imagesIeri a Parigi si è consumata l’ennesima strage che lascia intravedere in controluce l’ombra lunga della massoneria. Fino a quando il metodo “11 settembre” continuerà a funzionare, gli attentati “terroristici” messi in atto da sedicenti difensori dell’Islam non cesseranno. Perché mai le élite mondialiste dovrebbero archiviare uno schema fino ad oggi risultato vincente? Come insegna anche la storia italiana, la “strategia della tensione” serve a stabilizzare il sistema. Di fronte al crescere di un malcontento diffuso non più occultabile da media asserviti e di regime, la mera mistificazione non è più sufficiente. Le stragi invece producono quasi sempre in automatico alcuni prevedibili effetti: rendono semplice la criminalizzazione del dissenso pacifico ora accusato di fare “il gioco dei terroristi”, e danno fiato alle forze politiche “istituzionali” e “moderate” chiamate- nel nome della sempreverde “responsabilità”- a fare fronte comune contro tutti “gli estremismi e i fondamentalismi”. Gli antichi romani, che di politica qualcosa ne capivano, erano soliti domandarsi un bel  “cui prodest?” prima di procedere all’analisi di qualsiasi evento degno di nota.  Non ci vuole molto per capire quali interessi servano questi attentati, propedeutici al successivo e già pianificato lancio in pompa magna di operazioni aggressive sotto il profilo internazionale e liberticide per quanto concerne la politica interna dei singoli Paesi coinvolti. Senza Bin Laden e la sua fantomatica Al-Qaeda, il “Patriot Act” (legge illiberale ed emergenziale, ndm) non sarebbe mai stato approvato negli Stati Uniti,  così come nessuno si sarebbe potuto mai accanire contro Saddam Hussein e le sue altrettanto fantomatiche armi di distruzione di massa. C’è un filo nero e sporco di sangue che lega i massacri di ieri a quelli di oggi? La crescita e il consolidamento dell’Isis non sono forse il risultato di un ventennio di politiche folli, volte a destabilizzare il Medio Oriente? E questa destabilizzazione, oggettivamente funzionale all’esplosione dell’Isis, è voluta o casuale? Possibile che le migliori “teste d’uovo” delle agenzie di intelligence d’Occidente, addestrate con rigoroso puntiglio, non siano mai state sfiorate da nessun dubbio al riguardo? Certo, se tutti i capi dei servizi segreti dei principali Paesi al mondo avessero non più di 8 anni la tesi “innocentista” risulterebbe facilmente sostenibile. In caso contrario temo che qualcosa non torni. Giusto per continuare a porci interrogativi ai quali i media mainstream mai proveranno a dare risposta,  gettiamo adesso un altro sasso nello stagno: perché mai i terroristi dell’Isis dovrebbero odiare proprio la Francia, nazione che insieme agli Stati Uniti d’America ha nei fatti contributo più di ogni altra al consolidamento del potere del califfo del terrore Abu Bakr Al Baghdadi? Fino allo sbarco dei russi di Putin, per i “tagliagole” la vita in Siria era letteralmente uno spasso. Ogni giorno i sedicenti soldati della “guerra santa” si dilettavano a mandare impunemente in giro per il mondo videocassette macabre, rilanciate dai media occidentali bravi nel diffondere il mito lugubre del “sanguinario antieroe” difensore della fede. L’altro giorno, leggendo qualche frammento di Eraclito, mi si è accesa una lampadina. L’antico filosofo greco sosteneva che “l’armonia è il risultato dell’equilibrio fra elementi opposti e in continua tensione fra di loro”. Detta così sembra una specie di “supercazzola” per feticisti del pensiero. Invece si tratta di una massima degna di particolare attenzione. Eraclito teorizza un concetto molto in voga presso tutte le società esoteriche, ovvero quello che insegna “l’unità fra gli opposti”, principio al centro della spiegazione offerta pure dal leggendario Lao Tzu,  il cui Tao Te Ching è posto quale imprescindibile fondamento della filosofia taoista. In parole povere: il pompiere serve solo nella misura in cui esistano gli incendi, altrimenti si tratterebbe di una figura inutile, siamo d’accordo? Parimenti i difensori della “purezza atlantica”, così per come disegnati ad esempio nel libro “Lo scontro delle civiltà” di Samuel Huntington, acquistano forza e importanza in misura direttamente proporzionale al livello di aggressività palesato da sedicenti propugnatori di valori e stili di vita presuntivamente incompatibili con il nostro.  Tutto chiaro? Per gli amanti della “numerologia” non resta infine che segnalare che ieri era il 13-11 del 2015. L’undici (a partire dall’undici settembre 2001) è un numero che ricorre spesso in occasione di eccidi eclatanti. Mentre il numero 13 è notoriamente legato alla “sommossa di Lucifero”. Casualità buone per eccitare la fantasia di complottisti incalliti. O forse no?

    Francesco Maria Toscano

    14/11/2015

    65 Commenti

    1. Tubalcain scrive:

      Nessuna casualità è di una evidenza disarmante la simbologia dei luoghi, num. civico e date … loro non resistono a lasciare una firma alle opere che realizzano. Era da tempo nell’aria con piccole avvisaglie ma avevano bisogno di più visibilità, ora sta a non cadere le loro tranello e cercare di essere liberi nel pensiero. Nonostante i media la gente con il tempo imparerà a capire che nulla è come sembra, noi italiani siamo cresciuti tra gli anni di piombo, le br e gli attuali scandali del vaticano…i nostri cugini francesi saranno così svegli pure loro?

    2. Alter ego scrive:

      Non bisogna trascurare il fatto che uno degli obiettivi era lo stadio dove si stava svolgendo la partita Francia-Germania e dove era presente il ministro degli esteri Steiner, il politico che stava cercando di organizzare un vertice con la partecipazione della Russia per risolvere il problema siriano e contrario all’allontanamento di Assad.
      E’ difficile pensare ad una coincidenza, ma credo che francesi e tedeschi abbiano recepito perfettamente il messaggio proveniente dall’alleato d’oltre Atlantico.

