13517425_579073498939339_3550247052542969167_oCome era parso chiaro dall’inizio in Austria la sconfitta del candidato nazionalista Herbert Hofer in favore del verde Alexander Van der Bellen era dipesa da macroscopici e pacchiani brogli. La Corte Costituzionale austriaca, su ricorso della parte soccombente, ha difatti annullato il risultato elettorale ordinando la ripetizione del ballottaggio. Questo fatto dimostra una cosa certa: oltre che assassine, antidemocratiche, bugiarde e miserabili, le élite nazifasciste in salsa tecnocratica che guidano l’Occidente smidollato e decadente di oggi primeggiano pure nell’arte dell’imbroglio. Immaginate cosa sarebbe successo se in uno qualsiasi dei Paese dell’Unione Europea un candidato sgradito all’establishment fosse divenuto Presidente in virtù di un conteggio di schede grossolanamente taroccato. Come minimo i moderni “liberali e progressisti” avrebbero chiesto la rapida reintroduzione della sedia elettrica per smorzare sul nascere le velleità dei soliti “demagoghi” e “populisti”. Oramai questi poveri psicopatici che guidano una Europa divenuta povera, sgomenta, rabbiosa, diseguale e furiosa non sanno più cosa inventarsi per rimanere abbarbicati al potere. Questa marmaglia eurista è pronta a tutto perché sa che l’unica garanzia per evitare di rispondere ora e adesso delle troppe atrocità commesse nel nome della “responsabilità” e del “consolidamento fiscale” consiste proprio nel non abdicare sotto i colpi fieri, continui e incessanti di un popolo finalmente libero dalla propaganda,  pronto a gettare le basi per la costruzione di una nuova società egualitaria, onesta e giusta che germogli sul cadavere puzzolente e putrefatto di una globalizzazione liberista  pensata e gestita ad uso e consumo di pochi masnadieri che cominciano finalmente a sentire il terreno franare sotto i loro piedi. L’Economist, tra i più poderosi strumenti usati dalle élite per intontire, manipolare e soggiogare la psiche delle masse, comincia ora a piangere lacrime di coccodrillo. Come riporta la versione italiana on-line dell’Huffington Post, i vertici editoriali del settimanale inglese hanno improvvisamente dato il via ad una specie di commedia anglo-napoletana, scusandosi per avere cavalcato un sistema di potere sbagliato che ha decisamente fallito. Solo ora, piagnucoloni da strapazzo, vi accorgete dello scempio compiuto? Solo ora vi è chiaro che le vostre politiche, quelle stesse che producono suicidi, povertà infantili e morti evitabili connesse alla distruzione sadica della sanità, erano in realtà insensate e folli? Solo ora aprite gli occhi? Ora che avete finalmente maturato la certezza di non poter più disporre a piacimento della volontà di un popolino che rialza la testa? Eh no, cari amici, ora è troppo comodo. Cosa volete fare? Cavarvela con tante scuse e amici come prima? Mi dispiace ma non credo sarà possibile archiviare un decennio di atrocità  con un paio di articoli lacrimevoli e una pacca sulla spalle. Prima o poi per tutti arriva il giorno del giudizio, e il vostro si avvicina a passi da gigante.  Dopo avere scatenato la più grande, sanguinaria, cinica e fredda guerra asimmetrica che la storia ricordi, i luridi artefici di cotanta infamia farebbero bene a mettere nel conto di dover affrontare in prospettiva una nuova e più implacabile Norimberga. Tutti i criminali, prima tracotanti e violenti, diventano in genere mansueti di fronte al Tribunale che infine li giudica. Per cui non bisogna lasciarsi intenerire dall’atteggiamento fintamente contrito che i baldanzosi picchiatori di ieri assumono strumentalmente oggi. Rifiutare con sdegno le scuse tardive e pelose di questa genia di profittatori senza ritegno è un imperativo morale. Fare giustizia perché le troppe vittime del nazismo tecnocratico abbiano una consolazione postuma è opera santa e degna. Nessuno si lasci intenerire facilmente, così come i padroni non hanno mai mostrato segni di empatia di fronte alle disperate grida di dolore che salivano dal basso di una società umiliata e dolente negli anni della prolungata mattanza. Ognuno si assuma dignitosamente le sue responsabilità fino in fondo. Le èlite naziste e tecnocratiche che hanno tenuto in ostaggio l’Europa intera sentono che il loro crepuscolo è arrivato; sanno di avere perduto capacità di persuasione e di controllo evocando forze tenebrose e potentissime che non sono più in grado di dominare. Ora, balbettando scuse puerili, sono perfino sprofondate nel tragicomico e nel ridicolo. Non è ancora arrivato il tempo delle giustificazione pietose- sul modello de “io eseguivo gli ordini“ caro a Priebke-, perché come cantava Ligabue il meglio deve ancora venire

