatasi in parlamento il 2 ottobre scorso (clicca per leggere), il Cavaliere Silvio Berlusconi ha finalmente ritrovato lo smalto e la verve dei tempi migliori. Come anticipato con larghissimo anticipo e precisione sulle pagine di questo blog, infatti, Berlusconi è finito non da oggi nel mirino del primo cerchio massonico di ispirazione nazista che governa l’attuale Unione Europea (clicca   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    CI DISPIACE PER CASALEGGIO E BECCHI. E’ ANDRE’ GORZ IL VERO IDEOLOGO DEI GRILLINI

    Con l’arrivo al potere di Mario Monti, avvenuto tra struggenti e corali inni di lode nel Novembre del 2011, la massoneria reazionaria che domina la Ue ha inteso accelerare un doloso processo meta-politico, già in corso da anni in maniera felpata e strisciante, destinato in prospettiva a destrutturare completamente il tessuto produttivo italiano. Il pacifico avanzamento di questo progetto tanto meschino sul piano storico è garantito, nell’immediato, dalla presenza sulla   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    BERLUSCONI, GOLDSTEIN E I “DUE MINUTI DELL’ODIO”

    A questo punto credo che al governo Letta non resti più molta strada da percorrere. L’imminente arrivo di Renzi alla guida del Pd determinerà in breve tempo la caduta di un esecutivo che si è volutamente posto su un piano di perfetta continuità rispetto al precedente governo presieduto da Mario Monti. Sotto la regia del Colle e grazie al supporto informativo di alcuni colossi editoriali controllati da potentati economici che   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    MONTI, LETTA E RENZI, I TRE CURIAZI INDIVIDUATI DALLA MASSONERIA REAZIONARIA PER PIEGARE ROMA

    Esiste un livello di potere reale, all’interno del quale si scontrano anche soggetti apparentemente alleati, e ne esiste un altro formale buono per motivare tifoserie oramai disabituatesi a pensare criticamente. Passiamo dalla teoria alla pratica. Il profano, osservando oggi in superficie la situazione politica italiana, potrebbe convincersi del fatto che esista un centrodestra lacerato che si contrappone ad un centrosinistra altrettanto lacerato nonostante la contingenza obblighi forze certamente diverse ad   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    QUALCUNO LIBERI L’ITALIA DALLE GRINFIE DI ENRICO LETTA (EMULO DI MARIO MONTI)

    Non se ne può più di questa pantomima tutta interna al Pdl che vede contrapposti scienziati del calibro di Fitto e Alfano. Ma è mai possibile inchiodare un Paese intero alle paturnie di alcune nullità fomentate dalle piroette di Berlusconi? Il quadro è desolante ma la situazione è chiarissima. Berlusconi, divenuto inaffidabile agli occhi della massoneria reazionaria che governa la Ue, è in procinto di fare la fine di Craxi   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    MATTEO RENZI, UNA VIA DI MEZZO TRA BERLUSCONI E CATALANO

    Il termine populismo può indicare tante cose e non sempre, nel linguaggio della politica, se ne fa un uso corretto. Ma in questa sede, per ovvie ragioni, non possiamo permetterci digressioni sul suo significato storico – politologico. Dobbiamo parlare di Matteo Renzi, mica dei massimi sistemi. Non c’è dubbio che c’è una versione semantica della parola populismo che si addice molto al profilo del sindaco di Firenze, ed è quella   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL TEMPO DI LETTA E’ (QUASI) FINITO. RENZI E’ PRONTO PER DARE IL COLPO DI GRAZIA ALL’ITALIA

    Il governo Letta ha i giorni contati. E non perché Berlusconi fa le bizze, ma perché chi detiene il potere all’interno degli occulti cenacoli esoterici che condizionano le politiche di tutti i Paesi che compongono l’area euro ha deciso così. Solo gli ingenui definiscono “visionari complottisti” (clicca per leggere) coloro che si sforzano di legare i punti per individuare una traccia razionale in grado di fornire risposte ad interrogativi non   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA GEOPOLITICA DEL CORONAVIRUS

    Scritto il 22 - mar - 2020

    0 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    NASCE VOX ITALIA TV

    Scritto il 26 - feb - 2020

    2 Commenti

    COME E PERCHE’ VOX...

    Scritto il 18 - feb - 2020

    0 Commenti

    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    LA ZAMPINO DELLO ZIO...

    Scritto il 17 - mag - 2013

    8 Comment1

    I TONI USATI DAL...

    Scritto il 28 - giu - 2016

    3 Comment1

    I GUARDIANI DEL TEMPIO

    Scritto il 2 - nov - 2011

    0 Commenti

    LA SECONDA REPUBBLICA, FIGLIA...

    Scritto il 16 - giu - 2012

    1 Commento

    IL TERZO POLLO

    Scritto il 19 - mar - 2011

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.