      • Tubalcain scrive:

        Condivisibile..ma questo non fermerà nessuno, oramai siamo tutti in ballo e tornare in dietro non ha oramai senso. La Russia ha acquistato una credibilità tale che non escluderei che molti paesi passino sotto il suo ombrello, salutando l’alleato Atlantico, più si colpisce l’avversario più passerà per martire, raccogliendo la solidarietà di tutti.

    3. TotenKopft scrive:

      IL CERCHIO SI STA STRINGENDO, LA MASSONERIA DEVIATA LE STA STUDIANDO TUTTE PER FAR COSI’ ATTUARE IL LORO DIABOLICO PIANO CIOE’ UNA BELLA TERZA GUERRA MONDIALE SOGNO COVATO DA ANNI.. (INEVITABILE! E’ SOLO QUESTIONE DI TEMPO)ANCHE PERCHE’ L’ISIS E’ UNA LORO INVENZIONE..MA LA GENTE DORME E CREDE CHE L’ISIS SIA SOLTANTO FORMATA DA GUERRIGLIERI DA 4 SOLDI E NON SANNO CHE DIETRO TUTTO QUESTO CI SONO I NOSTRI FANTOCCI POLITICI SERVI E CAMERIERI DEI SIONISTI

    4. Alter ego scrive:

      Dopo aver letto il libro di Magaldi, che espone la tesi di una lotta all’interno della massoneria tra logge “progressiste” e “conservatrici”, non si può escludere che questi attentati siano da collegare al tentativo dei massoni reazionari di spingere Obama ad intervenire più decisamente in Siria e a rinnegare gli accordi sul nucleare con l’Iran.
      Già dopo l’attentato contro Charlie Hebdo, Obama si era rifiutato di partecipare alle manifestazioni insieme a Nethanyahu e agli altri capi di Stato per evitare coinvolgimenti in Medio Oriente.
      Adesso le logge reazionarie hanno probabilmente alzato il tiro; fortunatamente il presidente americano non sembra abboccare, ma è forte l’impressione che qualcuno spinga sull’acceleratore senza timore per le conseguenze.
      E se nel 2016 verrà eletto alla presidenza un falco delle logge reazionarie, cosa succederà?

    5. Semplicione scrive:

      Il tao te ching,Eraclito,Lao Tzu,la teria degli opposti delle societa’ esoteriche,Samuel Huntington…è tutto molto piu’semplice di questo filosofeggiamento.
      L’attentato serviva a sminuire il successo militare e relativo ritorno mediatico delle campagne anti-isis della Russia in Siria.

      • weininger1985 scrive:

        Toscano sforna supercazzole a ritmo serrato per confondere scientemente le idee. A questo servono gli abracadabra spagnoleschi sulla massoneria buona opposta a quella elitaria.

    6. raffaella c. scrive:

      —-L’undici (a partire dall’undici settembre 2001) è un numero che ricorre spesso in occasione di eccidi eclatanti—

      E non solo, 11ème arrondissement…anche questa una casualità?

    7. learco scrive:

      L’ISIS riceve finanziamenti dall’Arabia Saudita, armi dagli Stati occidentali, sostegno aereo e sanitario da Israele, rifugio e supporto logistico dalla Turchia.
      Perchè mai dovrebbe scagliarsi contro uno dei suoi principali sostenitori, proprio mentre i russi bombardano le sue basi e l’esercito di Assad sta per lanciare un’offensiva decisiva in Siria?
      La spiegazione messa in piedi dai media controllati dai centri finanziari angloamericani non sta in piedi, anzi è talmente assurda da far pensare che uno degli obiettivi delle elites globali sia quello di vedere fino a che punto i mezzi di comunicazione possano spingersi nel dirigere le reazioni delle masse.

      • Tubalcain scrive:

        Infatti, parrebbe che questa volta la maggioranza dell’opinione pubblica sia alquanto scettica e diffidente, non facilmente incline a liquidare l’accaduto come un semplice fenomeno di terrorismo. Troppe coincidente ravvicinatissime. Dieselgate (germania), scandali al vaticano (italia), attentati (francia), medagliere olimpionico (russia)…tutti legati al medesimo filo. Nessuno ha prontamente e energicamente preso le distanze e condannato l’iniziativa russa per estirpare il fenomeno isis che seppur a vantaggio di Assad, è da valutare quale sia il male minore, visto che a togliere Gheddafi non è che ci sia stata tutta questa grande democrazia e pace in quelle terre. Che strano caso attaccare lo stadio in un’amichevole francia-germania, mentre giocavano belgio-italia

    8. Vernadskij scrive:

      Ma di cosa si fanno?

      “estiscono l’attuale Unione Europea (disunita, imbelle e matrigna rispetto agli interessi del Popolo Sovrano continentale), l’eurozona tecnocratica e i processi di globalizzazione di merci e capitali che non recano con sé anche la diffusione planetaria di diritti politici, civili, economici e sindacali, di giustizia sociale”

      Il “Popolo Sovrano Continentale”?

      Mamma, che ignoranza….

      Si studino almeno il dilemma di Rodrik.

      • Semplicione scrive:

        Scusa ma non era il “trilemma di Rodrik” e il dilemma?

        • Vernadskij scrive:

          Bravo, sai usare i motori di ricerca.

          Ora aggiungi “a sistema” il “liberal paradox” di Sen e vedrai che abbiamo un altro dilemmatico trilemma che spiega quanto sia cialtrona la massoneria mondialista che si definisce “democratica e libertaria”.

          Questa gente ha sulla coscienza un numero sterminato di morti, di vite perdute e rovinate.

          Inquinano il dibattito con le loro patacche, mentre i loro “fratelli” che contano, a capo dei Servizi atlantici, si sono recentemente radunati per il giro di vite anche in Francia, e per finire di affamare e distruggere gli europei: necessario per avere a disposizione un branco di disperata carne da cannone per portare la democrazia massonica anche in Cina e Russia.