    Francesco Maria Toscano

    1/07/2016

    Categorie: Editoriale

    21 Commenti

    1. Rospo--->>sinistra=SS scrive:

      Un processo morale pubblico alla sinistra (SS) che ha portato avanti e sta portando avanti il progetto nazista UE/euro.

      Fare una profonda opera culturale di Revisione..sin dal dopoguerra ad oggi..perché sia chiaro chiaro all’opinione pubblica cosa veramente son stati sti bugiardi , delinquenti, criminali—–>>> dopodiché inserire nel linguaggio comune il termine “comunista” come accezione negativa (falsista, oppressione,fascismo,imbroglio,soppruso,morte,devastazione.. etc etc ) al pari del termine “nazista ” o “fascista”—->> proibire per legge l’uso del loro simbolo originario : la falce&martello…equiparandolo e mettendolo sullo stesso piano della “croce uncinata”.Insomma ristabilire la verità .(fare una profonda revisione dei libri scolastici in particolare quelli storici..infarciti di balle ).

      Ma ste merde rossicce NON PAGANO MAI ???? questo “ennesimo” crimine ..”sostanzialmente” lo hanno portato avanti loro…

      sto esagerando ?? NO !! vorrei solo che venga loro tolta quella stomachevole “aureola” di “giusti” che da sempre immeritatamente si son coronati.

      • Rospo scrive:

        Sarebbe interessante …(magari ad opera di privati ) erigere in ogni città..un monumento alla memoria delle vittime dei “”Crimini dell’UE”" ..magari in posti visibili ove transita molta gente in particolare evidenziando come è stata annichilita la la Grecia..e stabilire un giorno dell’anno per la commemorazione …sin da adesso.

        In spazi privati si può fare…e dar risalto alla notizia…

        per poi “se” sta pazzia “UE/euro” si sfascia veramente (intanto sono ancora al potere…e non è detto che lo perdano…) farlo per mano pubblica …(perché non si ripeta ..e perché resti ben bene….nella memoria della gente…)

        è una provocazione la mia….però…ecco….perché no ???

    2. Rospo scrive:

      da privati si può fare un monumento in memoria delle vittime dell’UE—->>> con una raffigurazione del tipo icona che racchiuda come rappresentazione di tutto il dolore che ha provocato: suicidi, disoccupazione, samarrimento sociale, povertà, paura del futuro, perdita dei diritti conquistati etc etc —>>> in particolare un qualche rappresentazione estetica che racchiuda ben bene il dramma di un Paese ridotto ad un Lager sociale a cielo aperto: LA GRECIA.

      sotto il monumento un commento alla memoria (per non dimenticare ) senza citare nessuna istituzione ancora vigente (non lo permetterebbero ) ..e poi darne notizie ai giornali in modo che ispiri altri ad erigerne altri in altre citta …un simbolo del genere se fatto bene…”colpisce” e fa pensare.

      Esempio Francesco che se non ho capito male è assessore …potrebbe promuovere (per via privata ma dalla posizione di un ruolo pubblico ) un iniziativa del genere …magari attraverso delle donazioni private (sarei il primo ad inviare un contributo )…incominciare a trattare “quelli là” per quel che sono…e per quello che hanno fatto.

