QUESTA EUROPA NON E’ PIU’ RIFORMABILE. IL GOVERNO TSIPRAS TORNI ALLA DRACMA

    Al punto in cui siamo non è più possibile puntare alla progressiva “democratizzazione” dell’attuale progetto di integrazione comunitaria. Molti galantuomini, in perfetta buona fede, ritenevano di dover sopportare il parziale e limitato nel tempo congelamento delle diverse democrazie nazionali al fine di perseguire l’obiettivo di costruire l’Europa politica. L’errore è stato quello di credere che la progressiva interdipendenza di tipo monetario ed economico avrebbe prima o poi, non si capisce   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    I COMUNI ITALIANI CHE HANNO ESPOSTO LA BANDIERA GRECA HANNO FATTO BENISSIMO. CON BUONA PACE DEL GIORNALISTA FILIPPO CECCARELLI

    I grandi giornali italiani non perdono occasione per dimostrarsi pessimi. Dopo avere passato gli ultimi anni ad incensare gli arrivi in pompa magna di personaggi funesti in stile Mario Monti, le migliori italiche penne si trovano oggi in evidente imbarazzo. Come spiegare adesso al popolo bue ciò che agli occhi dei più smaliziati era chiaro ed evidente da almeno un paio di anni? Come dire ai lettori belanti che, al   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    I GRECI IGNORANO IL CANTO DELLE SIRENE DIFENDENDO LA DEMOCRAZIA IN NOME E PER CONTO DI TUTTI I POPOLI D’EUROPA

    Il popolo greco non si è lasciato intimidire dalle infami minacce veicolate dai “padroni del vapore” in questi ultimi giorni. I vari Draghi, Merkel, Hollande, Renzi e Schulz, garanti di quel potere finanziario che sovraintende la manipolazione di quello mediatico, hanno perso. I greci hanno rifiutato di sottoscrivere un accordo indegno, dimostrando come la democrazia conservi anticorpi speciali e inaspettati pronti ad entrare in azione di fronte a tentativi diretti   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Politica
    AL FIANCO DI ALEXIS TSIPRAS E DEL POPOLO GRECO

    Alexis Tsipras ha dimostrato di essere un uomo di valore. Di fronte all’impressionante escalation di minacce ricevute da parte del gotha del potere continentale, il premier ellenico ha deciso di tenere le schiena dritta, mettendo nel conto di poter da ora in avanti essere oggetto di gravissime ritorsioni. Tsipras e Varoufakis stanno combattendo una battaglia di civiltà in favore di tutti i cittadini europei, non solo di quelli che vivono   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    IL NAZISMO TECNOCRATICO E’ IN AGONIA. E’ GIUNTO IL MOMENTO DI ORGANIZZARE UNA “INTERNAZIONALE” NUOVA DI ZECCA

    I nazisti tecnocratici Mario Draghi e Wolfang Schaeuble, con relativo codazzo di servi, politicanti e giornalisti, hanno i giorni contati. L’Europa intera è scossa da un fremito di ribellione che, dalla Spagna alla Polonia, dalla Finlandia alla Grecia, appare oramai inarrestabile. A poco servono le menzogne reiterate veicolate da un circuito informativo grottesco e screditato. I cittadini hanno deciso di dire basta. Ricordate i tanti articoli dei soliti giornalai italiani   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL QUADRO GEOPOLITICO E’ CAMBIATO. DRAGHI E SCHAEUBLE NE PRENDANO ATTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

    La strategia dei nazisti tecnocratici, da tempo egemoni su un piano globale, comincia a mostrare la corda. I vari Merkel, Schaeuble, Draghi, Monti e compagnia cantante hanno sbagliato i conti, sottovalutando la capacità di reazione delle forze progressiste e democratiche. I massoni reazionari hanno dormito fino ad oggi sonni tranquilli, dedicandosi perlopiù  alla costruzione mediatica di finte emergenze, tipo lo spread, pensate con l’obiettivo di distruggere il welfare e impoverire   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    TUTTI GLI UOMINI LIBERI AIUTINO I FRATELLI GRECI A RESPINGERE L’INFAME ATTACCO DEI MODERNI NAZISTI TECNOCRATICI

    I creditori internazionali stanno ripetutamente tentando di strozzare la Grecia. Il Presidente della Bce Mario Draghi si sta comportando come un sadico torturatore, impedendo al governo guidato da Tsipras di finanziarsi fino alla definitiva capitolazione. Di fronte ad una simile quanto scellerata violenza la comunità internazionale tace, consentendo di fatto ai nazisti tecnocratici di seminare impunemente il panico. L’ex Troika non accetta punti di compromesso, vuole continuare a dettare l’agenda   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL ROOSEVELT INSTITUTE, AVAMPOSTO DI IDEALI AUTENTICAMENTE PROGRESSISTI