          • Michael scrive:

            La Russia è protetta soprannaturalmente, la massoneria satanica –reazionaria & progressista — non riuscirà a penetrare. La Russia sarà il faro del mondo nei tempi tragici e bui prossimi venturi. Credo nelle profezie di Fatima —gli atei ridano pure e ridano anche i seguaci del Grande Architetto , un giorno piangeranno —-

            • Michael scrive:

              non esiste una massoneria buona e cattiva a capo della massoneria —cosiddetta reazionarie o progressista — ci sta l’Angelo Decaduto. Chi entra nella massoneria anche in buona fede e con buoni propositi sempre al servizio dell’Angelo Decaduto è ….

            • Semplicione scrive:

              Si ma Fatima non centra niente…in tema di Russia parliamo di Cristianesimo Ortodosso che non riconosce apparizioni mariane caratterizzate da rivelazioni e messaggi.
              Cerchiamo di non mischiare cose che non centrano niente

              • Michael scrive:

                Sulle secondo me esatte affermazioni di Vernadskij cioè queste:

                –>quanto sia cialtrona la massoneria mondialista che si definisce “democratica e libertaria”.

                Questa gente ha sulla coscienza un numero sterminato di morti, di vite perdute e rovinate.

                —>>avere a disposizione un branco di disperata carne da cannone per portare la democrazia massonica anche in Cina e Russia.

                ho fatto due semplici mie considerazioni anche se slegate dal discorso di fondo.

                Non rileva il fatto che in Russia sia predominante il cristianesimo ortodosso con visioni teologiche differenti ….non cambia la sostanza manco di una virgola . Ma non approfondisco, è un altro tema. Ciao.

                Avevo semplicemente voglia di dire che la Russia diventerà il “faro del mondo” …anzi mi correggo: lo è già.

              • Michael scrive:

                probabilmente mi ha indotto a far queste considerazioni questo a mio avviso buon articolo postato dal Vernadskij poco tempo fa in un altra pagina del forum che ho letto sto pomeriggio.

                http://www.maurizioblondet.it/preghiamo-per-la-russia-di-nuovo-sul-calvario/

          • Semplicione scrive:

            Ti riferisci alla rimpatriata tra “gesuiti- wahabo-sion si sion no” che è a capo dei maggiori servizi atlantici?

            A proposito di paradossi…la tecnica massonica per eccellenza è quella dei “due errori” ;)

    9. Amadigi di Gaula scrive:

      E infatti hollande ha detto subito che vuole cambiare la costituzione…
      Il popolo idiota acceterà bovinamente: “ahò, me limitano a libbertà ma lo stanno a fa’ pe lla mia sicurezza. Ma in fonno…puro sta democrazia…a che serve?”.

      • Shardan scrive:

        ma lo stanno incominciando a dire anche in Italia … che dobbiamo rinunciare ad un po di libertà , ed accettare di essere supercontrollati in nome della “sicurezza” . Lo stesso discorso che si è fatto negli Stati Uniti dopo la strage delle torri gemelle…ove si sono introdotte con la scusa della sicurezza quel pacchetto di leggi antidemocratiche con il “Patriot Act” : provvedimenti che fanno a pugni con la Costituzione degli USA..e che gli americani non avrebbero mai accettato in situazioni normali. Probabilmente una delle prossime tappe è Roma , e da tanto che lo dicono, non è possibile che nella capitale simbolica della cristianità non mettano in atto qualche strage, e l’escalation sarà in tutta Europa : sarà la gente stessa ,esasperate ed impaurita, a chiedere un regime più duro —– scordiamoci la democrazia. Dopodiché ci aspetta la guerra generale…perché in primis gli Stati Uniti, è ciò che vogliono. Non so se questa strage è una cosiddetta ” false flag” voluta dall’establishment occidentale o se è un frangente della loro creatura (Isis & affini..)che è sfuggito loro di mano …come pare dicano alcuni. La sostanza non cambia: fa il gioco dei globalisti . I loro piani di globalismo mondialista non si stanno realizzando (causa Russia e Cina ma soprattutto Russia che con Putin son decisissimi ad impedirli ) ed non hanno scelta: ho fallire o far la guerra. Ho l’impressione che abbiano optato per la seconda possibilità .E’ evidente che gli Stati Uniti stanno muovendo le pedine ,nello scenario globale, volutamente e in modo tale che si elevi il livello di ostilità con la Russia . Ci aspettano tempi difficilini e forse molto ma molto dolorosi.

        • Shardan scrive:

          ed non hanno scelta: ho fallire o far la guerra.

          Citazione mio precedente Post

          —-
          —-

          Gli Stati Uniti non possono rassegnarsi al fallimento del Globalismo Mondiale ..perché sarebbe la fine della loro egemonia monetaria e non ..e quindi la fine della loro potenza economica .Tempo fa i Brics in particolare la Cina hanno chiesto di rifare una nuova Bretton Woods perché lo scenario geoeconomico mondiale è cambiato: gli Stati Uniti hanno letteralmente glissando la richiesta—–>>> ovvio: da una nuova Bretton Woods ne uscirebbero con un dollaro molto ma molto ridimensionato come maggior moneta di riserva mondiale con tutto cio che ne consegue per il loro sistema economico. Ormai per loro è iniziato già da tanto il declino — di segnali ce ne son tanti — ovvio che non resta altro che far la guerra: e la faranno.

          • Raimondo scrive:

            Speriamo di no!

