E’ IN ATTO UNA DISSIMULATA E VIOLENTA CRIMINALIZZAZIONE DEL PENSIERO

    Da dieci giorni l’attenzione dei media italiani è rivolta al caso “Savoini”, amico di Salvini finito al centro di una storia che riguarda una presunta compravendita di petrolio dalla Russia che, allo stato, tutti dicono non essersi concretizzata. Alcuni hanno avanzato delle similitudini con il caso “Strache”, importante politico austriaco “populista” costretto a dimettersi dal governo dopo la pubblicazione di un audio imbarazzante. Nel merito i due casi non sembrano   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA CRISI IRREVERSIBILE DEL MODELLO GLOBALISTA CARO A BRZEZISKI APRE LA STRADA ALLA “QUARTA TEORIA POLITICA”

    Andiamo al nocciolo della questione. In questi giorni i giornali “globalisti”, a partire da Repubblica, sono scatenati nel puntare il dito contro Salvini per via della vicenda “Savoini” che abbiamo trattato nei giorni scorsi (clicca per leggere). Cavalcare il caso significa dare forza ai potentati che “sovra-gestiscono” la comunicazione in Italia, circuiti marci e violenti che rappresentano il vero “nemico ontologico” agli occhi di tutte le persone perbene. Questa evidenza   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    DALLA VAL BREMBANA CON AMORE

    Con riferimento alla faccenda che vede coinvolto Gianluca Savoini, amico di Salvini, in relazione ad alcuni presunti strani accordi da concludere in compagnia di uomini russi non ancora identificati, è bene fare chiarezza e non confondere i piani. Il dialogo integrale pubblicato dal sito americano BuzzFeed palesa obiettivamente la disinvoltura con la quale questa improvvisata delegazione della “Val Brembana” parte alla volta di Mosca mischiando in maniera del tutto impropria   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ENNESIMO CASO DI ISTERIA ANTI-RUSSA SERVE FORSE A NASCONDERE LE VERA GENESI DEL CASO “RUSSIAGATE”?

    In spregio al buon senso, alla razionalità e alla verità, l’isteria “antirussa” produce oggi l’ennesimo finto scoop targato “Repubblica”. Il giornale di proprietà del massone globalista Carlo De Benedetti (già affiliato alla loggia “Cavour” di Torino per come riportato, tra gli altri, da Ferruccio Pinotti nel libro “Fratelli d’Italia”) ha informato il popolo italico circa la possibile esistenza di canali di illecito finanziamento che legherebbero uomini del Carroccio a uomini   Leggi tutto ...

    Categoria: Attualità
    L’ECUMENISMO RELIGIOSO E’ L’ALTRA FACCIA DEL MONDIALISMO POLITICO

    Se vogliamo davvero uscire da questo inferno di Unione Europea, senza limitarci all’invettiva come le comari cantate da De Andrè,  dobbiamo pianificare una alternativa razionale che disegni il “mondo nuovo” che intendiamo costruire. Non crediate si tratti di un mero sforzo “accademico” o di uno schiribizzo da intellettuali annoiati. Come insegnava Giordano Bruno “la materia è pensiero”. Possiamo quindi cambiare il corso concreto della storia solo dopo averne definito i   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    VLADIMIR PUTIN DECRETA LA FINE DEL MODELLO LIBERALE

    In una epocale intervista al Financial Times il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato la “morte del modello liberale” (clicca per leggere). Si tratta della dichiarazione più significativa dal punto di vista geopolitico mai rilasciata ad un grande giornale da un leader di dimensioni mondiali dal tempo della fine della guerra fredda. Putin ha rotto un immenso tabù, quello che costringeva l’uomo moderno a definirsi necessariamente “liberale” per non correre il   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    BRUXELLES DELENDA EST

    In questi giorni tanti commentatori si improvvisano esperti di geopolitica sentendosi in dovere di spiegare al popolo perché l’Europa sarebbe l’unica speranza che abbiamo per continuare a contare in un mondo dominato dai “giganti” (Usa, Russia e Cina). Il racconto è suggestivo e in parte efficace perché sembra apparentemente di buon senso. Mica il Liechtenstein può pensare di dire la sua nel mondo globalizzato?, mormora tra sé e sé il   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LE ELEZIONI DI MIDTERM AMERICANE SONO DECISIVE PER IL FUTURO DELL’INTERO OCCIDENTE. E’ CASUALE IL RITORNO DELLA VIOLENZA A POCHI GIORNI DAL VOTO?

