Archivio per la categoria ‘Politica’

    O VOTI PER IL SISTEMA GOVERNATO DAI NAZISTI TECNOCRATICI O TI OPPONI. NON HAI ALTRA SCELTA

    Quali segnali si colgono dalla lettura dei dati delle elezioni amministrative? In primo luogo pare evidente come la narrazione “renziana” non incanti più nessuno. Crisi economica galoppante, disperazione giovanile, continui fallimenti di aziende e imprese falcidiate da una deflazione che non lascia scampo hanno naturalmente indebolito la leadership di cartapesta dell’ennesimo burattino imposto al potere dalla massoneria mondialista guidata nel Vecchio Continente da un concentrato di malvagità allo stato puro   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’AUSTRIA SI RIBELLA AI NAZISTI TECNOCRATICI MENTRE L’ITALIA GUARDA A LUIGI DI MAIO…

    Questa Europa è un inferno, un vero Olocausto mascherato dove le vite di intere generazioni vengono spezzate e tramortite. Vivere decentemente è diventata una illusione, riuscire a guadagnare un misero stipendio da un migliaio di euro al mese un miraggio. I giovani sopravvivono grazie agli aiuti di mammà e papà, a volte dei nonni, di continuo ingiuriati (“choosy”) e vilipesi da milionari privilegiati come Elsa Fornero. Il numero dei suicidi,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    ALL’ITALIA MANCA UN PARTITO IDENTITARIO E VOTATO ALLA GIUSTIZIA SOCIALE. TOCCHERA’ A MATTEO SALVINI IL COMPITO DI COSTRUIRLO?

    Grazie alla generosa intercessione di alcuni amici comuni, un paio di giorni fa ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con Matteo Salvini, Segretario della Lega Nord oramai proiettato nel grande gioco nazionale. Sul piano umano sono rimasto molto sorpreso nel constatare il profilo decisamente gentile di Salvini, perfino delicato oserei dire, distante anni luce dal ritratto truce e kitsch di continuo proposto dal sistema mediatico cosiddetto mainstream. Tale evenienza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    L’IDEA DI “DEMOCRATIZZARE” L’EUROPA E’ MORTA CON IL TRADIMENTO DI TSIPRAS. PASSA PER LA RISCOPERTA DELLE SINGOLE IDENTITA’ NAZIONALI LA SCONFITTA DEI TECNONAZISTI DI BRUXELLES?

    In Austria il “Partito della libertà” (Fpo) ha ottenuto uno strepitoso risultato elettorale. Il suo candidato per la carica di Presidente Norbert Hofer  ha raccolto il 35, 1 % dei suffragi, staccando di gran lunga gli sciapi candidati proposti dai partiti etero-diretti dal politburo di Bruxelles, popolari e socialisti in testa. Al ballottaggio il candidato del partito che fu di Jorg Haider dovrà vedersela con il verde Alexander Van der   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    MARIO DRAGHI E’ MOLTO PIU’ PERICOLOSO DI WOLFANG SCHAEUBLE

    “Timeo Danaos et dona ferentes” (temo i Greci anche quando portano doni). Con queste parole un lungimirante Lacoonte tentava invano di convincere i Troiani a non fare entrare il famoso “cavallo di Troia” all’interno della città (Virgilio, Eneide, libro II, 49). Come andò a finire la faccenda è storia abbastanza nota. Allo stesso modo, e fatte le dovute proporzioni (Draghi è molto più feroce e cinico dei Greci di allora),   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    PANAMA PAPERS E L’ETEROGENESI DEI FINI

    Devo dire che non sono affatto persuaso della bontà e genuinità dell’inchiesta “Panama Papers”. Uno dei finanziatori della poderosa inchiesta in questione parrebbe essere George Soros, noto e controverso personaggio (clicca per leggere). Per chi lo avesse dimenticato Soros è quel simpatico signore che nel 1992- per mezzo dei soliti magheggi speculativi- determinò il crollo della lira, preludio per una serie di investimenti italiani avviati bontà sua di lì a   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    A FURIA DI EVOLVERSI IL M5S E’ DIVENTATO IDENTICO AL PD. LO STRANO CASO DEL DOTT. DI MAIO

    Quanto sono lontani i tempi in cui Beppe Grillo, in maniera sibillina, spiegava come il governo Letta fosse condizionato fin dalla nascita da “manine straniere” (clicca per leggere). E come sono lontani i tempi in cui il M5S- da bravo scolaretto- si limitava a recitare il ruolo di “sfogatoio” buono per assorbire e paralizzare il dissenso delle tante vittime di un sistema politico tradizionale violento, nazistoide e perverso. Oggi le   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    RENZI DICE DI NON ESSERE COME MONTI E LETTA. INFATTI E’ PEGGIO