            • Shardan scrive:

              Lo spero pure io…ma son pessimista , non nell’immediato ma in un futuro non molto lontano se continuano di questo passo andrà a finir male non può essere diversamente: se la Russia non si piega finirà a tragiche e sanguinose botte: basta osservare un po ed evidente che gli Stati Uniti stanno sempre di più alzando il tiro dell’ostilità..come è evidente che la Russia ha fatto di tutto per collaborare costruttivamente..ma agli Stati Uniti non interessa: vogliono che si pieghi.L’Europa a mio parere vorrebbe divincolarsi da questo gioco imposto dagli Stati Uniti ..ma essendo sostanzialmente un area geopolitica vassalla rischia di venirne risucchiata in questa spirale (siamo nella NATO e sostanzialmente non abbiamo quel “power” militare per poter aver voce indipendente ed equilibratrice nella contrapposizione USA-Russia) . L’Europa ha solo da perderci in tutti i sensi al mettersi contro la Russia: eppure lo sta facendo perchè chi comanda alla fine son gli Stati Uniti con l’Inghilterra testa di ponte USA-Europa la Germania nello scenario geomilitare non conta un tubo..dagli Stati Uniti non è molto considerata: la Germania fa la ganza perché glielo concedono evidentemente è funzionale..anche se vorrebbe avere un futuro spazio militare..cioè delle vocine dicono che avanzerebbe pretese di riarmarsi..) Anche io spero che non succeda..ma (a mio parere) lo scenario attuale è come prima descritto. C’è poco da fare gli Stati Uniti sono in grosse difficoltà ma hanno un potenziale militare micidiale e hanno una voglia matta di “menar le mani”….Russia/Cina, Brics in generale lo sanno molto ma molto bene.Spero che alle elezioni del 2016 ci arrivi uno assennato : devo dire la sincera verità…pur Donald Trump sia un Repubblicano ed un liberista, il che non suscita certamente l’entusiasmo, a me non dispiacerebbe come Presidente degli Stati Uniti…è uno dei pochi che fa discorsi sensati nella campagna elettorale (contro il TTIP, contro i vaccini obbligatori, contro l’invadente politically correct culturale che ormai stanno iniettando in tutte le università americane con l’intento di creare un nuovo “modus pensandi” tra i giovani , contro l’immigrazione veicolata e strumentale, contro le guerre destabilizzatrici americane, a favore dell’intervento di Putin in Siria..anzi su Putin ha detto che gli USA dovrebbero collaborare costruttivamente …) salvo non stia facendo il doppio gioco elettorale..a me piace.Se al potere ci va gentaglia tipo il “clan Bush” o peggio ancora il “clan Clinton” con quella Hillary che a mio avviso è la donna potenzialmente più pericolosa del pianeta…è finita c’è da preoccuparsi veramente.

              ps- sul Politically Correct culturale…proprio in questi giorni in certe università sia della California che del Missouri stanno succedendo cose pazzesche…dei rettori si stanno dimettendo perché non accettano sti nuovi programmi.Docenti e studenti che non si adeguano non vanno più avanti.

              • Semplicione scrive:

                La germania da un punto di vista militare non conta un tubo?
                Ma cosa stai dicendo che sono ad alti livelli soprattutto per quanto riguarda le forze speciali con le punte di diamante KommandoSpezialKrafte e i Kampfschwimmer Kompanie.
                Seconda nazione europea per popolazione e potenza economica sono dati dai quali non si puo’ prescindere anche se non direttamente collegati al dato militare tout-court.
                E pi ti ricordo che il BND(Bundesnachrichtendienst) è chiamata ad presente e a dirimere i negoziati più difficili e sui terreni più complicati riportando successi di altissimo livello li dove piu’ noti servizi non si avventurano.
                La germania è stata inoltre uno dei primi paesi a dotarsi di un servizio di counter-cyberwarfare.
                Per non parlare poi della poderosa industria bellica tedesca.
                Come vedi hai un idea sbagliata e poco informata sulle reali potenzialita’ di questo stato.

              • Shardan scrive:

                tu sei convinto che nello scenario geostrategico la Germania conti ? ti lascio questa convinzione con tutti i dati tecnici elencati.(che non sono quel gran che tu dici…)

                E mi tengo le mie convinzioni.

                Dal punto di vista strettamente militare..nel complesso non è temibile come tu dici. Conoscendo la naturale attitudine dei tedeschi e il loro passato …sta tranquillo che Inglesi e Americani stanno ben attenti che non abbia una capacità militare autonoma sia dal punto di vista tecnico che decisivo—> sfuggirebbe loro di mano in men che non si dica..e lo scenario europeo è sostanzialmente sotto lo stretto controllo anglo -americano. I Francesi sono molto ma molto più temibili della Germania perché oltre ad avere un discreto buon esercito hanno capacità nucleare. Ti dirò anche un altra cosa: al netto della capacità nucleare …in uno scontro a tutto campo tra Russia ed ed Europa , non dico la Germania mala Nato verrebbe spazzata via (lo sanno i Russi e lo sanno gli Statunitensi..). La Germania non conta un piffero al netto di cio che hai elencato proprio come “forza complessiva” militare. Deve stare agli ordini degli Anglo-americani..
                sai perché è uscito fuori lo scandalo volkswagen guarda caso partito dagli “Stati Uniti”??…per lo “sgarbo” fatto dalla Merkel quando si è opposta (giustamente dico io ) all’intervento in Libia—–>>> messaggio chiaro chiaro dagli yankee: cari Krauti fate quello che diciamo noi.Punto. La Germania ha fondamentalmente un “sistema militare difensivo ” incardinato in un sistema Nato: NON HA AUTONOMIA STRUTTURALE PER UNA GUERRA…se non in un ruolo complementare a quel sistema. Da questo punto di vista il sistema militare tedesco è tutto da costruire (e vorrebbero…) .