      Potrebbe essere un idea …(secondo me …magari sbaglio…un iniziativa del genere..finirebbe nei giornali …e magari anche all’estero..e potrebbero farla propria altri…—>>> imaginate: L’Europa..sparsa di monumenti alla memoria delle vittime dell’UE (senza citarle come istituzioni ) …mentre ancora “quelli là” sono al potere: potrebbe essere devastante ..)

      FRANCE’ p-e-n-s-a-c-i….

      che idee mi vengonoo…ahahhah (eppure…la cose se “dovrebbe” fare…)

    3. raffaella c. scrive:

      “raffaella c. scrive:
      18 giugno 2016 alle 16:42
      Personalmente mi auguro che la Gran Bretagna esca dall’UE.
      L’onda emotiva non fermerà di certo la volontà di quella parte di Inglesi a favore dell’uscita… (a meno che non arrivino a truccarne il risultato numerico)
      Sono convinta invece che si sia entrati nella fase di risorgimento.
      Forse sarà lenta, la rivoluzione, ma è indiscutibile che sia già in atto.
      Il “popolino”, come ci definiscono, ha smesso di ubbidire ciecamente nonostante il costante terrorismo mediatico, delle multinazionali e dell’alta finanza.
      La Grecia ci aveva provato ma è stata tradita, con la GB invece la voce grossa non la possono fare. (stanno scodinzolando inutilmente)
      L’effetto domino sarà inevitabile, sono finiti.”

      …IN FONDO NON AVEVO TUTTI I TORTI..anche se sono stata presa in giro da quel “pirla”…
      Siamo veramente in piena rivoluzione…e le élite nazifascicomuniste si stanno ca……do sotto (scusate l’espressione da contessa..ahahahhh.;-)) )
      Concordo con te, Rospo, sulla realizzazione di un Monumento in memoria delle vittime dell’UE. Non ho mai amato i monumenti in generale, ma questo, avrebbe veramente la FORZA di aprire le coscienze!!!
      Fra non molto anche noi ci ritroveremo a scegliere se restare o meno in questa unione europea…
      Tremate bastardi.

      • Ivan Pirloski scrive:

        Lo sapevano tutti che sarebbe uscita, anche Nando lo Sfasciolaro,Giggino dei biliardi e Toni lo Zingaro ,tra una peroni e un amaro lucano un amaro lucano e una peroni ,conoscevano l’exito della pantomima con pernacchio d’ordinanza confezionata oltremanica :D ahahahahah
        Comunque anche se per tale previsione fosse stata necessaria una certa abilita’ intellettuale nessuno puo’ negare che anche un orologio rotto puo’ segnare l’ora esatta due volte al giorno :D ahahahahhaahah

        • Rospo scrive:

          dai ..dai…fate una bella guerretta tra voi due …colpo su colpo…che io mi annoiooo….e sto pure male…fa un caldo boia…se accendo l’aria condizionata mi fa star male…se la spengo mi squaglio ..abito a duecento metri dal mare …e lo detesto…la spiaggia mi fa girare le palle (sabbia invasiva , mocciosi che giocano con le palle, stare sotto il sole a cuocere non ho mai capito che azz di spasso è…stare sotto l’ombrellone neanche , nuotare mi sta bene per venti minuti e poi mi stufa…leggere in spiaggia sentendo gli schiamazzi non ci riesco…in più la calura mi essica e son costretto a ingurgitare ghiaccioli , aranciate e coca cola a cottimo e poi mi sento male …) l’unica cosa divertente è il pc…fate sta bella litigata che mi diverte leggerla.l….dai …dai…dai…che siamo in estate e gli argomenti seri vanno messi da parte…dai ..dai …dai…

          potessero scrivere dei piddini (qui mi sa che non c e ne stanno…manco di passaggio…è un forum sano—>>> de-rateizzato … )…cosi mi divertirei a sputacchiarli in un occhio…un post si e l’altro pure…dai …litigate.

          la mia spiaggia dinanzi a casa mia (a 300 m in seconda fila dietro quelle case che si vedono nel video ) ..tutti amano il mare..io ci vivo quasi tutto l’anno e lo detesto…son proprio un rospo strano …

          https://www.youtube.com/watch?v=w0iAZFdsyn8

          se qualcuno di voi passa da queste parti (e non è piddino….perché lo affogherei … ) fatemelo sapere…vi invito nei locali che soi….spasso assicurato