    Renzi dice di non essere come Monti e Letta. Infatti è peggio. Mentre il professorino di Varese e il cocco di Re Giorgio tutelavano a viso aperto interessi stranieri, svendendo l’Italia su mandato di alcuni noti plutocrati internazionali, Matteo Renzi attua le stesse politiche facendo finta di combatterle. Ai padroni del vapore, a quelli cioè che dettano l’agenda all’Italia con buona pace di un Parlamento ridotto a bivacco per asini   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    LA RISCOPERTA DI UN SANO PATRIOTTISMO QUALE UNICO ANTIDOTO AL CONSOLIDAMENTO DEL TECNONAZISMO EUROPEO

    L’attuale governance europea è intrisa di nazismo. Un nazismo nuovo, imbellettato e ipocrita, ma sempre di nazismo si tratta. Se per nazismo intendiamo una volontà sadica di sterminio delle fasce più deboli, è impossibile negare la natura intrinsecamente hitleriana dell’ odierna Unione Europea. In Paesi come la Grecia le politiche naziste perpetrate sotto l’occhio vigile di Merkel, Schaeuble e Draghi hanno comportato un numero considerevole di suicidi, morti per malattie   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    RENZI SCELGA: O CON GUTGELD, MCKINSEY E LA FINANZA MASSONICA GLOBALIZZATA, O CON IL POPOLO SOVRANO

    Facciamo un po’ di ordine nella speranza di capire meglio cosa sta succedendo tra il governo italiano di Matteo Renzi e la commissione europea guidata dal nazista tecnocratico Juncker. Dopo anni passati ad accettare in maniera supina e con il capo coperto di cenere gli ordini impartiti da una serie di nipotini di Hitler asserragliati tra Bruxelles, Berlino e Francoforte, l’Italia di Renzi sembra (perlomeno a parole) avere riscoperto il   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    COSA SI NASCONDE PER DAVVERO DIETRO LO SCONTRO JUNCKER-RENZI?

    Il 14 gennaio scorso, sulle pagine de Il Moralista, ho pubblicato un pezzo che chiarisce quali siano i veri centri decisionali in grado di condizionare le scelte dei diversi premier che si sono formalmente succeduti alla guida del Belpaese dal 1992 fino ai giorni nostri (clicca per leggere). Una analisi che, credo, non concede nulla al “complottismo”, limitandosi ad evidenziare alcuni dati di fatto confermati in questi giorni pure dal   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    L’AGONIA DEL PARLAMENTARISMO

    Un altro tabù da rompere riguarda l’intangibilità del sistema parlamentare quale unico modello possibile per regolare la vita di un Paese. In linea di principio, l’idea di costruire un luogo che risulti essere lo specchio fedele della volontà popolare è sacrosanta. Fino a poco tempo fa il concetto di democrazia camminava di pari passo con il desiderio di “parlamentarizzare” il dissenso, diffondendosi nel Paese un processo volto ad affidare responsabilità   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    E’ ORA DI COSTRUIRE UNA NUOVA COSCIENZA DI CLASSE

    Arriva un momento nel quale parlare di formule politiche non ha più senso. Quel momento in Italia è arrivato. L’Istat certifica che oltre 10 milioni di italiani vivono in condizioni di povertà assoluta. Dieci milioni di persone, cioè, ora, adesso, nel cuore dell’Europa civile e democratica fanno fatica a curarsi, cibarsi e vestirsi. Di cosa dobbiamo parlare a chi patisce simile condizione esistenziale? Di domanda aggregata? Di progressismo? Di convergenze   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    SI AVVICINA A GRANDI FALCATE LA FINE DEL RENZISMO, PATETICO CREPUSCOLO DI UNA SECONDA REPUBBLICA DA DIMENTICARE

    Mentre la dittatura “eurocratica” mostra il suo volto feroce disintegrando il risparmio privato di tutti quelli che portano la colpa di fidarsi ancora delle banche, Matteuccio Renzi trova il coraggio di fare la faccia feroce con la potentissima frau Merkel, signora e padrona dei nuovi sudditi europei. E’ possibile intravedere una qualche connessione (non sentimentale) tra le due faccende? Io penso di sì. Fino a quando il sistema di potere,   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Politica
    LA “SINISTRA ITALIANA” DI FASSINA E D’ATTORRE HA IL FIATO CORTO E POCHE REALISTICHE PROSPETTIVE DI SUCCESSO