                Entra meglio nelle dinamiche militari….quello che hai elencato non vogliono dire più di tanto.

                tra parentesi nelle poche missioni fatte all’estero se non erro Afghanistan son risultati anche piuttosto scadentini. Gli italiani erano di molto ma molto più efficaci…

                aggiornarsi prego….;-))

                ciao

                ps- se mai…hanno una naturale propensione ad diventare efficaci in breve tempo se vien loro concesso…(un paio d’anni e son capaci di costruire un sistema militare piuttosto temibile…questo si..)

                ti accontento: la Germania non conta un tubo..conta un tubo e mezzo;-)

              • Semplicione scrive:

                No vabbe’ ma hai elencato una marea di paralogismi senza fine.
                Senza il dato tecnico non si possono trarre conclusioni pratiche se no ci leggiamo vanity fair e parliamo della merkel a cui è stato fatto lo sgarbo perche’ si è bevuta un cocktail al bar con Putin,del “clan” di bush come se fosse la mara salvatrucha e via dicendo.
                Sull’afghanistan dimostri di essere veramente poco informato sul ruolo della Germania dato che è l’unica che ha fatto bella figura avendo intercettato praticamente il 90 per cento delle comunicazioni terroriste.
                Fare analisi come fai tu senza dati tecnici evidemente trasforma suddette pseudoanalisi in romanzetti di chi legge solo blogghetti di opinione….contento tu…pero’ è un peccato doverle leggere ,direi una perdita di tempo.
                Peccato che non conosci neanche le imprese di quel top operative dei servizi segreti tedeschi ribattezzato negli ambienti come “Mr Hezbollah” che ha fatto della germania l’interlocutore principale in tema di “mediazioni mediorentali” di tutta la comunita’ occidentale di intelligence.
                Ti lascio ai tuoi romanzetti…

              • Semplicione scrive:

                Dimenticavo caro shardan…nel caso volessi dibattere ulteriormente non posso leggere risposte piu’ lunghe di venti righe..pena attacco acuto di noia soporifera.

              • Shardan scrive:

                ok ti accontento ..by by

                (e non cambio idea manco di un millimetro )

              • Shardan scrive:

                oibò quel “piglio di sufficienza” senza ne arte ne parte poi…..

                un analista esperto (ma de chè ? )

              • Shardan scrive:

                questi sono i tipici che poi non sanno un tubo…..letto qualche giornaletto di militaria

                per i lettori:

                guardate che il sistema militare tedesco al momento è piuttosto insufficiente ;-)

              • Semplicione scrive:

                “guardate che il sistema militare tedesco al momento è piuttosto insufficiente” con emoticon adolescenziale di ordinanza è l’unica cosa che sa produrre..uno slogan di serie b senza alcuna prova o dato informativo a corredo
                Mi dispiace caro shardan ma questi contributi che ci doni sono veramente rumore e ridondanza.

              • Shardan scrive:

                dimenticavo:”clan bush” e “clan Clinton ” letteralmente un termine usato durante la campagna elettorale statunitense da tutta l’opposizione (giornali e televisione)

                sulla volkswagen come ritorsione per lo “sgarbo”—->>> fonte: blog Paul Robert Graigs..economista ,ex giornalista dell’wall Street journal..e vice ministro dell’economia durante il governo Reagan: ROMANZETTI. Un altro che sale nel piedistallo del nulla…e da lezioni. I blog son fatti cosi. Purtroppo. bye bye ;-)

              • Shardan scrive:

                guardate che il sistema militare tedesco al momento è piuttosto insufficiente” con emoticon adolescenziale di ordinanza è l’unica cosa che sa produrre

                ——
                ——

                io detesto le emoticon non le uso mai…è uscita inavertitamente (e chi le usa non fa male…son previste e si usano )

                La Germania insieme al Giappone stanno chiedendo..di potersi riarmare visto lo scenario globale che si sta delineando..: SON LORO CHE LO DICONO..DI ESSER LONTANI DAL POTENZIALE MILITARE IN CASO DI CONFLITTO…(il Giappone ha qualche problemino con la Cina )

                ma di che parli ???
                di “adolescente” c’è solo la tua polemica presuntuosa e inopportuna.

                ti saluto (e non rispondo più..). By By

              • Shardan scrive:

                ho capito: a questo gli devo telefonare prima per sapere cosa devo scrivere o non scrivere..e per farmi correggere le bozze ….

                cosi mi da i “giusti” imput di cosa , come e quando scrivere. Io scrivo quello che mi pare e come mi pare nell’ambito delle regole: se non ti va..non leggerle. O te lo ha prescritto il dottore ???

                roba da matti….

              • Shardan scrive:

                Scusate ma io letteralmente trovo insopportabile la presunzione di certi forumisti che puntualmente salgono nel “piedistallo del nulla ” a pontificare sufficienza..cosa che ho notato anche in passato:

                ci tengo a precisarlo…le fonti di tutto cio che ho scritto in questi post sono:

                Paul Robert Graigs (già citato ) , Infowors.com di alex jones (un seguito di 20 milioni di followers in tutto il mondo ).., Zero Hedge (non ha bisogno di presentazioni, seguito e citato in tutto il mondo )….poi George Friedman un americano di origini ungheresi, fondatore e presidente del think-tank “”Stratfor”", ”autorità in materia di intelligence tattica e strategica globale”, come lo definisce il NYTimes.

                non è un complottista da web….è il fondatore di uno dei più quotati think tank statunitensi e al mondo . Invitato a parlare in tutti i più prestigiosi consessi.

                Io questi signori qua..(e altri ) li seguo regolarmente. Ma è mai possibile..che lo stesso discorso fatto da sto popo di signori interessantissimo e seguito…e se io scrivo 3 post sugli stessi argomenti dicendo in modo semplice senza pigli da “dotto” dei miei calzini come certi qua …mi sale un pinco pallino di turno dicendomi che son sciocchezze ??? con un seguito di una polemica stupida (questa si vorrei risparmiarmela )

                Queste cose qua..le dicono sti signori a quali evidentemente come fruitore delle loro informazione io do credito.

                mi sfugge qualcosa…..

              • Semplicistico scrive:

                Stai forse avendo una reazione leggermente isterica?

