LA “SINISTRA ITALIANA” DI FASSINA E D’ATTORRE HA IL FIATO CORTO E POCHE REALISTICHE PROSPETTIVE DI SUCCESSO

    Sabato 12 dicembre io e il sindaco di Gioia Tauro Giuseppe Pedà siamo stati a Napoli, per seguire un incontro organizzato dal movimento politico “Sinistra Italiana” su invito dell’onorevole Alfredo D’Attorre.  Come i più attenti sanno, da tempo io e il sindaco Pedà puntiamo alla costruzione di un “polo keynesiano” in grado di aggregare, da destra a sinistra, tutti quelli che hanno compreso la pericolosità insita nelle cosiddette politiche di   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL CREPUSCOLO DI FERRUCCIO DE BORTOLI E PIERLUIGI BERSANI, FEDELI ESECUTORI DEI DIKTAT IMPARTITI DA FRANCOFORTE DAL MAESTRO VENERABILE MARIO DRAGHI

    Il disegno reazionario in atto non può prescindere dal perverso utilizzo dell’informazione. La manipolazione sistematica consente ai massoni neonazisti dominanti, Draghi e Schaeuble in testa, di sterilizzare la democrazia grazie alla sapiente costruzione di un clima di perenne emergenza. Nel 2011 per esempio, la bufala dello spread risultò funzionale all’arrivo al potere di Mario Monti, massone oligarchico già iniziato presso la Gran Loggia Unita d’Inghilterra nonché inserito all’interno di  una   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ALEXIS TSIPRAS PARLA GIA’ COME UN NAZISTA ROSSO

    Tra due settimane i greci torneranno al voto. Il premier di centrodestra Antonis Samaras, affiliato presso la Ur-Lodge Three Eyes, non è riuscito a trovare in Parlamento i numeri sufficienti per eleggere un nuovo Presidente della Repubblica. La Costituzione ellenica prevede infatti che, esperiti senza successo tre tentativi, non rimanga altro da fare se non indire nuove elezioni. I greci, usati come cavie da laboratorio da sadici tecno-nazisti come Draghi,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    HILLARY CLINTON E’ PEGGIO DI BARACK OBAMA. MOLTO MEGLIO ELIZABETH WARREN

    Barack Obama rischia di perdere le elezioni di midterm consegnando anche il Senato al partito Repubblicano. Al pari di altri finti progressisti alla Hollande, pure il primo presidente nero della storia degli Stati Uniti d’America è oramai inviso agli occhi dell’elettorato. E pensare che l’economia americana, a differenza di ciò che accade all’interno di una Europa oramai germanizzata, cresce di pari passo con il progressivo calo del numero dei disoccupati.   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL MOVIMENTO ROOSEVELT E’ QUANTO DI MEGLIO LA POLITICA POSSA OFFIRE

    Ma voi credete che io non sappia che l’euro così per come è stato concepito altro non è se non uno strumento di morte usato a mo’ di bastone per colpire le classi più deboli? Ma voi per davvero credete che mi sfuggano i limiti di questa globalizzazione ipocrita e meschina che pretende di uniformarci tutti al ribasso? Ma credete per davvero che io non colga la sottile malvagità insita   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    GOD SCUOTE LA MASSONERIA UNIVERSALE AFFINCHE’ TORNI AD ESSERE MOTORE DI LIBERTA’ E PROGRESSO

    I lettori più assidui sanno che questo blog prova ad indagare le cause prime che generano a cascata i fenomeni politici che tutti commentano e tutti osservano. In linea di principio il sistema informativo mainstream offre una visione della realtà palesemente condizionata dall’acritica accettazione di alcuni dogmi di fede. Tutti sanno che bisogna fare i sacrifici perché altrimenti i “mercati non capirebbero” e tutti ripetono che è inutile cercare di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    THOMAS PIKETTY, IL CAZZARO DEL XXI SECOLO

    Il fenomeno del momento si chiama Piketty, Thomas Piketty, autore di un fortunato volume dal titolo impegnativo che sta facendo il giro del mondo: “Il Capitale nel XXI secolo”. Mentre le politiche neoliberiste mettono a repentaglio la permanenza in vita della civiltà occidentale, aumentando a dismisura le disuguaglianze e minando le fondamenta della convivenza civile fra le classi, salutai con intima benevolenza l’irrompere sulla scena del prode Piketty. Quindi, animato   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia
    RENZI, DI QUESTO PASSO, RIMARRA’ SOLO IN COMPAGNIA DI TIPI ALLA FABIO SCACCIAVILLANI

