Archivio per la categoria ‘Esteri’

    LET’S CELEBRATE THE FAILURE OF THE JULY 2011 GREAT BETRAYAL

    Nota bene: Pubblico in lingua inglese un interessantissimo contributo inviatomi dal prof. William Black. Se qualcuno, fra i lettori del moralista, volesse tradurre il pezzo per il pubblico italiano, farebbe cosa assai gradita. Pubblicherò l’eventuale traduzione in italiano con nome e cognome del gentile (ipotetico) collaboratore che, in tal modo, entrerebbe a tutti gli effetti a far parte della squadra de “il moralista”. In July 2011, President Obama and Speaker   Leggi tutto ...

    Categoria: Economia, Esteri
    NOTA ALL’ITALIA: PER FAVORE MANDATECI ALTRI “SARACENO”

    Ho iniziato a scrivere quest’articolo al ritorno da una conferenza sulla Teoria monetaria moderna (MMT) tenutasi in Italia, a Reggio Calabria, organizzata da Francesco Toscano e patrocinata dalla Regione Calabria e dalla Provincia di Reggio Calabria. La Teoria monetaria moderna ha suscitato notevole interesse in Italia perché smentisce le ripetute affermazioni secondo le quali non esiste alternativa all’austerità e alle recessioni sempre più gravi che attanagliano l’Eurozona. Durante la conferenza,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    L’ECCIDIO GRECO E IL FALSO MITO DEL RITORNO ALLE IDENTITA’ NAZIONALI

    Piange il cuore nel pensare alle sofferenze del popolo greco. Ieri, un parlamento di criminali ha approvato, grazie ad una maggioranza risicata,  alcune misure indegne destinate a generare nuova povertà e sofferenza (clicca per leggere). Da anni la Grecia è in piena recessione, piegata e umiliata da continui tagli alla spesa pubblica che alimentano una spirale perversa e inarrestabile. La crisi “impone” l’adozione di  misure di austerità che, peggiorando scientificamente   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri
    BARACK OBAMA HA VINTO MALGRADO TUTTO

    Obama ha vinto ma non è il caso di stappare lo champagne. Non che Romney fosse migliore, per carità, ma il primo mandato di Obama si è rivelato un completo fallimento. Gli americani hanno inteso riconfermare fiducia al primo presidente nero della storia degli Stati Uniti più per paura (dei repubblicani) che per amore. Lo spirito messianico che aveva accompagnato le scorse presidenziali ha lasciato il campo ad una sana   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri
    I FRANCESI? PIU’ POLLI CHE GALLETTI

    E’ già finita la luna di miele tra Hollande e i francesi (clicca per leggere). Quasi 100 mila francesi si sono riversati in piazza per protestare contro le politiche improntate alla più stupida austerità fatte proprie dal neopresidente socialista. Dall’era Sarkozy non è poi cambiato molto. E non poteva essere diversamente. Le due principali famiglie politiche europee, Ppe e Pse, sono corrotte nel profondo, nonché totalmente asservite nei confronti di   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    ROMNEY-RYAN COME HOOVER-CURTIS. OVVERO IL MALE NECESSARIO

    Mentre le elezioni americane si avvicinano vengo colto da un dubbio amletico: è meglio che rivinca un sedicente progressista, garante ma con tatto, degli equilibri consolidati che premiano la speculazione finanziaria internazionale e massacrano precari, giovani, disoccupati e lavoratori su scala globale (leggasi Obama, ma lo stesso discorso valeva in Francia per Hollande); oppure, rebus sic stantibus, tanto vale augurarsi che vinca il “duo della morte” repubblicano Romney-Ryan, destinato a   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL MONDO GIRA AL CONTRARIO, ORA GLI SPAGNOLI EMIGRANO IN ARGENTINA IN CERCA DI FORTUNA

    I giornali italiani non parlano mai della straordinaria ripresa argentina. Tutti ricordano la gravissima crisi deflagrata nel 2001 nel Paese sud americano, causata in via principale dalla criminale applicazione coatta e forzata di quelle stesse  misure di rigore e austerità che oggi in Europa vengono spacciate per salvifiche, ma  in pochi conoscono l’evoluzione vera degli eventi. I media italiani ed europei, braccio armato della restaurazione di tipo feudale che oggi colpisce   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    HOLLANDE: UN SARKOZY PIU’ IPOCRITA