    Non è possibile capire l’attuale partita a scacchi tra l’Italia e i nazisti tecnocratici dell’Unione Europea senza considerare nel suo insieme il quadro geopolitico internazionale. Fare questo non significa “riporre le speranze della Patria nelle mani dello straniero russo o americano”, come dicono gli idioti, significa al contrario calarsi nell’unica dimensione possibile per chiunque voglia gestire con un minimo di realismo un grande Paese industrializzato come l’Italia. I “sovranisti” seri   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    DALLE PARTI DI LANGLEY TROVINO UN ALTRO SCENEGGIATORE. LA STORIELLA DELLE ARMI CHIMICHE E’ ORAMAI INFLAZIONATA

    “…Dall’Afghanistan all’Iraq, dalla Libia alla Siria (per non parlare delle “Primavere Arabe”) si ripete sempre senza fantasia lo stesso identico schema: demonizzazione costante del dittatorello di turno dipinto a reti unificate quale quintessenza del male che tortura il suo stesso popolo con le modalità più atroci, per aprire la strada allo sbarco del “sempreverde” esercito del bene che mette a cuccia i cattivi e restituisce dignità e libertà ai poveri   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    L’ISTERIA ANTIRUSSA NON IMPEDIRA’ IL RAPIDO CONSUMARSI DELLA NECESSARIA RESA DEI CONTI TUTTA INTERNA AL MONDO OCCIDENTALE

    L’isteria antirussa che ammorba l’Occidente ha oramai raggiunto livelli degni del peggiore periodo maccartista. Sfruttando l’emozione derivante dall’avvelenamento di una spia doppiogiochista russa il governo inglese ha imbastito una “caccia alle streghe” senza precedenti, trascinando in questa lucida follia gran parte dei Paesi facenti parte dalla cosiddetta “alleanza atlantica”, divenuta chiaramente una “gabbia di matti”. Anche il grigio e pavido Gentiloni non ha perso l’occasione per mostrare al mondo di   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    RIELETTO PUTIN, EUROPA IN CRISI CON LA RUSSIA

    I nemici stupidi sono una risorsa da utilizzare bene. Certamente, la crisi russo-britannica è stata una manna dal cielo per le elezioni del 18 marzo, dove il partito di Putin, “Russia Unita” ha vinto. Il sogno degli strateghi di “Russia Unita” era il 70-70, ovvero il 70% dell’affluenza al voto e il 70% dei voti per Vladimir Vladimirovic Putin, che pure ora si presenta come indipendente. Ha preso quasi il   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    LA RUSSIA E  IL MEDIO ORIENTE

    L’intera regione medio orientale è stata interessata, in questi ultimi tempi, da un generale riassestamento degli equilibri geopolitici il cui risultato appare ogni giorno di più coincidere con un’ascesa irreversibile del ruolo della Russia di Putin, ormai protagonista assoluta nella definizione di tutti i più importanti dossier in agenda. A tutto ciò sta facendo da contraltare una tendenziale ritirata strategica degli USA dalla regione: a partire dall’avvento dell’Amministrazione Trump, a Washington ha iniziato   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL ROSATELLUM E’ L’ULTIMA INFAMIA DI UNA NOMENCLATURA INDEGNA

    Un Parlamento formato da delinquenti che non rappresentano nessuno se non se stessi, pieno zeppo di lobbysti corrotti al soldo delle grandi corporation e banche d’affari internazionali, sta per approvare una indegna riforma della legge elettorale a pochi mesi dal voto. Il “Rosatellum”, così hanno chiamato questo ennesimo obbrobrio, rappresenta un patetico escamotage architettato da un manipolo di banditi per consentire ad una ristretta oligarchia di continuare a tenere in   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL PROBLEMA E’ LA “DEMOCRAZIA LIBERALE”, OVVERO LA DITTATURA DEI MERCATI

    E’ inutile girarci intorno, il problema è la “democrazia liberale” ovvero la “dittatura dei mercati”. In Italia, come nel resto d’Occidente, si è instaurato un regime, ipocrita e dissimulato, che in pieno stile orwelliano ripete ogni santo giorno che “la libertà è schiavitù”. Al punto in cui siamo, e le elezioni francesi lo dimostrano, non ha più molto senso votare per i partiti “populisi”, “sovranisti” e compagnia cantando. Non si   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    E’ ORA CHE I POPOLI D’OCCIDENTE SCENDANO IN PIAZZA PER PROTESTARE CONTRO L’EMERGERE SUBDOLO DI UNA NUOVA FORMA DI NAZISMO

