I PUSILLANIMI

    La politica vive di suggestioni. La ripetizione ossessiva e aprioristica di alcuni concetti favorisce la creazione di un sentire diffuso spesso completamente slegato da qualsiasi elemento empiricamente valido e riconoscibile. Tutti ripetono come pappagalli, per esempio, che grazie a Monti l’Italia ha acquisito peso e prestigio internazionale. Bene. Da cosa si ricava questa sicumera? Quali scelte di indirizzo politico in Europa sono state ad esempio ultimamente assunte sulla base di   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    IL NAZISMO CLASSICO SOPPIANTERA’ QUELLO FINANZIARIO

    Saranno gli elettori di Marine Le Pen a decidere chi sarà il nuovo presidente di Francia. Uno scenario inedito per un Paese con una consolidata tradizione democratica ed europeista come la Francia. A dispetto delle vecchie categorie di destra e di sinistra, annullate dalla costante supremazia ad ogni latitudine di una tecnocrazia incolore, vincerà Hollande. L’elettorato della Le Pen non è composto dai classici elettori xenofobi che tifano in prima   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    SPECIALE FRANCIA. SE FALLISCE HOLLANDE NON RESTA CHE IL NAZISMO

    Dati alla mano dal primo turno delle elezioni francesi vengono fuori alcune certezze. Sarkozy è il grande sconfitto di questo primo turno elettorale. Hollande è avanti di tre punti, ma nessuno dei due candidati ammessi al secondo turno, previsto tra due settimane, supera la soglia psicologica del 30%. La vera vincitrice della serata è Marine Le Pen, accreditata di quasi il 20% dei consensi, il cui elettorato sarà certamente blandito   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    BEPPE GRILLO, IL RUOLO DEI MEDIA E IL RINNOVAMENTO DEGLI OTTANTENNI

    E’ utile leggere un giornale come il Corriere della Sera per comprendere bene la voce e il sentire del padrone. Pur non condividendo l’approccio messianico di Grillo e reputando sgangherate e sbagliate molte analisi macroeconomiche del suo movimento, sostanzialmente di continuità con gli interessi schiavisti di chi, non capendo, demonizza il concetto di debito pubblico, devo riconoscere un grande merito al comico genovese. Quello di avere per primo e senza   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    UN ANNO DECISIVO PER IL FUTURO DELL’ITALIA E DELL’EUROPA

    Il destino dell’Europa è strettamente legato a ciò che accadrà da qui a un anno. Sono imminenti le elezioni politiche in un Paese importante come la Francia e in uno dall’alto valore simbolico come la Grecia, epicentro del laboratorio neoschiavista guidato dai torturatori in loden  Monti, Draghi, Lagarde e Van Rompuy. Tutti i sondaggi accreditano il socialista Hollande come sicuro nuovo presidente francese a scapito di un Sarkozy sempre più   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    COME DIFENDERSI DALLA DITTATURA TURBOCAPITALISTA? INTERVISTA A UGO MATTEI

    Esiste e cresce nel Paese reale la consapevolezza circa il totale fallimento di quelle politiche liberiste, fatte di tagli al welfare e pareggi di bilancio, che stanno mettendo in discussione persino le fondamenta democratiche della civiltà occidentale. Questa massa critica, consapevole e determinata, costituisce certamente un’avanguardia culturale, non sparuta né settaria, orfana però di qualsiasi riferimento politico-partitico accettabile e in grado di recepirne le legittime istanze. Mentre la sopravvenuta debolezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Politica
    CAMBIARE PRIORITA’, PARADIGMA E PROSPETTIVE

    C’è un aspetto importante che va affrontato con decisione prima di immaginare qualsiasi percorso alternativo ai drammi prodotti dalle attuali politiche neoliberiste, ed è quello che riguarda l’individuazione delle priorità. Questa fase, essenzialmente prepolitica e culturale, ci impone di resistere alla corrente dominante che ci spinge consapevolmente a non discutere mai delle cause prime. L’opinione pubblica, non solo italiana, è continuamente bombardata e disorientata da argomenti che diventano importanti per   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale
    LO SBARCO DEI PIRATI

    In Europa cresce il fermento politico. Nuove forze si affacciano all’orizzonte, sottraendo linfa alle stanche formazioni politiche tradizionali dovunque avvertite come intercambabili comitati d’affari dediti alla gestione del potere senza nessun afflato ideale. Il commissariamento della politica ad opera della tecnocrazia speculare alla grande finanza, provoca alla lunga radicati sentimenti di rigetto che favoriscono la nascita di movimenti politici nuovi e spesso immaturi. La vera sfida dei sinceri democratici europei,   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    IL RINASCIMENTO SPIRA DALLA FRANCIA