    Hollande si è già rivelato, politicamente, un delinquente. Guardato da tutti con sospetto a ridosso delle elezioni francesi perché ritenuto, a torto, un elemento potenzialmente non asservito agli interessi delle élite schiaviste sovranazionali che stanno affamando il Vecchio continente, il “budino” (questo l’azzeccato soprannome che accompagna  il Presidente transalpino) ha già deluso tutte le aspettative di chi sperava nel cambiamento. Hollande è un elemento di continuità rispetto alla storia recente   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    OLANDA, MALATO VIRTUOSO.

    La storiella che dipinge i Paesi virtuosi del nord Europa stanchi di pagare per le cicale del sud è falsa come Giuda. Il piano di involuzione oligarchica che inquina il Vecchio continente non risparmierà nessuno. E’ sbagliato leggere la contemporaneità con le lenti deformanti dell’interesse nazionale. I governanti tedeschi, olandesi o finlandesi, per citare solo i massimi custodi del rigore, non intendono affatto difendere i loro contribuenti dall’assalto famelico di   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    OGGI LA GRECIA, DOMANI L’ITALIA. LO STERMINIO CONTINUA

    Leggete questo articolo dell’ottimo Francesco De Palo per il Fatto Quotidiano e fermatevi a riflettere (clicca per leggere).  In Grecia tanti genitori indigenti lasciano i neonati presso chiese e monasteri, i suicidi aumentano, la povertà dilaga e molti bambini svengono in classe perché denutriti. Non è la trama di un film horror-fantasy, ma ciò che realmente accade oggi nella “civilissima Europa” a poche centinaia di chilometri dalle coste italiane. La   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    OBAMA, STATISTA PER CASO

    Tutti i farabutti che si rispettino tendono al bene solo nella misura in cui tale scelta coincida casualmente con il proprio interesse spiccio e contingente. In questi giorni il segretario al tesoro dell’amministrazione statunitense guidata dal pallido Obama, Timothy Geithner, è in giro per l’Europa nel tentativo di spronare le classi dirigenti del Vecchio continente “a fare tutto quanto è necessario per mettere in sicurezza l’area euro”. L’improvviso attivismo americano   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    PER RINASCERE BISOGNA MORIRE FINO IN FONDO

    Ammetto di essere combattuto. Da un lato alcune figure, apparentemente più ragionevoli come Hollande o Obama, mi inducono a credere in una possibilità di cambiamento, dall’altro mi rendo conto di come, oramai da decenni, l’alternanza destra-sinistra è completamente svuotata di significato. La cosiddetta terza via del duo Blair-Clinton, presa come modello anche da alcuni sedicenti partiti progressisti italiani, tipo il Pd, altro non è se non il riconoscimento da parte   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    SENZA L’INTERVENTO DI UN NUOVO ROOSEVELT L’EUROPA E’ PERDUTA

    Possibile che ancora non abbiate capito quello che sta succedendo? Non vi siete resi conto del fatto che siamo tutti vittime di una gigantesca mistificazione volta a disintegrare le vite di milioni di europei a beneficio di un ristretto numero di criminali sadici e senza scrupoli? Senza analizzare la situazione in atto con le lenti difficili del politologo, del sociologo, dello storico e del filosofo è impossibile raccapezzarsi. Limitarsi a   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    NON DITE A MIA MAMMA CHE FACCIO IL GIORNALISTA: MI CREDE PIANISTA IN UN BORDELLO

    La Spagna è in condizioni pietose. La disoccupazione giovanile è alle stelle, lo stato sociale falcidiato, le casse pubbliche vuote mentre si allunga minacciosa l’ombra lunga degli usurai della Troika. I Paesi dell’Europa mediterranea verranno tutti rapidamente messi in ginocchio. La Grecia, come era prevedibile, ha fatto soltanto da apripista. “Le grandi risposte dell’Europa per affrontare la crisi”, decise durante il vertice di fine giugno e spacciate dalla stampa di   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri, Italia
    IL CASO ROMANIA INSEGNA: AI VAMPIRI IL SANGUE NON BASTA MAI