    I giovani, i precari, gli impoveriti e i disadattati, bastonati a sangue dai principali esponenti del nazismo tecnocratico oggi dominante (Mario Draghi e Wolfang Schaeuble su tutti), hanno comprensibilmente maturato un razionale e motivato rifiuto verso l’attuale sistema di potere. Un sistema che premia la rendita finanziaria parassitaria a scapito del lavoro, aumentando a dismisura le diseguaglianze e le sacche di vera indigenza. Alcuni intellettuali engagé, spesso rilanciati dal mainstream,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA CONSULTA NEL MIRINO DEI NAZISTI TECNOCRATICI

    Tempo fa un report della banca d’affari Jp Morgan, dominata da uomini organici ai peggiori circuiti latomistici sovranazionali, sosteneva che l’Europa doveva al più presto liberarsi delle Costituzioni antifasciste (clicca per leggere). Come gli assidui lettori de Il Moralista sanno, l’obiettivo finale e dissimulato perseguito dai vari Mario Draghi e Wolfang Schaeuble, è proprio quello di re-impiantare nel Vecchio Continente i semi del fascismo, pronto a risorgere sulle ceneri di   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ED MILIBAND E’ POLITICAMENTE FINITO. NON CI MANCHERA’

    Le elezioni inglesi confermano un dato consolidatosi in tutta Europa: la sinistra politicamente corretta e con la puzzettina sotto il naso è oramai morta dappertutto. Era ora. Non se può più di leader di cartapesta alla Obama, Hollande, Venizelos, Schulz, Bersani e, per l’appunto Miliband, sedicenti progressisti culturalmente subalterni al mantra del rigore, bravi nel lavarsi periodicamente la coscienza esprimendo “disappunto per l’aumento delle disuguaglianze”, preoccupazione per lo smantellamento del   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL CREPUSCOLO DI FERRUCCIO DE BORTOLI E PIERLUIGI BERSANI, FEDELI ESECUTORI DEI DIKTAT IMPARTITI DA FRANCOFORTE DAL MAESTRO VENERABILE MARIO DRAGHI

    Il disegno reazionario in atto non può prescindere dal perverso utilizzo dell’informazione. La manipolazione sistematica consente ai massoni neonazisti dominanti, Draghi e Schaeuble in testa, di sterilizzare la democrazia grazie alla sapiente costruzione di un clima di perenne emergenza. Nel 2011 per esempio, la bufala dello spread risultò funzionale all’arrivo al potere di Mario Monti, massone oligarchico già iniziato presso la Gran Loggia Unita d’Inghilterra nonché inserito all’interno di  una   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    CASO GRECIA: PER TONIA MASTROBUONI DRAGHI E SCHAEUBLE CONTEMPLANO L’IPOTESI COLPO DI STATO

    Giorni fa è uscito su La Stampa un articolo, a firma Tonia Mastrobuoni, che caldeggia apertamente il ricorso all’eversione. Nel commentare lo stallo fra i negoziati intercorrenti fra la Troika e la Grecia, la Mastrobuoni scrive testualmente: “Mentre da Atene trapelano notizie sull’accelerazione impressa dal governo alla formulazione del piano di riforme, tra Berlino e Francoforte si intensificano i ragionamenti a voce alta sui «piani B». Una delle ipotesi cui   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    TSIPRAS NON HA COMMISSARIATO VAROUFAKIS. HA SOLO PRESO ATTO DELL’ANTI-EUROPEISMO DI DRAGHI E SCHAEUBLE

    Come al solito la stampa italiana eccelle nell’arte di disinformare. Sulla scia della fallimentare e lugubre riunione dell’Eurogruppo svoltasi a Riga il 24 aprile scorso (clicca per leggere), il premier greco Alexis Tsipras ha deciso di formare un apposito direttorio destinato da ora in avanti a relazionarsi con gli “usurai internazionali” che si nascondono sotto le insegne della famosa Troika (clicca per leggere). Tutti gli italici pappagalli travestiti da giornalisti,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    RIGA 2015 COME MONACO 1938

    L’Eurogruppo svoltosi a Riga il 24 Aprile scorso presenta qualche inquietante analogia con la famigerata Conferenza che si tenne a Monaco nel lontano 1938. All’epoca, di fronte alla irragionevole e violenta protervia di Hitler, tutte le nazioni cosiddette “responsabili” decisero di fatto di fiancheggiare la Germania. Oggi la storia si ripete con la povera Grecia costretta a vestire i panni già tristemente indossati dalla Cecoslovacchia. Le “mancate riforme di Tsipras”,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LE ELEZIONI FINLANDESI SMASCHERANO LA PERFIDA MALIZIA DEL MAINSTREAM