    Sabato 12 dicembre io e il sindaco di Gioia Tauro Giuseppe Pedà siamo stati a Napoli, per seguire un incontro organizzato dal movimento politico “Sinistra Italiana” su invito dell’onorevole Alfredo D’Attorre.  Come i più attenti sanno, da tempo io e il sindaco Pedà puntiamo alla costruzione di un “polo keynesiano” in grado di aggregare, da destra a sinistra, tutti quelli che hanno compreso la pericolosità insita nelle cosiddette politiche di   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    L’ISIS E’ UN MOSTRO PARTORITO DAL VENTRE PUTRIDO DI UNA DECADENTE CIVILTA’ OCCIDENTALE

    La vera notizia non riguarda tanto l’abbattimento di un caccia russo da parte delle forze militari della Turchia del neonazista Erdogan. Era normale che prima o poi i veri protettori e creatori dell’Isis gettassero la maschera. Desta invece sincero stupore e preoccupazione la posizione assunta nell’immediatezza dei fatti dal “progressista” Obama, presidente scialbo e ambiguo che non ha perso occasione per schierare l’intero Occidente dalla parte del torto. Obama, in   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    L’ORRENDA STRAGE DI PARIGI RICHIAMA ALLA MENTE MACABRE ATMOSFERE MASSONICHE

    Ieri a Parigi si è consumata l’ennesima strage che lascia intravedere in controluce l’ombra lunga della massoneria. Fino a quando il metodo “11 settembre” continuerà a funzionare, gli attentati “terroristici” messi in atto da sedicenti difensori dell’Islam non cesseranno. Perché mai le élite mondialiste dovrebbero archiviare uno schema fino ad oggi risultato vincente? Come insegna anche la storia italiana, la “strategia della tensione” serve a stabilizzare il sistema. Di fronte   Leggi tutto ...

    ANIBAL CAVACO SILVA, IL GOLPISTA PORTOGHESE CHE SI CREDE GIORGIO NAPOLITANO

    Come era ampiamente prevedibile il politburo che governa questo mostro di Europa è ora costretto a mostrare al mondo il suo vero volto illiberale e antidemocratico. Fino a quando le classi dirigenti-asservite e complici- dei diversi Paesi membri si limitavano ad ubbidire ai diktat di Bruxelles e Francoforte senza battere ciglio tutto andava per il meglio. Adesso però, caduta finalmente la maschera che veicolava l’immagine fasulla del “sogno europeo”, le   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri, Politica
    LA NOSTRA DEMOCRAZIA MUORE. CHIARI GLI ESECUTORI, MENO CHIARI I MANDANTI

    Ieri è andata in scena la fine della democrazia per come l’abbiamo conosciuta in Italia dal dopoguerra fino ad oggi. A dire il vero nella giornata di ieri si è consumato più precisamente l’omicidio formale del nostro sistema democratico, oramai svuotato alla luce del sole di senso e contenuto, mentre l’omicidio sostanziale fu perfezionato già nel lontano 1992, allorquando con la scusa di “fare pulizia” furono abbattuti i partiti, unica   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    CARTA DEI VALORI E DEGLI OBIETTIVI DEL MOVIMENTO FEDERALE KEYNESIANO

    CARTA DEI VALORI E DEGLI OBIETTIVI  Premessa Il periodo storico che stiamo vivendo è caratterizzato dal cristallizzarsi di un nuovo modello di governance che tradisce in radice i principi posti alla base di qualunque sistema democratico degno di questo nome. L’Unione Europea, nata con l’intento di favorire un duraturo e definitivo processo di pace e di armonia fra i popoli, si è oramai trasformata in una gabbia illiberale e sorda,   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LE TURBOIDIOZIE DI ALDO...

    Scritto il 7 - apr - 2019

    4 Commenti

    FUSARO SINDACO NEL NOME...

    Scritto il 3 - apr - 2019

    2 Commenti

    QUESTA EUROPA E’ IL...

    Scritto il 21 - mar - 2019

    4 Commenti

    DOPO LA TRAGEDIA ARRIVA...

    Scritto il 2 - mar - 2019

    7 Commenti

    L’ERRORE PRIMIGENIO DEI GRILLINI

    Scritto il 28 - feb - 2019

    3 Commenti

    LA ELEANOR ROOSEVELT E’...

    Scritto il 8 - set - 2014

    8 Comment1

    GRILLO EDUCHI I SUOI...

    Scritto il 27 - apr - 2014

    24 Comment1

    SINTESI DEL DISCORSO PRONUNCIATO...

    Scritto il 18 - ott - 2016

    0 Commenti

    ECCO PERCHE’ BISOGNA VOTARE...

    Scritto il 7 - gen - 2018

    0 Commenti

    QUALI MESSAGGI OBLIQUI EVOCA...

    Scritto il 21 - apr - 2013

    5 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.