    4. ugo scrive:

      Rospo: “inserire nel linguaggio comune il termine “comunista” come accezione negativa [...] al pari del termine “nazista” o “fascista””

      Certo, nel contempo e con pari determinazione affiancare a quel termine, con connotazione altrattanto negativa, tutto l’armamentario di globalismo, accoglientismo, multietnicità, e via cianciando, smascherandone la strumentalissima falsità. La radice è la stessa, le finalità anche. E’ un unico “pacchetto” e come tale va trattato — in blocco.

    5. Rospo scrive:

      Ora che i “brogli” della “sinistra progressista ” sono innegabili e che le votazioni sono state annullate —->>> sicuramente in Austria vincerà Hofner

      http://www.ilgiornale.it/news/mondo/hofer-avverte-bruxelles-se-fate-entrare-i-turchi-noi-usciamo-1278453.html

      vogliono farci entrare i Turchiii !!! 80 milioni di turchi musulmani …per distruggere la nostra bella cara europaa..ma è chiaro. Non è mica un caso che abbiano fatto partecipare , se non erro (io non seguo il calcio ) la Turchia agli Europei..(ma che azz c’entra la Turchia con l’Europa??? ) …

      Con Hofer l’Austria seguirà l’Inghilterra….

      Se in USA passa Donald Tramp….per loro è finita…sarà uno sfaldarsi veloce ….

      • Rospo scrive:

        a proposito di Donald Trump (di cui non condivido nulla della sua visione economica…ma è importante che ci vada lui al potere in questo momento )

        ho letto poco fa sto articolo (molto significativo…spiega bene come procedono “quelli là ” )

        Sono veramente nel panico…perché la loro architettura sta scricchiolando seriamente…stanno tentando il possibile e l’impossibile per fargli la festa…

        questo è un articolo di PAUL CRAIG ROBERTS…che è persona seria e affidabile..non è il solito tipico inaffidabile “complottista ” …e viene dal “quel” establishment che ci sta opprimendo…ambiente che conosce bene da cui ha preso le distanze da ormai tanti anni: ex vice ministro per l’economia del Governo Reagan, multilaureato in diverse discipline tra cui quelle economiche , professore universitario, ex editorialista del Wall Street Journal etc etc .(un curriculum di alto livello )

        ecco cosa scrive:

        http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=16622

        più chiaro di così ;-)

        d’accordo sia con Raffaella che con Ugo.

        Sanders???…il suo programma è a mio avviso ottimo (rispecchia più o meno la visione dei Keynesiani antieuro nostrani)…in America definito una “novità” (vero….un socialista con quelle caratteristiche solo dieci anni fa …alle Presidenziali sarebbe stato stoppato prima ma molto prima…) uno con proposte “rivoluzionarie” (anche se pacifiche…ma rivoluzionarie per un sistema con le caratteristiche marcatamente iperliberiste del sistema americano—>> sino a non molto tempo fa sostanzialmente condivise anche dal “modus pensandi” del popolo americano ..più o meno…)..e che fa il nostro caro “sinistro ” ??? —->>> per novembre si schiera per la Clinton …totale creatura di quell’establishment che diceva di combattere…totalmente finanziata da Wall Street e appoggiata dalla FED (Wall Street e Fed che Sanders blaterava di voler cambiare da cima a fondo !!!! )…la “solita” sinistra che a livello planetario “da sempre” illude (e convince nelle sue argomentazioni ) e poi tradisce …illude e poi tradisce…illude e poi tradisce…il tradimento costante sembra l’unico vero denominatore comune a livello planetario..da sempre sin dal 1917..in diverse epoche e contesti e diversi modi..ma il “puntuale” tradimento c’è sempre stato. .
        Sarà venuto il momento di “scaricarli” una volta per tutte…? e scaricare una volta per sempre il suo armamentario (quello ideologico “classico ” e quello più recente di cui accennava Ugo ) ….

        mo si sente spesso dire : Questa non è la vera sinistra …(sono andato a documentarmi ed osservare bene bene cosa ha fatto la “vera sinistra” erano identici—>> tradivano anche allora —>> e questa sinistra è figlia di “quella ” sinistra )

        e con questo non voglio dire che bisogna “sposar la destra”…

    6. Gio scrive:

      Carissimo rospo,

      è possibile concentrare tutte le puttanate che scrivi in uno, massimo due, post evitando di spammare a raffica e ripetere ad libitum sempre le stesse cose?