    L’Europa sta vivendo una crisi senza precedenti, umiliata e vilipesa da masnadieri ipocriti ed infingardi del calibro di Mario Draghi e Wolfang Schaeuble, pericolosi nemici della democrazia oramai da tempo smascheratisi. Ricordate Orwell? “La guerra è pace”, “La libertà è schiavitù”, “L’ignoranza è forza”. Aggiungete ora un nuovo slogan: “L’Antieuropeismo è europeismo”. Riflettete insieme a me. Quale messaggio veicolano di continuo i media controllati dalla massoneria reazionaria? “C’è la crisi   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IN EUROPA C’E’ CHI PUNTA AL RITORNO DEL NAZISMO

    E’ passato più di un anno da quando Renzi è arrivato a Palazzo Chigi scalzando l’incolore Enrico Letta.  Di fatto non è cambiato nulla. L’Italia è sempre in crisi, la disoccupazione non accenna a scendere e l’Europa non ha affatto “cambiato verso”, con buona pace di Telemaco e dello stesso Renzi. Siamo immersi all’interno di uno schema comunicativo fatto di annunci sterili e di slogan senza senso, buoni per coprire un   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL PARLAMENTO GRECO VARA UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA CHE INDAGHI SULL’OPERATO DEI PRECEDENTI GOVERNI. UN ESEMPIO DA IMITARE

    Come è evidente a tutti quelli che non sono in cattiva fede, l’attuale costruzione europea è incompatibile con il rispetto della democrazia e della volontà popolare. Il Partito Popolare Europeo, insieme al Partito Socialista ed altre forze minori definite con ironia orwelliana “responsabili”, forma un monolite di potere che impone dappertutto le stesse scellerate linee di indirizzo politico. I sedicenti socialisti Renzi e Hollande, ad esempio, in cosa divergono dai   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    MENTIRE SEMPRE, COMUNQUE E A QUALSIASI COSTO

    I dati forniti dall’Istat smentiscono l’interessato ottimismo sparso a piene mani dal premier Matteo Renzi e dal suo ministro del lavoro Giuliano Poletti. La disoccupazione, con buona pace del Jobs Act, continua ad aumentare, mentre la crescita resta un miraggio. Da quasi quattro anni, dall’arrivo cioè di Mario Monti sul trono d’Italia, i grandi media annunciano senza sosta l’imminente ripresa di un’Italia sempre più povera, stanca e sfiduciata. Chi di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LA PROSECUZIONE DELL’AUSTERITA’ PER L’INTERA EUROPA VAL BENE IL RITORNO ALLA DRACMA PER LA SOLA GRECIA

    Il ministro delle finanze ellenico, Yanis Varoufakis, ha detto la verità: “C’è chi ha interesse a fomentare un clima di perenne odio fra i diversi popoli europei” (clicca per leggere). Paradossalmente, gi occulti manovratori che manipolano l’informazione al fine di seminare ovunque ostilità e risentimenti pretendono di essere chiamati “europeisti”. Mi riferisco naturalmente a tipi alla Mario Draghi e Wolfang Schaeuble, membri forti di una Ur-Lodge perversa, la Der Ring,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    ANCHE LANDINI SA CHE QUESTA ECONOMIA UCCIDE

    Sono contento di sapere che una parte del sindacato, mi riferisco ovviamente a quella che fa capo a Maurizio Landini, non è complice e subalterna rispetto alle élite neoliberiste continentali che da anni violentano i diritti e comprimono i salari. Quando, tra qualche anno, cercheremo di individuare le cause e i responsabili del declino italiano, non potremo esimerci dal puntare il dito anche contro il mondo sindacale, ora rappresentato da   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA GEOPOLITICA DEL CORONAVIRUS

    Scritto il 22 - mar - 2020

    0 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    NASCE VOX ITALIA TV

    Scritto il 26 - feb - 2020

    2 Commenti

    COME E PERCHE’ VOX...

    Scritto il 18 - feb - 2020

    0 Commenti

    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    L’AUSTRIA SI RIBELLA AI...

    Scritto il 22 - mag - 2016

    32 Comment1

    L’ANNO CHE VERRA’

    Scritto il 22 - apr - 2013

    3 Comment1

    LO STRANO RACCONTO DI...

    Scritto il 18 - nov - 2014

    8 Comment1

    SERMONE DELLA DOMENICA- 9/02/2014

    Scritto il 10 - feb - 2014

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.