IL CREPUSCOLO DEL LAGER EUROPEO

    Il lager europeo, per fortuna, sta per esplodere. Il 2017 decreterà senza ombra di dubbio la fine di questa indegna e malvagia impalcatura comunitaria, governata da un manipolo di assassini in guanti bianchi. Merkel, Draghi, Juncker e Moscovici sono oramai entrati nei panni “dell’ultimo giapponese”, strenui difensori di un sistema di potere già morto e sepolto. Il vento del cambiamento non si può arrestare, favorito anche dalla miopia di personaggi   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    TRUMP E PUTIN, SULL’ESEMPIO DI ROOSEVELT E STALIN, SRADICHINO LA MALAPIANTA NAZISTA CHE SOFFOCA L’EUROPA

    E’ questo il momento per i popoli europei di profondere il massimo sforzo per riconquistare una agognata libertà. La vittoria di Donald Trump, infatti, cambia radicalmente gli scenari internazionali, lasciando gli aguzzini Merkel e Draghi orfani del loro principale protettore Barack Obama. Mai come ora è possibile liberarsi dalla morsa del “nazismo tecnocratico” che paralizza l’Europa, fenomeno indegno che spinge volutamente alla depressione e al suicidio generazioni intere condannate a   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA CIA E’ DIVENTATA UNA AGENZIA DI BARZELLETTE

    Cosa succede nel mondo? Il 2016 ha lasciato in eredità alcuni importanti cambiamenti geopolitici che il 2017 necessariamente consoliderà. La vittoria dei sostenitori dell’uscita della Gran Bretagna dalla Ue e la sorprendente sconfitta del candidato dell’establishment Hillary Clinton a vantaggio dell’istrionico Donald Trump provano l’avvenuto mutamento di equilibri  che sembravano granitici. Il vecchio sistema, quello che ha costruito, diretto e pianificato una globalizzazione affamante e assassina è all’angolo, ma non ancora   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    FILLON E’ INVOTABILE PERCHE’ LIBERISTA. L’UNICA SOLUZIONE PER LA FRANCIA RIMANE MARINE LE PEN

    Dopo le elezioni americane saranno quelle francesi a determinare il definitivo superamento dell’attuale (infame) equilibrio di potere globale. Lo scenario transalpino è già abbondantemente definito. Il presidente Hollande insieme al suo “apprendista” Valls è responsabile della sostanziale e prossima scomparsa del partito socialista francese, svuotato dalla permanenza all’Eliseo di un ignobile personaggio che continua impunemente ad applicare politiche improntate al più feroce darwinismo sociale usurpando storia e simboli di una   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    TRUMP E’ UNA INCOGNITA MA HILLARY E’ UNA SICURA TRAGEDIA

    Il 29 02 di quest’anno pubblicai a beneficio dei lettori de “Il Moralista” un articolo che decriptava i diversi segnali che mi inducevano a pensare che Trump avrebbe infine vinto la competizione elettorale con Hillary Clinton anche a causa di un sicuro futuro aggravamento del quadro indiziario ai danni dell’ex first lady (clicca per leggere). Guarda caso è proprio di questi giorni la notizia della riapertura da parte della polizia   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL PROBLEMA SONO “I MODERATI”

    Il problema sono “i moderati”. Da venti anni a questa parte i “moderati” hanno regalato la sovranità nazionale ad un manipolo di tecnocrati europei senza legittimazione democratica; hanno impoverito gran parte della popolazione adottando misure di austerità folli sotto il profilo macroeconomico e criminali sotto quello sociale; hanno cancellato un secolo fatto di conquiste e di acquisizione di diritti in materia di lavoro e di sicurezza sociale; hanno posto le   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    IL NEW YORK TIMES, IN PIENA CRISI DI PANICO, ATTACCA VERGOGNOSAMENTE IL FONDATORE DI WIKILEAKS JULIAN ASSANGE

    I massoni globalisti, oramai in piena crisi di panico, non hanno trovato di meglio da fare se non puntare il dito contro Julien Assange, celeberrimo fondatore di wikileaks accusato di essere nientemeno che “un nemico dell’Occidente”. Accidenti. Il New York Times, uno dei pochi randelli mediatici che ancora gode di un minimo di credibilità, ha pubblicato un’inchiesta volta presuntivamente a demistificare la vera natura del noto impiccione australiano, dipinto come   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL GOLPE ORDITO CONTRO ERDOGAN ERA REALE MA E’ FALLITO

    Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza nel mare magnum della disinformazione programmata che avvelena i nostri tempi. Allora, il 14 luglio il solito estremista islamico a Nizza compie l’ennesima strage in barba ai servizi di sicurezza francesi che fanno il loro lavoro molto peggio di come Pellè tiri i rigori. Il giorno dopo un gruppo di avventurieri turchi prova a realizzare un colpo di stato con l’obiettivo, poi fallito,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri
    IL GIOCO DELLE PARTI TRA MARIO DRAGHI E WOLFANG SCHAUEBLE NON POTRA’ ANCORA REGGERE A LUNGO

    Wolfang Schaeuble, ministro delle finanze e uomo forte del governo di frau Merkel, ha duramente bacchettato il presidente della Bce Mario Draghi, accusato di favorire la crescita dei populisti antieuro con le sue politiche monetarie giudicate “troppo espansive”. Schaueble è il capo dei tecno-nazisti europei, uomo di rara malvagità che mai andrebbe elevato al ruolo di interlocutore. Buona regola sarebbe perciò quella di non commentare le ricorrenti sparate di questa   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    PANAMA PAPERS E L’ETEROGENESI DEI FINI

    Devo dire che non sono affatto persuaso della bontà e genuinità dell’inchiesta “Panama Papers”. Uno dei finanziatori della poderosa inchiesta in questione parrebbe essere George Soros, noto e controverso personaggio (clicca per leggere). Per chi lo avesse dimenticato Soros è quel simpatico signore che nel 1992- per mezzo dei soliti magheggi speculativi- determinò il crollo della lira, preludio per una serie di investimenti italiani avviati bontà sua di lì a   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    A MALI ESTREMI, ESTREMI RIMEDI. HILLARY CLINTON E GEORGE W. BUSH GETTANO LA MASCHERA

    Come volevasi dimostrare. Hillary Clinton è oramai il candidato semi-ufficiale per la poltrona di Presidente degli Stati Uniti d’America della famiglia Bush. Il 23 febbraio del 2016, sulle pagine de Il Moralista, pubblicavo un articolo titolato “Jeb Bush e Hillary Clinton sono espressione degli stessi centri occulti di potere” (clicca per leggere). Venerdi 11 marzo, in occasione dei funerali di Nancy Reagan, Hillary e George W., in versione amanti clandestini   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri
    IL NAZISMO TECNOCRATICO, ANCHE IN AMERICA, HA LE ORE CONTATE

    Le persone più avvezze al pensiero critico, in ogni angolo dell’Occidente, hanno oramai colto come funzioni il “nazismo tecnocratico” oggi dominante. I membri dell’establishment, da Hillary Clinton a Rubio, da Hollande a Sarzozy, per finire a gente come Draghi, Merkel, Schaeuble e Schulz, fanno tutti parte dello stesso occulto circuito di potere- di fatto antiumano e sanguinario- complice e direttamente responsabile di tutti i morti causati dalle guerre infami dichiarate   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri
    PUTIN FA SUL SERIO, O E’ SOLTANTO UNA DELLE TANTE MASCHERE AL SERVIZIO DELLA SPECULAZIONE MASSONICA GLOBALIZZATA?

    Un ottimo articolo pubblicato sul sito “Libreidee” contribuisce ad approfondire il dibattito intorno al “pericolo russo”, nuovo spauracchio costruito ad arte dal teatrino mediatico sull’esempio dei “due minuti dell’odio” di orwelliana memoria (clicca per leggere). Leggendo le parole dell’economista americano Michael Hudson, esperto di rapine in salsa neoliberista consumate nell’Europa dell’est all’indomani della caduta del Muro, si evince il rischio di una prossima spoliazione di beni di Stato russi, manovra   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri
    QUANDO LA DISINFORMAZIONE MEDIATICA NON BASTA PIU’ INIZIA LA STAGIONE DELLE BOMBE E DELLE STRAGI

    Centinaia di migliaia di cittadini europei vivono condizioni di miseria pressoché assoluta, privati di qualsiasi tipo di reddito e soggiogati da una disoccupazione galoppante che spaventa, paralizza e annienta generazioni intere. Di converso esiste una ristretta cerchia di super-privilegiati, composta da proprietari di Tv e giornali, banchieri, grandi industriali e titolari di compagnie di assicurazione, che ingrassa e banchetta proprio sulle disgrazie di una massa piegata e afflitta dalla depressione   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    L’ISIS E’ UN MOSTRO PARTORITO DAL VENTRE PUTRIDO DI UNA DECADENTE CIVILTA’ OCCIDENTALE