    La tecnocrazia affamatrice che infesta l’Europa è una piovra che usa sapientemente i tentacoli per arrivare dappertutto. Dalla Grecia alla Spagna, dall’Italia alla Romania, un ristretto gruppo di potentissimi oligarchi è in grado oggi di gettare in miseria popoli interi con un gesto del capo. L’obiettivo è identico ovunque: impoverire, da est ad ovest e da nord a sud, il maggior numero di uomini possibile al fine di renderli mansueti   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    QUESTA EUROPA E’ UN MOSTRO

    Questa Europa è un mostro. Lentamente divora le democrazie nazionali, svuota i diritti, colpisce il lavoro, affama, genera ampie sacche di miseria a beneficio di nuove ristrette aristocrazie fondate sul denaro. Credere che l’unione monetaria avrebbe giocoforza anticipato e favorito la nascita dell’Europa politica è stato un errore madornale, oltre che una evidente ingenuità. E’ successo esattamente il contrario. La moneta unica ha passo dopo passo commissariato i singoli governi   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    MARTIN SCHULZ: KAPO’ O ANULU?

    Quando, durante la seduta del Parlamento europeo del luglio del 2003, Silvio Berlusconi diede del “kapò” al presidente del gruppo socialista, il tedesco Martin Schulz, il coro di sdegno fu giustamente unanime. “Ma come si permette questo Pulcinella da quattro soldi”, pensarono in molti, “di fare allusioni naziste per colpire un prestigioso esponente dell’intellighenzia europea, progressista e di sinistra, nella persona dello stimato compagno Martin Schulz, tedesco di Germania, nato   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    OBAMA IMPARI DAGLI ERRORI PASSATI DI CHAMBERLAIN

    Permettere la riunificazione tedesca all’indomani della caduta del muro di Berlino è stato un errore tragico. Dalla fine del nazismo alla caduta del muro di Berlino sono trascorsi poco più di 50 anni. Un tempo assolutamente insufficiente per consentire al popolo tedesco una totale rielaborazione delle immani tragedie provocate dolosamente in Europa e nel mondo. Così come lo scoppio nucleare di Chernobyl ha devastato la natura circostante per secoli, l’esperienza   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    ELEZIONI IN GRECIA: VINCE LA PAURA AUTOLESIONISTA

    Le prime proiezioni ufficiali sul voto in Grecia fanno più male di un pugno nello stomaco. Nuova Democrazia, il partito conservatore guidato da Antonis Samaras risulterebbe largamente il primo partito. Syriza di Alexis Tsipras, partito contrario alle misure di austerità grazie alle quali la Troika ha torturato i greci con sadismo, è solo il secondo partito con poco più del 25% dei consensi. Nonostante Samaras porti colpe pesantissime nel disastro   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    OBAMA NON CONTRAGGA LA SINDROME DEL CONIGLIO MANNARO

    Era lecito attendersi di più dal discorso pronunciato ieri da Obama riguardante anche la crisi europea in corso. Le risolute critiche avanzate qualche giorno fa dal presidente americano contro l’attuale governance europea, impegnata senza risparmio nella drastica applicazione di un piano tendente a cinesizzare l’Europa, hanno lasciato il posto ad analisi meno convincenti e felpate. Nel suo discorso di ieri Obama, anziché Roosevelt, sembrava un vecchio doroteo della scuola di   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA QUARTA TEORIA POLITICA....

    Scritto il 23 - giu - 2019

    1 Commento

    LE FORZE DELLA TERRA...

    Scritto il 22 - giu - 2019

    0 Commenti

    SENZA ANCORARSI AD UNA...

    Scritto il 21 - giu - 2019

    0 Commenti

    BRUXELLES DELENDA EST

    Scritto il 20 - giu - 2019

    1 Commento

    IL PRIMO CONGRESSO DEL...

    Scritto il 18 - giu - 2019

    0 Commenti

    CONFESSO: SONO FIGLIO DI...

    Scritto il 21 - gen - 2012

    0 Commenti

    MADE IN CHINA

    Scritto il 20 - nov - 2014

    3 Comment1

    L’ITALICUM DI RENZI E’...

    Scritto il 20 - gen - 2014

    6 Comment1

    BERLUSCONI E IL “VELENO”...

    Scritto il 5 - set - 2013

    19 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.