              • Shardan scrive:

                ahhh adesso ho capito: è “quello” si “quello” e te pareva……

              • opsoR-Rospo scrive:

                per i lettori (lasciamo sta il demente ):

                George Friedman & il suo prestigiosissimo ,sia negli Stati Uniti che all’estero, think tank “stratfor” rinomato per le sue analisi in materia di tattica militare e strategia globale sono preoccupatissimi: hanno sbagliato tutto sulle analisi dell’attuale potenziale militare tedesco. E’ bastato un bulletto scialbo da forum letteralmente “esperto in nulla ” se non far l’importuno per smentirli. Non leggerò più “stratfor”….;-)

                lo ho sempre detto che dai forum si impara tantissimo…..ahahahha

              • opsoR-Rospo scrive:

                morale del “romanzetto”:

                è meglio che sto qua che parla al “the Chicago Council on Global Affairs ” (ho preso un video a caso tra i tantissimi ;-) vada a vender carote al mercato all’ingrosso ; – )

                bastava un banale (e un po insulso ) sempliciotto …

              • opsoR-Rospo scrive:

                dimenticato il link video ..pardon

                https://www.youtube.com/watch?v=QeLu_yyz3tc

              • opsoR-Rospo scrive:

                non leggete sti “romanzetti” di sti pivelli incopetenti (sempliciotto docet )

                http://www.infowars.com/
                https://www.stratfor.com/
                http://www.zerohedge.com/
                http://www.paulcraigroberts.org/

                Ma va là…..

              • Semplicistico scrive:

                opsor quanto tempo…il piu’ demente sei tu oltre che un grafomane che passa la vita a insozzare tutti i blog del globo.
                Hai elencato cosa?
                Vatti a rinchiudere in casa..anzi gia’ lo fai dato che passi la vita sul web ahahahahah
                Digitate sui motorei di ricerca opsor e vedrete cosa esce…le innumerevoli perfornamce di un coglionazzo

              • Paolo Loiyd scrive:

                Questo opsor è su tutti i blog del web…come mai?
                Dove lo trova tutto questo tempo?

            • opsoR-Rospo scrive:

              questo è scemo forte (ma seriamente suonato in testa..)

              da mesi e dico mesi…scrivo qua , su un altro forum con il nick Rospo..e in un altro forum di economia con Shardan.(su quest’ultimo ho postato il link qua io stesso tempo fa

              qualche volta (ma veramente raramente ) goofynomics .

              e saltuariamente da Aldo Giannulli.(forse tre volte )

              Ma veramente che intervenga l’admin….grazie.

              Caro Francesco non puoi permettere che sto qua..usi il forum in questo modo. E’ uno squilibrato…(per non dire altro )

              • Paolo Loiyd scrive:

                Ma secondo me lo squilibrato sei tu…qui con questa tempesta di commenti(ai quali nessuno risponde) con chi parli con i muri?
                Forse dovresti farti curare? ;)

                A voi il link e buone risate:
                http://italiadallestero.info/archives/14213

              • Paolo Loiyd scrive:

                Ma come mai sei presente su tutto il web con chilometrici?
                Per farti ridere dietro?
                O per disturbare?Si forse l’amministratore dovrebbe intervenire anche su di te…soggetto su cui sto accendendo i riflettori e forse ti da fastidio?

                Per caso sei tu anche su questo sito a commentare? Te lo chiedo è una domanda sai?
                http://www.byoblu.com/post/2013/10/26/ci-ha-fatti-spiare-lultimo-regalo-monti.aspx

              • opsoR-Rospo scrive:

                O caspitaaa che scopertaaaaaa

                ahahahahhahahhgah

                e sarebbe questa la scoperta….una pag. di tempo fa…ove non ci scrive nessuno se non 5 piddini (che ho fatto scappare di proposito …devo ametterlo )…guarda le date dei post…sono ad intervalli…di giorni e man mano aggiungevo (so che leggevano e ogni tanto ci aggiungevo un post…volutamente a kaiser )..

                un altro è questo (già linkato qua )

                http://bastaconleurocrisi.blogspot.it/2015/10/non-vi-piacciono-i-tassi-zero-la.html#comment-form

                questa è recente…siamo in tre…e qui parliamo da amici da mesi ….(qui in un altro modo…)

                sostanzialmente finisce tutto qua.

                dove stanno le decine di forum..ove io ???

                ma va…..

              • opsoR-Rospo scrive:

                io invece insisto: salvo non sia un giovanissimo..che priorita hai ??? ti sei preso un impegno gravoso…hahahahha

                confermo: era byoblu di Claudio Messora in quel periodo scrivevo solo là…(come adesso scrivo sostanzialmente in due /tre forum)….ove sta il TUO problema ????

                perché pare che sia solo TUO (mio no di certo )

                ma almeno sei sposato? ma tua moglie non ti da incarichi più interessanti e proficui ? del far le ricerche su rospo…..ahahahhaha

                ma va….

              • opsoR-Rospo scrive:

                questo “bimbo” adulto…pensa di crearmi chissà quale difficoltà a dimostrare che io scrivo altrove (mai più di due o tre forum e non in forma continua…) se scrivo qua non scrivo altrove: cioè dentro la normalità. In quel forum linkato SON QUASI TUTTI ARTICOLI DI GIORNALE POSTATI (con piccolissimi commenti sotto..)

                ma io insisto dove sta il TUO problema ? il mio no di certo: se ci scrivo nei forum (bene, male, seriamente, scazzato…) un motivo ci sarà che è questo: EVIDENTEMENTE MI PIACE..MI RILASSA…MI DIVERTE…(come suonare la chitarra, andare a pesca..giocare a carte ,andare in palestra, fare footing ): sintesi: ognuno nella sua vita—->>> FA QUELLO CHE GLI PARE…se non lede la libertà altrui.

                io insisto: dove sta il TUO problema??? pare un tuo problema…

                e soprattutto: che c’entra con il tema del forum?? nulla…e allora ?

              • opsoR-Rospo scrive:

                Dove lo trova tutto questo tempo?