    La logica non appartiene al meraviglioso mondo di Matteo Renzi. Il nostro premier, con la scusa di cambiare tutto e attaccare interessi consolidati, vuole demolire quel che resta della dignità della classe lavoratrice, già piegata e raggirata da masnadieri servi della plutocrazia come Camusso, Bonanni e Angeletti. E fin qui nulla quaestio. Tutti sanno chi è Matteo Renzi (clicca per leggere), per quale motivo è stato imposto al potere (clicca   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    GLI INTERESSATI RIPENSAMENTI DI TRISTI POLITICANTI SENZA CREDIBILITA’ NE’ PROSPETTIVA

    Quando in Parlamento fu resa definitiva una criminale modifica dell’art. 81 della nostra Costituzione pensata al fine di rendere permanente e obbligatorio il cosiddetto pareggio di bilancio strutturale non tutti rimasero in silenzio senza fiatare. Sulle pagine di questo blog, in data 17 aprile 2012, vergai infatti un articolo speciale per denunciare la gravità di quanto stava avvenendo grazie al silenzio complice dell’ informazione di regime nonché al contributo fattivo   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA SINISTRA (?) DEL PD NON E’ PIU’ CREDIBILE

    La notizia del giorno riguarda l’auto-sospensione di 13 senatori del Pd in polemica con i metodi spicci del Rottamatore Matteo Renzi, reo di avere favorito l’avvicendamento dell’irrequieto Corradino Mineo con il ben più mansueto Luigi Zanda all’interno della strategica commissione affari costituzionali (clicca per leggere). La vicenda si inserisce nel solco della guerra di logoramento che coinvolge le diverse anime (nere) del Pd, tutte terrorizzate dall’idea di finire definitivamente fagocitate   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    RISPOSTE FALSE A PROBLEMI VERI. IL METODO RENZI SBARCA IN FRANCIA

    “Signore, dammi la forza di cambiare le cose che vanno cambiate e di conservare quelle che vanno conservate. Ma soprattutto, concedimi la saggezza di distinguere le prime dalle seconde”. Temo che Matteo Renzi non abbia mai letto nulla di Tommaso Moro, pregiato autore de “L’Utopia”. Altrimenti, anziché ammorbare gli italiani con proposte da avanspettacolo, il Rottamatore  affronterebbe con decisione il galoppante dramma della disoccupazione (clicca per leggere). Renzi invece, assorbendo   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Politica
    IL BARRITO DI BARROSO E LE NOCCIOLINE DI RENZI

    Anche oggi assistiamo all’ennesimo teatrino che dipinge il nostro premier Renzi pronto a battersi in Europa per assicurare all’Italia margini di manovra per ridare respiro all’economia, subito stoppato però dal severo Barroso, capo della Commissione europea, lesto nel ricordare al Rottamatore che fuori dai parametri Ue non v’è salvezza. Domanda: a che titolo Barroso ci dice cosa possiamo o non possiamo fare? Chi lo ha eletto? Non rappresentando la volontà   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ITALICUM DI RENZI E’ PERSINO PEGGIO DEL PORCELLUM DI CALDEROLI

    Ci sono due modi per contestare la “forte sintonia” scoppiata tra Berlusconi e Renzi in tema di grandi riforme. Il primo, ipocrita, meschino e inconsistente, non a caso brandito da personaggi di serie zeta alla Stefano Fassina, tende a mostrificare l’uomo Silvio Berlusconi, pregiudicato al quale la brava gente non dovrebbe rivolgere la parola per paura di insozzarsi. L’altro, appannaggio di gente con il sale in zucca, contesta invece non   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    E’ TEMPO DI CAMBIARE

    Carissimi amici e lettori de Il  Moralista. In questi ultimi anni ho provato, con costanza e passione, a demistificare le letture false e interessate che il mainstream propone per consentire il riemergere di una visione del mondo e dell’uomo decisamente barbara e iniqua. Con quali risultati dovete dirmelo voi. Vi confesso che, perdurante l’acquitrino fangoso che monopolizza il dibattito pubblico italiano ed europeo, la voglia di continuare a commentare le   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    FASSINA DOUBLE FACE