      E’ diventato impossibile leggere commenti altrui o semplicemente dialogare con altri utenti restando in topic.

      Grazie.

      • Rospo scrive:

        l’allievo del “Cortiletto del Sannio ” mi sta dicendo che “la sto facendo fuori dal vasino “”…….hihihhi…

        ciao giò….ok…a patto che tu mi posti un po di link (i tuoi link…quelli illuminanti …ho nostalgia…ahahahh )

        …posso esprimere un desiderio ???…ecco….mi potresti linkare …ecco…qualcosa ..sulle “aree valutarie ottimali “???….dai ….dai…dai….invia un link….ahahhhh….se lo fai…prometto che scriverò di più…ahahhh ..vai con l’AVO ;-)

        dopo l’AVO …magari come dolce….un bel link …vediamo…ecco…qualcosina sul concetto di “Identità di un Popolo “……

        a giooo….e lassame scrivere…che non ci scrive un cazzo nessuno…(che intralcioo ??? )

        • Rospo Gender scrive:

          il giò…ha ragione (ripetitività, spamm, logorroicità etc )

          sintetizzo e chiudo :

          I COMUNISTI (rosso cupo, rosso sbiadito, rosso tenue e rosa..quest’ultimi le “new entry ” ahaha ..l’ultimo acquisto a sinistra….li cosiddetti froci…il nuovo “orizzonte” di lotta..hihihi ) SON STRONZI.

          azz…pure io…bastava scrivere solo questo…ahahah

          bye

          vado a depilarmi ed amputarmi il pisello….voglio adeguarmi….ahahah..essere sinistramente “trend” e un must

          ahahhahh

        • Gio scrive:

          eccoti il link

          http://www.qsalute.it/psichiatria-ospedale-san-giovanni-bosco-napoli/

          con personale dell’ AVO per farti senti “a casa”

          Stammi bene rospè

          • RospoАлекса́ндр Иса́евич Солжени́цын scrive:

            lo sapevo che eri uno di quelli ;-(((…..mi vuoi far internare ….non lo avete perso il vizietto…..ahahahah …la volpe perde il pelo ma non il vizio…..ahahahah

            Алекса́ндр Иса́евич Солжени́цын

            a giooo….mi è venuta la “fissa” anticomunista a scoppio ritardato….me devo sfogààà…va benee ???

            amazzaaa…questo me vuol portare in un sanatorio psichiatrico per rieducarmi…ahahah

    7. raffaella c. scrive:

      Paul Craig Roberts dice il vero…:
      ascoltate il caro Monti..

      https://www.youtube.com/watch?v=UlBSTRmSgps

    Commenta


    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA NOSTRA COSTITUZIONE E’...

    Scritto il 9 - nov - 2018

    1 Commento

    LA PARABOLA DI TRUMP,...

    Scritto il 7 - nov - 2018

    1 Commento

    NEL 2019 SCATTERA’ IL...

    Scritto il 2 - nov - 2018

    3 Commenti

    IL GOVERNO IGNORI IL...

    Scritto il 1 - nov - 2018

    1 Commento

    NOIO VOLEVAM SAVUAR

    Scritto il 14 - mar - 2012

    3 Comment1

    LO STRANO CASO DEL...

    Scritto il 24 - lug - 2012

    2 Comment1

    L’ASTENSIONE E’ IL PRIMO...

    Scritto il 1 - giu - 2013

    1 Commento

    LA SCOPERTA DEGLI “INDICIBILI...

    Scritto il 18 - giu - 2018

    2 Comment1

    NELLE MANI DI NENNILLO

    Scritto il 7 - feb - 2012

    0 Commenti

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.