    Il problema è “l’universalismo occidentale”, ovvero quella teoria che pretende di imporre in ogni angolo del mondo- a suon di bombe- il predominio dei mercati e del denaro al fine di disintegrare i modelli di vita sorti spontaneamente nelle diverse società indigene, diffamate e demonizzate perché non naturalmente inclini a riconoscere il primato dell’usura. La massoneria mondialista, per ottenere il risultato sperato, usa sempre lo stesso schema: prima mostrifica il   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    SE PAPA FRANCESCO PARLA COME PIERCAMILLO DAVIGO

    Avrei voluto scrivere del vergognoso clima “maccartista” che si respira negli Stati Uniti d’America, dove un gruppo criminale composto da accaniti benpensanti continua a fomentare sentimenti “russofobi” pur di spodestare l’odiato presidente Trump. Ora pare che il presidente sia finito perfino sotto inchiesta a causa dei suoi “rapporti”, non meglio specificati, con i russi. Questa isteria collettiva deve finire, mettendo a repentaglio la tenuta democratica del più importante Paese al   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA GERMANIA DI MERKEL ISOLATA COME AI TEMPI DI HITLER. L’ITALIA NON RIPETA I TRAGICI ERRORI DEL PASSATO

    La priorità deve essere quella di colpire ora e adesso gli interessi tedeschi. Lo strappo fra Donald Trump e Angela Merkel aumenta il potere contrattuale di Paesi vassalli come l’Italia, costretta fino a ieri a baciare la pantofola della nota nazista in gonnella che da oltre un decennio tortura impunemente tutti i cittadini europei. I tedeschi, e la storia di Hitler lo dimostra, hanno un grande difetto: alla lunga si   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    GERMANIA DELENDA EST

    Con il G7 di Taormina l’America di Trump ha dichiarato guerra alla Germania di Merkel. Si tratta di una circostanza che assume un valore storico, rinverdendo- fatti i dovuti distinguo storici- il mito dell’America di Roosevelt che libera i popoli europei dalle grinfie malefiche dei soliti tedeschi. In queste ore, molti esponenti di un establishment corrotto, invitano l’Italia a fare “squadra” con la Merkel per non permettere che nessuno mini   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    ELEZIONI FRANCESI: UN BALLOTTAGGIO LE PEN-MELENCHON E’ LO SCENARIO MIGLIORE

    Fra pochi giorni si vota in Francia. I giornali di “sistema” hanno “pompato” oltremisura un misero personaggio, quel Emmanuel Macron uscito dall’uovo di Pasqua confezionato dai soliti banchieri Rothschild, dinastia di usurai che- dove riesce- impone al potere burattini eterodiretti dalla grande impresa e dalla grande finanza. Macron è in assoluto il personaggio più indegno e nefasto fra quelli sottoposti al giudizio dell’elettorato transalpino; liberista e servo dei padroni, il   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    QUALCUNO SPIEGHI A TRUMP LA DIFFERENZA CHE PASSA TRA UN UOMO E UN QUAQUARAQUA’

    La triste parabola di Donald Trump, presidente apparentemente anti-establishment subito normalizzato dallo “Stato profondo” americano, palesa il carattere fondamentalmente “cosmetico” della cosiddetta “democrazia rappresentativa”, simulacro di una sovranità popolare che affascina oramai solo i cittadini più stupidi e ottusi. “La potenza del capitale è tutto, la borsa è tutto, mentre il parlamento, le elezioni sono un gioco di marionette, di pupazzi”, disse un ispirato Vladimir Lenin nel 1919. Allo stesso   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    0 Commenti

    VOX ITALIAE. PARTE IL...

    Scritto il 3 - ott - 2019

    1 Commento

    E’ IN ATTO UNA...

    Scritto il 19 - lug - 2019

    2 Commenti

    IL GOVERNO TECNICO C’E’...

    Scritto il 15 - lug - 2019

    0 Commenti

    EUROPEISTI E MERCANTILISTI

    Scritto il 5 - feb - 2013

    2 Comment1

    ESISTE UNA CAMERA DI...

    Scritto il 3 - mar - 2017

    0 Commenti

    QUEL GRANDE GREGGE DEL...

    Scritto il 7 - mag - 2012

    1 Commento

    IN MEMORIA DI GIULIO...

    Scritto il 8 - mag - 2013

    12 Comment1

    LA BOLDRINI E’ ORAMAI...

    Scritto il 11 - mar - 2014

    4 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.