    Stefano Fassina, giovane turco-napoletano in forza al Pd, si è dimesso. Ha deciso di lasciare il governo in seguito ad una banale battuta rilasciata da quel guappo di Matteo Renzi, convinto di essere spiritoso nel rispondere “Fassina chi?” di fronte alla domanda di un giornalista che riportava le preoccupazioni espresse dall’oramai ex viceministro double face. Per quanto riguarda l’efficacia del governo Letta non cambia nulla: nessuno noterà l’assenza di Fassina,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL JOB ACT DI RENZI E’ IN LINEA CON LE FALLIMENTARI POLITICHE TURBOLIBERISTE DELL’ULTIMO VENTENNIO

    Finito il 2013 con un bel discorsetto intriso di vuota retorica uscito dalle austere labbra di Re Giorgio Napolitano in versione Maria De Filippi e la Posta del Cuore, possiamo serenamente rituffarci nelle solite polemiche politiche buone per ammaliare i tonti. Il nuovo fenomeno indiscusso che primeggia nell’arte di azzerare le capacità critiche del popolo bue, raggirato, impoverito e bastonato, si chiama Matteuccio Renzi da Firenze. Il neosegretario del Pd   Leggi tutto ...

    Categoria: Lavoro, Politica
    VIENI AVANTI FASSINA!

    C’è in giro un personaggio infido, mediocre e triplogiochista che incarna bene la crisi della sinistra italiana: si tratta del viceministro all’Economia Stefano Fassina. Del damerino in questione, oltre all’oggettiva inutilità, infastidisce l’eccesso di ipocrisia che oltrepassa di continuo il limite del pudore e della vergogna. Il giovane turco-napoletano, convintosi di avere a che fare con una accozzaglia di idioti, ha avuto il coraggio di rilasciare oggi una intervista al   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    CHI VOLESSE VOTARE ALLE PRIMARIE DEL PD FAREBBE BENE A SCEGLIERE PIPPO CIVATI. A CONTI FATTI, IL MENO PEGGIO

    Se fossi un elettore del Pd (e grazie a Dio non lo sono), alle primarie in programma domenica 8 dicembre voterei per Pippo Civati. Il giovane parlamentare monzese non brilla certo per la profondità del suo pensiero politico (clicca per leggere), ma in compenso è l’unico che dice con chiarezza che il governo Letta è incompatibile con l’interesse del Paese. Non è molto ma, di questi tempi, bisogna sapersi accontentare.   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    AL VIA LA “GROSSE KOALITION” TEDESCA, PIETRA TOMBALE SULLE ASPETTATIVE DI CAMBIAMENTO

    Dopo una lunga gestazione la Cdu di Angela Merkel e la Spd di Sigmar Gabriel hanno trovato un accordo al ribasso. Per i prossimi quattro anni la Germania sarà governata da una Grosse Koalition pressoché identica a quella già sperimentata dal 2005 al 2009. A leggere la sintesi del “manifesto d’intesa” proposta dallo Spiegel e rilanciata dal sito vocidallagermania non si sa se ridere o piangere (clicca per leggere). Tutti   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LA CRISI NON E’ FIGLIA DEL PECCATO ORIGINALE. L’OTTIMO BAGNAI NEGLI STUDI DI SANTORO

    Da tempo non riesco a guardare i nostri principali talk show dedicati all’approfondimento politico senza provare conati di vomito. A parte la Gabbia di Paragone, il resto del panorama è nella migliore delle ipotesi desolante. Programmi come Ballarò di Floris e Otto e Mezzo di Gruber, poi, non hanno nulla da invidiare all’istituto Luce di mussoliniana memoria. Banalità, pensiero unico a difesa degli interessi della tecnocrazia nazista che guida la   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LETTERA APERTA AL MINISTRO...

    Scritto il 27 - apr - 2017

    1 Commento

    LA SUGGESTIONE TRAVOLGE LA...

    Scritto il 26 - apr - 2017

    1 Commento

    MACRON E’ IL FIGLIOCCIO...

    Scritto il 24 - apr - 2017

    5 Commenti

    I VERI NAZISTI STANNO...

    Scritto il 23 - apr - 2017

    0 Commenti

    BASTONE E MANIPOLAZIONE SONO...

    Scritto il 22 - apr - 2017

    0 Commenti

    CELENTANO E I SOLITI...

    Scritto il 19 - feb - 2012

    0 Commenti

    NON SPEGNETE LA DEMOCRAZIA

    Scritto il 18 - giu - 2013

    0 Commenti

    SENZA GIUSTIZIA

    Scritto il 8 - mag - 2011

    1 Commento

    UN PAESE AL CONTRARIO

    Scritto il 6 - nov - 2011

    0 Commenti

    COSA PAUL RYAN NON...

    Scritto il 11 - apr - 2013

    2 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.