                ——

                ——

                essendo maggiorenne non mi mantiene ali babà, rubare non mi passa manco per l’anticamera del cervello, a casa tua a mangiare non ci andrò mai (si magna meglio a casa mia ).

                Evidentemente lavoro (che lavoro faccio non son caspiti che ti riguardano )…e il giorno è fatto di 24 ore…8 per dormire ..8 per lavorare..e il resto per farmi i cosiddetti CAZZI MIEI di cui non devo render conto a te.

                Caro bimbo “adulto” con priorità piuttosto strane (ricerche su Rospo )…ma che problema hai ???? ahahahhah ma vedi sto qua…

                guardate un po che briga si è preso sto menomato ….roba da matti.ahahahha

                mah….

                siamo punto e a capo.ahahha

              • opsoR-Rospo scrive:

                in sintesi ha preso una serie di forum…dove io “allora” scrivevo solo la (notare:2013 )…e fa passare il concetto che l’Web è pieno dei miei post. Invece scrivevo esattamente come scrivo adesso ne più ne meno.

                insisto: che c’èntra con l’argomento di questa pagina del forum…

                sintesi: del grande show che hai fatto con link dei miei precedenti forum da me frequentato…ai lettori di questo blog scusate il termine ma ci vuole: NON FREGA UN CAZZO…(per te invece pare una questione vitale…il che…mi preoccupa molto…ahahhaha )

              • opsoR-Rospo scrive:

                Te lo chiedo è una domanda sai?
                ——

                ——

                ti ho dato risposte abbastanza soddisfacenti ??? o ne vuoi altre….ahahahah

                posso parlare dei terroristi, dell’euro, dei massoni, etc etc..come tema del forum….me lo dai il permesso ???

                G-R-A-Z-I-E

              • opsoR-Rospo scrive:

                Conclusione: il fatto che si sia preso tutta “sta briga”.(della quale non ne capisco il senso…salvo non sia un giovanissimo..ma penso sia piuttosto adulto )che a me non crea nessunissimo problema….mi conferma che è una persona che qualche problema ha. (non riesco a darmi una spiegazione differente…se mi sbaglio meglio )

                mah….non so. (comunque non è un dramma…qui c’è sto qua…che vuole interagire in questo modo….avrà i suoi motivi..) tutti devono vivere in questo mondo.

                ma che palle…però —>> a me non diverte parlar di ste stronzate (e penso che non interessi nessuno tranne il “tizio” è una questione oserei dire VITALE per ..almeno cosi sembra ahahah—–>>>: preferisco il tema iniziale…..

                a Francèèèè e moderalo sto forum…e dai.

              • opsoR-Rospo scrive:

                non devo spiegazioni : io sono “anche” studente in economia e passo ore e ore a studiare…e faccio quello che fanno tutti: quando mi scazzo..scrivo (mi rilassa e mi diverte ) …poi riprendo a studiare…poi scrivo…come fanno TUTTI gli studenti che passano ore nella camera a studiare …..caro “bimbo” adulto ti ho dato anche troppe spiegazioni (di cui ripeto non frega un cazzo a nessuno..tranne che a te evidentemente..e il che mi preoccupa….si fa per dire …ahahhah)…quasi quasi sto qua è divertente….ahahah

                un altra pagina del forum rovinata.

                la finiamo qua?

                grazie
                bye

                a dimenticavo: questo forum mi piace…e sino a quando non mi stufo continuerò a scriverci. (ma preferirei interagire ..come stabilito recentemente non in questo modo )

              • Paolo Loiyd scrive:

                Tu non stai bene come la tua compulsivita’ a commentare dimostra…curati poveraccio ahahahaha e vatti a prendere una boccata d’aria cosi almeno ossigeni il cervello.
                Sai non ci vuole molto a fare una ricerca sui commenti dei dementi sui blog…basta scrivere opsor sul motore e in meno di secondo hai il risultato…addirittura fai sequenze di 8 pagine di commenti fluviali senza nessun interlocutore? ahahahah sei proprio un babbeo…

              • opsoR-Rospo scrive:

                Okey al cretino (un po divertente per me…non credo per gli altri ) gli do l’ennesima spiegazione :

                oggi ad esempio ho passato quasi tutta la giornata a studiare Marketing (il prossimo

                interessantissimo testo : Marketing per manager -capire il marketing mady in italy — ed. Pearson .ti consiglio di comprartelo cosi ti distrai da me e impari qualcosa di utile e interessante(da aggiungere alla tua NOTEVOLISSIMA Kul-tura di strategia geomilitare globare ahahahah e non parliamo di quella economica…non dimenticherò mai il tuo CONCETTO DI “RISORSA” CHIUSA A CHIAVE…ahahhah)…rigorosamente con il PC acceso…ci sto ore e ore…leggo, sottolineo, rileggo, ripeto a voce alta…poi tac al PC..poi ricomincio a studiare poi di nuovo al Pc…poi esco..rientro e ricomincio

                come fanno TUTTI gli studenti.

                fare 8 sequenze ? scrivo utilizzando tutte le dieci dita senza guardare la tastiera alla massima velocità ..istintivamente:senza curare, forma, sintesi, etc etc….ti faccio un postone in un battibaleno (mi rilassa pure )

                sono matto? non so…nella vita sono una persona normalissima..sarò un matto inconscio ahahahah

                nello studio (che fa andare in paranoia dopo un po…) per me funziona: mi distrae e mi rilassa…

                a me non sembra poi cosi strano

                ma a te invece ti obbliga la nonna a leggere i miei post ? ahahah…perché li leggi proprio tutti…ahahahh

                bravo..continua cosi…sei il mio migliore fan …

                ciuuuuuuuuuuuu

                senti questa

                sempre gli AC/DC non vanno bene

                i vecchietti (ma energici ) black sabbath…con la famosa Paranoid (tanto per restare in tema di spostati mentali )

                https://www.youtube.com/watch?v=8ZV9_sBCzmQ

                bellissima.

                a fare sto post..(e gli altri ) ci metto un ATTIMO come bere un bicchiere d’acqua

                adesso riprendo a studiare (altrimenti a causa tua perdo la tempistica quotidiana del ritmo di studio )..