    Nella Costituzione francese del 1789 era scritto:”Quando il governo viola i diritti del popolo, l’insurrezione è per il popolo il diritto più sacro e il più indispensabile dei doveri”. Un messaggio profondo  e responsabilizzante, frutto del genio di un legislatore lungimirante, consapevole dei futuri assalti di un’idea aristocratica, classista e schiavista, sempre pronta a riemergere tra i curvoni disattenti della storia. E oggi, a distanza di oltre due secoli, nel   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    MELENCHON: L’UOMO CHE PROMETTE DI RISVEGLIARE LA FRANCIA

    Le elezioni in Francia, scossa dal mostro di Tolosa Muhammad Murah, rivestono una importanza decisiva per il futuro dell’Europa. Sarkozy, uno dei pilastri insieme al cancelliere Merkel di questa Europa dal volto feroce, rischia infatti di uscire rapidamente dalla scena politica. Tutti i sondaggi di opinione transalpini sono concordi nell’indicare come  favorito per la corsa all’Eliseo il socialista Francois Hollande, il quale si è recentemente  meritato l’ostentata e irrituale freddezza   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    BERSANI SULLA LUNA

    Bersani va a Parigi per dare manforte (si fa per dire) al candidato socialista Hollande, convinto della possibilità offerta dai partiti socialisti europei di rappresentare una alternativa valida al duopolio della morte composto da Merkel e Sarkozy. Hollande ha messo al centro della sua campagna elettorale la battaglia contro il cosiddetto fiscal compact, misura che impone ai governi un anacronistico e fine a se stesso pareggio di bilancio, pensato per   Leggi tutto ...

    Categoria: Esteri
    E SE VINCESSE MARINE LE PEN?

    Marine Le Pen ce l’ha fatta. Ha raccolto le 500 firme di sostegno di sindaci o persone elette in almeno 30 diversi dipartimenti della Francia,  e può ora ambire alla conquista dell’Eliseo. Una cattiva notizia per Sarkozy che si ritrova ora a dover fare i conti non soltanto con lo scialbo candidato socialista Hollande, dato favorito dai sondaggi, ma anche con una agguerrita concorrenza alla sua destra, ben interpretata dalla   Leggi tutto ...

    Categoria: Editoriale, Esteri

    "nella mia vita ho conosciuto farabutti che non erano moralisti ma raramente dei moralisti che non erano farabutti." (Indro Montanelli)


    LA GEOPOLITICA DEL CORONAVIRUS

    Scritto il 22 - mar - 2020

    0 Commenti

    LA GENEROSITA’ IPOCRITA DEI...

    Scritto il 18 - mar - 2020

    0 Commenti

    NASCE VOX ITALIA TV

    Scritto il 26 - feb - 2020

    2 Commenti

    COME E PERCHE’ VOX...

    Scritto il 18 - feb - 2020

    0 Commenti

    A FURIA DI USARE...

    Scritto il 10 - ott - 2019

    5 Commenti

    SE LA PIAZZA IN...

    Scritto il 5 - ago - 2013

    10 Comment1

    LA TENTAZIONE AUTORITARIA DEL...

    Scritto il 13 - mag - 2012

    3 Comment1

    QUESTA EUROPA E’ IL...

    Scritto il 21 - mar - 2019

    6 Comment1

    • Chi è il moralista

      Francesco Maria Toscano, nato a Gioia Tauro il 28/05/1979 è giornalista pubblicista e avvocato. Ha scritto per Luigi Pellegrini Editore il saggio storico politico "Capolinea". Ha collaborato con la "Gazzetta del Sud" ed è opinionista politico per la trasmissione televisiva "Perfidia" in onda su Telespazio Calabria.

    • Cos’è il moralista

      Sito di approfondimento politico, storico e culturale. Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. Il Moralista è un personaggio complesso, indeciso tra l'accettazione di una indigeribile realtà e il desiderio di contribuire alla creazione di una società capace di riscoprire sentimenti nobili. Ogni giorno il Moralista commenterà le notizie che la cronaca propone col piglio di chi non deve servire nessuno se non la ricerca della verità. Una ricerca naturalmente relativa e quindi soggettiva, ma onesta e leale.

    • Disclaimer

      ilmoralista.it è un sito web con aggiornamenti aperiodici non a scopo di lucro, non rientrante nella categoria di Prodotto Editoriale secondo la Legge n.62 del 7 marzo 2001. Tutti i contenuti appartengono ai relativi proprietari, qualora voleste richiedere la rimozione di un contenuto a voi appartenente siete pregati di contattarci tramite la apposita pagina.