Dopo avere accettato supino i diktat dei suoi padroni di stanza a Bruxelles, Bersani si ricorda che i governi li scelgono i popoli e non le banche. Evidentemente si tratta di un omonimo e non dell’attuale  segretario del Pd che, grazie al suo consenso, ha permesso a Mario Monti di insediarsi al potere per colpire con ferocia tutte le classi meno abbienti che il politico Bersani, traditore indegno e ipocrita, dice di voler rappresentare. Bersani dice che il suo partito “non ha padroni”. Ah no? E chi vi ha imposto di ingoiare con la forza tutti i vergognosi provvedimenti che hanno gettato il Paese in recessione, comprimendo al contempo i diritti dei lavoratori a partire dall’art 18? “Il senso di responsabilità”, risponderebbe a microfoni accesi l’asino ragliante Bersani, mentendo sapendo di mentire. Perché non dici la verità Bersani? Perché non spieghi ai tuoi poveri e ingenui militanti, che ti cucinano ancora le frittelle (fino a quando non finirà l’olio) alle feste dell’Unità, che sei solo un burattino come gli altri al servizio della grande speculazione finanziaria internazionale in mano alla parte più reazionaria della massoneria? Perché fai finta di difendere il rito democratico delle elezioni che hai già svenduto e svuotato accettando di sostenere le “politiche obbligate” del premier Monti? Se le politiche sono “obbligate”, a prescindere dal responso delle urne, allora tanto vale impedire per davvero l’ennesimo vergognoso e stucchevole teatrino democratico che, tristemente, di democratico non ha più nulla. I vertici europei del Ppe e del Pse sono corrotti per intero dalla oligarchia tecnocratica che vuole cinesizzare l’Europa. Prendete il caso Hollande. Presentatosi in campagna elettorale come uno disposto a rimettere in discussione l’indirizzo politico di questa Europa infame al servizio delle banche e contro i popoli, il miserabile francese si è rimangiato tutto dopo appena qualche mese. Non solo, monsieur Hollande, non parla più di eurobond e revisione del fiscal compact, ma il Pinocchio francese si presenta in Tv per annunciare come qualsiasi vile ciarlatano il prossimo avvio di un piano di “risanamento e sacrifici” in salsa transalpina. Queste parole vi ricordano qualcosa? Ma non avete ancora capito che questi politicanti sono tutti corrotti? Che hanno venduto l’anima al diavolo e non hanno possibilità di libera scelta? Sarkozy o Hollande non è cambiato nulla: rigore, tagli e austerità. Ma cosa credete possa fare una mezza calzetta come Bersani per impedire che il progetto di sterminio europeo pianificato ora per l’Italia, come prima per la Grecia, rallenti o naufraghi?  Ma pensate per davvero che Bersani riesca dove persino il ben più potente Hollande ha fallito? Mettetevi l’anima in pace, senza una nuova pacifica ma risoluta rivoluzione, rimarremo schiacciati per lunghi decenni da questo nuovo nazismo tecnocratico al potere che ha già issato la croce uncinata sul trono d’Europa.

    Francesco Maria Toscano

    10/09/2012

    Categorie: Editoriale

    4 Commenti

    1. alessandro scrive:

      ieri ho assistito ad una intervista di Hollande su RAINEWS, purtroppo hai tristemente ragione. Sebbene il Presidente francese abbia parlato di una maggiore redistribuzione del carico fiscale, a favore delle classi meno abbienti, ha parlato chiaramente di risanamento del bilancio, tagli alla spesa e pareggio di bilancio. Anche Hollande è entrato a far parte del club che gli economisti americani post-keinesiani definiscono “austerici”, isterici del pareggio di bilancio.

    2. The storm is coming scrive:

      Il Gioele si è preso una brutta bastonata, pare

      http://www.grandeoriente.it/media/233480/sentenza-02-09-12.pdf

      E’ per questo che non scrive più? Vuoi vedere che il famoso libro non uscirà nemmeno a novembre?
      Sì, lo so tu non ne sai niente, bisogna chiedere a loro etc etc…vabbè, tanti saluti.

    3. Carmine scrive:

      POVERI NOI !!!
      Non ci sarà mai niente di nuovo nel nostro paese!! 
      I responsabili della rovina del nostro paese non vogliono farsi da parte!!!!
      Tutti indistintamente:
      Si stanno dando da fare con la modifica della legge elettorale !!!
      Perché sanno benissimo che di fatto hanno chiuso !!!
      Non è prevista nessun azzeramento dei parlamentari a vita ed alcuna interdizione per tutti gli appartenenti all’attuale e precedenti quadri politici/istituzionali!! 
      Tutti responsabili indistintamente della rovina e fallimento del nostro paese!!!!
      Facce nuove e pulite non ne vedremo mai!!!
      E allora stanno concordando il modo per essere eletti anche senza il consenso del popolo/elettore (votante o non o comunque votante).
      Si premieranno da soli, automaticamente, anche senza avere alcun consenso del popolo!!!! E non parliamo dei tecnici perché sono stati assoldati per darci il colpo di grazia dopo tutto quanto ci ha fatto questa politica vergognosa che ci siamo ritrovati!!!
      Non la lasciano la preda, anche se ridotta a brandelli, c’è tanto da spolpare ancora agli italiani!!!
      Il paese non è mai appartenuto al popolo !!!!
      Adesso temono gli effetti di qualsiasi movimento civile popolare e devono fare di tutto perché il popolo, come sempre, non sia ancora una volta libero di decidere chi votare!!!! Si vota solo quello che decidono loro !!! E viene comunque eletto solo quello che hanno deciso loro!!!!! E la speranza, per lo meno di un cambiamento, va ancora una volta vanificata!!! Altro che dittatura!!!!

    Commenta


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    E’ IN ATTO UNA...

    Scritto il 19 - lug - 2019

    0 Commenti

    IL GOVERNO TECNICO C’E’...

    Scritto il 15 - lug - 2019

    0 Commenti

    LA CRISI IRREVERSIBILE DEL...

    Scritto il 13 - lug - 2019

    0 Commenti

    DALLA VAL BREMBANA CON...

    Scritto il 12 - lug - 2019

    0 Commenti

    IL MORALISTA E DEMOCRAZIA...

    Scritto il 20 - feb - 2013

    9 Comment1

    DAL G7 VIENE FUORI...

    Scritto il 27 - mag - 2017

    1 Commento

    IL MORALISTA SOSTIENE LA...

    Scritto il 11 - ott - 2013

    9 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.