                TUTTO QUA. TI HO DETTO PROPRIO TUTTO…ORMAI DI ME NE SAI PIU DI QUANTO NE SO IO AHAHAHHAHA

                domanda: ma non ti senti ridicolo ad interagire con me..su ste stronzate ???

                ti ho dato abbastanza spiegazioni ?

              • Uilliam Gann scrive:

                Povero babbeo di un opsor
                troll sgamato in pieno :D ahahahahah

                P.S.
                oggi ci sono terapie psicoterapeutiche che fanno miracoli ;)

              • opsoR-Rospo scrive:

                ok

                buonanotte…mio rincoglionito ma affezionatissimo fan che non ti perdi manco una virgola di cio che scrivo…vado a nanna

                notte.

                mi raccomando non perdere l’interesse per il tuo gravoso impegno…svolgi un ruolo fondamentale in questo forum…ahahahh (buon lavoro…)

    10. alessandro scrive:

      Sarebbe ora che la si smettesse con questa patetica commedia dell’ISIS, ad iniziare dai G20 dei capi di stato che sembrano caduti dal pero alla ricerca di una strategia per affrontare il terrorismo fondamentalista di matrice islamica. Quante stronzate che ci tocca sentire. Non è forse una patetica commedia questa? Dovrei credere che gli eserciti assieme di USA, Russia (e qui già basterebbe per metterci un punto…), Francia, Turchia, Siria, ecc, non riescano a fermare qualche migliaio di fanatici? Dovrei credere che questi folli si siano fatti da soli con la forza della propaganda, senza neanche un centesimo in tasca, invocando le speranze di uno stato islamico? Dovrei credere che nessuno gli compri 1,5 milioni di dollari di petrolio al giorno? Che nessuna famiglia del Quatar non gli passi qualche dollaro sotto banco? Che nessuno li armi? Che Abu Bakr al-Baghdadi non è stato mai detenuto in carceri militari statunitensi e poi deliberatamente liberato? Che il complesso militare industriale non centri nulla e non ci guadagni niente da tutto questo casino? Ad ogni stato o gruppo d’interesse (forse bisogna spiegare se ancora gli stati contano qualcosa rispetto ad altri gruppi e oligarchie di potere) fa comodo tirare per le lunghe questa commedia, ma la cosa inizia a sfuggire di mano… in parole povere ci siamo rotti i maroni perchè il culo per le strade è il nostro! Siamo noi gente comune ad andare in giro per le strade e nei locali per vedere i concerti heavy metal o a bere un aperitivo in Pl. Rèpubblique. Ho appreso che hanno sventato 6 attentati simili a quelli del 13 novembre a Parigi questa estate. Se fossero andati in porto forse ora non sarei qui a scrivere, visto che alloggiavo in vacanza proprio nei pressi di quella piazza! Ora, se non vi dispiace, cari governanti, se volete salvarvi la faccia (e comunque passerete a chiedermi il voto alle prossime elezioni…) organizzate una coalizione internazionale con l’obiettivo di neutralizzare questa minaccia terroristica che è un pericolo innanzitutto per i fratelli che abitano i paesi medio orientali e del nord Africa. E’ innanzitutto per loro che bisogna agire, visto che avete bisogno che arrivino in casa nostra a fare stragi per accorgervene. C’è qualcuno che lamenta la tiepida reazione del mondo islamico ai fatti di Parigi. Ma non saranno troppo impegnati a piangere i loro fratelli musulmani che muoiono come mosche in attentati ormai all’ordine del giorno nei loro paesi? E qualcuno ha pure il coraggio di lamentarsi che vengono qui in Europa a chiedere rifugio!! Siamo al paradosso. Fate un embargo e basta comprare il petrolio da questi criminali e isolate le famiglie o quella massa di merde che li finanziano per vari motivi. Tracciate i foreign fighters, fate un intervento armato aereo e di terra e finirà tutto molto presto. Qualsiasi cosa farete nei prossimi giorni/mesi, cari governanti, ai miei occhi farete comunque schifo! Almeno salvate le vostre coscienze

      • Anita scrive:

        Caro Alessandro

        capisco la tua rabbia e angoscia — e di tutti—- da adesso in poi dobbiamo abituarci a conviverci con queste situazioni. E’ evidente che ci sarà un escalation….che sviluppi e conseguenze avrà non lo so,o meglio lo immagino ma preferisco non enfatizzare psicologicamente il futuro al negativo ,fa male al nostro quotidiano vivere. Il male da qualunque parte venga bisogna combatterlo come individui e come collettività con fermezza, lucidità e serenità interiore.Il bene è più forte del male…ciao

    11. Amadigi di Gaula scrive:

      Tutti dicono che in vista dell’emergenza sicurezza saremo costretti a sforare i limiti di deficit.
      Lo dice Hollande, il generale italiano alla tv, gli osservatori.
      Vuoi vedere che avremo la nostra politica keynesiana come al solito aumentando la spesa militare? Poi da cosa nasce cosa.

    Commenta


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    4 Commenti

    VOX ITALIAE. PARTE IL...

    Scritto il 3 - ott - 2019

    6 Commenti

    E’ IN ATTO UNA...

    Scritto il 19 - lug - 2019

    2 Commenti

    IL GOVERNO TECNICO C’E’...

    Scritto il 15 - lug - 2019

    0 Commenti

    IL PD E’ IL...

    Scritto il 17 - ott - 2017

    3 Comment1

    GLI SPIONI SPIANO. CHI...

    Scritto il 24 - ott - 2013

    16 Comment1

    PARAGONE O PAPPAGONE?

    Scritto il 17 - gen - 2014

    22 Comment1

    IL SERMONE DELLA DOMENICA

    Scritto il 13 - gen - 2014

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.