    La vera notizia non riguarda tanto l’abbattimento di un caccia russo da parte delle forze militari della Turchia del neonazista Erdogan. Era normale che prima o poi i veri protettori e creatori dell’Isis gettassero la maschera. Desta invece sincero stupore e preoccupazione la posizione assunta nell’immediatezza dei fatti dal “progressista” Obama, presidente scialbo e ambiguo che non ha perso occasione per schierare l’intero Occidente dalla parte del torto. Obama, in   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    LA NOSTRA DEMOCRAZIA MUORE. CHIARI GLI ESECUTORI, MENO CHIARI I MANDANTI

    Ieri è andata in scena la fine della democrazia per come l’abbiamo conosciuta in Italia dal dopoguerra fino ad oggi. A dire il vero nella giornata di ieri si è consumato più precisamente l’omicidio formale del nostro sistema democratico, oramai svuotato alla luce del sole di senso e contenuto, mentre l’omicidio sostanziale fu perfezionato già nel lontano 1992, allorquando con la scusa di “fare pulizia” furono abbattuti i partiti, unica   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL RITROVATO E BENVENUTO PROTAGONISMO RUSSO SQUARCIA UN PUTRIDO E LOGORO VELO DI MAYA

    La presa di posizione russa in Siria è benvenuta e produrrà effetti positivi. Da quando è caduto l’impero sovietico e il mondo è diventato a guida “unipolare”, tutto è cambiato in peggio. Qualsiasi potere, sentendosi incontrastato, tende a dare il peggio di sé, legittimando per il tramite della forza anche le scelte più oscene e disgustose. Il crollo dell’Urss ha fatto più male ad Ovest che ad Est, liberando negli   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA PROSECUZIONE DELL’AUSTERITA’ PER L’INTERA EUROPA VAL BENE IL RITORNO ALLA DRACMA PER LA SOLA GRECIA

    Il ministro delle finanze ellenico, Yanis Varoufakis, ha detto la verità: “C’è chi ha interesse a fomentare un clima di perenne odio fra i diversi popoli europei” (clicca per leggere). Paradossalmente, gi occulti manovratori che manipolano l’informazione al fine di seminare ovunque ostilità e risentimenti pretendono di essere chiamati “europeisti”. Mi riferisco naturalmente a tipi alla Mario Draghi e Wolfang Schaeuble, membri forti di una Ur-Lodge perversa, la Der Ring,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    L’ACUME DI ALDO GIANNULI

    La recensione del libro di Magaldi promessa tempo fa da Aldo Giannuli (clicca per leggere), storico non verdissimo saltuariamente rilanciato dal blog di Beppe Grillo insieme al prof. Becchi ed altri simili raffinati pensatori, è finalmente arrivata (clicca per leggere). Aspettavo con ansia di leggere le profonde analisi partorite dalla penna di cotanto luminare, noto per avere per mesi discettato sul portale grillino circa la differenza fra il sistema elettorale   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    FEDERALISMO E’ DAVVERO SINONIMO DI STATO MINIMO AL SERVIZIO DELLA PLUTOCRAZIA?

    Ieri ho scritto un pezzo nella speranza di favorire l’emergere di una comune piattaforma comunicativa in grado di migliorare la complessiva qualità del livello dei nostri scambi e delle nostre comunicazioni (clicca per leggere). Quindi abbiamo precisato che il nostro fine è il benessere dell’Uomo, di tutti gli uomini nessuno escluso, respingendo per principio qualsiasi teoria volta ad individuare e servire un obiettivo-fine differente. Questa impostazione, apparentemente scontata, è invece   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    DOPO LA TRAGEDIA ARRIVA...

    Scritto il 2 - mar - 2019

    7 Commenti

    L’ERRORE PRIMIGENIO DEI GRILLINI

    Scritto il 28 - feb - 2019

    2 Commenti

    IL RISORGIMENTO MERIDIONALE E’...

    Scritto il 23 - feb - 2019

    2 Commenti

    PERCHE’ L’INCONTRO DEL 20...

    Scritto il 15 - feb - 2019

    0 Commenti

    IL GRAND GUIGNOL DI...

    Scritto il 12 - feb - 2019

    1 Commento

    CASAPOUND: PROGRAMMA DI ALBA...

    Scritto il 1 - dic - 2013

    6 Comment1

    VOTA MARIO LA TRIPPA

    Scritto il 23 - lug - 2012

    6 Comment1

    CHI VOLESSE VOTARE ALLE...

    Scritto il 3 - dic - 2013

    17 Comment1

    I NAZISTI TECNOCRATICI NON...

    Scritto il 3 - giu - 2016

    22 Comment1

    IL NUCLEARE DI PYONGYANG

    Scritto il 4 - set - 2017

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.